Fabbroni Serramenti
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - 9a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Siena10Pro Piacenza
Arezzo01Olbia
Arzachena00Alessandria
Cuneo04Livorno
Prato23Monza
Giana Erminio22Carrarese
Pisa00Gavorrano
Pistoiese22Lucchese
Piacenza01Viterbese
riposa--Pontedera
MONDO AMARANTO
Roberto, Jacopo, Chiara e Giulia alla Valle dei Templi - Agrigento
NEWS

Foglia-Bearzotti, lampi positivi. A Polidori stavolta gira male. I cambi non fanno la differenza

Primo tempo con qualche sussulto degno di nota, ripresa abulica e sfilacciata. Ferrario commette fallo da rigore e con la linea a quattro il test non è incoraggiante. Gli ingressi di Corradi, Arcidiacono e Erpen non spostano gli equilibri della partita. Bene Muscat, niente gol da record per Moscardelli



la formazione ammanto schierata prima del viaLe pagelle di Arezzo-Olbia.

BORRA 6 Neutralizza due volte le conclusioni di Ragatzu ed è sicuro nelle poche circostanze in cui il pallone arriva dentro l'area. Il rigore di Kouko quasi lo prende, ma lo sfiora soltanto.

SABATINO 6 Al rientro dopo un break per un malanno muscolare. Fa il compitino e si gestisce. Senza infamia e senza lode.

MUSCAT 6 A oggi uno dei titolari in mezzo alla difesa sarebbe sicuramente lui. Ha fisico, ha condizione e nell'ultimo periodo ha dimostrato di avere anche la testa giusta. Tra i più positivi dietro.

FOGLIA 6 Un altro che ai play-off servirà (speriamo) come il pane. Al di là della flessione nei secondi 45 minuti, come il resto della squadra, sciorina un primo tempo vivace: gestione palla, inserimenti, tiri in porta. C'è un po' tutto e questo è incoraggiante.

BEARZOTTI 6 Comincia frizzante e con buon piglio. Va vicino al gol e forse dovrebbe essere più concreto, anche se dentro il pomeriggio grigio di oggi se la stava cavando con intraprendenza. A sorpresa invece viene chiamato fuori (st 17' Arcidiacono 5 Vedi Corradi. Dovrebbe sparigliare le carte, si eclissa subito). 

POLIDORI 6 Meglio delle ultime volte. Va al tiro in più occasioni e già questo è un indicatore positivo. Gli gira male: prima la traversa, poi un avversario in modo fortuito gli tolgono la palla dalla porta. Non è il bomber visto all'opera d'inverno, ma con un po' d'ottimismo la prova di oggi induce a pensare positivo (st 25' Erpen 5 Ci vorrebbe il piedino magico di tante altre volte, ma anche il 10 nel suo spezzone sbaglia troppo).

LUCIANI 5 Discreto il primo tempo, con folate vecchia maniera e una gamba che sembra riprendere i giri giusti. Scompare dopo l'intervallo, fino al cross da dimenticare nell'ultimo assalto (si fa per dire) all'area dei sardi.

FERRARIO 5 Un mese dopo l'infortunio alla caviglia, gioca per la prima volta nella linea a quattro e il test, a differenza delle altre volte, non è positivo. Suo il fallo da rigore su Kouko (anche se dalle immagini non sembra un episodio così netto) dentro una prestazione sofferta e chiusa nell'inedita posizione di centravanti. La condizione atletica, purtroppo, è quella che è.

DE FEUDIS 5 Qualche cosuccia qua e là ma gli manca la giusta continuità anche durante gli scampoli migliori dell'Arezzo. Dopo un'ora Sottili lo toglie (st 17' Corradi 5 Lui e Arcidiacono entrano quando la partita ha imboccato la china sbagliata. Si mette in mezzo e però cambiamenti non se ne vedono).

YAMGA 5 Arriva ai play-off con i bioritmi in discesa. Nell'ultimo periodo, eccezion fatta per il primo tempo debordante contro la Giana, ha lasciato pochissime tracce. Involuto e abulico, sempre ai margini della partita.

MOSCARDELLI 5 Tre o quattro giocate di talento a inizio gara, poi una lunghissima pausa senza sussulti. Pericoloso nel finale, ma soltanto su punizione dalla distanza. Il gol da record numero 17 resta un desiderio.

 

scritto da: Andrea Avato, 06/05/2017





Arezzo-Olbia 0-1, intervista a Davide Moscardelli

Arezzo-Olbia 0-1
comments powered by Disqus