SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - 26a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Arzachena18 feb14.30Pisa
Gavorrano18 feb14.30Piacenza
Giana Erminio18 feb14.30Siena
Pistoiese18 feb14.30Olbia
Pro Piacenza18 feb14.30Viterbese
Lucchese18 feb16.30Cuneo
Alessandria18 feb18.30Monza
Carrarese18 feb18.30Prato
Pontedera18 feb18.30Arezzo
riposa--Livorno
MONDO AMARANTO
Lucignano amaranto con il Gus
NEWS

Il gioiellino Aramini passa alla Sampdoria. Isufaj verso la Roma: l'Arezzo ha una percentuale

Il 17enne centrocampista degli Allievi è stato acquistato a titolo definitivo dai blucerchiati. Intanto resta in piedi la trattativa per l'attaccante che il Chievo ha riscattato a metà giugno: in caso di trasferimento nella capitale, il club amaranto incasserebbe un bonus



Riccardo Aramini, classe 2000, dall'Arezzo alla SampUno dei calciatori più interessanti del settore giovanile amaranto arriva in una società di serie A. La Sampdoria ha infatti acquisito a titolo definitivo il centrocampista Riccardo Aramini, classe 2000.

Il calciatore, protagonista di un grande campionato con la formazione Allievi amaranto, unisce doti fisiche notevoli ad altrettanto importanti qualità tecniche, e rappresenta certamente il frutto del lavoro che l’Arezzo sta facendo con il suo settore giovanile.

Dopo la positiva esperienza dei Camp estivi quest’anno il vivaio si arricchirà di altre due squadre, formate da bambini nati negli anni 2006 e 2007, che parteciperanno ai campionati provinciali.

 

Intanto continua la trattativa fra Chievo e Roma per lo sbarco in giallorosso di Andrea Isufaj, classe '99, attaccante della Primavera clivense. Il club veneto ha alzato la richiesta economica e la Roma si è presa del tempo per valutare. Il giocatore andrebbe volentieri nella capitale perché avrebbe la possibilità di giocare la Youth League, la Champions League giovanile.

Il Chievo aveva riscattato Isufaj dall'Arezzo a metà giugno: un'operazione di mercato che ha fruttato circa 50mila euro di cartellino. La società amaranto adesso sta alla finestra, perché le spetta anche una percentuale sulla futura vendita del calciatore.

 

scritto da: La Redazione, 21/07/2017





comments powered by Disqus