La Wineria
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - 18a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Alessandria31Pistoiese
Arzachena01Pro Piacenza
Carrarese23Livorno
Gavorrano30Giana Erminio
Monza10Cuneo
Viterbese10Olbia
Pisa23Arezzo
Prato01Pontedera
PiacenzarinvSiena
riposa--Lucchese
MONDO AMARANTO
Pepone e Betty sposi
NEWS

Quante difficoltà a centrocampo. Rinaldi in serata no. Cutolo davanti dura troppo poco

Cenetti messo in mezzo dai palleggiatori della Pistoiese, Corradi confusionario, Foglia avulso dalla partita: l'Arezzo soffre nel reparto nevralgico e gli ingressi di De Feudis e Disanto non cambiano le cose. Insufficiente anche D'Ursi. Borra tiene a galla la squadra, sufficienza per Moscardelli



il rigore trasformato da Ferrari poco prima dell'intervalloLe pagelle di Arezzo-Pistoiese.

BORRA 6 Il rigore gli passa sotto il braccio, peccato. Tiene l'Arezzo a galla sia nel primo tempo (tiro di Luperini deviato da Foglia) sia nel secondo, quando stoppa Ferrari e Zappa. Bucato all'ultimo minuto o giù di lì: ci mette la mano ma è una mano non proprio salda. E il pallone rotola dentro.

TALARICO 6 Preferito a Luciani per scelta tecnica. Porta a casa il compitino, non combina danni, fronteggia Regoli e però è timido: non spinge mai ma proprio mai. 

SABATINO 6 Onesto ma anonimo. Sufficiente ma piatto. Guardingo ma bloccato. Per schiodare la partita dall'empasse serviva anche un po' di verve sugli esterni, che invece non c'è stata. Perchè?

FERRARIO 6 Errori insoliti in appoggio, che un paio di volte vanificano la riconquista palla in bell'anticipo. Però finché non si fa male, la prestazione c'è. Con Ferrari serve fisicità e lui ce la mette. Poi gli capita l'ennesimo acciacco dell'ultimo periodo e ciao. Prova a stringere i denti, ma esce. Una scena già vista (st 26' Muscat 6 Venticinque minuti circa per ritoccare con mano la serie C. Due chiusure con i tempi giusti, sul gol al 92' lui è altrove e innocente).

MOSCARDELLI 6 Bravo ad andare in pressione sul terzetto di difesa della Pistoiese, che s'incarta e gli spalanca la via della porta. Freddo nell'esecuzione per il gol numero 2 del torneo. Il Mosca di stasera però, è purtroppo tutto qui. I compagni lo abbandonano al suo destino, lui non riesce a brillare (st 37' Di Nardo ng).

CENETTI 5.5 Come contro la Giana, l'Arezzo segna subito e si mette dietro per giocare di rimessa. La differenza è che la Pistoiese palleggia che è una bellezza e lo schermo di Bellucci deve fare la pallina da flipper. Dai e dai, finisce ammonito, innervosito e sfiancato (st 26' De Feudis 5 Entra ma non cambia nulla. Né forse si poteva pretendere che lui da solo ribaltasse l'inerzia del match. Fatto sta che l'Arezzo continua a non tenere un pallone e a non proporre mai un contropiede degno di nota). 

RINALDI 5 Una delusione. Dopo la gagliardia di Gorgonzola, ci si aspettava una conferma che invece non c'è stata. Anzi. Impacciato in costruzione, improvvido nel fallo da rigore che costa il pareggio, tenero anche nella marcatura su Ferrari all'ultimo istante. Quello fa una gran giocata, ma lui gli concede troppo spazio. Più erroracci vari. 

FOGLIA 5 Completamente avulso dalla partita. Qualche scossetta ogni tanto e null'altro. L'ombra del giocatore straripante di un anno fa.

CORRADI 5 Malissimo nell'ultimo quarto d'ora con l'Arzachena, discreto a Gorgonzola, confusionario stasera. Un saliscendi devastante per la manovra della squadra e per la tenuta del centrocampo. Ha corsa, qualità, duttilità ma le lascia negli spogliatoi.

CUTOLO 5 Parte sparato, affonda e dribbla, crossa e tira. Colpisce una traversa che grida vendetta, sembra tarantolato anche se talvolta eccede nei personalismi. Le lancette che girano lo prosciugano alla svelta e dal ventesimo in poi si estranea dagli episodi determinanti. L'Arezzo, anche per questo, evapora (st 45' Luciani ng).

D'URSI 5 Dopo l'exploit di Gorgonzola c'era curiosità intorno a lui, che stasera torna il D'Ursi fumoso del passato. Si applica, dà una mano dietro, solo che non basta. Isolato e con la luna di traverso, non lascia tracce di sé (st 26' Disanto 5 Largo a sinistra, come il compagno che rimpiazza. Poca roba, anche se era l'esordio stagionale e con compagni nuovi. Qualche scusante in più ce l'ha).

 

scritto da: Andrea Avato, 08/09/2017





Arezzo-Pistoiese 1-2, intervista a Moscardelli

Arezzo-Pistoiese 1-2
comments powered by Disqus