Fabbroni Serramenti
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - 16a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Piacenza32Alessandria
Gavorrano26 nov14.30Pro Piacenza
Pisa26 nov14.30Livorno
Prato26 nov14.30Olbia
Viterbese26 nov14.30Cuneo
Arzachena26 nov16.30Pistoiese
Lucchese26 nov16.30Giana Erminio
Carrarese26 nov20.30Pontedera
Siena26 nov20.30Arezzo
riposa--Monza
MONDO AMARANTO
Cristian e Veronica a Capo Nord
NEWS

E' morto Angelo Cupini. Giocò ad Arezzo in C1, segnò un gol nel derby con il Montevarchi

Un male incurabile ha stroncato la vita dell'ex centrocampista di Carrarese, Udinese, Lazio e Bari. In amaranto arrivò nell'estate del 1988, subito dopo la retrocessione dalla serie B, e mise insieme 31 presenze sotto le gestioni Rampanti e Magni. Sua la rete del raddoppio contro i valdarnesi nella partita del 6 aprile 1989, vinta per 3-1. Avrebbe compiuto 59 anni tra pochi giorni



la formazione che battè il Montevarchi 3-1. Cupini è il secondo accosciato da destraE' morto Angelo Cupini, ex centrocampista dell'Arezzo, della Carrarese e con all'attivo 53 gare in serie A con Udinese, Lazio e Bari. Il decesso è avvenuto stamani all'ospedale di Udine dove Cupini era ricoverato per un male incurabile. Il prossimo 18 settembre avrebbe compiuto 59 anni.

 

Era originario di Ortonovo (La Spezia). Cresciuto nella Carrarese con cui ha disputato 133 gare tra il 1974 e il 1979, poi passò all'Udinese in serie A con l'allenatore Orrico e dove vinse la Mitropa Cup. Quindi il trasferimento al Vicenza e il ritorno alla Carrarese. Di nuovo in B con la Cavese e il balzo in A alla Lazio nel 1983-84 prima di passare al Padova, al Prato e all'Arezzo nella serie C1 del 1988-89, subito dopo la retrocessione. In amaranto collezionò 31 presenze sotto la gestione di Rampanti prima e di Magni poi.

Per lui anche un gol all'attivo nel derby del 9 aprile contro il Montevarchi: Cupini firmò il 2-0 dopo la prima rete di Giannini e la terza di Bisoli prima dell'intervallo. I tifosi valdarnesi, delusi dal punteggio, abbandonarono la curva ospiti senza assistere al secondo tempo, in cui i rossoblù accorciarono con Brandolini. Cupini chiuse la carriera nel Pro Gorizia.

 

Abitava a Udine e nel Friuli si era fatto apprezzare anche come allenatore. Domenica in occasione della partita di serie C tra Carrarese e Olbia sarà osservato un minuto di raccoglimento.

 

scritto da: La Redazione, 13/09/2017





comments powered by Disqus