SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - Play-off e play-out

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
IN SERIE B
Livorno / Padova / Lecce / Cosenza
PLAY-OFF - Finale
Siena13Cosenza
PLAY-OUT
Cuneo10Gavorrano
Gavorrano00Cuneo
IN SERIE D
Prato, Gavorrano / Santarcangelo / Akragas, Racing Fondi
MONDO AMARANTO
Paolo e la maglia regalo per Lorenzo
NEWS

Moscardelli appiglio per il domani. Rinaldi e De Feudis, partitone. Cutolo finalmente incide

Voti alti per gli amaranto, che tirano fuori una prestazione ad alta intensità. Il capitano va in doppia cifra e si carica sulle spalle le speranze di tutta la tifoseria. Bell'esordio per Ferrari, gol da ricordare per il giovane aretino Benucci. Pimpante Luciani, a Corradi manca soltanto il gol



il gol del poker firmato da BenucciLe pagelle di Arezzo-Giana Erminio.

MOSCARDELLI 8 Si prende la palma del migliore in campo perché segna un gol dei suoi, perché va in doppia cifra, perché l'assist per Benucci è d'oro zecchino, perché le sue giocate sono uno spettacolo e perché la gente, per sperare, si aggrappa a lui e alla sua barba. L'applauso con cui lo stadio ne ha salutato la sostituzione non è solo affetto, è un'investitura per il domani (st 41' Di Nardo ng).

RINALDI 7.5 Pochissimi sbaffi in impostazione, vigile in chiusura. Suo il gol più pesante e importante della giornata, il secondo in sette giorni. Baluardo della squadra (quasi) come Moscardelli.

DE FEUDIS 7.5 Da tre mesi tira la carretta con impressionante costanza. Anche oggi, sempre al posto giusto nel momento giusto. Puntuale nel giro palla, preziosissimo nella riconquista. Un play trasformato e, attualmente, insostituibile.

FERRARI 7 Esordio in campionato con una paratissima su Bonalumi, appena prima che Perna lo infilasse da distanza ravvicinata. Incolpevole sui due gol, poco impegnato in generale, ma quel tuffo a mano aperta per togliere la palla dall'angolino merita gli applausi.

LUCIANI 7 Pimpante per novantacinque minuti, sia da quarto che da quinto, con zero concessioni alla catena biancazzurra di sinistra e un'infinità di fughe in avanti, quasi tutte con i tempi giusti, quasi sempre rifinite con palloni prelibati spediti in mezzo all'area. Pregevole il cross per l'occasionissima ciccata da Corradi.

CUTOLO 7 Finalmente va al tiro, rifinisce, lascia il segno. Il primo gol in casa è facile ma importante, anche sul piano psicologico. Origina l'azione che porta al corner del raddoppio. Poi mette sulla testa di Rinaldi il corner che frutta il 3-2 (st 33' Benucci 7 Aretino, 19 anni, con belle qualità e adesso anche con un gol nel curriculum. Il segnale più incoraggiante per il futuro).

MUSCAT 6.5 Meno appariscente del compagno di reparto. Ma di sostanza, come da caratteristiche. Dopo un avvio di stagione con tanta panchina, adesso sta trovando continuità.

SABATINO 6.5 Una palla persa banalmente fuori area origina l'azione che porta al momentaneo pareggio di Perna. L'unico neo di una partita alla sua maniera: attenzione, fisicità, generosità. 

FOGLIA 6.5 Una prestazione tosta, con alti e bassi ma con ardore. Spicca dentro i suoi 95 minuti l'assist di qualità per il raddoppio di Moscardelli. 

CORRADI 6.5 Corsa, tecnica, lettura delle situazioni. Si sbatte in tante zone del campo, mette la firma sull'assist per Cutolo. Gli manca, al solito, la ciliegina sulla torta: quando Luciani lo libera a pochi passi dal gol, alza la mira con il destro. Peccato (st 33' Talarico 6 Venti minuti con la testa giusta).

D'URSI 6 Il dribbling e l'uno contro uno gli restano inibiti, anche perché quelli della Giana lo raddoppiano e non gli concedono grandi spazi. Fa poca luce davanti, però si sacrifica con encomiabile applicazione dietro. E gioca semplice (st 9' Varga 6 Reduce dagli acciacchi, va dentro e con lui la difesa torna a cinque. Ci mette un po' a prendere ritmo, poi fa il suo).

 

scritto da: Andrea Avato, 30/12/2017





Arezzo-Giana Erminio 4-2, intervista a Elvis Abbruscato

Arezzo-Giana Erminio 4-2
comments powered by Disqus