SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - 21a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Arezzo42Giana Erminio
Cuneo10Piacenza
Monza31Pistoiese
Olbia43Gavorrano
Pro Piacenza01Carrarese
Siena00Pisa
Viterbese10Arzachena
Livorno20Prato
Pontedera32Lucchese
riposa--Alessandria
MONDO AMARANTO
Samuele a Melbourne - Australia
NEWS

Assist di Moscardelli, stop e diagonale vincente. Il primo gol di Benucci è una perla vera

La redazione ha premiato la rete del 4-2 firmata dal 19enne centrocampista di Cavriglia, cresciuto nel settore giovanile e alla prima marcatura nei professionisti. Secondo posto proprio per il capitano, a segno dopo un passaggio filtrante di Foglia. Sul terzo gradino del podio c'è la rete di Cutolo, mix di tecnica e coordinazione, su cross al bacio di Corradi



Moscardelli e Benucci al termine della vittoriosa partita contro la Giana ErminioDiciotto anni di differenza e una passerella in comune, davanti alla sud, alla fine di una partita scoppiettante. Se non fosse che il Mosca giocherà ancora fino a chissà quando, questa foto potrebbe essere interpretata come un passaggio di consegne: l'uomo simbolo della squadra e il ragazzino cresciuto nel settore giovanile, il capitano e la promessa del futuro. Poco importa che i ruoli in campo siano diversi, è il valore simbolico che conta.

Per Massimiliano Benucci da Cavriglia, Arezzo-Giana Erminio resterà una memoria da circoletto rosso. Il primo gol tra i professionisti non si scorda mai, specie se arriva al termine di una giocata da manuale in tandem proprio con Moscardelli. Assist in profondità del numero 9, controllo in corsa e diagonale di sinistro, di controbalzo, del 19enne centrocampista, freddo e smaliziato davanti al portiere. E' la rete che mette in ghiaccio il risultato e che segna uno snodo importante nella carriera di Benucci, una rete votata all'unanimità da tutta la redazione e che è dunque la perla amaranto dell'ultima gara del 2017.

 

In seconda posizione si piazza Davide Moscardelli, a bersaglio dopo quattro minuti di gioco per il momentaneo 2-0. Con il contagiri la palla in verticale di Foglia, perfetto lo stop a seguire del capitano per evitare Taliento in uscita, morbido il tocco di sinistro a depositare la palla in fondo al sacco. Tutto recitato con naturalezza nonostante un coefficiente di difficoltà niente affatto trascurabile.

 

Terzo gradino del podio per il gol firmato da Aniello Cutolo a novanta secondi dal fischio d'inizio. La redazione ha premiato l'inserimento senza palla di Corradi, bravo a buttarsi nello spazio e lucidissimo nel portare palla per poi buttare uno sguardo in mezzo all'area. Cross al bacio e il numero 10, con il piattone sinistro, ha fatto sfoggio di coordinazione e tecnica, bucando la porta della Giana Erminio per la prima volta.

 

scritto da: Andrea Avato, 02/01/2018





Arezzo-Giana Erminio 4-2, immagini dagli spalti

Perla amaranto Arezzo-Giana Erminio 4-2
comments powered by Disqus