SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - Play-off e play-out

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
IN SERIE B
Livorno / Padova / Lecce / Cosenza
PLAY-OFF - Finale
Siena13Cosenza
PLAY-OUT
Cuneo10Gavorrano
Gavorrano00Cuneo
IN SERIE D
Prato, Gavorrano / Santarcangelo / Akragas, Racing Fondi
MONDO AMARANTO
Davide a Naama Bay - Egitto
NEWS

Fibrillazione Muscat, Mosca incedibile, la telefonata di Matteoni: ''Sto salvando la baracca''

Ieri il difensore sembrava in procinto di partire, poi un colloquio con mister Pavanel prima dell'allenamento ha fatto rientrare l'allarme, anche perché in difesa l'Arezzo ha gli uomini contati. Ospite di Block Notes, il vice allenatore Abbruscato ha speso parole d'incoraggiamento per i nuovi acquisti (''ci torneranno utili, ma è vero che devono entrare in condizione e che sono arrivati senza condivisione con l'area tecnica''), prima dell'intervento in diretta del presidente: ''Mi prendo tutte le responsabilità, anche sul mercato. Ma credo molto in questa avventura''



Moscardelli e Muscat in allenamento a Le CaselleL'ultima fibrillazione di mercato ha riguardato Zach Muscat. Il difensore, inizialmente in lista d'uscita e poi confermato in rosa, nelle ultime ore era dato al centro di alcune trattative potenziali. Da Agrigento, dove non se la passano bene a livello societario ma dove il giocatore ha già militato, lo indicavano come obiettivo primario. Ieri, prima dell'allenamento a Le Caselle, mister Pavanel ci ha parlato a lungo e sembra che l'allarme sia rientrato.

In difesa i centrali sono contati, con il fattore di rischio rappresentato dalle Nazionali: sia Muscat con la prima squadra di Malta che Varga con l'under 21 della Slovacchia sono convocabili per le gare amichevoli e ufficiali. E se la chiamata arriva in un momento topico del campionato, si aprirebbe una falla non da poco in un reparto in cui c'è anche l'incognita Ferrario.

Ieri sera a Block Notes, Elvis Abbruscato ha speso parole di incoraggiamento per l'ex leccese: ''C'è massima fiducia in lui, la sua conferma è dipesa anche da una valutazione tecnica che abbiamo fatto noi dello staff. Certo, ci aspettiamo un rendimento all'altezza. I guai fisici sembrano alle spalle, adesso abbiamo bisogno di tutti''.

 

 

Il vice allenatore amaranto ha commentato una campagna acquisti/cessioni che si è sviluppata secondo parametri altalenanti, condizionata dagli avvicendamenti che ci sono stati all'interno della società, fino alla separazione con i direttori Zavaglia e Di Iorio: ''I ragazzi che sono arrivati ci daranno una mano. Il problema è che ce li siamo ritrovati al campo dall'oggi al domani, è mancata condivisione con l'area tecnica. Poi Lulli si è infortunato e gli altri non hanno una condizione fisica buona. Dovremo lavorarci, ma è chiaro che ci vorrà del tempo. E invece a noi sarebbero serviti subito''.

Il presidente Marco Matteoni, che nel post partita di domenica aveva svelato l'offerta del Pisa per Moscardelli (''mi hanno chiesto di fare il prezzo, ma ho risposto che è incedibile''), ha telefonato in diretta nell'ultimo spazio della trasmissione, ribadendo l'importanza del suo intervento per salvare la società: "Un mese fa eravamo tutti in serie Z. Io non ho esperienza nel calcio, ma grazie a me che sono matto l'Arezzo è ancora qua. Spero mi venga riconosciuto che ho salvato la baracca e mi prendo anche la responsabilità degli errori sul mercato: se Zavaglia e Di Iorio hanno sbagliato, è colpa mia. L'importante è che la squadra resti serena, io credo molto in questa avventura".

 

I MOVIMENTI DI MERCATO DELL'AREZZO

Acquisti

Samuele Perisan, p (97, Udinese); Matteo Belvisi, d (97, svincolato); Fabio Della Giovanna, d (97, Spal); Francesco Mazzarani, d (86, svincolato); Alessandro Semprini, d (98, Brescia); Luca Lulli, c (91, Pordenone); Leandro Campagna, a (94, svincolato); Giuliano Regolanti, a (94, Paganese)

Cessioni

Daniele Borra, p (95, Virtus Entella/Carrarese) fine prestito; Michele Rinaldi, d (87, Viterbese) risoluzione; Mattia Corradi, c (90, Piacenza) risoluzione; Francesco Disanto, a (94, Sangiovannese) risoluzione

 

scritto da: Andrea Avato, 30/01/2018





Matteoni in diretta a Bn: ''Sto salvando l'Arezzo''

comments powered by Disqus