SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - Play-off e play-out

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
IN SERIE B
Livorno / Padova / Lecce / Cosenza
PLAY-OFF - Finale
Siena13Cosenza
PLAY-OUT
Cuneo10Gavorrano
Gavorrano00Cuneo
IN SERIE D
Prato, Gavorrano / Santarcangelo / Akragas, Racing Fondi
MONDO AMARANTO
Marco e Niccolò a Campo Tures - Bolzano
NEWS

Il miglior Cutolo dell'anno. Muscat, partitone in difesa. Esordio ok per Della Giovanna

Il numero 10 mette il suggello con il gol a una prestazione molto positiva. Bene il reparto arretrato, voti alti per Varga e Sabatino. Foglia in crescita nella ripresa. Moscardelli da combattimento sul campo allentato. Tanta buona volontà, un po' troppo casino per Yebli



Perisan battuto dal rasoterra di CapuanoLe pagelle di Lucchese-Arezzo.

MUSCAT 7.5 Il piede è ruvido e si sapeva. Ma al di là di un paio di svirgolate, la sua prestazione è intonsa. Anzi, il terreno allentato ne esalta la fisicità che irretisce sia Shekiladze che Fanucchi. E Bortolussi, quando entra, non lascia tracce. Seconda trasferta di fila da migliore in campo.

CUTOLO 7.5 Il gol, di classe, non è la cosa migliore della sua partita. Staziona stabilmente nel vivo del gioco, prende palla, dà respiro alla manovra e bombarda Albertoni da ogni dove. Il quinto gol in campionato è il suggello alla miglior prova stagionale.

VARGA 7 Sicuro e disinvolto da guida del reparto a tre, anche se non sempre intraprendente nell'avviare il giro palla. Comunque affidabile e, ormai, certezza per Pavanel.

SABATINO 7 Testa sgombra, aggressività, raziocinio nelle giocate, spinta costante e fase difensiva oculata. A destra la Lucchese non sfonda mai.

DELLA GIOVANNA 6.5 Aveva pochissimi minuti nelle gambe da diversi mesi in qua. Era all'esordio. Su un campo infame per giunta. Finché ha benzina, regge con disinvoltura, senza strafare. Poi Pavanel gli risparmia sofferenze inutili (st 24' Ferrario 6 Quando subentra, la Lucchese non attacca praticamente più, lui ringrazia e si fa un minimo di condizione).

FOGLIA 6.5 Butta dentro la quantità che serve in un contesto particolare come stasera. Cresce nella ripresa: movimento, inserimento, contenimento. E un tiro da fuori che Albertoni tocca con la punta delle dita. Sarebbe stato il gol vittoria.

PERISAN 6 Qualche impaccio nel rinvio con i piedi, ma con quel campo è un inconveniente che ci sta. Capuano lo infila in mischia. Per il resto, ordinaria amministrazione e stop.

LUCIANI 6 All'inizio soffre Cecchini, che gli si imbuca alle spalle e crea apprensione. Poi gli prende le misure e si concede la libertà di attaccare come piace a lui. Il cross resta un dettaglio da migliorare.

MOSCARDELLI 6 Capitano da combattimento, con gomiti e spalle spianati per le sportellate con il terzetto di difesa della Lucchese. Un missile nel primo tempo che esce un metro, un colpo di testa fuori nella ripresa. E tanto cuore (st 40' Di Nardo ng).

YEBLI 5.5 Pavanel lo piazza davanti alla difesa, che non è proprio la sua posizione naturale, per sfruttarne muscoli e centimetri, anche nei duelli aerei con Fanucchi. Principe dell'anarchia, qualcosa azzecca e qualcosa cincischia, come il pallone perso che origina il corner del gol rossonero. Utile di testa, impreciso con i piedi. Tanta buona volontà, un po' troppo casino (st 45' Cenetti ng).

BENUCCI 5.5 Fatica a farsi notare, lui che avrebbe buona tecnica e un fisico compatto. Sprazzi di luce qua e là, poi la stanchezza ha il sopravvento (st 24' Talarico 6 Uno spezzone con la gamba giusta).

 

scritto da: Andrea Avato, 02/02/2018





Lucchese-Arezzo 1-1, intervista con Aniello Cutolo

Lucchese-Arezzo 1-1
comments powered by Disqus