Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE D GIRONE E - Playoff e Playout

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
IN LEGA PRO
San Donato
PLAY OFF
Poggibonsi10Pianese
Arezzo02Gavorrano
PLAY OUT
Rieti20Foligno
IN ECCELLENZA
Pro Livorno, Cannara, Unipomezia, Foligno
MONDO AMARANTO
Martina e Davide al teatro di Epidauro - Grecia
NEWS

Le pagelle di Pierantonio-Arezzo

Primo gol per Cissé. Speranza a disagio. Rubechini e Crescenzo crescono nella ripresa



Martinez fa a sportellate con AllegrucciLe pagelle di Pierantonio-Arezzo.
BUCCHI 6 Maiella lo uccella sul suo palo con la punizione dell’1-0. Sul raddoppio vede la palla sfilargli davanti al naso dopo un’improvvida deviazione di Martinez. Nella ripresa nega la tripletta a Maiella mettendoci il pugno. Non sarà questa la partita che racconterà ai nipoti.
MACELLARI 5.5 Col coetaneo Mariani dà vita a un bel duello. Soffre ma non perde mai la testa. Qualche errore di troppo in appoggio e soprattutto dimentica la marcatura di Maiella sul corner che vale il 2-1 (st 28’ Nofri ng).
MENCARELLI 6 Con un campo stretto quanto quello di Ca de Cio, non c’è modo di aprire il gas e buttarsi avanti. Sta sulle sue e sbriga con veemenza il compito da difensore puro.
RUBECHINI 6.5 Un po’ esterno, un po’ trequarti. Malino nel primo tempo, molto meglio nella ripresa. Segna un bel gol, tira in porta altre due volte e centra il palo su punizione che poteva valere la vittoria.
PUCCI 6 Una sola distrazione, quando liscia di testa e regala un assist a Maiella. Per il resto, se la cava.
PECORARI 6 A un certo punto appiccica Maiella alla rete di bordo campo, beccandosi un giallo non proprio usuale per lui. Passa la maggior parte del tempo a respingere di testa le palle lunghe del Pierantonio. A sette dalla fine manda alle ortiche l’occasione da tre punti. Non è un centravanti e, purtroppo, si è visto.
BOZZONI 5 Rimette la maglia da titolare ma è come se non giocasse. Per un piccoletto come lui, farsi notare in una partita giocata più che altro a tamburello, era impresa impossibile (st 1’ Carletti 6 Un po’ di verve in più, determinato anche nei contrasti).
CRESCENZO 6.5 Anonimo nel primo tempo, sovrastato dal ritmo e dall’aggressività degli avversari. Decisamente più reattivo dopo l’intervallo. Vince tanti contrasti, va al tiro, propizia l’azione del 2-2.
CISSE’ 7 Il primo gol della vita gli vale un bel voto. Segna da opportunista e dà l’anima per novanta minuti, anche se arriva alla fine con le batterie a zero. Ma questo pomeriggio gli resterà stampato nel cuore.
SPERANZA 5 Problemi fisici in settimana, campo da calcio a sette, fraseggio rasoterra impossibile o quasi. Non poteva trovarsi a suo agio. E così è stato (st 43’ Morezzi ng).
MARTINEZ 6 Fa solo lavoro sporco. Di palle giocabili per andare al tiro gliene arrivano meno di zero e allora si adatta al ruolo di sportellatore, prendendosi a randellate con Peruzzi e Allegrucci per novanta minuti più sei di recupero. Da questo punto di vista, encomiabile. 

scritto da: Andrea Avato, 30/10/2011





Pierantonio-Arezzo 2-2, le interviste nel post gara

Pierantonio-Arezzo 2-2