Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE B - 13a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Imolese02Arezzo
Fano12V. Verona
Gubbio11Feralpi Salò
Samb11Legnago
Sud Tirol11Perugia
Carpi22Triestina
Cesena00Modena
Fermana11Matelica
Mantova21Ravenna
Padova53Vis Pesaro
MONDO AMARANTO
le famiglie Treghini-Ducci al passo San Pellegrino
NEWS

Le pagelle di Group Castello-Arezzo

Raso d'altra categoria. Speranza, gol da cineteca



Le pagelle di Group Castello-Arezzo.
BUCCHI 6 Giustini stava per uccellarlo con un cross diventato un tiro maligno. Quelli del Castello la porta non la beccano mai e lui trascorre un pomeriggio inoperoso sotto l’afa, in cui deve solo sbrigare (con sicurezza) l’ordinaria amministrazione.
GALASSO 6 Traballa il giusto, qualche volta fuori posizione, qualche altra in difficoltà nell’uno contro uno. Non demorde e al tirar delle somme non cagiona danni (st 14’ Secci 6 Due sgroppate da settanta metri cadauna che avrebbero meritato miglior sorte).
MENCARELLI 7 Il turbo ha bisogno ancora di rodaggio. Eppure gli bastano un paio di sgassate da par suo per segnare un gol alla Rubechini. Percussione, uno-due con Raso, diagonale nell’angolo. Chapeau.
CRESCENZO 7 Ha personalità il ragazzo. Se la fa dare, la gioca, non perde la testa e ci mette il piede. De Rosa e Santinelli viaggiano a bassa velocità, ma lui sembra un veterano della D.
PUCCI 6 Cose buone e sbavature. Un’altalena che dura 45 minuti, che poi sono quelli giocati davvero. Non ha il fisico da granatiere, ma ha cervello e sangue freddo. Con Pecorari vicino, non può che migliorare.
PECORARI 6.5 Alla prima di campionato, con 40 all’ombra, ci sta che qualche palla la buchi anche lui. Però svetta sui traversoni e guida il reparto. Alla lunga, svelle gli ardori tifernati.
BOZZONI 7 Vedi Crescenzo. Stessa età, stessa spregiudicatezza. Svelto di gambe, bravo nel puntare l’uomo, ispirato nel cross. La prima è andata, si attendono conferme.
RUBECHINI 6.5 Il piede non è caldo al punto giusto. Nonostante ciò, calcia una punizione che rimbalza di là dalla riga di porta (ma l’arbitro non vede) e offre a Martinez un assist sopraffino. Nasce da lui anche l’azione del 3-0 di Speranza.
RASO 8 Mette dentro uno di quei gol che diventano facili solo dopo averli segnati. Col fisico e la velocità, inchioda tutta la difesa del Group. Nella ripresa gigioneggia e non infierisce. Altra categoria.
SPERANZA 7.5 Un appoggio qua, un’apertura là, fa girare la palla e la squadra. Da cineteca il missile che manda sotto l’incrocio. Poi si fa male al costato e abbandona nell’intervallo. Peccato (st 1’ Morezzi 6 Debutta con la partita in discesa e strachiusa. Fa il suo in mezzo al campo).
MARTINEZ 7.5 Di testa le spizza tutte. Svaria a destra e sinistra. Copre palla e la smista ai compagni. Va a pressare. Guadagna il rigore che poi trasforma. Manda in gol Raso, col quale forma una coppia da Lega Pro (st 33’ Pozzebon ng Poco più di un quarto d’ora per un doppio passo apprezzabile e per partecipare alle festa). 

scritto da: Andrea Avato, 03/09/2011