Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE B - 20a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Arezzo23Feralpi Salò
Imolese11Padova
Modena20Gubbio
Legnago21Vis Pesaro
Fano00Perugia
Mantova10Fermana
Matelica32Triestina
Samb51Carpi
Sud Tirol21Ravenna
Cesena13V. Verona
MONDO AMARANTO
Marco e Emanuele a Barcellona
NEWS

Una squadra spremuta male. E la follia di un campionato che ancora non è chiuso

Sembra assurdo parlarne oggi, con un allenatore a tempo, un direttore che è un ex e una società in vendita, ma la stagione è lunga e potrebbe riservare tanti cambiamenti. Piuttosto c'è da sperare che il presidente chiarisca il quadro in tempi brevi e che la rosa venga gestita con più raziocinio. Perché alla fine, nonostante i difetti, l'Arezzo non è squadra da sest'ultimo posto



l'undici titolare schierato in campo a PiancastagnaioIn un momento del genere, con un allenatore a tempo, un direttore che è un ex e una società sul punto di essere ceduta, parlare del campionato e di come si potrebbe fare per risalire la classifica può apparire una follia, roba da decerebrati. E in parte lo è, anche perché sotto analisi c’è una squadra che ha perso cinque volte su nove e che solo in tre occasioni ha fatto quello per cui era stata costruita: vincere. Adesso, oltretutto, la precarietà è diventata l’elemento caratterizzante dell’Arezzo: sono tutti provvisori, sia dipendenti che tesserati, devono vivere alla giornata e confidare in un domani che chissà quali scenari porterà. Tutto ciò considerato, bisogna solo augurarsi che Gino Severini chiuda in tempi celeri una delle trattative che ha in piedi per vendere la società. A quel punto comincerebbe un’altra storia.
Ma può anche darsi, ipotesi da non escludere a priori, che si vada per le lunghe. E allora l’ordinaria amministrazione dovrebbe essere gestita con molta accortezza in più. Perché il rischio qua è di sbracare completamente, ritrovarsi senza punti di riferimento e aspettare il mercato di dicembre per un tana libera tutti che avrebbe l’effetto di azzerare ogni cosa. Invece no. Due teste sono già rotolate nel cesto per colpa dei risultati scadenti, che contrariamente a quanto potrebbe sembrare ad un’analisi superficiale (del resto da noi le trasferte sono vietate, le partite in tivù non le trasmette nessuno, se le trasmettessero le vedrebbero in cento, eppure sono tutti saputi all’ennesima potenza) rappresentano il vero peccato capitale della gestione tecnica di quest’anno. Perché questa squadra, con le sue magagne, non è da sest’ultimo posto. Forse non è da primo, ma da secondo o terzo sì. E non è da buttare nemmeno ora che lo spogliatoio somiglia al reparto ortopedia del San Donato, tra caviglie bendate, ginocchia malconce e spalle attaccate al petto.
I difetti ci sono e sono stati sviscerati in lungo e in largo. Ma basta scorrere i nomi della rosa e uno realizza che i conti non quadrano. Mancanza di personalità, si è detto. E c’è un fondo di verità per un gruppo che pure l’anno scorso aveva peccato di continuità. Ma poi il gruppo va anche motivato e gestito con un minimo di raziocinio. Se ogni tre per due viene fatto passare il messaggio che quello è scarso, quello è lento, quello è qui perché è amico di quell’altro (quasi sempre di Martucci, secondo la versione più in voga fino a ieri), quello tira tardi la sera, quello non è un atleta, quello non fa la fase difensiva, quello ha un piede solo, poi la squadra rende il cinquanta per cento in meno. Cosa che è successa. A Eramo e Testa è stato messo subito il bollino del brocco che gioca solo se proprio non se ne può fare a meno. Gentili più va bene e più resta a sedere a guardare gli altri. Dieme, con le sue lacune da colmare, è stato trattato da fenomeno risolviguai prima e da panchinaro fisso dopo. Rubechini e Bagnato hanno girato in due più ruoli di Javier Zanetti, che nella vita ha fatto di tutto. In campo sono stati utilizzati così tanti moduli che ci si potrebbe scrivere un trattato per Coverciano.

 

Giuseppe Secci, classe '93, uno degli under amarantoE poi gli under, passati dall’essere i migliori del girone a brocchi da paura. Una metamorfosi inspiegabile, a meno che fino a qualche mese fa non fossimo tutti accecati dal tifo. Ma il parere era condiviso anche dagli addetti ai lavori neutrali. Tanto più che Bellacima, D’Alessio, Valleriani, Chiani, Allegria, Piantoni, Maulini, Moriconi, Cesaroni, Ammannati, Vigni, Arcaleni, Braccalenti, Disanto, Bonifazi chi se li ricorda? Sono tutti under che hanno giocato in questi nove turni contro l’Arezzo. Forse che i tanto vessati Secci, Pucci e Idromela sono peggio di questi? Ovviamente no. L’Arezzo di quest’anno ha avuto pure questa carenza: la rosa poteva essere spremuta molto di più e molto meglio. A prescindere da chi voleva chi in estate e dal perché è arrivato questo piuttosto che quell’altro, cose che capitano ovunque in ogni categoria. Alla fine Balbo ha pagato soprattutto per questo, perché a livello di rapporti e di correttezza con squadra e ambiente si è dimostrato sempre un signore, al di sopra di ogni sospetto.
Adesso l’Arezzo ha tre partite su quattro in casa. E dovrà vedersela, a parte il Castel Rigone, con Deruta, Todi e Bastia. Parlare e scrivere di occasione da non perdere sarebbe ridicolo. Meno ridicolo è osservare che in questo campionato non corre nessuno, che chi vince una domenica poi capitombola in quella successiva. Che ci sono ancora 25 giornate da disputare con 75 punti in palio. E’ ovvio che pensare di fare calcio a lunga scadenza, e vincere, con un organigramma dirigenziale senza ruoli operativi e con il novanta per cento delle quote societarie che balla, non ha senso. Ma basterebbe veramente poco, dal punto di vista tecnico, per migliorare il trend. Altrimenti il mese di qui a dicembre, quando riaprirà il mercato (e qualcosa da fare c'è), sarà uno stillicidio. Ammesso e non concesso che Severini riesca a rivendere ciò che comprò giusto due anni fa. Tornasse indietro, probabilmente in quei giorni se ne andrebbe in vacanza alle Maldive.

 

scritto da: Andrea Avato, 31/10/2012





COMMENTI degli utenti

Commento 1 - Inviato da: ale 65, il 31/10/2012 alle 11:46

Foto Commenti

tralasciando i discorsi della società, quelli non è dato saperli , l'unica speranza che abbiamo a  questo punto è che Bacis  conosceSealedndo lo spogliatoio e avendo guidato da primo allenatore  la squadra anno scorso ci tolga da questa situazione imbarazzante alla svelta , e imbarazzante intendo salvezza tranquilla non certo promozione

Commento 2 - Inviato da: spiblo, il 31/10/2012 alle 11:59

Foto Commenti

"Se ogni tre per due viene fatto passare il messaggio che quello è scarso, quello è lento, quello è qui perché è amico di quell’altro (quasi sempre di Martucci, secondo la versione più in voga fino a ieri), quello tira tardi la sera, quello non è un atleta, quello non fa la fase difensiva, quello ha un piede solo, poi la squadra rende il cinquanta per cento in meno."

ok. Se è così e se Balbo ha sempre agito da signore con la squadra, chi è che ha

remato contro ? perchè nel caso sarebbe il caso di spedire a casina anche chi smonta l'ambiente dall'interno.....

 

Commento 3 - Inviato da: Amaranta, il 31/10/2012 alle 12:00

Foto Commenti

Io invece spero ancora in un grosso ribaltone, come susccesse due anni fa. Se allora seppero portarci da ultimi staccati a ottavi, cambiando tutto a dicembre-gennaio, stavolta che di tempo ce n'e' molto di piu' e non siamo ultimi...io spero in qualcosa in piu'.

Ma io sono una sognatrice, si sa.....

Commento 4 - Inviato da: RobertoGennari, il 31/10/2012 alle 12:17

Foto Commenti

il caso-Gentili effettivamente fa un po' pensare. E personalmente ritengo che anche Filippo Borgogni possa essere utile alla causa. Non portarlo neanche in panchina mi pare esagerato, a meno che ci sia qualcosa tra il giocatore e la società che noi non sappiamo.

Commento 5 - Inviato da: Andrea Avato, il 31/10/2012 alle 12:18

Foto Commenti

ALE65 (1)

Bacis l'anno scorso ha fatto un buon lavoro, anche per la valorizzazione degli under. Quest'anno, sensazione mia, un po' meno.

SPIBLO (2)

Mi riferisco allo staff in generale. Si sono molto concentrati sui difetti della squadra (che ne ha) e hanno valorizzato poco i pregi (e ne ha anche quelli). Idea mia, metabolizzata guardando partite (tutte) e ascoltando conferenze e interviste. 

Commento 6 - Inviato da: ale 65, il 31/10/2012 alle 12:23

Foto Commenti

Andrea te conoscerai meglio di me l'ambiente e gli umori dello spogliatoio senza dubbio , ma Bacis se non erro era l'allenatore in seconda ....o era lui che faceva la formazione a Balbo ?

Commento 7 - Inviato da: Ops, il 31/10/2012 alle 12:26

Foto Commenti

Concordo in tutto , la gestione tecnica e psicologica del gruppo e' stata gestita con inesperienza e sbagliando tutto , io sono convinto che con una società stabile e avendo preso un allenatore bravo , di categoria, il campionato ancora si potesse recuperare, il problema e' che , come accade sempre , ad arezzo il calcio giocato non è' mai al primo posto e i problemi sono sempre altri ... speriamo di avere chiarezza il prima possibile

Commento 8 - Inviato da: aloee, il 31/10/2012 alle 12:35

Foto Commenti

Avato ti sei dimenticato di dire che noi dovevamo vincere il campionato , non fare un buon campionato , perciò se te sei un fortunato che può vedersi  tutte le partite gratis e ritieni la squadra da terzo quarto posto (ma la classifica dice sesultimo) devi anche dire che il lavoro di Martucci è stato insufficente sul campo , disatroso per quello che dice la classifica e non cercare le mille scusanti e alibi!! UNA SQUADRA COSTRUITA PER VINCERE E NON VINCE è PIENA DI DIFETTI E DOVERE DEI GIORNALISTI è SOTTOLINEARLI PER MIGLIORARE LA SISTUAZIONE , NON CERCARE ALIBI E BASTA E VEDERE SEMPRE I BICCHIERI MEZZI PIENI, PERCHè COSì LE COSE NON MIGLIORANO E RESTIAMO A VITA DILETTANTIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII

Commento 9 - Inviato da: Ops, il 31/10/2012 alle 12:41

Foto Commenti

Le cose vanno anche analizzate con neutralità e onestamente, la squadra che ha avuto in mano balbo per me e' la migliore del nostro girone , martucci ha sbagliato alcune scelte ma da qui a dire che fa tutto schifo che martucci e' una merda , balbo e' una merda , bacis e' una merda, i giocatori sono delle merde, i palloni sono delle merde , Severini e' una merda , ce ne passa , per me l'analisi di Avato e' più che onesta e precisa ...

Commento 10 - Inviato da: Andrea Avato, il 31/10/2012 alle 12:45

Foto Commenti

ALE65 (6)

Credo che Balbo e Bacis abbiano avuto un buon rapporto. Sono stati molto legati, basta vedere anche le foto di ieri, e hanno lavorato di staff, com'è giusto che sia. Dalla squadra per me potevano ottenere di più a livello di rendimento. Abbiamo perso cinque partite su nove: al di là degli episodi (ci sono stati), di un po' di sfiga (c'è stata anche quella), degli arbitraggi, è un bilancio troppo negativo.

Commento 11 - Inviato da: Ops, il 31/10/2012 alle 12:57

Foto Commenti

Concordo

Commento 12 - Inviato da: Andrea Avato, il 31/10/2012 alle 12:58

Foto Commenti

ALOEE (8)

E dagli co sto gratis. Se vuoi pago il biglietto. Se ti fa sentire meglio, domenica tiro fuori i 10 euro e entro. La squadra è piena di difetti, parere tuo. Per me ha qualche difetto, che è diverso. Il rendimento è stato scadente e ti ho spiegato perché, secondo me. Gli alibi chi li ha cercati? Ma dove li leggi? I doveri comunque ce l'hanno tutti, anche i tifosi. Perché qui con la scusa che bisogna venire via dai dilettanti, si sparge fango su ogni cosa per frustrazione o per il gusto di buttare tutto a mare. Io ribadisco, perché ne sono convinto, che questa squadra, per i valori che ha, doveva stare perlomeno sei o sette punti più su. Poi te pensala come ti pare. 

Commento 13 - Inviato da: Jappy7, il 31/10/2012 alle 12:59

Foto Commenti

io penso che bacis sicuramente sara' meglio di balbo..e fin qui lo pensiamo tutti, ma credo poco che ci fara' cambiare ritmo alle nostre prestazioni. Dovremmo cercare garanzie fuori dalla societa', con allenatori che vengono dall' esterno. In tutti i casi spero vivamente di sbagliarmi..cioe' che riesca a riunire il gruppo e a riportarlo a livelli che merita. Mancano 25 partite, il campionato e' ancora lungo, sicuramente l abbiamo gia perso, ma non e' detta l ultima parola..!! Parliamo chiramente parlare di salvezza mi sembra un po troppo eccessivo :))

Commento 14 - Inviato da: Ops, il 31/10/2012 alle 13:06

Foto Commenti

È' la situazione societaria che rischia di far degenerare tutto , se non si cambia pagina alla svelta c'è da aver paura

Commento 15 - Inviato da: el lagarto, il 31/10/2012 alle 14:14

Foto Commenti

AVATO- non finisci mai di sorprendermi, mi leggi nel pensiero? commento perfetto!

La prima scossa è stata data, adesso aspettiamo la reazione della squadra che sicuramente ci sarà,

Commento 16 - Inviato da: il ferro, il 31/10/2012 alle 14:27

Foto Commenti

GLI ALIBI AVATO glieli dai dal momento in cui dici che la squadra rende al 50% in meno se si fa passare il messaggio che sono scarsi.

AVATO SONO SCARSI. STOP. DOVEVI VINCERE ANNO SCORSO. NIENTE.

DOVEVI VINCEREW QUEST'ANNO. NIENTE. si deve dire che sono fenomeni? ok.

è colpa dell'ambiente che gli dà dei mongoli.....

 

per gli under te me ne citi diversi dopo averli visti forse una volta contro di noi.......

sei così esperto da dire che son peggio dei nostri??? non dici che golfo è meglio di dieme o pucci in proporzione???

poi in italia ci saranno 3000 giovani(come minimo) tra il '92 e il '94.......basta cercalli e non prendere questo o quello perchè SEI AMICO di chi te li raccomanda. e non è una mia ipotesi. parlo spesso con alcuni giocatori e me lo hanno confermato in toto. c'è chi gioca perchè DEVE giocare. e non ti dico cosa pensano alcuni della vecchia guardia su alcuni under...... MA TE PER PRIMO (pur che siamo ai play out) CONTINUI A DIRE CHE SONO IL MEGLIO DELLA D. alora se fa schifo per gli over?? non mi pare. tirano avanti l,oro la baracca. allora balbo? ci avrà messo il suo.

SI DOVEVA ARRIVARE PRIMI QUEST ANNO. TE LO RICORDI AVATO????

 

Commento 17 - Inviato da: Ops, il 31/10/2012 alle 14:30

Foto Commenti

Ferro, la squadra non è' scarsa, fidati ....

Commento 18 - Inviato da: Ops, il 31/10/2012 alle 14:31

Foto Commenti

Con balbo in panchina il Barcellona arriva ottavo

Commento 19 - Inviato da: il ferro, il 31/10/2012 alle 14:39

Foto Commenti

la squadra sulla carta non è scarsa. ok ,lo so.

ma è scarso il rendimento. lo vedi dove siamo??si doveva ariivare primi,fai te!!!

anno scorso avevi CRESCENZO E CISSè. ottimi under. quest'anno hai tenuto gli under scarti di anno scorso sperando in un miglioramento,invece hanno confermato la loro inadeguatezza.. diciamo la verità. avevi il portiere '94.....dato via come crescenzo e cissè.

mettici che martinez e mencarelli sembrano calati......bucchi è il cugino sdatto di quello visto il primo anno.

balbo sarà peggio di bacis al punto di essere uno secondo e uno da play out?? dai non è credibile..... dai...

terrei solo stufa degli under,pensa te.....e parigi in funzione futura. ma ce lo giobberanno di sicuro. non siamo così scarsi,è vero.

MA ANCHE AVER AVUTO GUARDIOLA NON SI ARRIVAVAVA PRIMI MANCO COL NANDROLONE.....

Commento 20 - Inviato da: Ops, il 31/10/2012 alle 14:43

Foto Commenti

Per me per arrivare primi non ci voleva guardiola ma bastava un mister di categoria , gli under che abbiamo l'anno scorso giocavano e al posto di crescenzo e' arrivato stufa che non ha mai demeritato , in più hai preso bagnato che in categoria sulla carta era tra i migliori , davanti raso martinez e Bianchini in categoria sono buoni , diete hai preso erano come ripiego ( l'anno scorso 28 perdite con 5 goal in d) ... Poi errori sono sati fatti ( i portieri? Le prime 3 giornate senza attaccanti ?) , ma la guida tecnica ha fatto peggiorare i giovani e rendere meno i vecchi ... Ovviamente sono opinioni e ognuno la pensa come vuole ....

Commento 21 - Inviato da: Andrea Avato, il 31/10/2012 alle 14:55

Foto Commenti

FERRO (17)

No, io dico una cosa diversa: che se gli allenatori non hanno fiducia nella squadra, la squadra rende la metà. Se la gestiscono male, rende la metà. Questo non è un alibi, è una spiegazione, un'analisi. Poi può darsi che sbagli io, mica ho la verità in tasca. Golfo????? Tengo Dieme tutta la vita, per fare un esempio. E comunque tutto è migliorabile: si può sicuramente fare meglio, si possono trovare ragazzi anche più forti. Ma il problema non è quello. Comunque magari ti accontentano: a dicembre danno via tutti gli under di ora e ne prendono un'altra vagonata. E arriviamo primi. Ma io di '94 o '93 che in serie D sembrano Messi non li vedo. 

Commento 22 - Inviato da: il ferro, il 31/10/2012 alle 15:08

Foto Commenti

boh. speriamo bene e avanti a capo basso.....

Commento 23 - Inviato da: alti60, il 31/10/2012 alle 16:04

Foto Commenti

avanti a capo basso.....

 

capo basso e caminare anzi correre il capo lo devono solo rialzare alla fine e se il campionato è ito a pu....e ce piglieno anche i labbroni....

Commento 24 - Inviato da: DR, il 31/10/2012 alle 16:16

Foto Commenti

per Avato

come si può dire che Bacis quest'anno non ha fatto un buon lavoro? faceva il secondo a Balbo, il quale è stato osannato al massimo, anche in questo sito, nei giorni in cui fu ufficializzato. A me Bacis pare uno parecchio togo, perchè dopo una stagione in cui ha lavorato bene, la società gli ha chiesto di fare un passo indietro, e lui con l'umiltà che non appartiene al mondo del calcio, ha incassato e zitto. Poi magari anche lui non ci caverà niente quest'anno, ma prima di andare a cercare chi sa quale salvatore della patria, mi tengo un allenatore giovane che gli faccio fare un altro anno di esperienza e la prossima stagione a livello tecnico dovrei avere pochi problemi!!!

Commento 25 - Inviato da: botolo ringhioso ma saggio, il 31/10/2012 alle 16:25

Foto Commenti

Una canzone di Charles Aznavour recitava "Come è triste Venezia", oggi invece verrebbe da cantare "Come è triste Arezzo". Certo il suo sindaco sarà contento che Arezzo è rimasta una provincia, e chi se ne frega se il calcio è destinato al quarto anno di serie D. Tanto lui si diverte memorizzando Dante. E chi se ne frega se il divin poeta ci ha definiti "botoli ringhiosi" tanto lui è nato a Sansepolcro... Eh, sì perchè ad Arezzo i sindaci preferiamo sceglierli in provincia (uno a  Bibbiena, un altro a Sansepolcro, il prossimo chissà magari a Monte San Savino o a Pergine Valdarno...). E poi ci lamentiamo se non c'è qualcuno che s'interessa alle vicende del pallone amaranto.

Ma parliamo di tutti quegli opinionisti (evito di chiamarli in altro modo, è meglio...) che quest'estate profetizzavano un "Arezzo sicuro protagonista", "con questa squadra ritorno certo in Lega Pro". Addirittura uno di loro al ritorno dalla "fiesta" spagnola sentenziava che "Balbo in panchina è una garanzia per la vittoria del campionato: farà la differenza".

Poco importerà a coloro che comunque alla partita ci vanno lo stesso, e che facendo l'abbonamento hanno risparmiato. Ma quei ragazzini che ci hanno creduto e hanno costretto il babbo a fare l'abbonamento (e vi assicuro che ce ne sono tanti) come saranno rimasti? Ve lo dico io: molto delusi. Purtroppo l'informazione calcistica ad Arezzo...

Commento 26 - Inviato da: DR, il 31/10/2012 alle 16:46

Foto Commenti

condivido in pieno l'intervento del saggio botolo ringhioso!

Commento 27 - Inviato da: MarcoRenzi, il 31/10/2012 alle 16:47

Foto Commenti

Io ho fiducia in Severini. Come l'ho avuta in Massetti. Capo basso e correre. I conti si fanno a Maggio. E non c'è un Pontedera quest'anno...

Commento 28 - Inviato da: Andrea Avato, il 31/10/2012 alle 16:49

Foto Commenti

DR (25)

Se è vero, come è vero, che hanno lavorato di staff, è giusto si dividano i demeriti. Quest'anno abbiamo navigato quasi sempre a vista e non solo perché la rosa è scarsa. Anzi. Io non sono mai stato, per impostazione mentale, uno che vede il cambio di allenatore come una panacea. Però noto che gli under rispetto a un anno fa rendono tutti di meno, che Bucchi e Martinez rendono meno, che la squadra non ha avuto una quadratura per un mese, che abbiamo giocato 4-4-1-1, 4-2-3-1, 3-4-3, 4-4-2, 4-3-1-2, 4-3-3. Sei moduli in nove giornate. Sono un po' troppi. E la gestione di certi elementi, lo ripeto, per me non è stata buona. Non è tutta colpa del manico se siamo sest'ultimi, ma ha influito. Bacis l'anno passato ha fatto un buon lavoro. Se la sua presenza, quest'anno, doveva servire a facilitare il compito di Balbo, non se ne sono avvertiti i benefici.

BOTOLO (26)

Ma la "fiesta" spagnola cos'è? 

Commento 29 - Inviato da: DR, il 31/10/2012 alle 17:15

Foto Commenti

un'ultima cosa, in questo sito l'anno passato c'è sempre stata una esaltazione clamorosa del Direttore Martucci, e quando qualcuno ha provato a dire che la rosa non era completa e che il DS non aveva messo a disposizione un centrocampista vero, con il quale magari si poteva lottare di più con il Pontedera, il blog è insorto in difesa del grandioso Martucci.........

Commento 30 - Inviato da: il ferro, il 31/10/2012 alle 17:57

Foto Commenti

non tutto il blog amico......

Commento 31 - Inviato da: botolo ringhioso ma saggio, il 31/10/2012 alle 18:05

Foto Commenti

(29) Uno dei più grandi giornalisti mai esistiti, Ernest Hemingway, si rivolterà nella tomba per questa domanda... C.V.D.

Commento 32 - Inviato da: il ferro, il 31/10/2012 alle 18:15

Foto Commenti

io ho sempre preferito bukowsky. erano nemici-amici,ma lo stile di vita di hcb è inimitabile

Commento 33 - Inviato da: contedimontecrisco, il 31/10/2012 alle 18:16

Foto Commenti

(29).................. Andrea credo che Balbo non ascoltava i suoi collaboratori e i risultati si sono visti, non era l'allenatore giusto per questa categoria magari nei prof era tutta un'altra storia.Vedrete che l'Arezzo risalira' la china,Laughing il campionato e' lungo ,basta fare 3 vittorie consecutive e parleremo d'altro.Martucci non meritava questo epilogo ci ha sempre messo passione e cuore,gli errori li fanno tutti!!!!!

Commento 34 - Inviato da: Andrea Avato, il 31/10/2012 alle 18:18

Foto Commenti

BOTOLO (32)

Perdona la mia ignoranza. Qua tra Hemingway e Aznavour sto perdendo la bussola. E adesso che ho compreso il tuo livello culturale, mi sento anche un po' in imbarazzo, specie a confrontarlo con il mio. Ma la domanda te la rifaccio: di che si parla? Chi sentenziava? Di ritorno da dove? Abbi pietà ma io non ti comprendo. Non ci arrivo.

Commento 35 - Inviato da: Ops, il 31/10/2012 alle 18:52

Foto Commenti

Mi paiono tutte bischerate , certo che prima di vederlo balbo ispirava fiducia , e' normale che suscitasse nella piazza una certa sicurezza , poi di e' rivelato non all'altezza , su martucci (senza esaltare nessuno) continuò a pensare che sappia fare bene il suo lavoro , qualche errore lo ha fatto ma io credo ancora che la squadra valga molto di più di quello che ha dimostrato .... Magari a te suscitava più fiducia beoni di balbo

Commento 36 - Inviato da: Andrea Avato, il 31/10/2012 alle 19:06

Foto Commenti

Oggi presso la parrocchia di S.Egidio dell’Orciolaia è stata celebrata la messa in ricordo dell’ex amaranto Giovanni Pozza, ad un anno dalla sua scomparsa.

 

 

Commento 37 - Inviato da: el lagarto, il 31/10/2012 alle 19:09

Foto Commenti

FERRO- premetto che la penso come AVATO, a te giustifico il fatto che sei un tifoso incallito e questo ti fa onore, ma giustifico anche il fatto che non vedi le partite e mi dispiace, però vorrei chiederti una cosa: chi saranno mai questi "over" che ti parlano in maniera negativa degli under?! Non voglio sapere i loro nomi ma nessuno, dico nessuno di questo gruppo dovrebbe avere il coraggio di esprimere opinioni sui compagni di squadra, perchè anche il più bravo della squadra fino adesso ha giocato a fasi alterne e non c'e nessuno che possa dire "se tutti avessero giocato come gioco io..."Aggiungo che, se c'è un solo giocatore che da giudizi verso un compagno, lo fa per difendere la propria "baracchetta". uno del gruppo che sparla in questa maniera dei compagni  è un... Sealed.   Concludo dicendo che in giro, giocatori under in grado di giocare a certi livelli ce ne sono pochi e chi li ha, se li tiene stretti. Inoltre, certi fenomeni, o presunti tali che hanno voluto fare il salto triplo, adesso si ritrovano a giocare in promozione o a dire messa la domenica.

Commento 38 - Inviato da: il ferro, il 31/10/2012 alle 19:15

Foto Commenti

va bene. abbiamo gli under giusti per ambire alla vittoria del campionato.

le insufficienze che prendono da 2 anni sono colpa del mister....

Commento 39 - Inviato da: il ferro, il 31/10/2012 alle 19:16

Foto Commenti

il fatto che non vedo le partite lo dai per assodato???

Commento 40 - Inviato da: il ferro, il 31/10/2012 alle 19:19

Foto Commenti

pozza r.i.p.

troppo buono per campare su questa terra. indimenticato .

ma tanti che pontificano qui non sanno manco chi è..... noi ce lo ricordiamo con affetto.

 

quando ancora esistevano le bandirere e era facile volere bene a un giocatore.....

Commento 41 - Inviato da: teba02, il 31/10/2012 alle 19:21

Foto Commenti

parere mio personale:

ottima persona Marrucci che ringrazio comunque per quello che ha fatto il primo anno ed anche il secondo anno (nonostante siamo rimasti in serie D) fatto eccetto per le dichiarazioni insensate, fuori luogo e anche troppo presuntuose del dopo AR-Pontedera... certi campionati si vincono con l'umiltà e non con l'esuberanza. il Pontedera ne ha tratto beneficio sicuramente. per la stagione attuale non riesco a capire come e in che condizioni societarie/economiche abbia fatto il mercato ma una cosa è certa: squadra debole di testa era e tale e quale è rimasta nonostante i correttivi (il difetto che andava assolutamente corretto).

per quanto riguarda l'ex Mr Balbo non ho le basi tecniche per giudicare moduli e scelte tattiche ma sta di fatto che lui stesso alla presentazione della squadra allo stadio disse "vinciamo il campionato"... certi campionati si vincono con l'umiltà e non con l'impoduttiva e dannosa presunzione!

per quanto riguarda la socità (quale?!)... grande persona il Sig. Severini... che ringrazio per quello che ha fatto e non aggiungerei altro... spero solo che nel futuro possa rimanere dentro alla società (non so come e in che veste) e spereo altrettanto che nella futura società ci possa essere anche il Sig. Zerbini che mi ispira molta fiducia e come si dice qui: unn'è un bischero!

per quanto riguarda i giocatori... bhò... un saprei che dire... ma come disse quello: un pò ci sono e un pò ci fanno...

UN ABBRACCIO A TUTTO IL POPOLO AMARANTO

GUARDIAMO CON FIDUCIA AI PROSSIMI GIORNI

FORZA AREZZO SEMPRE OVUNQUE COMUNQUE

Commento 42 - Inviato da: botolo ringhioso ma saggio, il 31/10/2012 alle 19:21

Foto Commenti

(36) OPS  Io preferisco tutti gli allenatori preparati che non fanno fare figuracce all'Arezzo. Tu Ops immagino che preferisci i nomi che hanno disputato mondiali da giocatori, con i quali farsi fare una foto abbracciati e sorridenti. Poco importa poi se non fanno vincere l'Arezzo... Probabilmente avrai la foto con loro da mostrare agli amici per sembrare fico. Io preferisco gli allenatori che hanno fatto la gavetta e hanno dimostrato qualcosa. Non a caso gli ultimi successi amaranto sono arrivati da Cosmi (partito dalla 1a categoria) e Somma (dalla D). Questa dirigenta aveva capito che ad Arezzo preferiamo gli allenatori dal nome altisonante. Intanto a Perugia vince Pierfrancesco Battistini che cominciò a Subbiano in Eccellenza...

(35) ANDREA AVATO   tranquillo non era destinato a te Wink ma a colui (non riesco a definirlo un tuo collega) che deve aver un passato come giocatore di basket, che era stato alla Fiesta di cui parlava Hemingway. Comunque anche tu eri uno di quelli che quest'estate era fiducioso su Balbo e sulla rosa, ammetilo... Tongue out

Commento 43 - Inviato da: el lagarto, il 31/10/2012 alle 19:25

Foto Commenti

NO, credo a ciò che scrivi. Io personalmente non do le colpe all'allenatore, agli allenatori, ai giocatori ecc. semplicemente si è cominciato male ed è finita peggio. Questo accanirsi sempre su pochi under è sbagliato. Quanto è successo poi è palese, tutti sono innocenti e tutti sono colpevoli, non c'è una spiegazione, o ce ne sono mille. Speriamo che  da domenica le cose cominciano a cambiare in meglio. Io poi sono sempre dello stesso parere, se giocano bene gli over igli under fanno altrettanto.

Commento 44 - Inviato da: Ops, il 31/10/2012 alle 19:43

Foto Commenti

Beh se tu hai la competenza per sapere quali sono gli allenatori preparati che fanno vincere l'arezzo il prossimo si fa scegliere a te ... A me sembra che tu abbia invece la spocchia di quello che ha la verità in tasca ... Cmq ripeto , non ad arezzo , ma in qualsiasi piazza balbo sarebbe stato (giustamente) ben accolto come qua ...

Commento 45 - Inviato da: Ops, il 31/10/2012 alle 19:43

Foto Commenti

Beh se tu hai la competenza per sapere quali sono gli allenatori preparati che fanno vincere l'arezzo il prossimo si fa scegliere a te ... A me sembra che tu abbia invece la spocchia di quello che ha la verità in tasca ... Cmq ripeto , non ad arezzo , ma in qualsiasi piazza balbo sarebbe stato (giustamente) ben accolto come qua ...

Commento 46 - Inviato da: botolo ringhioso ma saggio, il 31/10/2012 alle 21:14

Foto Commenti

(45) (46)  OPS  Va beh che repetita iuvant ops, ma così è un po' troppo. Ma d'altronde si può essere saggi soltanto a condizione di vivere in un mondo di stolti...

Ad Arezzo è stato scelto un esordiente che non conosceva la categoria e che da quando aveva terminato il corso a Coverciano aveva allenato soltanto a Treviso racimolando un punto in una manciata di partite (prima che lo mandassero via). Due indizi fanno una prova, in certe città, ma non nella nostra. Qualcuno ricorda quando veniva criticato Marino perchè giocava a 3. Ora la maggior parte dei tecnici in serie A gioca a 3... Ma vaglielo a raccontare a quelli che festeggiavano l'avvento di Tardelli, per poi pregare nel ritorno di Marino...

Quella che per te è spocchia è analisi dei particolari, qualità che gli stolti non hanno... Ecco perchè a Perugia hanno accolto un aretino che aveva allenato Subbiano, Castelnuovese e Sansepolcro. Ad Arezzo quando arrivò Cosmi furono in tanti a storcere il naso perchè veniva dalla Pontevecchio e avrebbero preferito Sorbi.

E la stessa cosa è successa quando arrivò Sarri, che per anni rimarrà nella storia amaranto per essere l'unico che ci ha fatto fare dei risultati sui campi di Juventus (2-2) e Napoli (2-2), battendo il Milan (1-0) e il Livorno (2-1)  in Coppa Italia e fermando il Genoa di Gasperini (unica 3a classificata nella storia della B a non aver disputato i playoff). Però veniva dalla Sansovino, aveva allenato il Tegoleto non poteva essere bravo. Infatti. Dove è ora? Ad Empoli, dove premiano gli allenatori (non a caso Somma dopo Arezzo andò lì). Allora ciucciamoci il quarto anno di serie D mentre Perugia, Treviso, Rimini e Venezia in questa categoria sono rimaste soltanto di passaggio.

Sarei curioso di sapere che cosa dicevi caro Ops di Piero Mancini. Scommetto che oggi lo rimpiangi, dopo averlo infamato in passato. Intanto ti ha fatto godere 3 anni di B rimettendoci di tasca. O sei tra quei saggi che pensano che ci ha guadagnato?

Commento 47 - Inviato da: il ferro, il 31/10/2012 alle 22:03

Foto Commenti

sicuro: quest'anno vinciamo il campionato

 

bucchi  ahahau

secci ohohohooaahahahahaha

macellari ririihihihihihhiihiahahahahudiobastamefamallapanciadalridereahahahahah

pucci ooohohuhuhhuhuudiomepiscioadossoooohohoohhohohoohoho

idromela ahahahaasuuhuhuhuohohoozeligcifaunasegaahahhahahahhahahhha

dieme ehhehehehuhuhuhuhudddiiiioooooooohohohohohobastanoncelafopiùsmetto

balbo ahahahaaoaoaohoohohohohahahahaoghoodsoidohohaohoahoahoahoahoahoaoh

         ihihohohohhohahahahaahuhuahuhuhauhuahuhauhauhauhauhauahuahuahauhauhau

Commento 48 - Inviato da: il ferro, il 31/10/2012 alle 22:04

Foto Commenti

colorado cafe amaranto.....

basta dire gli intenti dichiarati e la formazione schierata....

Commento 49 - Inviato da: Andrea Avato, il 31/10/2012 alle 23:50

Foto Commenti

BOTOLO (43)

Non era destinato a me ma mi hai scritto CVD in fondo, dunque non capisco il riferimento. Sulla rosa ho già detto quello che penso e lo confermo. E' assolutamente da primi posti. Riguardo gli allenatori, penso che siano stati il vero errore di Martucci. E non tanto per i risultati dell'anno scorso, perché non siamo arrivati secondi per colpa di Bacis. Anzi, l'anno scorso Bacis ha fatto un buon lavoro e il Pontedera è finito in C2 perché era più forte. Stop. Secondo me era sbagliata la filosofia, la politica di certe scelte. Qua, anche per preservare la società dalle critiche e ridurre al minimo i rischi, bisognava puntare su uno di categoria, uno che conoscesse il campionato, che avesse dimostrato di saperci fare, magari giovane ma con un minimo d'esperienza in serie D. Se le cosse fossero andate male anche in quel caso, la società avrebbe comunque avuto le spalle coperte, perché la scelta sarebbe stata quella più logica. Invece così Martucci si è esposto alle critiche e alla fine i nomi su cui ha puntato non si sono rivelati quelli giusti. Poi Balbo a Treviso obiettivamente c'entra poco. E' roba di anni e anni fa, con una società che lì era allo sbando. Restò poche settimane, cosa ne sappiamo noi della situazione che trovò? Sul resto francamente si può discutere all'infinito. Sarri ad Arezzo, nonostante i risultati che hai citato e nonostante lo consideri uno preparato, per me non fece bene. Su Mancini invece mi astengo perché ne ho scritto per anni e non mi va di perderci altro tempo. Solo un dettaglio: i saggi non utilizzano la sicumera. Tu ogni volta che intervieni sembra che parli dal pulpito e diffondi il Verbo. Alla fine nel calcio è sostenibile quasi ogni tesi con eguale aderenza al vero. O no?

Commento 50 - Inviato da: Andrea Avato, il 31/10/2012 alle 23:52

Foto Commenti

FERRO (49)

La società fa schifo. Martucci è (anzi, ormai era) un incompetente. Gli allenatori sono babbei. I giocatori fanno pena. Gli under sono tutti raccomandati. I giornalisti sono mafiosi. Ormai mi adeguo anch'io al clima generale. Tutto dentro il calderone. 

Commento 51 - Inviato da: il ferro, il 01/11/2012 alle 01:05

Foto Commenti

siamo in zona play out.....se si escludono i soliti mentecatti che danno la colpa all'ambiente ai tifosi e alla città, non resta che giungere alla tua giusta disamina che voleva essere ironica ma che invece è quasi giusta.

la società non fa schifo è solo latitante

gli under sono raccomandati si,,,,(fidati)

martucci non è incompetente ma ha fatto i suoi errori

i giornalisti aretini sarebbero da frustare. sempre fatto il male dell'arezzo tranne pochi(te)

Commento 52 - Inviato da: botolo ringhioso ma saggio, il 01/11/2012 alle 06:53

Foto Commenti

(51) ANDREA AVATO    Ricapitolando. Secondo me Bacis era di gran lunga meno preparato di Masi (Pontedera) e l'ha dimostrato anche nella gara con la Sansovino persa a tavolino e pareggiata sul campo, oltre che negli scontri diretti con il Pontedera. Non dimentichiamo che davanti l'Arezzo aveva Cissè, Martinez e Raso mica coteca. Non vorrai mica dire che era inferiore a quello del Pontedera? L'Arezzo aveva la stessa lacuna di quest'anno (un portiere over), ma con un Battistini alla guida sarebbe stato diverso.

Evidentemente mi sono espresso male. Ho detto che Battistini ad Arezzo sarebbe stato accolto così come lo fu Cosmi: come un allenatore che veniva dai campi di provincia. Tanto che Serse dopo 6 giornate quando il Sansepolcro aveva accumulato 8 punti di vantaggio non veniva lodato da tifosi e giornalisti, anzi... Poi dopo la penalizzazione dei biturgensi e con la vittoria dello scontro diretto le critiche cambiarono. Ma erano in tanti a criticarlo nonostante la vittoria finale.

E ho fatto per questo motivo l'esempio di Sarri. Non ho detto che Sarri fece bene, bensì che i suoi risultati rimarranno a lungo come un ricordo nonostante avesse allenato Faellese, Stia, Tegoleto e Sansovino. Perchè tra una decina d'anni dubito che l'Arezzo sarà tornato a fare punti sui campi di Napoli e Juventus, o avrà messo alle corde il Milan in Coppa Italia (1-0 e traversa che poteva significare tempi supplementari). E comunque il doppio turno infrasettimanale con Livorno e Milan minò la freschezza mostrata ad esempio contro il Rimini. L'Arezzo per quattro volte giocò in campionato dopo 3 giorni contro squadre che avevano una settimana di riposo. La squadra di Acori così come quella di Deschamps e Reja avevano le motivazioni giuste per batterci: in caso di vittoria sarebbero andate in testa alla classifica, ma nessuna di loro ci riuscì.

E comunque fece male anche Conte che per vincere la sua prima partita in campionato ne attese 12 collezionando pareggi e sconfitte. Se poi qualcuno vorrà ricordarmi che Conte fece un ruolino di marcia finale importante, si vede che non ha ben presente i finali di campionato di serie B...quando le squadre che non hanno da chiedere più nulla (non rischiano la retrocessione ma sono anche fuori dai giochi playoff) ottengono risultati "interessanti". E non dimentichiamoci che quell'anno non ci furono nemmeno i playoff...

So che andrò controcorrente ma per me la stagione di Gustinetti fu fallimentare, perchè con una squadra che aveva Carrozzieri, Raimondi, Antonini, Floro Flores, Abbruscato, Di Donato e Martinetti (quasi tutti sono arrivati in serie A a parte gli ultimi due) non centrò i playoff. Invece il Cesena che di giocatori ne mandò ben pochi nella massima serie li giocò eccome...

Non reputo positiva nemmeno la stagione di Cabrini che con Ricchiuti, Bonetto, Vendrame, Campofranco ma soprattutto un Frick da altre categorie nella semifinale playoff di andata era già fuori dai giochi.

Beh quando dico qualcosa che poi si avvera... Io non ho mai scritto che la squadra avrebbe lottato per la vittoria, anzi... Certo non potevo immaginare che si sarebbe trovata nei playout ma ero certo che nelle partite contro allenatori preparati avrebbe avuto la peggio. Lo pensavo quando -l'Arezzo di- Balbo ha incontrato Mezzanotti, Farris, Cerbella e ammetto anche Schenardi (con cui invece ha vinto).

Commento 53 - Inviato da: el lagarto, il 01/11/2012 alle 11:45

Foto Commenti

Gli allenatori di solito nelle squadre influiscono del 20- 30 % Quì ci vuole un allenatore che sappia far crescere i giovani e più in generale sappia far tirare fuori le palle a tutti, Quindi si deve trovare un allenatore con queste caratteristiche e naturalmente di categoria.  La regola degli UNDER è stata studiata dalla federazione  d'accordo con le società prorio per la crescita degli under. Se fino adesso gli under hanno alternato partite buone ad altre meno buone, significa che è mancato anche questo.

Commento 54 - Inviato da: el lagarto, il 01/11/2012 alle 11:49

Foto Commenti

aggiungo che in diverse partite gli under tanto criticati hanno fatto delle ottime cose, questo vuol dire che non sono poi tanto scarsi, se poi si dice che non giocano bene con continuità, allora sono d'accordo e quì, vale quanto ho detto sopra.

Commento 55 - Inviato da: il ferro, il 01/11/2012 alle 13:58

Foto Commenti

quali partite???

Commento 56 - Inviato da: il ferro, il 01/11/2012 alle 14:01

Foto Commenti

alò.dai.....non hanno bisogno de l'avvocato......hanno bisogno di lavorare e migliorare.

 

normale che chi non è tifoso dell'arezzo vede le cose in modo più distaccato e spesso più corretto. ma qui sono pronto a scommettere che va oltre il semplice giudizio del tifoso......

ADDETTI AI LAVORI SONO QUI PER LAVORARE.....

E SE CHIEDI A L'OSTE COM'E' IL VINO CHE VUOI CHE TI DICA......CHE è BALORDO???

Commento 57 - Inviato da: Andrea Avato, il 01/11/2012 alle 14:40

Foto Commenti

BOTOLO (54)

Ricapitolando anch'io. Avrei preso un allenatore di categoria per i motivi che ho detto al post 51. Sarri fece benino ma non bene, nonostante alcuni risultati prestigiosi e importanti. Conte fece molto bene quando tornò, vinse gli scontri diretti col Pescara, il Crotone e il Verona. E i play-off quell'anno non si fecero perché l'Arezzo vinse a Rimini 2-0. E comunque è acqua passata: Gustinetti, Cabrini, Cosmi e tutti gli altri. Se poi si arriva pure a rimpiangere Cerbella siamo alla follia. Alò, vado a vedere la partitella

Commento 58 - Inviato da: el lagarto, il 01/11/2012 alle 15:25

Foto Commenti

FERRO- Ci sono state delle oartite in cui gli under hanno giocato bene e hanno anche fatto gol, poi ho visto molto spesso gli over che di gol se ne sono mangiati a cataste.

Poi è matematico: se tu non fai gol, inevitabilmente ne incassi due.

Quello che non capisco dai tuoi ragionamenti è, perchè non ragioni in maniera globale.

Una partita la si giudica nell'insieme, non con i singoli, a meno che, l'errore sia plateale, questo è un gioco di squadra e se la difesa incassa un gol, ma poco prima gli attaccanti ne hanno sbagliati tre, con chi te la prendi?

 Non te la puoi prendere sempre con Macellari, Secci,Pucci , Idromela ecc.

Quando guardo la partita, e la difesa sbaglia, cerco di capire il motivo percui ha sbagliato e vado a vedere l'inizio dell'azione avversaria. ecco perchè dico che la colpa non è sempre dei difensori. Ti dirò di più, senza questa difesa, di gol ne avresti incassati il doppio

Commento 59 - Inviato da: il ferro, il 01/11/2012 alle 16:21

Foto Commenti

basta alò.....l'ultima frase è incommentabile.

sei l'unico che crede che i nostri under di difesa siano adeguati......

guarda che qui si voleva arrivare primi.....

per favore basta.....uccidi il buon senso....

Commento 60 - Inviato da: el lagarto, il 02/11/2012 alle 14:01

Foto Commenti

forse nell'ultima frase ho esagerato.

Commento 61 - Inviato da: il ferro, il 02/11/2012 alle 15:00

Foto Commenti

forseInnocent