Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - Play-off e Play-out

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
IN SERIE B
Virtus Entella, Pordenone, Juve Stabia, Pisa, Trapani
PLAY OFF
Piacenza00Trapani
Pisa22Triestina
PLAY OUT
Lucchese10Bisceglie
Bisceglie3-3dcrLucchese
IN SERIE D
Fano, Paganese, Virtus Verona, Cuneo, Bisceglie
MONDO AMARANTO
Capodanno romano e amaranto per Alessio
NEWS

E poi c'è anche il calcio giocato. L'Arezzo a Todi con il 4-4-2. Due squadre in crisi

In settimana si è parlato tanto di cordate, soldi, bilanci, e poco di terzini, mediani e centravanti. Non è facile per Bacis tenere il gruppo sulla corda, in una situazione generale scombinata e con i tagli all'organico già annunciati dalla società. L'allenatore potrebbe lasciare Raso inizialmente in panchina, con la solita linea di difesa e Gentili di nuovo titolare sull'esterno. Di fronte un avversario che ha peggior attacco e peggior difesa del torneo



Michele Bacis, promosso sul campo dopo l'addio di BalboE poi ci sarebbe anche il calcio giocato. Al termine di una settimana in cui si è parlato tanto di cordate, soldi, bilanci e poco di terzini, mediani e centravanti, l’Arezzo si ritrova di fronte a una partita più decisiva di quel che potrebbe sembrare. La trasferta di Todi, come al solito senza tifosi (complimenti ai burocrati incravattati di Osservatorio e Casms, sempre più fuori dalla grazia di Dio), è diventata incredibilmente delicata. Perdere vorrebbe dire inanellare la quarta sconfitta consecutiva e farsi scavalcare proprio dagli umbri, che in quanto a problemi non sono secondi a nessuno. Si trovano al penultimo posto in classifica, hanno vinto solo due volte, hanno il peggior attacco e la peggior difesa del torneo. Sono numeri spaventosi: 3 gol segnati in dieci giornate, 22 subiti alla media di 2,2 ogni novanta minuti. La società ha già provveduto al cambio di allenatore, con Ciucarelli subentrato a Brustenga. Nell’ultimo mese i biancorossi hanno pareggiato 0-0 l’ultimo match interno con la Pianese, altrimenti era stato un massacro: 0-4 a Deruta, 0-3 in casa con lo Sporting Terni, 0-4 a Castel Rigone. Se l’Arezzo, in questo momento così scombinato, doveva sperare di trovarsi davanti qualcuno, il Todi sembra proprio la squadra giusta.
Ma c’è un ma, perché lì l’ambiente era consapevole dall’inizio di dover patire e soffrire fino alla fine. Da noi no. Qua gli obiettivi di partenza erano completamente diversi e invece la squadra è rotolata sempre più giù, infilandosi in una spirale negativa che sembra senza fine. Adesso, come se non bastassero le assenze per infortunio e squalifica (domani mancheranno Bucchi, Dolci, Mencarelli, Macellari, Bagnato e Rubechini), c’è pure il contorno che non aiuta. La società ha annunciato una ristrutturazione tecnica che significa rivoluzione. Testa e Borgogni sono già tagliati, altri seguiranno. Il rischio concreto è che questo mese scarso che ci separa dal mercato diventi un countdown verso il fuggi fuggi. Non sarà facile per Bacis tenere la squadra sulla corda, gestendo i risvolti psicologici di una matassa così ingarbugliata che trovarne il bandolo è praticamente impossibile.
Domani, comunque, si va in campo. E bisogna fare risultato. L’Arezzo con ogni probabilità giocherà 4-4-2: poche le alternative in difesa, con il ’95 Pacioni in panchina e l'esperienza di Pecorari alla quale aggrapparsi. La linea sarà composta dal capitano e da Eramo, Pucci e Secci, mentre a centrocampo Gentili dovrebbe tornare titolare sulla sinistra, con Bozzoni e Dieme in ballottaggio per occupare l’altra fascia. In mezzo Stufa e uno fra Zurli e Idromela, con il primo favorito. Davanti Bianchini, Martinez, e Raso si giocano due maglie: ci sta che Bacis, anche per una questione disciplinare, parta con i primi due. In porta Martinuzzi, con Tersigni dodicesimo e Bucchi (squalificato) con la Juniores.
Todi non è un campo che porta fortuna agli amaranto. Due stagioni fa arrivò una sconfitta per 4-2, con Pero Nullo scatenato e Carrara che ci rimise la panchina. Anche quella volta i tifosi dovettero restare a casa, ma un gruppetto si presentò ugualmente fuori dall’impianto con lo striscione “autoinvitati”. L’anno scorso invece finì 1-1: vantaggio Arezzo con Raso, pareggio di Tarpani su rigore a dieci dalla fine. Alla miniserie manca la vittoria. E domani i tre punti sarebbero ossigeno puro per mille motivi.

 

I 18 convocati. Portieri: Martinuzzi, Tersigni. Difensori: Eramo, Pacioni, Pecorari, Pucci, Secci. Centrocampisti: Bezziccheri, Gentili, Idromela, Stufa, Zurli, Bozzoni. Attaccanti: Bianchini, Dieme, Martinez, Parigi, Raso.

 

scritto da: Andrea Avato, 10/11/2012





La conferenza stampa di Michele Bacis

Allenamento di rifinitura pre-Todi
COMMENTI degli utenti

Commento 1 - Inviato da: aloee, il 10/11/2012 alle 11:10

Foto Commenti

prevedo uno squallido 0-0

Commento 2 - Inviato da: el lagarto, il 10/11/2012 alle 14:10

Foto Commenti

Se viene lo 0-0 significa che gli arbitri  con la federazione cominciano a impietosirsi.

Commento 3 - Inviato da: il ferro, il 10/11/2012 alle 14:53

Foto Commenti

il Todi sembra proprio la squadra giusta

 

 

il Todi sembra proprio la squadra giusta

 

già.

a todi diranno: L'AREZZO sembra proprio la squadra giusta...... 

 

 

Commento 4 - Inviato da: il ferro, il 10/11/2012 alle 14:57

Foto Commenti

giocheremo con 5 under invece di 4 e di quelli boni che fanno la differenza!!!......

 un solo over (se avranno il fegato di convocare raso)in panca.

roba da ritirarsi dalla vergogna....

 

GIOCHIAMO CONTRO UNA SQUADRA DA ORATORIO. anche la juniores dovrebbe batterli.

vediamo che si fa con seccipucci e cuore di mamma idromela....

Commento 5 - Inviato da: Piero, il 10/11/2012 alle 15:09

Foto Commenti

Secondo me è' colpo dell'arbitro....certo mica di quei fenomeni che abbiamo in campo!!

Commento 6 - Inviato da: sosempretuttoio, il 10/11/2012 alle 15:25

Foto Commenti

la vitamina PP

Commento 7 - Inviato da: Libanese , il 10/11/2012 alle 16:19

Foto Commenti

el  legy , cambia spacciatore.., o  metteci  il tabacco..,pura te fa male  Sealed

si  lotta   per non retrocedere e la colpa è degli arbitri  e della federazione,        mica di chi ha allestito  questa  "squadra ".

Commento 8 - Inviato da: Jena Plinsky, il 10/11/2012 alle 18:40

Foto Commenti

Cry

Commento 9 - Inviato da: el lagarto, il 10/11/2012 alle 18:43

Foto Commenti

Ho cambiato spacciatore, sono passato al tuo e mi ha detto che la colpa di tutto questo non è solo di chi ha allestito la squadra.

Commento 10 - Inviato da: el lagarto, il 10/11/2012 alle 18:44

Foto Commenti

Ho cambiato spacciatore, sono passato al tuo e mi ha detto che la colpa di tutto questo non è solo di chi ha allestito la squadra.

Commento 11 - Inviato da: el lagarto, il 10/11/2012 alle 18:45

Foto Commenti

Libanese, leggine solo unoInnocent

Commento 12 - Inviato da: il ferro, il 10/11/2012 alle 19:04

Foto Commenti

ma che ci s'ha 6 over contati nessuno dice niente?? solo sfortuna per gli infortuni???

essere costretti a regalare un under è roba da smettere. e se gioca raso è roba da FARLI smettere.

EPPURE NESSUN GIORNALISTA DICA NULLA DI QUESTO.

MEGLIO SPARARE A ZERO E FARE ILLAZIONI SULLE DIFFICOLTA' SOCIETARIE.

Commento 13 - Inviato da: sosempretuttoio, il 10/11/2012 alle 19:41

Foto Commenti

perchè ci sono giornalisti ad Arezzo?Embarassed

non me ne sono mai accorto!Foot in mouth

Commento 14 - Inviato da: Libanese , il 10/11/2012 alle 20:46

Foto Commenti

colpa di tutto questo non è solo di chi ha allestito la squadra.

 

gli errori dei bobi neri  hanno inciso  per il 30 %

il resto  di chi ha allestito    la  squadra..,  , sgnificativa è l'intervista  rilasciata da Bacis,  con piu'  "capo"   non èravamo  in questa posizione di merda .

Commento 15 - Inviato da: el lagarto, il 10/11/2012 alle 21:15

Foto Commenti

sono d'accordissimo!!!

Commento 16 - Inviato da: Piero, il 10/11/2012 alle 22:48

Foto Commenti

Bravo Avato si!