Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - 14a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Monza22Carrarese
Albinoleffe10Pontedera
Arezzo21Olbia
Juventus U2302Pistoiese
Lecco02Renate
Pianese20Pergolettese
Novara21Como
Pro Patria00Alessandria
Pro Vercelli11Giana Erminio
Siena11Gozzano
MONDO AMARANTO
Martina e Davide al teatro di Epidauro - Grecia
NEWS

L'Ibrahimovic di Deruta, i tifosi della Turris in società e il 110% dell'Arezzo

Nel variopinto mondo dello sport ne succedono di cotte e di crude: l'esonero in Nba, lo sciopero dei giocatori nell'hockey americano, la politica di Denis e l'attivo in decimali della Lazio. Poi, venendo al nostro mondo, ci sono anche il derby tra le terze squadre di Verona e Padova, un paragone troppo impegnativo per Porricelli e i misteri degli assetti amaranto



Porricelli con Pecorari prima di Arezzo-Deruta (foto Luisa Giuntini)Pure questa settimana, nel variopinto mondo dello sport ne sono successe di cotte e di crude, e come poteva essere altrimenti? Anche nel dorato mondo della NBA prende piede la moda degli esoneri, e i Los Angeles Lakers, dopo il pessimo avvio di stagione, hanno silurato l’allenatore, anzi, il coach, come si dice da quelle parti, decidendo di affidarsi a Mike D’Antoni, uno che si è fatto più di 20 anni in Italia prima da giocatore e poi da allenatore. Nel mondo dell’Hockey, invece, prosegue lo sciopero ad oltranza dei giocatori della NHL, che per la terza volta in vent’anni hanno fermato il campionato per questioni contrattuali: anche in questo senso, in Italia siamo quasi dei ragazzi… Parlando di calcio, Denis replica a chi riteneva che la maglia con la K sbarrata fosse un messaggio politico contro la presidentessa Kirschner, dicendo che no, non lo era, è solo che è preoccupato per la sicurezza della sua famiglia in Argentina. Quindi si, è un messaggio politico… O sbaglio? Forse voleva solo dire che “sicurezza” si scrive con la C e non con la K? Misteri delle magliette. Apprendiamo inoltre che la Lazio ha azzerato il proprio indebitamento, “registrando un attivo di 0,01 milioni di euro a settembre”. Un modo elegante per non dire 10.000 euro, che nel mondo del calcio sembrano poca cosa, ma che in questi chiari di luna sono davvero meglio che niente. Inoltre, apprendiamo che Francesco Guidolin si scaglia contro le espulsioni degli allenatori, augurandosi che questa pratica “non diventi un’abitudine”. Bacis, Tocci e anche Balbo, sentitamente, ringraziano per la solidarietà.
Dopo il consueto excursus nel mondo “dorato” dello sport, torniamo alla realtà che attualmente ci riguarda, quella della serie D. Nel girone C, il “derby” tra Verona e Padova è finito sul 2-1 per la squadra di casa. Peccato che sia una sfida tra la terza squadra del capoluogo scaligero e la seconda di Padova, Cittadella escluso. Nel girone G, a Torre del Greco Mario Moxedano, patron della Torre Neapolis (nonché per un breve periodo azionista del Napoli, e presidente del Savoia Calcio), gloriosa società con un passato di una trentina d’anni in serie C quando si chiamava Turris, in risposta alle contestazioni delle ultime settimane si dice pronto ad offrire incarichi societari ai propri tifosi: “se loro sono più bravi di noi, se loro hanno le capacità per ottenere una migliore posizione in classifica”. Aspettiamo sviluppi. A Deruta, il matador dell’Arezzo, Gianluca Porricelli, attuale capocannoniere del Girone E, viene addirittura paragonato a Ibrahimovic, del quale è pari ruolo, coetaneo e, così a occhio, più o meno alto uguale, ma con tutto il rispetto direi che con le analogie ci possiamo fermare qui. E da noi? Tutto tace, o quasi. Eccezion fatta per la notizia che i soci attuali dell’Arezzo detengono in totale il 110% delle quote societarie. Misteri degli assetti.

 

scritto da: Roberto Gennari, 14/11/2012





COMMENTI degli utenti

Commento 1 - Inviato da: Giulio Cirinei, il 14/11/2012 alle 17:17

Foto Commenti

Eccezion fatta per la notizia che i soci attuali dell’Arezzo detengono in totale il 110% delle quote societarie. Misteri degli assetti

e poi di parla di società coi debiti........ ma se l'Arezzo Calcio ora ha plusvalenze anche nelle quote sociali!!!!!!!! 

 

Commento 2 - Inviato da: botolo rompipalle, il 14/11/2012 alle 17:18

Foto Commenti

carta straccia

Commento 3 - Inviato da: el lagarto, il 14/11/2012 alle 20:08

Foto Commenti

Le plusvalenze si fanno con la quotazione dei giocatori e penso che De Nicola stia calcolando proprio questo, vista l'insistenza che lo vede sempre presente alle partite dell'Arezzo, sia in casa che in trasferta.

Commento 4 - Inviato da: baicol, il 14/11/2012 alle 21:46

Foto Commenti

Quella del 110% di quote societarie e' una perla che rimarra' nella storia del giornalismo aretino.

A LAVORARE IN MINIERAAAAAAAAAAA

Commento 5 - Inviato da: chiana, il 15/11/2012 alle 08:15

Foto Commenti

Sono in trepida attesa di conoscere quale nuova perla ci riserva oggi la rassegna stampa aretina...