Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE B - 20a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Arezzo23Feralpi Salò
Imolese11Padova
Modena20Gubbio
Legnago21Vis Pesaro
Fano00Perugia
Mantova10Fermana
Matelica32Triestina
Samb51Carpi
Sud Tirol21Ravenna
Cesena13V. Verona
MONDO AMARANTO
Paolo e la maglia regalo per Lorenzo
NEWS

Pippe mentali, sberleffi e provocazioni, Mancini e Bianchini, sale sulle ferite

La presenza di Piero Mancini in tribuna ha scatenato una ridda di voci e polemiche. E di sicuro il ritorno dell'ex presidente, sul quale la tifoseria è assolutamente spaccata, non ha contribuito a rasserenare il clima. Sono finiti pure i bonus concessi dal pubblico a Severini, al punto che l'unica salvezza sarebbe passare la mano, anche per fare mercato a dicembre nel miglior modo possibile. Vani i riti scaramantici del prepartita



lo striscione contro la dirigenza dell'Arezzo1. Partiamo dal fatto del giorno, cioè da Piero Mancini che torna allo stadio a distanza di due anni e mezzo dall’ultima volta. Premessa doverosa: dentro il suo decennio ci sta tutto e il contrario di tutto. Ci stanno una promozione e due retrocessioni, le partite contro Juventus, Napoli e Milan e le annate zeppe di sconfitte all’inizio della sua gestione, i play-out vinti a Carrara e i play-off persi con Livorno, Crotone e Cremonese, ci stanno gli allenatori lanciati nel grande calcio e gli esoneri a raffica senza motivi logici, i giocatori scoperti e valorizzati e squadre di valore affossate per colpa di una programmazione mai portata avanti, i tanti soldi spesi e i tanti soldi buttati dalla finestra, la vergognosa sentenza di Calciopoli e un settore giovanile abbandonato a se stesso. Ci stanno l’ultimo posto in C1 nel 2003 e il primo posto nel 2004, il ripescaggio e il fallimento. Sia chi ama Mancini sia chi lo detesta, calcisticamente parlando, ha buoni motivi per sostenere le proprie tesi. Dipende dai punti di vista.
2. Ma stiamo ai fatti. Il ritorno di Mancini alla guida dell’Arezzo è un’ipotesi impossibile. Lo ha spiegato lui ieri pomeriggio, lo suggerisce la situazione economica delle sue aziende, lo dice la realtà, visto che con Severini non ci sono trattative in corso. E quindi dividersi fra pro Mancini e contro Mancini significa solo farsi le pippe mentali. Roba che non serve a nulla, eppure da ieri sera è il primo sport cittadino.
3. Detto tutto questo, e ricordando che alla fine della partita la tensione è salita fino a dove non saliva da tempo, che ci sono stati lanci di monetine e caffè borghetti, oltre a sputi, insulti e botte alle macchine, uno si domanda perché Piero Mancini abbia deciso di ripresentarsi allo stadio dopo due anni e mezzo da quando mise in liquidazione la società come fosse un negozio di scarpe. Cioè, se Mancini avesse in animo di riprendersi l’Arezzo, la sua presenza sarebbe stata più che legittima e giustificata. Ci mancherebbe. Ma siccome così non è, troviamo un senso alla passerella di ieri, in un momento in cui le cose vanno malissimo, in cui la gente è incazzata e depressa, in cui c’è una dirigenza che sbanda e una squadra praticamente azzerata. Qual è il senso di un ritorno su quelle poltroncine, discettando di calcio, di Federazione, del più e del meno come se niente fosse? E’ una sfida, una provocazione, uno sberleffo? Ma soprattutto, è un gesto che ha fatto bene all’Arezzo? Spaccare il pubblico, buttare benzina sul fuoco, alimentare polemiche ulteriori rispetto a quelle che già ci sono, a chi ha giovato? Da chi la società l’ha tenuta in pugno per dieci anni, era lecito aspettarsi un po’ di sensibilità in più. Ma probabilmente era pretendere troppo.

 

''Pancialino'' sparge il sale prima della partita4. Gaucci a Perugia non è mai tornato allo stadio. Nemmeno Covarelli. Nemmeno Cecchi Gori a Firenze. O Corbelli a Napoli. Da noi, per la verità, non è tornato neppure Bianchini. E sono passati vent’anni.
5. Al di là di Mancini, comunque, la giornata di ieri resterà nella storia perché ha segnato la definitiva rottura tra pubblico e società. Severini si era costruito un credito importante nei mesi scorsi, ma i bonus adesso sono finiti. Gli striscioni esposti dalla sud sono emblematici, gli umori sugli spalti anche. L’unica salvezza a questo punto è cedere il testimone, ammesso e non concesso che sia possibile in tempi brevi. Più passa il tempo, più è peggio.
6. Lo snodo di dicembre è fondamentale. Il mercato è l’occasione per sistemare l’organico e dare un segnale alla piazza. Ma gli acquisti e le cessioni deve portarli avanti una dirigenza nel pieno dei poteri, altrimenti si corre il rischio di peggiorare la situazione. Due anni fa l’Arezzo si salvò proprio grazie agli innesti invernali. Adesso siamo tornati allo stesso punto.
7. Questa settimana può e deve essere quella decisiva. C'è anche un allenatore che ieri ha aperto ufficialmente un altro fronte di crisi. Bacis potrebbe farsi da parte e lasciare la squadra senza allenatore. Sarebbe un altro problema da risolvere nella assoluta precarietà di questo periodo.

8. Ieri “Pancialino”, tifoso indomito, ha fatto il giro del campo, prima della partita, spargendo sale ovunque. Dietro le porte, lungo le linee del fallo laterale, in tribuna d’onore. Non è servito manco quello. Anzi, alla fine è stato soltanto sale sulle ferite. Se non cambiano le cose, non ci salvano nemmeno gli americani.

 

scritto da: Andrea Avato, 26/11/2012





Arezzo-Bastia 0-2, le immagini della partita

Arezzo-Bastia 0-2
COMMENTI degli utenti

Commento 1 - Inviato da: Amaranta, il 26/11/2012 alle 10:02

Foto Commenti

Qual è il senso di un ritorno su quelle poltroncine, discettando di calcio, di Federazione, del più e del meno come se niente fosse? E’ una sfida, una provocazione, uno sberleffo?

Sei un vergognoso!!!

Commento 2 - Inviato da: botolo rompipalle, il 26/11/2012 alle 10:15

Foto Commenti

è semplice

il peggior nemico del calcio aretino ha voluto dimostrare la stessa cosa che ha già dimostrato felletti due o tre volte

ha voluto dimostrare che a dispetto degl striscioni e delle offese e dei "tana" vari qui ad arezzo siamo come le checche isteriche, si bercia si bercia, ma nessuno tocca nessuno

felletti dopo il tana venne a farci vedere che lui c'era e se n'è andato senza mezzo problema

felletti è tornato anche a interrompere di prepotenza un'assemblea a cui non aveva diritto di presenziare e nessuno gli ha detto/fatto nulla

felletti è tornato ancora insieme ad anzalone e nessuno ha detto/fatto nulla a nessuno dei due

mancini ha voluto dimostrare che nemmeno a lui nessuno avrebbe fatto/detto nulla

anzi, c'è chi gli ha fatto applausi, riverenze e proclami d'amore vari

anche quel coglione del magazziniere dell'Arezzo, il nanni,  gli ha urlato di tornare mentre la partita iniziava


ai vecchi tempi felletti, anzalone, mancini, rondini..... tutti al nosocomio

anatomopatologo senza lavoro.................. 

Commento 3 - Inviato da: spiblo, il 26/11/2012 alle 10:24

Foto Commenti

"Da chi la società l’ha tenuta in pugno per dieci anni, era lecito aspettarsi un po’ di sensibilità in più. Ma probabilmente era pretendere troppo."

Adesso pretendere che Mancini sia arrivato alla lettera "s" del vocabolario è un pò troppo!!!

Lui è partito dalla A di Arroganza ed è arrivato alla P di presunzione ...in mezzo ci sta anche la F di fallimento ...invece la V di Vergogna viene dopo, altra cosa che quindi ancora non conosce...

In ogni caso la situazione è assolutamente drammatica e urge una soluzione entro la settimana....qualcuno nei post del dopo partita citava Covarelli ( meglio di no ) poi ci sono questi fantomatici napoletani ..non so, ma se qualcuno è interessato metta una buona volta la faccia e si presenti. In seconda categoria l' amaranto non andrà, non deve andare  mai, meglio ritirarlo da ogni campionato

Commento 4 - Inviato da: spiblo, il 26/11/2012 alle 10:25

Foto Commenti

........però ha pure ragione botolo rom piballe...tocca dar ragione a Dante ed alla sua definizione di "botoli ringhiosi".... si urla e si protesta ma poi qua tutti, dai giocatori ai dirigenti fanno impunemente i comodi loro....

Commento 5 - Inviato da: Giulio Cirinei, il 26/11/2012 alle 11:22

Foto Commenti

BOTOLO

ma l'hai sentito dalla curva?????

Commento 6 - Inviato da: ale 65, il 26/11/2012 alle 11:33

Foto Commenti

spiblo al 3

In ogni caso la situazione è assolutamente drammatica e urge una soluzione entro la settimana....qualcuno nei post del dopo partita citava Covarelli ( meglio di no ) poi ci sono questi fantomatici napoletani ..non so, ma se qualcuno è interessato metta una buona volta la faccia e si presenti. In seconda categoria l' amaranto non andrà, non deve andare  mai, meglio ritirarlo da ogni campionato

guarda che a questo punto mi sono rotto di partire da categorie che non possiamo mantenere, se proprio si deve ripartire mi và bene anche la terza , a patto che si riparta e si cominci una scalata  , organizzando i vari settori e soprattutto formando una società seria

Commento 7 - Inviato da: ale 65, il 26/11/2012 alle 11:34

Foto Commenti

guarda che a questo punto mi sono rotto di partire da categorie che non possiamo mantenere, se proprio si deve ripartire mi và bene anche la terza , a patto che si riparta e si cominci una scalata  , organizzando i vari settori e soprattutto formando una società seria

 Qusta era la mia riposta . Abbasso il quote dell' Avato ( buttiamola sul ridere che è meglio )

Commento 8 - Inviato da: botolo rompipalle, il 26/11/2012 alle 11:52

Foto Commenti

si l'ho sentito dalla curva subito prima che iniziasse la partita, che era stato il nanni me l'ha detto un mio amico che era in tribuna laterale nord

Commento 9 - Inviato da: Keaton, il 26/11/2012 alle 12:05

Foto Commenti

In una situazione come questa posso anche capire che a qualcuno venga nostalgia di Mancini.

Si, è vero che con lui s'è visto la Juve, il Milan, il Napoli ecc.. Ma io mi ricordo anche di gestioni scellerate, di scelte tecniche assurde, di programmazione zero e soprattutto la minaccia di fare giocare Arezzo - Juve a Perugia con buona pace per il rispetto dei tifosi.

Io non lo rimpiango.

Commento 10 - Inviato da: Libanese , il 26/11/2012 alle 12:18

Foto Commenti

quand'è  che vendono , cosi si azzittiscono  tutte le voci  e  MANCINI  COVARELLI  andate  fanculo ?

Commento 11 - Inviato da: Vecchia guardia, il 26/11/2012 alle 12:29

Foto Commenti

rimpiangere il mancini ...... sarebbe come tornare all eta della pietra, sportivamente parlando. purtroppo la citta di arezzo non e' riuscita a proporre dopo di lui un imprenditore o un gruppo di imprenditori in grado un passo alla volta di farci tornare a spettacoli piu dignitosi. anche l azione di oa in questa situazione e' destinata a rimanere marginale rispetto alla vita societaria. oltre che piccole iniezioni di denaro altro non puo fare , rimanendo al di fuori di quelli che possono prendere decisioni. non e' una situazione facile, siamo esposti al rischio di interessi da parte di maneggioni che con lo sport han poco da spartire, tutto questo sta creando fratture ulteriori in tutto l ambiente amaranto con il rischio di cadere ulteriormente. ora come ora la citta tutta dovrebbe insorgere (politica e imprenditoria) mettendoci la faccia, ma ci sono rimasti politici e imprenditori ad arezzo?

Commento 12 - Inviato da: chiana, il 26/11/2012 alle 12:36

Foto Commenti

Siamo l'unica città, società e tifoseria al mondo a permettere ad un presidente due volte fallito di tornare allo stadio, essere accolto con tutti gli onori in tribuna autorità con tanto di passaggio nell'area privata dello stadio stesso riservata a tesserati, ospiti di riguardo e giornalisti (il famoso mammellone), inneggiato e rimpianto da buffoni di corte ed uscire sulle proprie gambe.

Purtroppo ci meritiamo questo ed altro...

Commento 13 - Inviato da: G8, il 26/11/2012 alle 12:45

Foto Commenti

Premetto che sono concorde con quello che scrivi chiana (12) però ti chiedo: chi doveva impedire a mancini di entrare allo stadio? chi non lo doveva far uscire con le proprie gambe? ci meritiamo questo ed altro purtroppo.

Commento 14 - Inviato da: il ferro, il 26/11/2012 alle 12:46

Foto Commenti

E quindi dividersi fra pro Mancini e contro Mancini significa solo farsi le pippe mentali. Roba che non serve a nulla, eppure da ieri sera è il primo sport cittadino.

 

e alora anche se un lo scrivevi ne l'articolo ieri e ce ricamavi(tutti i giornali poi)........

Commento 15 - Inviato da: G8, il 26/11/2012 alle 12:48

Foto Commenti

Aveva ragione Ugolotti in quell'intervista dopo Foligno - Arezzo 4 - 1

Commento 16 - Inviato da: il ferro, il 26/11/2012 alle 12:55

Foto Commenti

mancini può essersi presentato impunemente per 2 soli moìtivi:

1- coscienza pulita (allora se pensi male non fare-paura non avere....)e ci credo poco

 

2- rimpinguare il suo ego

in un periodo che anche il ristorante del palazzo lo cerca perchè lascia i buchi ovunque e dimostrare a se stesso che dopo di lui l'arezzo non si rialza dalla merda. perchè questa è la realtà. e al gol degli umbri si sarà chiarato sule mutande. o forse ha solo cercato di fare la pace. ma le parole non hanno corrisposto a ciò.....

eppure non si riesce a vedere null'altra speranza. non ci credo.

SEVERINI,LASCIA TUTTO A OA MA SUBITO. NO DOPO IL DISCOUNT DI DICEMBRE....

Commento 17 - Inviato da: il ferro, il 26/11/2012 alle 12:56

Foto Commenti

o che disse ugolotti???

Commento 18 - Inviato da: Bah!, il 26/11/2012 alle 13:00

Foto Commenti

Ma fatemi capire una cosa.

Quelli che qua dentro scrivono che la "piazza" aretina è ridicola perchè nessuno ha mosso un dito contro Mancini e bla bla bla...perchè non lo fanno loro? Qui invece mi pare che si delega, si delega e si delega e nessuno mette la faccia. Ieri a fine partita una certa situazione è stata creata, voi dov'eravate? Già a scrivere qua?
Volete picchiare Mancini, Felletti, Anzalone e via discorrendo? Che aspettate a farlo piuttosto che scrivere che nessuno lo fa?

PATETICI!

Commento 19 - Inviato da: G8, il 26/11/2012 alle 13:00

Foto Commenti

che ad Arezzo fanno tutti il su comodo purtroppo...

Commento 20 - Inviato da: il ferro, il 26/11/2012 alle 13:59

Foto Commenti

pensare a mancini sono solo PIPPE MENTALI.

pensa che segaioli quelli che pubblicano anche l'intervista alora!!!Wink

Commento 21 - Inviato da: cencetti, il 26/11/2012 alle 14:03

Foto Commenti

ma bacis quando apre bocca farà apposta? manda critiche ha tutti ( e poco velate) ribadendo che la squadra non ha carattere ( come avevamo visto anche l'anno scorso..parole sue non mie) e allora che ci stai  a fareeeeeeeeee..................sù tutti a casa e si rinizia .......ieri non avevo neanche voglia di berciare........ero come la squadra svuotata.......non hò visto dare un calcio , ma un allenatore che dice che bisogna salvarci ......deve caricare la squadra...altro che schemi.....sù bacisee va a casa.sennò sei una delusione dopo l'altra.

Commento 22 - Inviato da: chiana, il 26/11/2012 alle 14:06

Foto Commenti

Bah se c'eri sai come sono andate le cose... inutile tornarci sopra. Il grosso errore è stato fatto da parte della società che lo ha trattato come un ospite di riguardo facendolo accomodare in tribuna autorità ed accogliendolo dove non è stato poi possibile parlarci di persona. Scommettiamo che non ha nemmeno pagato il biglietto? Quando alla fine è uscito non c'era praticamente più nessuno... Il punto è che anche ieri allo stadio c'erano 4 gatti, i soliti 4 gatti che ormai da anni seguono le disperate vicende degli amaranto. In un momento così drammatico e decisivo per il futuro dell'US Arezzo dov'è la politica cittadina, dove sono le istituzioni, dove sono gli imprenditori, dov'è la città? Troppo facile fare passerella quando le cose vanno bene... siamo rimasti in pochi che ci tengono e ci arrabbiamo fra di noi senza purtroppo trovare una via d'uscita. In questa condizione siamo in balia degli eventi, impotenti di fronte a tutte queste sventure.

Commento 23 - Inviato da: cencetti, il 26/11/2012 alle 14:07

Foto Commenti

a proposito come dice il ferro dato che siamo pieni di ragazzini.......facciamo giocare la juniores.....almeno avranno una scusa...........son riusciti in tre mesi a distruggere una squadra sti fenomeni.....................e una tifoseria.....

Commento 24 - Inviato da: Leone731, il 26/11/2012 alle 14:22

Foto Commenti

Chiana (22)

No il biglietto non l'ha pagato perche' Severini ha mandato un abbonamento a tutti i vecchi presidenti...credo.

 

Commento 25 - Inviato da: chiana, il 26/11/2012 alle 14:24

Foto Commenti

Appunto...

Commento 26 - Inviato da: Andrea Avato, il 26/11/2012 alle 14:36

Foto Commenti

FERRO, giornalisticamente parlando, se Mancini torna allo stadio è una notizia. Intervistarlo ci stava. Siccome ha detto che non torna, e non ci sono trattative con lui, discutere se sia bene o male che torni vuol dire farsi le pippe mentali. Come discutere su cosa faremmo se vincessimo 5 milioni alla lotteria o se avessimo i superpoteri di spiderman. 

Commento 27 - Inviato da: teba02, il 26/11/2012 alle 14:47

Foto Commenti

lo dico col cuore (solo amaranto) in mano:

SE PROPRIO D'EVESSERE COSì... ABUIATECI PER SEMPRE E BASTA: SOFFRIREMO UNA VOLTA SOLA E POI CI DAREMO AD ALTRO... NON NE POSSO VERAMENTE PIU'

Commento 28 - Inviato da: il ferro, il 26/11/2012 alle 15:13

Foto Commenti

infatti Wink.

mancini fa notizia ma chi segue la notizia è un segaiolo mentale.

sono anche d'accordo.

spero che qualcuno raccatti questa squadra di raccattati.....

Commento 29 - Inviato da: el lagarto, il 26/11/2012 alle 16:15

Foto Commenti

L'agonia finisce quando subentrerà un'altra società, ormai il fondo è stato toccato. 

Nel girone di ritorno si lavorerà per mantenere la categoria, triste a dirsi ma purtroppo è la realtà.

Commento 30 - Inviato da: Moderato, il 26/11/2012 alle 17:56

Foto Commenti

Ma di cosa stiamo parlando??? Mancini si Mancini no... Mancini ha problemi + grossi di lui con le sue aziende sarà possibile che butta soldi sull'Arezzo??? per cui Mancini capitolo chiuso. Per il resto Severini deve decidere in fretta altrimenti sarà tardi. Non sappiamo più nulla nessuno lui non parla nè alla stampa nè alla squadra nè all'allenatore a nessuno. A questo punto la priorità è salvare il salvabile. Qundi Severini o dentro o fuori!!!! Se dentro programma serio e concreto per arrivare a giugno, se fuori vendere immediatamente. LA SITUAZIONE STA' DEGENERANDO RISCHIAMO DI RETROCEDERE!!!!!! SI CAPISCE O NO????

Commento 31 - Inviato da: Moderato, il 26/11/2012 alle 18:03

Foto Commenti

VOGLIAMO CHIAREZZA ADESSO BASTA!!!!

Commento 32 - Inviato da: Libanese , il 26/11/2012 alle 18:30

Foto Commenti

Severini  deve   parlare e dire come stanno le cose, se  i napoletani sono l'unica cordata, o c'è  un altro compratore ritenuto più affidabile dei napoletani  e x questo vale la pena aspttare.., o  altro..., basta prese per il culo  tipo non ci sono mai stati soggetti interessati a rilevare l'Arezzo x che non è vero., e quanto tempo ancora bisogna aspettare prima che se levi dal cazzo punto stop.

Commento 33 - Inviato da: max71, il 26/11/2012 alle 18:34

Foto Commenti

societa' nuova entro questa settimana .

se rimane questo immobilismo  severini non ti presentare piu' allo stadio.

Commento 34 - Inviato da: botolo rompipalle, il 26/11/2012 alle 18:35

Foto Commenti

severini non si muoverà e non parlerà, perchè tanto "qui siamo a Arezzo, mica a Messina, non ci fanno niente" (cit. Zanonato)

UN OBIETTIVO CONCRETO, PIU' LAVORO PER TUTTI GLI ANATOMOPATOLOGI!!!! 

Commento 35 - Inviato da: Jappy7, il 26/11/2012 alle 18:37

Foto Commenti

ma perche severini non dice mai niente???? ma sara' possibile!!!

Commento 36 - Inviato da: Jappy7, il 26/11/2012 alle 18:37

Foto Commenti

e' l' ora de finillaaaaaaaaa!!

Commento 37 - Inviato da: max71, il 26/11/2012 alle 19:47

Foto Commenti

ieri allo stadio mi sembravi incapaci cari giocatori, oggi riguardando le immagini(anche quelle dopo il 70esimo),penso che siete proprio impediti,non è colpa vostra ma di chi va preso.

Commento 38 - Inviato da: max71, il 26/11/2012 alle 19:49

Foto Commenti

noi si retrocedera' o si fallira',ma voi cercatevi un lavoro perche' un futuro come calciatori credo proprio che non l' avrete o forse si finche' qualcuno vi raccomandera'.

Commento 39 - Inviato da: Kiccy, il 26/11/2012 alle 23:05

Foto Commenti

è arrivato covarelli son finiti i tempi belli

Commento 40 - Inviato da: orabasta, il 26/11/2012 alle 23:08

Foto Commenti

era L'ora.....!!!!

 

Commento 41 - Inviato da: orabasta, il 26/11/2012 alle 23:09

Foto Commenti

Ma la tanto attesa Telefonata.....Bacis....Severini, cosa ha portato....di Nuovo ????

michele ha trovato la Segreteria.....

 

Commento 42 - Inviato da: max71, il 26/11/2012 alle 23:21

Foto Commenti

ma come fate a parlare di covarelli? ha fatto fallire pisa e merdugia,vome puo' prendere un altra societa'?eppoi sapete di qualcosa di concreto?

Commento 43 - Inviato da: Libanese , il 27/11/2012 alle 08:30

Foto Commenti

 a Covarelli ancora  gli permettono   di  acquistare  delle società  sportive ?? 

ne  ha  fatte  fallire  già  due  !!!

Che paese di merda...,  se una mamma ruba una busta di latte per il figlio..., è considerata  una criminale.

Commento 44 - Inviato da: cocciolone, il 27/11/2012 alle 08:38

Foto Commenti

Ieri sera un perugino molto amico di Rondini mi ha detto: "ma secondo te uno va a fasse insultà a Rezzo così per sport?". Se vi ricordate qualche anno fa la Sangiovannese fu presieduta per pochi giorni da Rondini con Mancini, che comunque la sponsorizzava, che aleggiava in tribuna ogni domenica. Poi finì come sappiamo. Avato dicci qualcosa!!!

Commento 45 - Inviato da: botolo rompipalle, il 27/11/2012 alle 09:14

Foto Commenti

è quel che pensavo io... figurati se era casuale che quell'uomo di merda era allo stadio... 

Commento 46 - Inviato da: chiana, il 27/11/2012 alle 09:37

Foto Commenti

Il problema comunque non è tanto il motivo per cui è venuto allo stadio, il problema è come è stato accolto. Un ospite di riguardo con tanto di codazzo di leccaculo e giornalisti appecorati... addirittura qualcuno dalla tribuna si è permesso di offendere chi contestava (sempre con due cancellate di mezzo chiaramente). Qui c'è gente che ha la memoria corta... questo pallone gonfiato annunciò di non voler iscrivere la squadra alla serie C poche ore dopo una conferenza stampa infuocata dove criticava l'allora tecnico della cremonese che si era permesso di rifiutare il suo progetto di rilancio dell'Arezzo.

Commento 47 - Inviato da: Amaranta, il 27/11/2012 alle 09:51

Foto Commenti

Vi confesso che appena visto Mancini ho mandato sms ad un rappresentante di un gruppo della curva, nella certezza che avrebbe passato parola (poi so che non sono stata ovviamente l'unica a farlo). Sapete cosa mi ha detto un omarino vicino a me, quando ad alta voce ho commentato: "ora avverto la curva"....  "Nooooo, se no poi lo offendono".

Ho risposto: "li avverto proprio per questo!!" Tongue out

Commento 48 - Inviato da: jonny.74, il 28/11/2012 alle 21:25

Foto Commenti

Commento 49 - Inviato da: jonny.74, il 28/11/2012 alle 21:30

Foto Commenti

Povero Roncucci ti sei ridotto proprio male ti fanno fare anche l'anti sfiga col sale,altro che sale,ci vorrebbe uno stregone antiwoodo!!!! Un'altra cosa,invece di tante cordate finora si è visto un gran cordone di MERDA. E comunque sempre forza AREZZO,anche in terza categoria(tocchiamo palle e suppellettili.

Commento 50 - Inviato da: jonny.74, il 28/11/2012 alle 21:37

Foto Commenti

Un'altra cosa,ho visto l'intervista che ha fatto quel suddecio pelato truffaldino di merda che ha il nome di piero mancini,se ero l'intervistatore lo so io quel cazzo di fiore dove gle lo avrei INFILATO   <NEL CULOOOOOOOOOOOOOOO!!!!!!!!!!!!>