Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE B - 8a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Arezzosab16.30Triestina
Fermanadom15Carpi
Mantovadom15Imolese
Modenadom15Perugia
Sud Tiroldom15Samb
V. Veronadom15Matelica
Legnagodom17.30Feralpi Salò
Ravennadom17.30Fano
Vis Pesarodom17.30Gubbio
Cesenalun21Padova
MONDO AMARANTO
Filippo e le sue passioni, gli sci e l'Arezzo
NEWS

Dopo cento giorni, via libera ai tifosi amaranto. Nessun divieto per Campi Bisenzio

E' durato più di tre mesi l'esilizio forzato imposto agli aretini dopo gli incidenti di Pierantonio, a inizio settembre. Stavolta l'Osservatorio non ha inserito la partita Lanciotto-Arezzo fra quelle a rischio e quindi domenica i vessilli del cavallino torneranno a sventolare anche lontano dal Comunale



lo striscione affisso dai tifosi amaranto fuori dallo stadio di FiesoleLa notizia, per chi non ha seguito le ultime vicende amaranto, potrebbe sembrare una non notizia. Ma in realtà non è così. Dopo aver vietato ai tifosi dell'Arezzo le trasferte di Sansepolcro, Spoleto, Terni, Piancastagnaio, Todi e Fiesole, l'Osservatorio ha deciso di soprassedere. E gli aretini a Campi Bisenzio ci potranno andare senza restrizioni o impedimenti di sorta. E' dunque durato tre mesi e mezzo l'esilio coatto dei sostenitori amaranto, costretti a rimanrsene a casa o a rendersi protagonisti di qualche blitz al di fuori dei campetti dove si giocavano le partite. E' accaduto a Piancastagnaio, a Todi e anche a Fiesole, quando lo stadiolo è stato tappezzato nottetempo di striscioni caustici e di volantini funebri per celebrare la scomparsa del buon senso. Dopo i tentativi del presidente Severini, del quastore Addonizio, dell'assessore Donati, o forse a prescindere da questi, l'Osservatorio ha deciso di usare clemenza. La determinazione n.46 del 5 dicembre comprende nell'elenco delle partite a rischio quelle di Monopoli, Ischia, Francavilla, Sassari e Cosenza. Ma Lanciotto-Arezzo non c'è. E la determinazione n.47 del 12 dicembre prevede restrizioni per le partite di Torre del Greco, Messina, Foggia, Battipaglia, Ragusa, Taranto, Noto, Caltanissetta e Acireale. Ma anche qui, Lanciotto-Arezzo non c'è. 

A distanza di cento giorni dagli incidenti di Pierantonio, che sono costati una lunghissima e penalizzante sequela di divieti, i tifosi amaranto potranno quindi riappropriarsi del vecchio rito della trasferta. Sperando che il risultato del campo non li faccia pentire di essersi messi in viaggio.

 

scritto da: Andrea Avato, 12/12/2012





COMMENTI degli utenti

Commento 1 - Inviato da: Amarantegnene, il 12/12/2012 alle 18:48

Foto Commenti

allora stiamo a casa.....

Commento 2 - Inviato da: sosempretuttoio, il 12/12/2012 alle 18:53

Foto Commenti

avranno pensato....?

chi è quello scemo che ancora va a vedere l'Arezzo.............in trasferta poi!Money mouth

Commento 3 - Inviato da: Ops, il 12/12/2012 alle 18:56

Foto Commenti

No rodaggio ti voglio bene

Commento 4 - Inviato da: Jappy7, il 12/12/2012 alle 18:57

Foto Commenti

era l ora per davvero io lumeee... domenica tutti a lanciotto ( Frown come siamo messi male)!!!

Commento 5 - Inviato da: Paul, il 12/12/2012 alle 18:58

Foto Commenti

Io sono uno dei pochi scemi...tranne sorprese al 98% vado!

Commento 6 - Inviato da: il ferro, il 12/12/2012 alle 20:54

Foto Commenti

TUTTI A LAMENTASSI CHE UN SE POTEVA....

ORA VO'VEDE'CHI CE VA E CHI NO......

Commento 7 - Inviato da: Jappy7, il 12/12/2012 alle 21:14

Foto Commenti

io molto probabilmente vado!!!!

Commento 8 - Inviato da: el lagarto, il 12/12/2012 alle 21:18

Foto Commenti

STATE SU SCHERZI A PARTEEEE!!!!!!

Commento 9 - Inviato da: el lagarto, il 12/12/2012 alle 21:20

Foto Commenti

SE VOLETE VEDERE LA SQUADRA GIOCARE BENE ANDATE IN TRASFERTA A CAMPI.

Commento 10 - Inviato da: el lagarto, il 12/12/2012 alle 21:51

Foto Commenti

Quello della Turris si, che sarà un campaccio, hanno una tifoseria moooolto calda.

Commento 11 - Inviato da: il ferro, il 12/12/2012 alle 23:54

Foto Commenti

labbroni alla terronurris

Commento 12 - Inviato da: Libanese , il 13/12/2012 alle 08:31

Foto Commenti

Quello della Turris si, che sarà un campaccio, hanno una tifoseria moooolto calda.

 

Dipende  a ch ore giocano..,    devono  far rientrare le pecùre nelle stalle...

Commento 13 - Inviato da: botolo rompipalle, il 13/12/2012 alle 09:06

Foto Commenti

TUTTI A LAMENTASSI CHE UN SE POTEVA....

ORA VO'VEDE'CHI CE VA E CHI NO......

FERRO l'aretino medio è quello che dice che cazzo sti stronzi hanno vietato le trasferte e hanno impedito A QUEL'ALTRI di andarci, o che lo scopri ora?

Commento 14 - Inviato da: il ferro, il 13/12/2012 alle 15:49

Foto Commenti

lanciotto???

se son come quelli de borgo san lorenzo basta le mi'figliole a mandalli al sanatorio......

alcool campi è un'altra cosa....

Commento 15 - Inviato da: il ferro, il 13/12/2012 alle 15:50

Foto Commenti

chi non va che venga diffidato e denunziato alla prossima.....

Commento 16 - Inviato da: Kiccy, il 13/12/2012 alle 18:14

Foto Commenti

ALO' CHE S'APPARTE

Commento 17 - Inviato da: Jappy7, il 13/12/2012 alle 20:10

Foto Commenti



 

Sarà possibile acquistare i biglietti per assistere a Lanciotto – Arezzo a partire dalle ore 13:00presso i botteghini dello Stadio “E.Zotopek” a Campi Bisenzio in via Gamignano. Il costo del bigliettoper il settore di gradinata, dedicato esclusivamente ai tifosi amaranto, sarà di 10 euro. 

ALO' sti 10 euri!!!

 

Commento 18 - Inviato da: il ferro, il 13/12/2012 alle 21:36

Foto Commenti

gradinata sud marassi euro 15.......

Commento 19 - Inviato da: il ferro, il 13/12/2012 alle 21:44

Foto Commenti

z A topek.....il mito.

 

peccato che la rocca non sia NINO la rocca. magari se perdeva però poi a puntoni non se rimediava da nessuno!!! una belva(genovese anche se diveramente colorato).uno dei miei puglil preferiti.

rovinato dal matrimonio con una santa donna di nome MANUELA FALORNI che poi-una volta incastratolo-ha assunto il nome d'arte di VENERE BIANCA e ha iniziato il lavoro più antico del mondo.e non è fare i graffiti nelle grotte.....ma zoccoleggiare in DIVA FUTURA, l'agenzia del compiantissimo riccardo SCHICCHI. rip. 

 

uno dei tanti uomini rovinati da una maiala