Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE B - 20a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Arezzo23Feralpi Salò
Imolese11Padova
Modena20Gubbio
Legnago21Vis Pesaro
Fano00Perugia
Mantova10Fermana
Matelica32Triestina
Samb51Carpi
Sud Tirol21Ravenna
Cesena13V. Verona
MONDO AMARANTO
Alessio, Leonardo, Emanuele sulle montagne russe di Mirabilandia
NEWS

OA ritira Cucciniello dal Cda. "Un segnale per approvare il bilancio entro fine anno"

Come annunciato nei giorni scorsi, il presidente del comitato ha formalizzato le proprie dimissioni dall'organo esecutivo dell'Us Arezzo. "Siamo l'unico socio che ha già versato nelle casse sociali i fondi per la stagione in corso. Adesso ci aspettiamo massima chiarezza di obiettivi e programmi e soprattutto che tutti perseguano unicamente il bene dell'Arezzo"



Orgoglio Amaranto ha deciso di uscire dal Cda dell'ArezzoIl Comitato Orgoglio Amaranto, così come preannunciato nel comunicato stampa del 28/11/2012, informa che in data 13/12/2012 il proprio rappresentante Roberto Cucciniello ha presentato le proprie irrevocabili dimissioni dal Consiglio di Amministrazione dell’Unione Sportiva Arezzo Srl. Tale azione non è affatto un atto di disinteresse o abbandono delle sorti amaranto ma anzi vuole essere un segnale forte e preciso al fine di arrivare entro il 31/12/2012 a completare gli adempimenti civilistici previsti in materia di approvazione di bilancio con la speranza che tutte le altre parti in causa sappiano essere altrettanto responsabili e diligenti. Cogliamo l’occasione per precisare che la quota di partecipazione in società pari al 2 non è in vendita e anzi ad oggi siamo l’unico “socio” che ha già versato nelle casse sociali i fondi per la stagione in corso e se necessario una volta verificato il nuovo budget dopo la ristrutturazione tecnica in corso siamo pronti a versarne altri. Siamo sempre stati disponibili al dialogo e sempre lo saremo. In futuro potremo anche rientrare nel consiglio di amministrazione perché il nostro non è uno strappo definitivo e abbiamo il massimo rispetto delle persone con cui ci siamo confrontati in questi anni, ma per far si che ciò accada occorrerà la massima chiarezza di obiettivi e programmi e soprattutto che tutti i componenti abbiamo in mente di perseguire unicamente il bene dell’Arezzo Calcio. Dato che qualcuno in passato ha dimostrato di essere più permaloso di altri precisiamo che non abbiamo puntato l’indice o accusato nessuno in particolare, ma siamo solo profondamente irritati dalla generale situazione societaria che si è creata e che crediamo debba essere risolta il più velocemente possibile sempre e solo nell’interesse di tutti i tifosi amaranto e della città.

 

www.orgoglioamaranto.it

 

scritto da: Orgoglio Amaranto, 15/12/2012





COMMENTI degli utenti

Commento 1 - Inviato da: Piero, il 15/12/2012 alle 13:39

Foto Commenti

Era ora meglio tardi che mai.....mai più conniventi di questa dirigenza

Commento 2 - Inviato da: Bendetto, il 15/12/2012 alle 14:13

Foto Commenti

OA ha fatto la cosa giusta.  Ma adesso non è che le due fazioni che rimangono fanno a scarica-barile e alla fine ci rimette in modo drammatico l'Arezzo ?

Commento 3 - Inviato da: max71, il 15/12/2012 alle 18:27

Foto Commenti

che societa di m.... non c'e' chiarezza.  severini guarda comevci hai ridotti.

Commento 4 - Inviato da: il ferro, il 15/12/2012 alle 19:09

Foto Commenti

ora scommetto contestazione.....

Commento 5 - Inviato da: lele, il 15/12/2012 alle 22:50

Foto Commenti

da parte di chi contestazione??????????????????????

ahahahahahahahah =)=)=)

Commento 6 - Inviato da: il ferro, il 16/12/2012 alle 00:12

Foto Commenti

SEVERINI:

quando se chiedeva el repulisti se intendeva dall'alto,non dal basso!!!!

prima fori te,poi bacis,poi i giocatori!!!!

ora te voi restare. bene- alora via bacis POI i giocatori......

COME PUOI DARGLI ANCORA FIDUCIA??? perchè s' è fatto un bel punto in casa contro 4 tetraplegici???

Commento 7 - Inviato da: il ferro, il 17/12/2012 alle 01:35

Foto Commenti

ho visto severini che dopo questa notizia era in lacrime al ponte de pratantico che pensava se buttassi in chiana lato quagliodromo o lato frasche......

 

per fortuna de nicola l'ha salvato e se son buttati su l'evelina a pescaiola.gli ha chiesto un rimborso di € 100 che loro non erano abituati a pagare per una prestazione,ma pur di chiavare con un dirigente dell'arezzo alla fine gli ha fatto 50€ e du'pizze al parco.

se poi il frigo se svuota ce pensa mattews  waterapple's  mother.....