Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE B - 20a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Arezzo23Feralpi Salò
Imolese11Padova
Modena20Gubbio
Legnago21Vis Pesaro
Fano00Perugia
Mantova10Fermana
Matelica32Triestina
Samb51Carpi
Sud Tirol21Ravenna
Cesena13V. Verona
MONDO AMARANTO
Serena, Laura, Mara e Bianca in tribuna
NEWS

L'Arezzo che vince, lo sterile tic e toc, Rubechini da prof, gli under trasformati

Ridendo e scherzando, si scopre che gli amaranto hanno inanellato il quarto risultato utile consecutivo: ai due pareggi di inizio dicembre si sono aggiunte le vittorie contro Pontevecchio e Pierantonio. Dopo un primo tempo noioso e senza nemmeno un tiro in porta, le cose sono cambiate grazie al rigore dell'1-0. Poi è stato tutto più facile, grazie anche ai '93 e ai '94 che crescono insieme a tutta la squadra



Matteo Idromela, classe '94, in azione contro il Pierantonio1. Ridendo e scherzando, tra un panettone e una bottiglia di spumante, ci si mette a guardare i numeri e si scopre che l’Arezzo ha infilato il quarto risultato utile di fila: due vittorie una appresso all’altra dopo due pareggi dal sapore di brodino che avevano chiuso a inizio dicembre la pestifera serie negativa. Poco è stato fatto e moltissimo resta ancora da fare, ma l’inversione di rotta è arrivata. Anche se l’obiettivo non cambia: salvezza punto e stop. L’Arezzo, finisse oggi il campionato, dovrebbe giocare il play-out contro il Todi. E finché non si raggiunge quota 40, sarà meglio non calare le braghe.

2. Arezzo-Pierantonio per 45 minuti è stata di una noia mortale: di qua una squadra sottoritmo, appesantita e compassata, di là un avversario rabberciato, con l’uomo migliore in panca e senza grande qualità. Dopo il rigore dell’1-0 è cambiato tutto e per gli amaranto è diventato facile gestire e portare a casa il risultato. La morale è semplice: basta assestarsi un po’, non prendere gol e poi gli altri, alla lunga, si sfaldano. Era successo anche con la Pontevecchio, pur se con modalità differenti. Di sicuro aver vinto per la prima volta in stagione due gare in fila, a cavallo della sosta per di più, è incoraggiante e suona pure come promozione per il mercato di De Nicola.

3. Lo sterile giro palla del primo tempo, in cui l’Arezzo non ha mai tirato in porta nemmeno per sbaglio, ha riaperto sulle tribune l’antico dibattito che aveva caratterizzato la scorsa stagione: tic e toc sì o tic e toc no. La gente, non è una novità, apprezza poco il fraseggio prolungato, specie se non frutta uno straccio di pericolo per gli altrui portieri. Al di là della passione popolare per la cara, vecchia palla lunga e pedalare, c’è da aggiungere che stavolta la melina fra terzini e centrali di difesa sembrava più una conseguenza degli spazi intasati che una scelta consapevole. Per fortuna che il rigore dell’1-0 è arrivato subito dopo l’intervallo, altrimenti i mugugni sarebbero diventati (giustamente) pesanti. E in effetti, per agguantare la salvezza, bisognerà badare parecchio al sodo e meno al galateo calcistico.

4. Rubechini non ha giocato la sua miglior partita. Anzi. Ma aver segnato due gol in una giornata come quella di ieri non è un dettaglio insignificante. A 23 anni di millesimo, sta arrivando il momento di compiere il salto di qualità e certi indizi vanno proprio in questa direzione. Il fatto che il rigore abbia preteso di batterlo lui, che l’abbia segnato e che poi abbia firmato pure il 2-0, sono pompate d’aria che gonfiano l’autostima. Se Rubechini in carriera non giocherà almeno cinque o sei stagioni da professionista, vorrà dire che avrà sbagliato qualcosa.

5. L’ottima prestazione di Idromela, la seconda dopo quella con la Pontevecchio, riporta d’attualità anche la questione under. I sottoquota dell’organico sono passati per settimane intere sotto le forche caudine di un’analisi molto superficiale. Bollati come incapaci e come l’anello debole della catena, sembravano un manipolo di disgraziati, buttati a casaccio dentro al campo. Non era così. Semplicemente, all’interno di una squadra che faticava da morire anche con i senior, i più giovani si erano ritrovati in ambasce. Se la squadra, al contrario, acquista compattezza e fiducia, i ’93 e i ’94 salgono di tono. Idromela ne è l’esempio più nitido, ma ieri Bozzoni ha fatto il suo e anche Secci ha offerto una prova dignitosa (come gli è capitato non di rado in trasferta, solo che le partite fuori casa non le vede nessuno e non fanno curriculum…). E probabilmente, se ve ne sarà necessità, pure Pucci o Barluzzi o Pacioni si troveranno più a loro agio. Di sicuro dovranno tenere le antenne dritte, perché due partite sono niente se poi a Scandicci si combinano i disastri. Ma dai fischi stiamo passando agli applausi. Non è poco.

6. Dopo 18 partite di campionato, la prima in classifica ha 33 punti. Probabilmente è un record. Negativo ovviamente.

 

scritto da: Andrea Avato, 07/01/2013





Arezzo-Pierantonio 3-0, le immagini della partita

Arezzo-Pierantonio 3-0
COMMENTI degli utenti

Commento 1 - Inviato da: RobertoGennari, il 07/01/2013 alle 10:22

Foto Commenti

sul punto 6) io mi ricordo che il Siena andò in B vincendo il proprio girone con 58 punti. Probabilmente quest'anno la quota promozione non sarà molto più alta, in questo girone.

Commento 2 - Inviato da: Keaton, il 07/01/2013 alle 10:41

Foto Commenti

Sempre per quanto riguarda il punto 6 c'è veramente da mangiarsi le mani. Un girone veramente mediocre, ci sarebbe voluto veramente poco per fare un campionato con altri obbiettivi.

Commento 3 - Inviato da: Ops, il 07/01/2013 alle 10:53

Foto Commenti

Ho sempre pensato che il rendimento dei giovani fosse direttamente proporzionale a quello dei vecchi , se steccano gli over gli under vengono travolti dagli eventi , idromela accanto a piccolo e' ovvio che abbia un altro rendimento così come lo aveva l'anno scorso in una squadra che Cmq vinceva spesso , lo stesso vale per secci , in una difesa più solida da il compitìno e non demerita , adesso ci vuole continuità e credo che il cambio societario possa portare ulteriore spinta ... il rimpianto di aver buttato via un campionato (così mediocre) si fa sempre più forte

Commento 4 - Inviato da: RobertoGennari, il 07/01/2013 alle 10:58

Foto Commenti

Keaton, pensa che il Castel Rigone, quando ha vinto con noi, aveva i nostri stessi punti. Guarda dov'è ora in classifica... :(

Commento 5 - Inviato da: Arretium Amaranthus, il 07/01/2013 alle 11:04

Foto Commenti

Punto 6:

DA SPARARSI SULLE PALLE!!!!

Commento 6 - Inviato da: Jappy7, il 07/01/2013 alle 12:08

Foto Commenti

Punto 6: ci sarebbe da bestemmiare tutto il tempo!!

Commento 7 - Inviato da: el lagarto, il 07/01/2013 alle 12:40

Foto Commenti

Al p. 3- Le squadre che incontrano l'Arezzo in casa, si arroccano nella loro metà campo e i tic toc spesso servono per fare uscire gli avversari,  talvolta si esagera  perchè la squadra ancora non crede nelle proprie potenzialità e i tifosi a ragione mugugnano.

Al p.4-- Sono d'accordo con la scarsa prestazione di Rubechini, ma se quando gioca male fa 2 gol....

al p. 5- rimango sempre della stessa opinione: Gli under giocano bene se lo fanno sopratutto gli over. Per quanto riguarda le fasce, c'è stata collaborazione fra gli esterni, di destra e di sinistra,  i loro fenomeni, sopratutto sulla destra, sono stati cambiati di ruolo o sostituiti perchè non toccavano palla.

Per concludere, ribadisco che la scelta degli under fatta da Martucci è stata molto buona. Se la squadra continuerà a giocare bene gli under continueranno a sorprendere. Quando Bacis capirà di avere assemblato un'ottima squadra, anche lui oserà di più.

al p. 6 La classifica è molto corta e il campionato è ancora lungo.

Commento 8 - Inviato da: alti60, il 07/01/2013 alle 16:11

Foto Commenti

ieeeee pensiamo hai 41/42 punti da aguantare il prima possibile altro che poi vedremo e sen'apparla.

Commento 9 - Inviato da: il ferro, il 07/01/2013 alle 16:17

Foto Commenti

AVATO:

ti bastano 2 prestazioni sufficienti(non di più) su 18 per dire che gli under erano sottovalutati?? saranno sufficienti quando ne faranno altre 18 positive.

SECCI ogni volta che tocca palla lo stadio trema. siate sinceri....

A AREZZO NON SERVE UNO CHE -AL MASSIMO E SE VA BENE- FA IL COMPITINO.

IDROMELA a fatto 2 dico 2 prestazioni positive. deve continuare.

CASINI semmai avercelo avuto. ma te per primo sconsiliavi il portiere under,ricordi?

BOZZONI? mai più del 6 in 2 anni. rendimento mai sopra le righe.

STUFA? era il migliore,sempre sufficiente o quasi, in una squadra di media 4,5 voto....

 ora è dimenticato. ma che con bacis giocava idromela si sapeva.

 

CONCLUDO COI COMMENTI DI LAGARTO: fanno tenerezza. ma non era un blog di tifosi?

Quando Bacis capirà di avere assemblato un'ottima squadra, anche lui oserà di più.

segnalo questa chicca tra tante.....

Commento 10 - Inviato da: il ferro, il 07/01/2013 alle 16:19

Foto Commenti

p.s.

se i giovani vanno bene siamo tutti contenti. ma non noto mezzo punto in più agli over per averli fatti crescere.....

non possono bastare due vittorie contro due squadre allo sbando per darci salvi e forti.

serve continuità. ma con bacis non l'avremo mai.

Commento 11 - Inviato da: Andrea Avato, il 07/01/2013 alle 16:25

Foto Commenti

I nostri under sono scarsi.

Commento 12 - Inviato da: Andrea Avato, il 07/01/2013 alle 16:27

Foto Commenti

Di sicuro dovranno tenere le antenne dritte, perché due partite sono niente se poi a Scandicci si combinano i disastri.



Commento 13 - Inviato da: DR, il 07/01/2013 alle 16:54

Foto Commenti

ma a noi ti fosi però non va mai bene nulla........abbiamo vinto 2 partite consecutive e si parla come se le vessimo perse. la squadra ha svoltato con un centrocampista vero (piccolo) e un difensore solido......io poi tutta sta guerra a Bacis non la capisco, lasciamolo lavorare, pensate che un altro allenatore nei 2 mesi di black out societario avrebbe ottenuto più risultati? ma quali grandi allenatori avete visto in serie D??

Commento 14 - Inviato da: anaconda, il 07/01/2013 alle 17:43

Foto Commenti

La penso come avato (12 e 13) i nostri under sono scarsi cosi'  come alcuni che scrivono su questo sito !!!

Commento 15 - Inviato da: il ferro, il 07/01/2013 alle 17:44

Foto Commenti

i nostri under sono forti e fanno la differenza.

 se non siamo primi è solo colpa di raso e della disastrata situazione societaria

 AVATO: dai....di' la verità....quando ci si difende e la palla va a secci come ti senti???

essi sincerone.....e bozzoni in due anni ti ha mai impressionato? pucci ti è mai parso stabile e sicuro? e dieme? si doveva salire di sopra quest'anno.....meno male che è arrivato il portiere under. sennò manco ce se salvava secondo me.....

PICCOLO sarà anche da 5.5 come ha detto qualcuno ma sta di fatto che ha trasformato la squadra e chi gioca attorno a lui. glieli diamo i meriti? o sono forti quando giocano bene e quando giocano male è la squadra che non gira???

 

se rileggi quello che ho scritto dico che solo il buon secci è veramente scarso.

gli altri fanno a volte il loro e a volte no. salvo  solo casini e stufa. da idromela attendo conferme. stop.

MINO: mai - MAI detto che ieri secci non ha meritato la sufficienza. e,ti ripeto, non ho bisogno che me le raccontino altri le cose....solo detto che all AREZZO CALCIO SERIE D GIRONE E uno che quando è al suo massimo fa il compitino e piglia 6 non ci serve.

lui così come tanti altri che non sono in grado di essere sufficienti che sul 3-0 per noi....

 

DR:

se sei contento che l'Arezzo calcio sia tra i PLAY OUT della serie D girone E sono felice per te. a me me ce gira le palle. Bacis non ha mai allenato in vita sua se non qui. anno scorso coi risultati che sappiamo e quest' anno con le bufere che ha provocato....BASTA.

di allenatori seri e di categoria è piena l'Italia. basta seguire un po' la serie d o andare allo stadio e vedere come giocano le squadre avversarie.....

sarà che bisogna prendere uno che non ha mai allenato e anche da giocatore era da crucefiggere ogni volta che toccava palla? il seccipucci della serie B. eppure lo prendevano sempre belle squadra,partiva titolare e poi finiva sempre in tribuna. io li chiamo santi in paradiso. oppure calcio all'italiana......

 

ultima precisazione: il black out societario l'avete letto nei giornali e basta. o sapete qualcosa che severini non ci ha detto???

Commento 16 - Inviato da: il ferro, il 07/01/2013 alle 17:45

Foto Commenti

anaconda-lagarto,

ma perchè non vai nei siti del lazio che fai più bella figura?

chi manco è aretino stia muto.

chi è intrallazzatore stia uto 3 volte.

Commento 17 - Inviato da: il ferro, il 07/01/2013 alle 17:48

Foto Commenti

Quando Bacis capirà di avere assemblato un'ottima squadra, anche lui oserà di più.

dai,oh....ma che posso dare anche solo risposte a chi scrive cose così.....

lagarto-anaconda o altro rettile che vuoi essere per favore, lascia l'arezzo a chi gli vuole bene senza dover piazzare un secci o un dieme.....

Commento 18 - Inviato da: chiana, il 07/01/2013 alle 17:50

Foto Commenti

cuccudrillo da quanto si arroccano le squadre che vengono ad Arezzo quest'anno abbiamo perso contro cani e porci... il problema come dice il Ferro è che abbiamo un allenatore che vuol fare il gioco del barcellona facendolo fare a gente che se gli metti 50 euro sopra un tavolo e gli chiedi di fare 20 palleggi per poterle prendere per mangiare deve andare con il piattino ed un cane in piazza risorgimento... ciao amico hai mica uno spicciolo???? e la gente li da perchè gli fa pena il cane Cool

 

Commento 19 - Inviato da: baicol, il 07/01/2013 alle 18:05

Foto Commenti

il problema come dice il Ferro è che abbiamo un allenatore che vuol fare il gioco del barcellona facendolo fare a gente che se gli metti 50 euro sopra un tavolo e gli chiedi di fare 20 palleggi per poterle prendere per mangiare deve andare con il piattino ed un cane in piazza risorgimento... ciao amico hai mica uno spicciolo???? e la gente li da perchè gli fa pena il cane Cool

Bisogna farlo lavorare Chiana, prima o poi riuscirà ad inculcare il suo progetto tattico a tutta la squadra, E' SOLO 1 ANNO E MEZZO CHE CI PROVA.

Tra l'altro credo che la rosa adesso non sia nemmeno così scarsa, anzi con Mencarelli ed un paio di pezzi boni (magari under) sarebbe di tutto rispetto.

Commento 20 - Inviato da: chiana, il 07/01/2013 alle 18:06

Foto Commenti

Bisogna MANDARLO a lavorare...

Commento 21 - Inviato da: bomba h, il 07/01/2013 alle 18:43

Foto Commenti

dopo un anno e mezzo senza risultati mandavano via anche mourigno

in tribuna non lo so,ma in curva tutte le volte che Secci toccava palla tutti a dire vai,ecco,oddio oddio,ecco fatto.....da sicurezza proprio si.....non è scarso per niente.

il vecchio Ferro ha ragione che questi al massimo se gire tutto bene fanno il loro e basta.noi invece siamo l'arezzo e si deve sperare in qualcosa di meglio di seccipucci bozzoni e dieme.

stufa lo stimavano tutti e ora è fuori.

bozzoni anno scorso tutti a dire che giocava male da ala e che era un trequartista. ora a bacis nessuno gli dice niente che lo mette davanti a secci.

IO NON MI ACCONTENTO DI DUE VITTORIE CONTRO DUE SQUADRE ALLO SBANDO E SENZA GIOCO. si deve essere contenti per forza? per me chi è contento non è tifoso amaranto

ora si può giocare solo per salvarsi facile e impostare qualcosa per l'anno prossimo. ma s'era detto anche anno scorso questo di pensare all'anno dopo.

anche se ci si salva sè buttato via un anno.

Commento 22 - Inviato da: bomba h, il 07/01/2013 alle 18:44

Foto Commenti

commento 20 del ferro

in effetti dire che bacis ha assemblato la squadra lui e che si gioca male perchè è impaurito è roba da dottori bravi.

Commento 23 - Inviato da: Libanese , il 07/01/2013 alle 18:46

Foto Commenti

La classifica è molto corta e il campionato è ancora lungo

 

 lungo lungo, coglion coglione

Commento 24 - Inviato da: Andrea Avato, il 07/01/2013 alle 19:18

Foto Commenti

FERRO (18)

Ribadisco: guarda che Secci ha fatto anche delle buone partite. Soprattutto in trasferta. Quest'anno ha sbagliato molto, in casa spesso è andato male ma trovo esagerata la croce che gli si butta addosso. Bisogna partire da un presupposto che molti secondo me fanno finta di non considerare: quattro under devono giocare per forza. E i '93 e i '94 che sono in serie D, se la squadra non gira, fanno fatica. Non esistono ragazzi di quell'età che hanno la personalità e la qualità per tenere in piedi la baracca da soli. Quelli sopra la media sono già tra i professionisti.

L'Arezzo ha degli under mediamente buoni, che in questo inizio di stagione hanno fatto male come i senior. E' inutile che si sta a pensare di avere Nesta o Ronaldo al posto di Pucci o Bozzoni. E' proprio sbagliato come concetto. Oltretutto i giovani, siccome sono giovani, gli alti e bassi li avranno sempre. E il loro obiettivo dev'essere quello di mantenere costanza di rendimento più a lungo possibile. Pucci un anno fa, dopo la partita col Pontedera, era considerato un mezzo fenomeno. Oggi è un incapace. Ed è un '93. 

Io resto convinto che il problema non sono gli under. Se l'Arezzo avesse avuto tutte le cose al loro posto dall'inizio di stagione (e mi riferisco ad allenatore, compattezza staff-direttore, società salda eccetera eccetera), il campionato avrebbe potuto vincerlo anche con questo gruppo di under. Il Castel Rigone, se lo vincerà, non lo farà con sottoquota fenomeni, vai tranquillo.

Sul portiere giovane, ero scettico. E pensavo che Bucchi desse più garanzie. Poi è andata diversamente e Casini si sta dimostrando affidabile. La realtà non è che può essere negata.

Riguardo il blackout societario, siamo stati un mese e passa con un allenatore che doveva solo traghettare, senza un direttore e con l'Arezzo in vendita. Può essere considerato un blackout. Ora, non a caso, va meglio. 

Commento 25 - Inviato da: teba02, il 07/01/2013 alle 19:38

Foto Commenti

io personalmente da un annetto a questa parte sono sempre stato favorevole all'under in porta. lo switch-off portiere/stopper mi sembra abbia avuto esito positivo finora. questo Casini non è male e sinceramente a me questo Zaccanti non dispiace affatto.... averlo avuto fin dall'inizio li in mezzo alla difesa vedi... spero rimanga ad Arezzo per rilanciarsi (visto le disavventure calcistiche che pare abbia vissuto) e soprattutto per guidare la difesa che il prossimo anno dovrà portarci tra i prof!!!

con medarato ottimismo:

FORZA AREZZO SEMPRE OVUNQUE COMUNQUE

Commento 26 - Inviato da: bomba h, il 07/01/2013 alle 22:12

Foto Commenti

i nostri giovani sono normali se tutto gira bene e scarsi se qualcosa và storto.

ma per una squadra che aveva ambizioni di lega pro certamente si poteva fare meglio.

non ci credo che in d non ci sono giocatori meglio di secci o bozzoni o diemè.

Commento 27 - Inviato da: bomba h, il 07/01/2013 alle 22:13

Foto Commenti

come non credo che non ci sono allenatori 10000 volte meglio di bacis

Commento 28 - Inviato da: bomba h, il 07/01/2013 alle 22:14

Foto Commenti

col ferro a arbitrare faccio il supplente!! 5 messaggi!!! ciao becco

Commento 29 - Inviato da: Piero, il 08/01/2013 alle 00:38

Foto Commenti

Avato a difendere il secci ci siete rimasti ti e lagartone, ora lagartone lo capisco perché' è' il suo figlioccio ma te me deludi ma non lo vedi che questo il pallone pensa che sia quadrato o fai come lagartone che una volta disse che ....lui è macellari se lasciati attaccare sono devastanti.... Però' si dimenticò' di dire che erano devastanti per l'Arezzo

Commento 30 - Inviato da: chiana, il 08/01/2013 alle 09:50

Foto Commenti

Per me i motivi della svolta (toccando tutto il toccabile) sono tre... il primo è quando il guardiola dei parecchio poveri s'è reso conto che una squadra in grande difficoltà tecnica e psicologica non può attuare i suoi avveniristici schemi e le sue tattiche sopraffine tornando ad un 4-4-2 semplice ma efficace soprattutto in cnd. Il resto l'ha fatto l'inserimento di due giocatori fondamentali, il primo è Piccolo che con il suo carattere ed esperienza ha liberato alcuni giocatori "più deboli" dalla responsabilità di portarsi sulle spalle la squadra e si stà imponendo anche con buon organizzatore di gioco, il secondo è Bianchini... un centravanti vero, di stazza, che pressa i difensori, fa a sportellate in area, fa salire la squadra e protegge molto bene la palla facendo rifiatare difesa e centrocampo. Non ha i colpi di raso ma la puttanella era fine a se stessa... o la gran giocata o una puttanata clamorosa che permetteva agli avversari una rapida ripartenza. La prova di quanto è stato apprezzato il lavoro di Bianchini è un applauso spontaneo di tutta la curva verso la fine della partita dopo l'ennesimo pressing portato da solo.

Detto questo se non si vince domenica non s'è fatto niente.

Commento 31 - Inviato da: baicol, il 08/01/2013 alle 10:08

Foto Commenti

Per me c'hai preso in pieno Chiana, non c'è la riprova ma secondo me anche anno scorso ci sono mancate proprio queste due tipologie di giocatori. Martucci fece il grave errore di non confermare Sanguinetti giocatore molto simile a Bianchini, utilissimo per far salire la squadra facendo anche a puntoni quando serve e a non trovare un sostituto degno dopo l'infortunio di Speranza.

Siamo in serie D, non serve essere scenziati o innovatori, bisogna badare al sodo, randellare fitto e non cedere un millimetro, altrimenti t'aciaccano

Commento 32 - Inviato da: Briaschi, il 08/01/2013 alle 10:36

Foto Commenti

A proposito di Sanguinetti, domenica ce lo troviamo contro

Commento 33 - Inviato da: Giulio Cirinei, il 08/01/2013 alle 10:44

Foto Commenti

è vero?!? è a Scandicci?!?

Commento 34 - Inviato da: lele, il 08/01/2013 alle 11:14

Foto Commenti

AVATO VAi CONVINTO...

cavati le fette di panettone da davanti gli occhi va...

Commento 35 - Inviato da: il ferro, il 08/01/2013 alle 13:37

Foto Commenti

vai nappone!!!! occhio che c'è l'antidoping domenica!!!

 

A proposito di Sanguinetti, domenica ce lo troviamo contro

Commento 36 - Inviato da: el lagarto, il 09/01/2013 alle 14:27

Foto Commenti

PIERO - quest'anno avrai visto 8 partite, sei prevenuto e pendi dalle labbra di Ferro. Adesso dirai che quando la squadra vince è merito degli over, quando perde è colpa degli under.

 ti aspetto al varco!!!

 Ti auguro di vedere il girone di ritorno anche in trasferta.