Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - 27a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Carrarese30Gozzano
Renate12Pergolettese
Monza11Arezzo
Siena11Albinoleffe
Juventus U2310Pianese
Olbia10Pistoiese
Pontedera01Alessandria
Giana ErminiorinvComo
LeccorinvPro Patria
Pro VercellirinvNovara
MONDO AMARANTO
Torta col cavallino per gli sposi Andrea ed Elisa
NEWS

Dioguardi: "De Nicola? Semplice riorganizzazione. Ferretti non ama perdere tempo"

Il direttore generale spiega il divorzio con il capo dell'area tecnica: "Nessuna bocciatura per il suo lavoro. Anzi, dal punto di vista tecnico ed economico ha fatto bene. Però il presidente vuole rimodellare la società con persone scelte da lui, prassi comune dopo un cambio di proprietà. Per adesso non arriveranno sostituti, a primavera poi metteremo ogni tassello al posto giusto"



Fabrizio Dioguardi, direttore generale dell'Arezzo“Nessuna rottura, si tratta di una normalissima logica di riorganizzazione interna”. Fabrizio Dioguardi, direttore generale dell’Arezzo, spiega così le poche righe del comunicato con cui la società ha chiuso il rapporto di collaborazione con Nello De Nicola, ormai ex capo dell'area tecnica che oggi passerà al campo per salutare i calciatori e lo staff. Una decisione inattesa, ma che va inquadrata dentro la necessità di riprogrammare il lavoro.

Ha parlato lei con De Nicola?

“Ci ho parlato io insieme al vicepresidente De Martino”.

E De Nicola come l’ha presa?

“Se ne è dispiaciuto e lo capisco. Ma ci tengo a precisare una cosa: questa decisione non significa che il suo lavoro non è stato apprezzato. Anzi, non nego che dal punto di vista tecnico ed economico abbia fatto bene. Alla base c’è altro”.

Cosa?

“L’ho detto: c’è un fisiologico adeguamento della struttura dopo un cambio di proprietà. Il presidente vuole rimodellare la società e vuole farlo con persone scelte da lui. A De Nicola va il nostro ringraziamento, soltanto c’è l’intenzione di cambiare percorso”.

Decisionista il presidente.

“E’ un imprenditore, sa che certe scelte vanno fatte senza tergiversare né perdere tempo. Poi il calcio è particolare e il futuro dirà se saranno state giuste o meno”.

Teme un contraccolpo dentro la squadra?

“Credo e spero di no. Insieme a De Martino sto venendo ad Arezzo proprio per parlare con i ragazzi e con gli allenatori. Se c’è dialogo e se c’è intelligenza da entrambe le parti, di problemi non ne nascono. Voglio anche ricordare che l’obiettivo deve essere uno e uno solo: la salvezza. Il resto è contorno”.

Il presidente verrà ad Arezzo?

“Sì, entro la settimana”.

E adesso chi arriverà al posto di De Nicola?

“Per ora nessuno. Il presidente si prenderà un po’ di tempo per valutare la situazione, conoscere meglio le persone e tutto il resto. A primavera, quando bisognerà cominciare a progettare la nuova stagione, ci muoveremo”.

Niente nomi in testa, quindi.

“Niente nomi perché non ce ne sono. Materazzi domenica era in visita di cortesia, così sgombriamo il campo dagli equivoci. Ripeto: fra qualche settimana metteremo i tasselli al loro posto. Dal presidente in giù, vogliamo tutti fare le cose per bene”.

 

scritto da: Andrea Avato, 22/01/2013





Nello De Nicola, commiato e querele

COMMENTI degli utenti

Commento 1 - Inviato da: ciabu, il 22/01/2013 alle 10:27

Foto Commenti

deciso determinato e non perde tempo.

 

sembra togo sto ferretti, speriamo bene.

Commento 2 - Inviato da: baicol, il 22/01/2013 alle 10:34

Foto Commenti

De Nicola aveva esaurito il suo compito: fare cassetta. Non capisco però perchè mandarlo via senza avere pronto il sostituto, ricordo che nel periodo in cui non abbiamo avuto un dg le abbiamo perse quasi tutte.

Commento 3 - Inviato da: Arretium Amaranthus, il 22/01/2013 alle 10:51

Foto Commenti

Baicol nel periodo che le perdevamo tutte la società non esisteva più.......Rimanere senza DS è una cosa strana ma se il DG fa il DG non credo che ci saranno particolari problemi.Evidentemente il Presidente,sapendo che TRAFFICONI,girano nel mondo del calcio vuole essere sicuro di quello che fa e quello che sceglie e questo sta a significare che Ferretti vuole metterci grande impegno e per come siamo abituati non può essere che bene.Se prima dicevamo che è opportuno che sia uno solo a comandare credo che lo abbiamo trovato!come si dice da queste parti POCHE SEGHE testa bassa e pedalare!!!!Bravo Presidente!!!!!

Commento 4 - Inviato da: baicol, il 22/01/2013 alle 12:30

Foto Commenti

Ho fatto un po' di casino fra ds e dg, comunque ci vuole qualcuno che faccia da tramite tra squadra e società, uno di cui i giocatori si fidano. Per me era meglio se continuavano con De Nicola fino a che non avevano trovato il sostituto, a meno che il sostituto non lo abbiano già trovato e sono in trattativa avanzata. Così come l'ha messa Dioguardi (per ora non ci sono nomi e se ne riparla più avanti) non mi piace per niente.

Commento 5 - Inviato da: Jappy7, il 22/01/2013 alle 13:09

Foto Commenti

Per quanto riguarda a me, gia che il Presidente si organizzi gia per il prox anno nel migliore dei modi..ed e' molto positivo..vuoldire che il Presidente vuole fare le cose per bene..senza restare indietro, con una organizzazione buona per il futuro. Pero' dall'altra parte non capisco perche' l'hanno mandato via subito, quando ancora non hanno il sostituto. In tutti i casi..mi fido del presidente..le palle non gli mancano!!

Commento 6 - Inviato da: il ferro, il 22/01/2013 alle 13:11

Foto Commenti

don ferretti ma la passatella gliel'avete fatta a de nicola???

Commento 7 - Inviato da: gnikke, il 22/01/2013 alle 13:45

Foto Commenti

Ce n'era un altro qualche anno fa che aveva il vizio di alzarsi la mattina e fare piazza pulita di tutto e di tutti...........................................................  speriamo bene.................

Commento 8 - Inviato da: DR, il 22/01/2013 alle 15:12

Foto Commenti

mi auguro che il DG non assuma su di se anche la carica di DS, perchè non credo che abbia competenze dirette in materia di calcio giocato...............in un momento del genere c'è bisogno di una figura di raccordo tra società e campo........ci vuole uno che faccia da cuscinetto tra società e area tecnica, il DG è un ruolo prettamente societario.........speriamo bene!!

Commento 9 - Inviato da: DR, il 22/01/2013 alle 15:14

Foto Commenti

Avato che ne pensi di questa presa di posizione?

Commento 10 - Inviato da: cencetti, il 22/01/2013 alle 16:12

Foto Commenti

non capisco tutte queste problematiche che noi tifosi ci facciamo..............se han deciso di dare il benservito a De Nicola vuol dire che c'è già chi lavora..........solo che non lo vogliono dire..... .......comunque chi prende decisioni rapidamente a me garba....................

Commento 11 - Inviato da: Paul, il 22/01/2013 alle 16:56

Foto Commenti

Ma a Bacis il ben servito?...scherzo, ma non tanto... Speriamo bene, il fatto del primo comunicato che CI stigmatizzava per della sana ironia non m'è garbato per nulla. Comunque lasciamoli lavorare in pace con la speranza che il lavoro sia buono e fruttifero per la causa Amaranto.

Commento 12 - Inviato da: il ferro, il 22/01/2013 alle 17:07

Foto Commenti

in pace??? quale pace...... si vis pacem para bellum....

non esiste la pace se prima non si organizza una bella guerricciola.......

oggi agli allenamenti c'erano 10 ultra settantenni.......

non siamo a messina. no. basta una vittoria e ci si dimentica tutto. compreso serie d e lotta salvezza. nonchè parole fuori luogo......

IO NON MI ACCONTENTO

Commento 13 - Inviato da: cencetti, il 22/01/2013 alle 22:01

Foto Commenti

di positivo ferro c'è che rispetto a prima ora ci sono più soldi ( in teoria almeno) come dicevi te Martucci doveva fare le nozze coi fichi secchi.........si spera che ora si avrà più risorse per l'anno prossimo che di restare in serie D non ne possiamo piùùùùùùùùùùùùùùùù

Commento 14 - Inviato da: il ferro, il 22/01/2013 alle 23:12

Foto Commenti

de nicola mi fai ridere. che ci posso fare????vattene vai.... SCIO' !!!!!

ARETINI, SE SIETE UOMINI DITE CIò CHE PENSATE. vediamo se ne querela 100.

chiunque sia il destinatario della sua permalosa ira......

Commento 15 - Inviato da: Moderato, il 22/01/2013 alle 23:29

Foto Commenti

Io credo che gli attacchi personali non vadano mai bene, si può dire che non piace che è un incapace professionalmente ma non si può andare oltre e fare insinuazioni offensive e lesive della persona. . De Nicola credo che ad Arezzo per quel poco che c'è stato non abbia fatto male ha condotto delle trattative con molto acume per il bene dell'Arezzo e dei giocatori. Credo che il suo allontanamento, come già detto, vada inteso come la volontà del presidente di mettersi al proprio fianco persone di fiducia personale.

Commento 16 - Inviato da: Moderato, il 22/01/2013 alle 23:39

Foto Commenti

Anche Martucci sono convinto che aveva allestito una buona squadra ma non è vero che non ha avuto soldi a disposizione. Vi ricordo che adesso il costo degli ingaggi e ridotto del 50 percento rispetto a prima e abbiamo fatto, come dice Ferro qualche punto in più rispetto a prima alla gestione Martucci Balbo. Per cui onore a De Nicola. Adesso rivolere Martucci mi sembra abbastanza utopistico non credo sia la scelta giusta sicuramente. Gran brava persona un grande ma ad Arezzo ha fatto il suo tempo. Il presidente vuole giustamente persone di fiducia. Un giorno parlando con un ex presidente dell'Arezzo mi disse che se nel calcio ti metti intorno persone che lavorano per lo stesso scopo non ci rimetti diciamo. Probabilmente il nostro presidente ha capito questo.

Commento 17 - Inviato da: il ferro, il 23/01/2013 alle 22:21

Foto Commenti

due giorni che cerco.non riesco a trovare insulti personali a queell'omo de merda.

Commento 18 - Inviato da: cencetti, il 23/01/2013 alle 22:30

Foto Commenti

ahahahahahahhaahahah ferro sei il meglio.............ora anche in versione diplomatica hahahahaha