Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE B - 20a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Arezzosab15Feralpi Salò
Imolesesab17.30Padova
Modenadom12.30Gubbio
Legnagodom14.30Vis Pesaro
Fanodom15Perugia
Mantovadom15Fermana
Matelicadom15Triestina
Sambdom15Carpi
Sud Tiroldom15Ravenna
Cesenadom17.30V. Verona
MONDO AMARANTO
Gabriele tra i ghiacciai dell'Alaska
NEWS

Marinucci e Rubechini, non solo gol. Gentili, sostituzione mistero. Anche Piccolo fatica

Frana la difesa amaranto, in totale emrgenza a causa delle assenze e in difficoltà contro gli scatenati attaccanti del Casacastalda. Problemi anche a centrocampo, mentre gli autori dei due gol tirano fuori buone cose dal cilindro. Gentili gioca un ottimo primo tempo e poi esce per motivi tattici



Simon Gentili, un buon primo tempo e poi la sostituzioneLe pagelle di Casacastalda-Arezzo.

CASINI 5.5 Non granché l’uscita in occasione dell’1-0, quando Marri lo fredda con un rasoterra mortifero. E sui due gol di Tomassini si fa infilare dall’interno dell’area piccola, detta anche area del portiere. Nel computo ci stanno pure due paratone sullo stesso Tomassini e sul tapin a botta sicura di Marri.

SECCI 5 Tomassini e Marri avrebbero messo in ambasce pure Pecorari e Zaccanti. Lui ha la sventura di ritrovarsi nella terra di conquista dei dirimpettai, che palla al piede vanno dentro come saette. Fuori posizione nell’azione del primo gol, in crisi per un’ora abbondante. Alla fine è più incisivo da attaccante che da difensore.

LA ROCCA 6 L’unico a salvarsi là dietro. Sventa una palla gol dopo trenta secondi, tiene botta sull’esterno e quando spinge sa anche creare pericoli. Gli altri perdono aderenza sul pantano di Gualdo, lui sgomma fino al novantesimo.

PICCOLO 5.5 Anche lui esce con le ossa rotte dal primo tempo, in cui personalità ed esperienza non gli bastano per arginare De Luca, un furetto che gli sguscia sempre alle spalle e va a devastare la fragile difesa amaranto. Volitivo, tenace e ordinato nella ripresa, quando però la partita è già segnata.

PUCCI 5 Lui gioca nel suo ruolo naturale, ma intorno di appigli sicuri non ce ne sono. E quando arrivano le ondate gialloverdi, annaspa di brutto. Tomassini e Marri lo prendono d’infilata, mettendolo in crisi insieme ai compagni di reparto.

STUFA 4.5 La desuetudine al ruolo più la qualità degli avversari gli costano una partita di mille sofferenze. Davanti non ci arriva mai, dietro lo infilzano a tutto spiano. Esce a metà ripresa in apnea totale (st 20’ Bozzoni 5.5 Esterno destro nell’improvvisato modulo di fine gara. Stenta a trovare spunto e posizione).

GENTILI 6.5 Si becca qualche rimprovero perché fatica ad aiutare Stufa nei raddoppi. Anarchico tatticamente, poco incline alla fase difensiva, però spinge parecchio, salta l’uomo, fa ammonire Goretti, crea superiorità numerica, sfiora il gol. Ha gamba, voglia e fiato. A sorpresa, esce misteriosamente nell’intervallo per motivi tattici (st 1’ Martinez 5 Si dà da fare ma la condizione è quella che è. Dopo due settimane di allenamenti a spizzichi e bocconi era dura immaginarselo in forma. Su quel campo poi).

MASTROMATTEI 5.5 Primo tempo con alti e bassi. Centra una traversa che somiglia a un gol sbagliato, si propone ma lì in mediana fatica a contenere le ripartenze avversarie. Meglio a lungo andare, quando il Casacastalda abbassa il baricentro e lascia l’iniziativa all’Arezzo. Sempre cattivo al punto giusto, quello sì.

MARINUCCI 6 Il fisico ce l’ha, la combattività anche. Qualche sponda pregevole nella sua solitudine da perno d’area e soprattutto un gran bel gol in rovesciata. Che serve solo a lui per il morale, ma che resta un pezzo di bravura.

IDROMELA 5 Non ripete le ultime prestazioni d’alto livello. Fatica a buttarsi negli spazi, perde più palloni del solito e recita da comprimario invece che da protagonista (st 37’ Barluzzi ng Troppo poco in campo per un voto).

RUBECHINI 6 Nella prima frazione è il migliore insieme a Gentili. Segna il gol che ridà fiato alle speranze con una rasoiata delle sue, ara la fascia e suona la carica. Si perde nella ripresa, quando da trequartista non riesce ad accendere le punte e nemmeno il suo sinistro.

 

scritto da: Andrea Avato, 27/01/2013





Casacastalda-Arezzo 4-2, le interviste

Casacastalda-Arezzo 4-2
COMMENTI degli utenti

Commento 1 - Inviato da: Andrea Avato, il 27/01/2013 alle 22:50

Foto Commenti

Oggi da centrale ha fatto molto male. 

Commento 2 - Inviato da: brusa, il 27/01/2013 alle 23:50

Foto Commenti

MARINUCCI 6 Il fisico ce l’ha, la combattività anche

era bianchini travestito?