Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE B - 13a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Imolese02Arezzo
Fano12V. Verona
Gubbio11Feralpi Salò
Samb11Legnago
Sud Tirol11Perugia
Carpi22Triestina
Cesena00Modena
Fermana11Matelica
Mantova21Ravenna
Padova53Vis Pesaro
MONDO AMARANTO
i Ragani amaranto con Nanu Galderisi
NEWS

Il coraggio che non dispiace, una carambola, la novità Secci, Viterbo o campo neutro?

Il pareggio contro lo Sporting Terni è stato salutato dall'applauso dei tifosi, che non hanno apprezzato il punteggio ma la foga e la forza di volontà esibite dalla squadra per agguantare l'1-1, arrivato nel finale grazie a una fortunata deviazione di Piccolo. L'Arezzo ha sbandato dopo lo svantaggio, ma è rimasto in piedi e ha concesso poco, dettaglio del quale Nofri può compiacersi. Adesso c'è la Coppa a Torre del Greco, mentre la prossima trasferta di campionato potrebbe essere dirottata altrove a causa delle pessime condizioni del "Rocchi"



l'Arezzo schierato da Nofri contro lo Sporting Terni1. Il pensiero comune, uscendo dallo stadio, era che due mesi fa una partita del genere l’Arezzo l’avrebbe persa. Invece l’ha pareggiata in extremis e, dopo il triplice fischio di un esitante Rognoni, sono arrivati pure gli applausi convinti dei tifosi. L’1-1 non è risultato appagante di per sé, però è stata apprezzabile la foga, la voglia, la generosità buttate sul campo da una squadra indomita che ha peccato di lucidità ma non di coraggio. E questo alla gente non è dispiaciuto, soprattutto perché ha segnato una differenza netta rispetto a prima. Il punteggio, quindi, vale molto ma non tutto. Poi se Piccolo non trovava la zampata giusta, magari i giudizi erano diversi.

2. Il vantaggio l’Arezzo lo avrebbe meritato prima dell’intervallo. Pressione costante, arrembaggio a tratti, una palla gol clamorosa per Zuppardo, altre occasioni costruite: lì bisognava segnare e non è accaduto. Onore allo Sporting, che in trasferta ha perso solo due volte in tutta la stagione e che ha la terza difesa del torneo. Quelli di Schenardi sanno coprirsi, raddoppiare e ripartire. Non è facile bucarli e per fortuna che una carambola all’89esimo si è rivelata più efficace di tutti gli altri tentativi. Il calcio, si sa, è veramente strano.

3. Se qualcosa va rimarcato in negativo, è lo sbandamento della squadra dopo il gol. Fisiologico, per carità, ma pericoloso. E l’abuso della palla lunga nel finale di gara. Fraseggiare sul terreno pieno di fango stava diventando impossibile, e la presenza di Bianchini davanti era un catalizzatore di gioco, ma qualche sprazzo di lucidità in più avrebbe sortito effetti migliori. Più facile a dirsi che a farsi, non c’è dubbio. Che poi alla fine il gol è arrivato proprio su una palla lunga indirizzata verso Bianchini dentro l’area. In categoria, comunque, la forza di volontà conta quanto la tecnica. L’hanno capito anche i sassi.

 

il terreno di Viterbo devastato dalla pioggia4. Detto ciò, va sottolineata anche un’altra cosa, stavolta in positivo. L’Arezzo ha preso gol, ha ballato una decina di minuti, ha perso qualche distanza ma ha concesso veramente poco. Eppure lo Sporting là davanti aveva tre giocatori rapidi che negli spazi potevano fare male. Ma al di là di qualche potenziale ripartenza, Dolci ha rischiato il minimo sindacale. Non è dettaglio trascurabile, specie ripensando a ciò che avevano saputo fare gli amaranto contro Spoleto e Trestina. Una volta sbloccata la gara, erano fioccate palle gol a decine, con gli avversari allo sbaraglio. L’Arezzo, al contrario, è rimasto in piedi e ha gettato le basi per il pari. Nofri può compiacersi di questo.

5. Secci centrale difensivo è forse la novità più interessante dell’ultimo periodo. Ieri, contro tre clienti insidiosi e dentro una partita lottata e intensa, non ha sbagliato un pallone né una lettura. Che l’incantesimo duri a lungo.

6. Mercoledì c’è la Coppa a Torre del Greco. Una rottura di scatole, una parentesi inutile, un obiettivo di prestigio, una scorciatoia per i play-off: le scuole di pensiero al riguardo sono più di una. Di sicuro, se la Coppa sarà stata utile o no, dipenderà dal risultato di Viterbo. Ma è anche vero, ed è giusto dirlo prima, che vincere aiuta a vincere. Una buona prestazione in Campania, al di là del dispendio di energie fisiche e mentali, sarebbe il miglior viatico possibile per la trasferta di campionato. E andare in finale, a pensarci bene, non farebbe schifo a nessuno.

7. A proposito di Viterbo. Ieri al “Rocchi” si è giocata Italia-Galles di rugby under 20 (hanno vinto i gallesi 25-10). A parte che la gara è cominciata con mezz’ora di ritardo per consentire al campo di asciugarsi dopo il diluvio del pomeriggio, ma pare che il terreno adesso sia ridotto un disastro. E Viterbese-Arezzo di domenica prossima è addirittura a rischio, con la possibilità clamorosa di giocare in campo neutro. In Italia purtroppo (vale per ogni zona geografica), tra stadi fatiscenti, parcheggi a rischio contravvenzioni e terreni buoni per le patate, piove sempre sul bagnato.

 

scritto da: Andrea Avato, 24/02/2013





Arezzo-Sporting Terni 1-1, le immagini

Arezzo-Sporting Terni 1-1
COMMENTI degli utenti

Commento 1 - Inviato da: DaM, il 24/02/2013 alle 15:04

Foto Commenti

Gol che se i tre punti non li vale in classifica, sicuramente li vale in morale.

Commento 2 - Inviato da: DaM, il 24/02/2013 alle 15:06

Foto Commenti

http://www.amarantomagazine.it/upload/galleria/img/421_0176.JPG

questa foto è da gigantografia

Commento 3 - Inviato da: DaM, il 24/02/2013 alle 15:06

Foto Commenti

http://www.amarantomagazine.it/upload/galleria/img/421_0176.JPG

Commento 4 - Inviato da: il ferro, il 24/02/2013 alle 15:38

Foto Commenti

spero solo che la squadra si renda conto dell'importanza della coppa.....

Commento 5 - Inviato da: Briaschi, il 24/02/2013 alle 16:34

Foto Commenti

Bastia

0 1 Viterbese
Castel Rigone 3 0 Pianese
Fiesolecaldine 2 2 Pierantonio
Flaminia 1 0 Spoleto
Lanciotto 0 1 Sansepolcro
Pontevecchio 1 0 Trestina
Scandicci 0 5 Casacastalda
Todi 1 2 Deruta

Commento 6 - Inviato da: il ferro, il 24/02/2013 alle 16:35

Foto Commenti

se restano così si va tutti al duomo. sono finali???

Commento 7 - Inviato da: il ferro, il 24/02/2013 alle 16:38

Foto Commenti

dai....sono i risultati che uno sogna o quelli veri finali??? fosse così si punta ai play off!!!

aaaaaaaaaaahahahhaaahahy

sarebbe ottimo,tutte perdenti le concorrenti!!!

Commento 8 - Inviato da: Briaschi, il 24/02/2013 alle 16:40

Foto Commenti

Sì... L'unica variazione è Scandicci Casacastalda finita 0-6

Commento 9 - Inviato da: orabasta, il 24/02/2013 alle 16:47

Foto Commenti

Classifia....a 5 minuti dalla fine.....

Fiesole 33

Pianese33

Vol. Spoleto33

Scandicci 32

Arezzo31

Trestina29

Bastia27

Lanciotto 26

Pierantonio23

Flaminia20

Todi17

Commento 10 - Inviato da: il ferro, il 24/02/2013 alle 16:48

Foto Commenti

minccchhhhhiaaaaa

allora siamo sempre a più 2 dai play out!!!! e a più 11 dall'eccellenza diretta!

e a soli 9 punti sai play off!!!

(scherzo sui play off, non vorrei qualcuno mi prendesse sul serio)

i play off li voglio fare, si ma come vincenti della coppa.

Commento 11 - Inviato da: orabasta, il 24/02/2013 alle 16:51

Foto Commenti

Non per Caso......

C'è solo la Classifica che Ci Riguarda, e se Finissiro così (Tocchiamoci), il Pareggio ottenuto con il cuore di ieri, è un punto Guadagnato !!!!!

Adesso Penismo a Passare il Turno di coppa...ed ai Play-Off......!!!!!!

Commento 12 - Inviato da: max71, il 24/02/2013 alle 17:00

Foto Commenti

si guardando i risultati finali abbiamo guadagnato un punto su tute le squadre sotto noi ,meno che il flaminia che ha vinto.

Commento 13 - Inviato da: max71, il 24/02/2013 alle 17:03

Foto Commenti

comunque mi sembrava che difendesse molto  bene lo sporting terni,infatti è la terza difesa del campionato.

secondo me sara' una squadra rognosa da affrontare per tutti.

Commento 14 - Inviato da: il ferro, il 24/02/2013 alle 17:08

Foto Commenti

penismo:

movimento formato da un padre di giovane calciatore in contrapposizione alle idee di pene/bricia di tipo berlusconiano(la vile penetrazio in primis), nel penismo si rappresenta il pene come tramite per raggiungere la felicità interiore, sebbene più volte abusato da trattamenti manuali inconsulti atti a volgere lo svuotamento intrinseco dei testicoli, a un certo punto il sommo filosofo disse "ORABASTA" e si iniziò a usarlo per farci dormire i piccioni a pollaio o per portarci le mizzine d'acqua. L'espletamento dell'urinare,sovente in compagnia per non passare da ladro o spia,è solo un complemento del programma del penismo,che mira a poter-un felice giorno-arrivare a usarlo come sistola pel giardino e trapano per bucare il muro. Il tutto alla faccia di quei villici incolti che lo adoperano ancora prevalentemente inserendolo in qualche orifizio femminile (se di stampo berlusconiano) o maschile(stampo vendola-luxuriano).

Commento 15 - Inviato da: Libanese , il 24/02/2013 alle 18:26

Foto Commenti

Il tutto alla faccia di quei villici incolti che lo adoperano ancora prevalentemente inserendolo in qualche orifizio femminile (se di stampo berlusconiano) o maschile(stampo vendola-luxuriano).

 

 

quando trovo  una  pollastrella  che regala l' orifizio  superiore...,  èst èst èst