Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - 27a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Carrarese30Gozzano
Renate12Pergolettese
Monza11Arezzo
Siena11Albinoleffe
Juventus U2310Pianese
Olbia10Pistoiese
Pontedera01Alessandria
Giana ErminiorinvComo
LeccorinvPro Patria
Pro VercellirinvNovara
MONDO AMARANTO
aretini in trasferta a Pasquetta
NEWS

I tifosi spingono la squadra. Secci ko, ma Nofri dice no al turn over. Il precedente Alcamo

Uno striscione d'incoraggiamento è stato appeso stamani al campo in sintetico di via Buonconte. L'allenatore amaranto non è intenzionato a stravolgere la formazione: le uniche novità rispetto a sabato saranno Pucci in difesa e Martinez in attacco. L'Arezzo ha giocato l'ultima (e unica) semifinale di Coppa nel 95/96, quando perse contro i siciliani



lo striscione di stamani al campo d'allenamentoNiente turn over, al limite qualche aggiustamento. Che Nofri non avesse alcuna intenzione né voglia di rivoluzionare l’undici di Coppa, si era capito da quel dì. E stamani, in conferenza stampa, lo ha confermato: “Una squadra ha bisogno di certezze – ha detto – e ci sono giocatori che se stanno bene, è giusto che vadano in campo”. Già l’allenamento di ieri poteva leggersi in questa chiave, con la formazione in casacca bianca che per dieci undicesimi era la stessa che aveva pareggiato con lo Sporting Terni (unica variante, Martinez al posto di Zuppardo).

Stamani, nella rifinitura svolta per metà sul sintetico di via Buonconte e per metà allo stadio, Nofri ha invece mischiato le carte. Ma a Torre del Greco è probabile che giochino gli stessi dell’ultimo periodo, con una sola novità. Secci ha un affaticamento all’adduttore e in mezzo alla difesa, a fianco di Pecorari, dovrebbe toccare a Pucci, con De Martino e Mannini in alternativa. Per il resto, tutto confermato: Calzola e la Rocca terzini, Gentili e Rubechini esterni, Piccolo e Idromela mediani. Ci sta che tra i pali tocchi di nuovo a Dolci, anche se il mercoledì di Coppa potrebbe servire per rivedere all’opera Casini. “Deciderò insieme a Pellicanò, che con i portieri ci lavora nello specifico tutti i giorni” ha aggiunto Nofri.

La squadra è partita per la Campania nel primo pomeriggio, subito dopo pranzo. Domani sarà scortata da una cinquantina di tifosi, che raggiungeranno Torre del Greco in pullman. La voglia d’impresa è tanta, al punto che sulla rete di via Buonconte, stamani, era stato attaccato uno striscione con la scritta “forza Arezzo, la sud è con te”. Per il gioco dei coefficienti di Coppa, tra l’altro, agli amaranto serve a tutti i costi la qualificazione alla finale. Solo in quel caso, infatti, verrebbe acquisito il diritto di partecipare ai play-off di fine stagione.

Per l’Arezzo l’ultima (e unica) semifinale di Coppa Italia di serie D risale alla stagione 1995/96. In quell’anno, con Cosmi in panchina e Nofri capitano, la squadra eliminò nell’ordine il Chianciano e il Sansepolcro ai rigori, il Pisa (vittoria per 1-0 all’Arena Garibaldi, nel match d’andata, con gol di Procopio), la Narnese e il Camaiore dopo i tiri dal dischetto. Poi si arrese all’Alcamo (1-3 in Sicilia, vittoria per 1-0 al Comunale grazie a un penalty di Battistini).

Domani la partita (inizio ore 15) sarà trasmessa in diretta televisiva su Rai Sport 2.

 

scritto da: Andrea Avato, 26/02/2013





Federico Nofri e la trasferta a Torre del Greco

Rifinitura prima della Coppa a Torre del Greco
COMMENTI degli utenti

Commento 1 - Inviato da: Arretium Amaranthus, il 26/02/2013 alle 15:49

Foto Commenti

Dopo aver resuscitato Secci vediamo se Nofri fa il Miracolo anche con Pucci così si fa Santo Subito o anche Papa di questi tempi ci può anche stare!

Commento 2 - Inviato da: il ferro, il 26/02/2013 alle 15:51

Foto Commenti

quanto ci sarei andato volentieri.....ma in auto a fare un giro anche.

posto bellissimo e cibo pauroso. l'ultima volta so' ngrassato 3 kg in du giorni!!!!

MALEDETTI DASPO DASPATORI

 

Commento 3 - Inviato da: Giotto, il 27/02/2013 alle 12:54

Foto Commenti

Che spettacolo.... ricordo benissimo la semifinale con l'Alcamo, credo che poi laggiù ci siano andati 12/13 tifosi da Arezzo. Ricordo anche i pisani che vennero in trasferta di Coppa ad Arezzo serale, inizio stagione) e vennero annunciati da una fitta sassaiola che lanciarono su di noi che eravamo tutti in Maratona.