Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - 27a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Carrarese30Gozzano
Renate12Pergolettese
Monza11Arezzo
Siena11Albinoleffe
Juventus U2310Pianese
Olbia10Pistoiese
Pontedera01Alessandria
Giana ErminiorinvComo
LeccorinvPro Patria
Pro VercellirinvNovara
MONDO AMARANTO
Paolo a Ibrox Park - Glasgow
NEWS

L'Arezzo fatica nel primo tempo, poi dilaga. Idromela, Martinez e Zuppardo: 3-0 alla Pianese

La vittoria rilancia l'Arezzo dopo i due ko tra Coppa e campionato. I bianconeri di Bacci hanno retto bene fino alla rete dell'1-0, salvo poi concedere spazi agli amaranto che in velocità hanno dilagato. Tre quarti d'ora di sofferenza, ripresa più brillante con tre gol e tante occasioni, nonostante la formazione rivoluzionata per le assenze di Secci, Piccolo e Gentili



gran gol di Martinez per il raddoppio amarantoIn campo doveva esserci un solo avvicendamento, vale a dire quello di Bozzoni per Gentili e invece pochi minuti prima dell'incontro si ferma anche Secci con Nofri costretto a buttare nella mischia Zaccanti, al rientro dopo un attacco influenzale. In panchina finisce anche Piccolo alle prese con un fastidio all'adduttore e al suo posto entra Mastromattei che si farà rispettare sia in fase di copertura che in quella di costruzione del gioco.

E' il 10' quando la Pianese crea la prima palla gol dell'incontro: Marzeglia taglia in due la difesa amaranto servendo a Pereyra un pallone d'ore sul quale Dolci si supera respingendo con i piedi. L'Arezzo parte come sa in contropiede e pretenderebbe il penalty su Rubechini, ma Saccenti lascia correre. Gli uomini di Roberto Bacci - ex capitano dell'Arezzo a cui i tifosi aretini hanno dedicato un coro e applausi prima del calcio d'inizio - ci provano allora su calcio piazzato e in questo caso è bravo Calzola al quarto d'ora ad allungare il pallone destinato a Golfo sul secondo palo.

I bianconeri coprono praticamente tutta la loro metà campo rendendo impossibili le ripartenze dei padroni di casa tra falli e un 3-4-3 che si tramuta spesso in un 5-4-1 difficile da scardinare. Ecco che allora tra calci di rigori invocati e non assegnati come quello su Bianchini al 25', i ragazzi di Nofri cercano la via del gol dalla distanza ma né Mastromattei, né Idromela riescono a sorprendere Da Vià.

Sul finire del primo tempo è di nuovo la Pianese a rendersi pericolosa sempre su errori dei padroni di casa. Al 34' Giomarelli si arrabbia con Golfo per l'erroraccio sotto porta al termine del contropiede di Marzeglia. Al 45' è invece decisivo Calzola con un intervento duro ma regolare su Pereyra in piena area di rigore, mentre un minuto più tardi è Marzeglia a fallire a porta vuota l'assist involontario di Dolci che fallisce malamente il rinvio.

Nofri vuole maggiori geometrie per provare a scardinare la Pianese e così manda dentro Piccolo al posto di Mastromattei autore di una prova tutto sommato positiva. Passano 4' ed ecco la rete. Sul fallo laterale di Calzola, la torre di Pecorari trova Idromela che non ci pensa due volte e infila il pallone alla destra di Da Vià per il vantaggio.

La Pianese adesso è costretta a riporre in un cassetto il 5-4-1 per provare ad agguantare il pari lasciando così maggiori spazi soprattutto sulle corsie laterali all'Arezzo. Il raddoppio è nell'aria anche perché gli ospiti non riescono ad abbozzare una reazione. Al 16' Bianchini dalla sinistra crossa al centro dove Martinez si porta avanti il pallone con il petto, entra in area e batte Da Vià per il 2-0.

La risposta degli ospiti non arriva, fatta eccezione per il solo tiro di Montagnoli dal limite che sorvola la traversa al 75', per il resto è sempre l'Arezzo a spingere sugli esterni andando vicino al terzo gol con Bianchini, ma l'attaccante dopo 50 metri di corsa non riesce ad essere lucido una volta in area. Ci pensa così Zuppardo a chiudere i conti. All'85' Rubechini sulla destra lavora un buon pallone prima di mettere al centro dove l'attaccante stoppa con il petto, evita il suo marcatore e insacca la sua seconda rete in amaranto.

Una vittoria che riporta il sorriso in casa Arezzo e che permette di allungare sulla zona rossa dei play-out.

 

AREZZO (4-4-2): Dolci; Calzola, Pecorari, Zaccanti, La Rocca; Bozzoni (33' st Mannini), Idromela, Mastromattei (1' st Piccolo), Rubechini; Bianchini, Martinez (27' st Zuppardo).
A disposizione: Casini, De Martino, Barluzzi, Dieme.
Allenatore: Federico Nofri.
Indisponibili: Mencarelli, Secci, Sereni, Zurli. Diffidati: Gentili, La Rocca, Piccolo, Stufa.

PIANESE (3-4-3): Da Vià; Capone, Ingiosi, Mucci (11' st Lukaj); Padelli, Cersosimo, Pereyra (12' st Del Giusto), Gagliardi; Giomarelli, Marzeglia (24' st Montagnoli), Golfo.
A disposizione: Verdelli, Truccolo, Fiorucci, Boccini.
Allenatore: Roberto Bacci.
ARBITRO: Saccenti di Modena (Holweger di Aprilia – Corsini di Roma 1).
RETI: st 4' Idromela, 16' Martinez, 40' Zuppardo.
Note - Recupero: 1' + 3'. Angoli: 6 a 3 per la Pianese. Ammoniti: pt 30' Mastromattei; st 24' Ingiosi.

 

 

scritto da: Matteo Marzotti, 10/03/2013





Arezzo-Pianese 3-0, interviste in sala stampa

Arezzo-Pianese 3-0
COMMENTI degli utenti

Commento 1 - Inviato da: mino27, il 10/03/2013 alle 14:15

Foto Commenti

CryNon posso esser presente al Comunale,ma tiferò da Roma ALO' AREZZO!

Commento 2 - Inviato da: ciabu, il 10/03/2013 alle 14:21

Foto Commenti

gentili influenza, secci virus, l'altra volta zaccanti broncopolmonite...ma che c'è in quegli spogliatoi una colonia di batteri???

Commento 3 - Inviato da: pici77, il 10/03/2013 alle 14:41

Foto Commenti

C'è l'ummido dentro i spogliatoi con tutte le infiltrazioni che ci sono nello stadio.e' pieno di batteri si!!!!

Commento 4 - Inviato da: Ribelle Amaranto, il 10/03/2013 alle 14:54

Foto Commenti

vincere per chi non può venire!!!!!

Commento 5 - Inviato da: Andrea Avato, il 10/03/2013 alle 15:22

Foto Commenti

Primo tempo appiccicoso. La Pianese è ben disposta dietro, difende con una linea di cinque uomini e lascia davanti solo il "gigante" Marzeglia (un metro e 93 per novanta chili). L'Arezzo fatica a trovare spazi, Bozzoni e Rubechini sono fuori dal gioco e alle punte arrivano pochi palloni giocabili. Finora più pericolosa la Pianese con ripartenze fulminee e Arezzo graziato al 46' da Marzeglia, che si è mangiato un gol fatto

Commento 6 - Inviato da: mino27, il 10/03/2013 alle 15:35

Foto Commenti

Idromelaaaaaaaaaaaaaaaa!!!!!!

Commento 7 - Inviato da: Amarantegnene, il 10/03/2013 alle 15:36

Foto Commenti

Forza ragazzi!!! Mi so mangiato tutte l unghie in attesa di vedere scritto che siamo in vantaggio!!! Daiiiii e" fondamentale oggi!!!daiiiiii

Commento 8 - Inviato da: Amarantegnene, il 10/03/2013 alle 15:43

Foto Commenti

Siiiiiiiikkkkkk!!!!!! Siiiiiiiiiiiiijjjjjj!

Commento 9 - Inviato da: mino27, il 10/03/2013 alle 15:48

Foto Commenti

Martinezzzzzzzzzzzzzzzz 2 a 0 Arezzo!!!!

Commento 10 - Inviato da: il ferro, il 10/03/2013 alle 15:52

Foto Commenti

Commento 4 - Inviato da: Ribelle Amaranto, il 10/03/2013 alle 14:54

Foto Commenti

vincere per chi non può venire!!!!!

Commento 11 - Inviato da: il ferro, il 10/03/2013 alle 15:53

Foto Commenti

e ora denti stretti e portare a casa 3 points !

madunnina come scalda bene i muscoli il bonafede!!!!

Commento 12 - Inviato da: il ferro, il 10/03/2013 alle 16:00

Foto Commenti

A 23 anni mi sono rotto il gemello e il quadricipite

io a 38 mi sono incrinato gli addominali

Commento 13 - Inviato da: Amarantegnene, il 10/03/2013 alle 16:01

Foto Commenti

Finalmente in attesa di vedere gli altri risultati si può passare una buona domenica!!!!

Commento 14 - Inviato da: mino27, il 10/03/2013 alle 16:11

Foto Commenti

Zuppardoooooooooo!!!!!!! 3 a 0!!!!!!!Wink

Commento 15 - Inviato da: mino27, il 10/03/2013 alle 16:11

Foto Commenti

Zuppardoooooooooo!!!!!!! 3 a 0!!!!!!!Wink

Commento 16 - Inviato da: Amarantegnene, il 10/03/2013 alle 16:18

Foto Commenti

Amarantegneneeeeeeeee

Commento 17 - Inviato da: DaM, il 10/03/2013 alle 16:18

Foto Commenti

I parziali appena aggiornati sul televideo non sono male, 3 punti sulla prima dei play-out, con 2 squadre nel mezzo. La salvezza tranquilla dista una decina di punti, con 8 da giocare.

Commento 18 - Inviato da: Andrea Avato, il 10/03/2013 alle 16:20

Foto Commenti

se i risultati dagli altri campi vengono confermati, è un successo pesantissimo. l'Arezzo ha sofferto nel primo tempo, poi il gol di Idromela ha messo tutto in discesa e non c'è stata più partita. i tre gol sono stati tutti di pregevole fattura, specialmente il 2-0 di Martinez

Commento 19 - Inviato da: il ferro, il 10/03/2013 alle 16:36

Foto Commenti

la squadra c'è.

ora vedremo il resto. sono curioso. e poco fiducioso. dai sbirulino facci sapere!!!!!

Commento 20 - Inviato da: il ferro, il 10/03/2013 alle 16:46

Foto Commenti

sto leggendo i risultati.

è la vittoria che cambia il campionato.

Commento 21 - Inviato da: max71, il 10/03/2013 alle 17:09

Foto Commenti

ferro l'avevo accanto sbirulino in mezzo a noi in piedi.

Commento 22 - Inviato da: chiana, il 10/03/2013 alle 18:25

Foto Commenti

Vittoria fondamentale...

Commento 23 - Inviato da: il ferro, il 10/03/2013 alle 18:51

Foto Commenti

max:

ma parlava o faceva il silenzio stampa-tifo??? ahahahahh per me s'è messo in piedi per stare lonatno da Avato e dalla sala stampa!!!!

dai, vi ha detto qualcosa?

e mr. "iocicapisco" c'era????

Commento 24 - Inviato da: Briaschi, il 10/03/2013 alle 19:08

Foto Commenti

Come dice il Chiana vittoria fondamentale, con questi 3 punti abbiamo superato proprio la Pianese e lo Scandicci.

Una considerazione: Calzola è veramente bravo, sarebbe importante riuscire a tenerlo anche il prossimo anno è un '95 ci servirebbe come il pane.

Ferro dai non prendere sti dirizzoni... aspettiamo a giudicare, secondo me la società non sta operando male. Ma il presidente oggi ha parlato?

Commento 25 - Inviato da: chiana, il 10/03/2013 alle 19:17

Foto Commenti

Oggi la partita ha dimostrato che con Piccolo in campo l'Arezzo è un'altra squadra... il secondo tempo è stata veramente ottimo. Per quanto riguarda Calzola anche oggi è stato ottimo ed abbondante, veramente un ragazzo interessante. Peccato che non è ns perchè ci farebbe comodo anche in futuro... mi spiace ripetermi ma per me pecorari è un ex giocatore, non corre più e gioca con troppo sicurezza. Viste le difficoltà delle viterbese io andrei a tentare il centrale nero che con noi ha giocato un partitone... Detto questo, se siamo al completo,  fossi nella turris non dormirei sonni troppo tranquilli.

Commento 26 - Inviato da: il ferro, il 10/03/2013 alle 19:22

Foto Commenti

nessun drizzone BRIASCHI: non è che si odia nessuno.....ma è innegabile che:

 

-il comunicato pro bacis e contro i tifosi fu ridicolo

-il silenzio stampa dopo un articolo del "fatebenefratelli" e direttore di questo sito sig. Andrea Avato(stima) è ridicolo.

-mettere alla zitta un ds nuovo investendolo di pieni poteri senza presentarlo, senza manco una parola è strano. se poi è un verginello del pallone è grottesco.

-le parole di bonafede "mr io ci capisco"e la sua autodifesa fanno cadere le braccia,così come l'intervista rilasciata a torre del greco. pareva un film di totò.

 

a fronte di ciò ancora non è stato fatto nulla di concreto nei settori nevralgici tipo villaggio amaranto e altro. unica gioia mister nofri e il relativo miglioramento della squadra,che pare più tranquilla e compatta.

MI SONO ROTTO LE PALLE DELLE SCOMMESSE E DI ASPETTARE ANCORA. MI SONO ROTTO ANCHE DEGLI"UOMINI DI FIDUCIA".VOGLIO GENTE PROFESSIONISTA CHE CI PORTI IN LEGA PRO QUEST'ANNO. O AL MASSIMO ANNO PROSSIMO CON 34 VITTORIE. STOPPE.

inoltre trovo i pantaloni del presidente un plagio di quelli del famoso pagliaccetto,e i capelli lo stesso.......

Commento 27 - Inviato da: il ferro, il 10/03/2013 alle 19:24

Foto Commenti

onore ai ragazzi per la bella vittoria. e bravo il MISTER nofri.

perchè quando uno è esperto e di categoria si vede.......SEMPRE! CAPITO????

e diffidati presenti!

Commento 28 - Inviato da: chiana, il 10/03/2013 alle 19:28

Foto Commenti

Ferro bacis a gualdo vide gentili che stava giocando bene e lui per non rischiare di fare punti l'ha tolto subito... quando abbiamo visto tocci uscire dal campo con il telefono in mano ed in tribuna il guardiola dei parecchio poveri anche lui con il telefono tutti noi presenti abbiamo pensato VAI, INFORNANO L'AROSTO!... e così fù.

Oggi Nofri ha visto la squadra stentare in mezzo al campo e nel secondo tempo ha messo l'acciaccato Piccolo, da li in poi abbiamo visto una signora squadra. La differenza è tutta qui... uno è capace, quell'altro è capace... ma a fare altro.

Commento 29 - Inviato da: Keaton, il 10/03/2013 alle 19:33

Foto Commenti

La vittoria di oggi per la classifica è importantissima. Nel primo tempo il gioco non è stato un granchè e siamo stati graziati un paio di volte dalla Pianese, poi nell'intervallo Nofri deve aver detto due "paroline" ai giocatori e l'entrata di Piccolo ha fatto il resto, anche se Mastromattei secondo me non aveva giocato male.

E' indubbio però che con l'arrivo di Nofri questa squadra gioca con un altro piglio.

Commento 30 - Inviato da: DaM, il 10/03/2013 alle 19:53

Foto Commenti

marò... la parte sinistra della classifica a un passo... non c'ero più abituato.

Vada come vada, con Nofri (ma anche con Ferretti, le due cose sono legate) s'è sterzato di brutto.

Commento 31 - Inviato da: DaM, il 10/03/2013 alle 19:56

Foto Commenti

Sulla Turris, ormai è evidente che se siamo in giornata se ne butta dentro a grappoli.

Tutto starà farsi trovare in giornata, allora non sarà così impossibile stanarli.

Commento 32 - Inviato da: contedimontecrisco, il 10/03/2013 alle 21:58

Foto Commenti

Ben Detto !!Difesa di Ferro poi si vedra? !!

Commento 33 - Inviato da: Amarantegnene, il 10/03/2013 alle 22:07

Foto Commenti

Se vince de qua e de la!!!! Amarantegneneeeeeee