Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - 27a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Carrarese30Gozzano
Renate12Pergolettese
Monza11Arezzo
Siena11Albinoleffe
Juventus U2310Pianese
Olbia10Pistoiese
Pontedera01Alessandria
Giana ErminiorinvComo
LeccorinvPro Patria
Pro VercellirinvNovara
MONDO AMARANTO
Orla e Bigio in Sardegna
NEWS

Quanto corre l'Arezzo. Allenamenti intensi e ritmi alti. E il campo sembra in discesa

Anche ieri, alla ripresa dei lavori, il preparatore Pucci ha messo sotto torchio la squadra con partitelle combattute e ripetute sulla media distanza. Nofri è riuscito a trasmettere una grande carica agonistica ai giocatori, ma il vero segreto è la gamba che gira e non a caso gli amaranto sono sempre venuti fuori nel secondo tempo, mentre gli avversari calavano. Adesso oltretutto il calendario s'infittisce: sabato a Deruta, il 20 la Turris in Coppa, poi il Todi al Comunale e giovedì 28 la trasferta a Castel Rigone



allenamenti intensi per l'Arezzo di NofriE’ iniziata la settimana corta. Contro il Deruta si anticipa a sabato (ore 14.30) e l’Arezzo così avrà un giorno in più per concentrarsi sulla semifinale di Coppa. Il 20 marzo contro la Turris c’è in palio la finalissima e con due gol da rimontare bisognerà prepararla bene, sia dal punto di vista tattico che atletico.

Proprio il vigore fisico ha contraddistinto queste ultime partite degli amaranto, regolarmente saliti di tono col trascorrere dei minuti e sempre più in palla degli avversari nei secondi tempi. E’ vero che Nofri ha saputo trasmettere una grande carica agonistica e che la tenuta mentale, l’applicazione feroce sono diventate qualità peculiari della squadra. Ma è la fluidità di corsa che sta facendo la differenza, accoppiata a un ritmo gara che i giocatori, nei limiti del possibile, cercano costantemente di tenere al limite massimo. Nofri lo disse chiaro quando arrivò il primo giorno: “gli allenamenti saranno più brevi ma più intensi”. Sulla brevità ci sarebbe da discutere, visto che specialmente nelle prime settimane le sedute si sono protratte fin quasi all’imbrunire. Sull’intensità, invece, nulla da eccepire. Anzi, perfino le partitelle del giovedì adesso vengono giocate a manetta, tirate dall’inizio alla fine e con qualche sana randellata che non guasta mai.

Nofri non sta scoprendo niente di eclatante, beninteso, ma è riuscito a inculcare un tipo di atteggiamento che comincia a dare i primi frutti. Le tre vittorie di queste cinque partite di campionato sotto la sua gestione sono state ottenute di goleada: 3-0 allo Spoleto, 4-0 al Trestina, 3-0 alla Pianese. Sarà stato anche merito degli episodi, ma tre indizi di solito fanno una prova, con il campo che sembrava in discesa. Senza contare che l’1-1 con lo Sporting e lo 0-1 di Viterbo sono colmi di rimpianti. E anche in queste due circostanze l’Arezzo ha chiuso in crescendo, mentre di fronte c’erano squadre sulle ginocchia. Non per caso quelli che identificano il gioco della squadra sono calciatori di gamba, come Gentili e Rubechini, oppure di apprezzabile generosità, come Calzola, Bianchini e Martinez. Poi c’è la geometria di Piccolo, la verve di Idromela e tutto il resto, ma si può senz’altro dire che l’Arezzo di Nofri punta moltissimo su corsa e dinamismo.

Ieri, alla ripresa dei lavori, il preparatore atletico Stefano Pucci ha torchiato in lungo e in largo il gruppo, alternando partitelle a campo ridotto con ripetute sulla media distanza. Bisogna darci dentro, anche perché il calendario delle prossime settimane è fitto: sabato si va a Deruta, il mercoledì arriva la Turris, poi match interno con il Todi e giovedì 28 anticipo pasquale a Castel Rigone. Nell’altro trenino di partite, quello che comprendeva Sporting, Turris e Viterbese, gli amaranto hanno raccolto pochissimo, soltanto un pareggino. E quindi il prossimo tour de force sarà anche una riprova per comprendere se il gruppo è in grado di gestire così tanti impegni ravvicinati e se magari è necessario utilizzare un turn over più largo rispetto a ora, visto che Nofri ha fin da subito puntato su un undici base ben definito.

Di incoraggiante c’è che la squadra è in salute. E che il vantaggio sulla zona play-out è salito a 3 punti. Ne basterebbero altri 8, da raccogliere in otto giornate, per arrivare alla fatidica quota 42 e mettere in ghiaccio la salvezza. Un’impresa che non sembra più così disperata e che Nofri, di sicuro, vorebbe centrare il più in fretta possibile.

 

scritto da: Andrea Avato, 13/03/2013





Settimana ''corta'' per gli amaranto

Allenamento intenso per gli amaranto
COMMENTI degli utenti

Commento 1 - Inviato da: il ferro, il 13/03/2013 alle 00:47

Foto Commenti

in coppa attendiamo la remuntada.....

ok,non abbiamo messi ma martinez, ma è sempre un argentino....

3-0 per noi e    10-100-1000     79d.c. ..........

Commento 2 - Inviato da: il ferro, il 13/03/2013 alle 00:50

Foto Commenti

c.u.v

Commento 3 - Inviato da: Jappy7, il 13/03/2013 alle 10:11

Foto Commenti

Alo' io ci credo sia sabato sia in coppa..!! Mercoledi cerchiamo di essere molti allo stadio..a fare bolgia!! ps: loro secondo me pochi non saranno!!

Commento 4 - Inviato da: Ghibellino_Amaranto, il 13/03/2013 alle 10:32

Foto Commenti

non sono in pochi no il mercoledì è festivo là Wink

Commento 5 - Inviato da: taxiamaranto, il 13/03/2013 alle 10:56

Foto Commenti

Mercoledí 20 Marzo............. TUTTI IN TRIBUNA A FARE BOLGIA..........ALO' RIBALTIAMOLO!!!!

Commento 6 - Inviato da: mino27, il 13/03/2013 alle 11:00

Foto Commenti

CryPurtroppo credo che mi toccherà saltare anche questa!

Commento 7 - Inviato da: orabasta, il 13/03/2013 alle 11:43

Foto Commenti

Per quanto Rigarda...la Remuntada.....

Ci BAsterebbe...un 2 a 0 o 3 a 1 !!!!!

Per Ferro....visto che Mi Conosci...

Sabato Ti Aspetto.....

Commento 8 - Inviato da: orabasta, il 13/03/2013 alle 16:31

Foto Commenti

Positiva Iniziativa della Societa' Amaranto, in vista del Ritorno di Coppa.....

  Il ritorno della semifinale di Coppa Italia tra Arezzo e Turris verrà disputata alle ore 14:30 da indicazione della Lega Nazionale Dilettanti che ha ordinato la contemporaneità per entrambe le semifinali in programma. 
Il costo del biglietto per assistere alla gara di Coppa sarà di 5 euro per tutto il settore di tribuna, con la Curva Sud “Minghelli” che rimarrà chiusa come di consueto.
Agli ospiti corallini è stata riservata la curva nord e come da accordi intercorsi tra le due Società, il costo del tagliando per assistere all’incontro dal settore ospiti sarà di 10 euro. Sarà possibile acquistare i biglietti in prevendita a Torre del Greco presso il Bar “Ientile”.
I botteghini allo stadio “Città di Arezzo” apriranno i battenti alle ore 13:30.
Le donne, come anticipato in occasione della festa della Donna,  entreranno gratis in ogni settore dello stadio Comunale “Città di Arezzo”.
La Società U.S. Arezzo, inoltre, comunica di aver invitato tutte le squadre con il settore giovanile e la scuola calcio del Comune di Arezzo. Queste le Società: Battifolle, U.T. Chimera Arezzo, Tuscar, Santa Firmina, OlmoPonte, O’Range Chimera Arezzo, Etruria 2009 e Indomita Quarata.


Commento 9 - Inviato da: Jappy7, il 13/03/2013 alle 17:54

Foto Commenti

Bene, buona iniziativa!! Mi sarebbe piaciuto tornare in curva..ma forse per il boato, e per quanto saremo, e' meglio cosi'!!!!

Commento 10 - Inviato da: vipamaranto, il 13/03/2013 alle 18:28

Foto Commenti

Ottima iniziativa,ma se veramente si risvegliasse il cuore amaranto con un migliaio di tifosi,mi dite in un ora di botteghini aperti come si fa'?l'ultimo entra alle 16,00.....,io aprirei due ore anche la mattina e poi alle 13,00,ma i ragazzi del Villaggio Amaranto sono stati invitati?Dai Ferretti avanti così,anche con qualche piccolo consiglio di noi tifosi.

Commento 11 - Inviato da: il ferro, il 13/03/2013 alle 20:59

Foto Commenti

mmmhhhh

che palleeeee

una bella partita con le tifoserie entrambe in tribuna e mi tocca stare a casa......

peccato. avevo voglia di presentarmi col bandierone 4x4 azzurro con la N nel mezzo gentilmente offerto dai tifosi partenopei che vennero a arezzo in b, unitamente a sciarpe e bandierine......

c.u.v.

fire washing please!!!!

Commento 12 - Inviato da: Amarantegnene, il 14/03/2013 alle 09:35

Foto Commenti

Ma a sto giro fanno solo la differita ??

Commento 13 - Inviato da: soloArezzo, il 14/03/2013 alle 09:36

Foto Commenti

ferro loro sono in curva ospiti

Commento 14 - Inviato da: Andrea Avato, il 14/03/2013 alle 09:50

Foto Commenti

AMARANTEGNENE (13)

La Rai, essendo la Rai, deciderà tre o quattro ore prima del fischio d'inizio...

Commento 15 - Inviato da: il ferro, il 14/03/2013 alle 13:49

Foto Commenti

soloarezzo:

mmmmhhh vabbè......

commando ultrà vesuvio