Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE D GIRONE E - 34a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Arezzo31Flaminia
Foligno21Unipomezia
Gavorrano71Trestina
Montespaccato11Rieti
Poggibonsi22Cascina
Pro Livorno04Pianese
San Donato10Cannara
Sangiovannese20Badesse
Tiferno22Scandicci
MONDO AMARANTO
Beatrice, Paolo, Rachele, Elisa ed Emanuele a Ischia
NEWS

Cissé a Coverciano con la Rappresentativa di serie D

Le belle prestazioni dell'attaccante della Guinea hanno convinto anche il selezionatore Giancarlo Magrini, presente in un paio di circostanze sugli spalti del Comunale per visionare gli under amaranto



Salim Cissé, classe '92Le belle prestazioni di Salim Cissé non sono passate inosservate. Oltre ai tifosi amaranto, che hanno potuto applaudirne due gol e alcune giocate di ottimo livello, l'attaccante della Guinea è stato notato anche dallo staff tecnico della Rappresentativa di serie D. Il selezionatore Giancarlo Magrini è venuto un paio di volte al Comunale per rendersi conto di persona della qualità dei calciatori dell'Arezzo, gli under in primis. L'altra volta in azzurro era stato convocato Angelo Piscopo, adesso invece è toccato proprio a Salim Cissé. Il centravanti, a segno nelle ultime due domeniche contro Pierantonio e Trestina, prenderà parte a uno stage che si svolgerà lunedì prossimo a Coverciano. Classe '92, Cissé sta giocando la sua prima, vera stagione da calciatore. In Guinea, come ha lui stesso ricordato qualche giorno fa, aveva preso parte soltanto a corsi di formazione tecnica, senza però disputare partite e campionati. Proprio per questo stupisce in positivo la disinvoltura con cui ha appreso i fondamentali e i movimenti che servono per interagire con i compagni. Cissé è stato cartellinato a fine settembre grazie a un certosino lavoro diplomatico della società, che tramite l'avvocato Maurizio Spinella e il responsabile organizzativo Daniele Diomede è riuscita ad accelerare l'iter del tesseramento. Per Cissè sono 4 le presenze in amaranto, con 2 gol segnati. Altri 2 li aveva realizzati con la Juniores.


scritto da: Andrea Avato, 10/11/2011