Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE B - 20a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Arezzo23Feralpi Salò
Imolese11Padova
Modenadom12.30Gubbio
Legnagodom14.30Vis Pesaro
Fanodom15Perugia
Mantovadom15Fermana
Matelicadom15Triestina
Sambdom15Carpi
Sud Tiroldom15Ravenna
Cesenadom17.30V. Verona
MONDO AMARANTO
Stefano tifoso vero
NEWS

Arezzo subito sotto torchio: doppia seduta oggi e domani. Difesa, opzione Zaccanti

Gli amaranto hanno ripreso i lavori dopo quattro giorni di break per Pasqua. E Nofri, insieme al preparatore Pucci, ha alzato immediatamente i ritmi d'allenamento. Sabato a Bastia mancheranno gli infortunati Piccolo e Martinez e anche gli squalificati Sereni e La Rocca. Probabile lo spostamento a sinistra di Secci, zon Zaccanti centrale vicino a Pecorari. Ma ci sono anche le soluzioni Mannini e Rubechini



subito una doppia seduta di lavoro per l'ArezzoEquidistante da play-off e play-out, con cinque partite da giocare e quindici punti in palio che potrebbero valere la salvezza oppure qualche cosa di più. L'Arezzo a un mese dalla fine del campionato, si trova in una sorta di limbo: la permamenza in categoria, salvo clamorosi harakiri, è virtualmente raggiunta, mentre la zona spareggi resta ancora un po' più su, con tre squadre davanti da scavalcare e una a braccetto. 

Finora Federico Nofri è stato molto bravo a motivare una squadra che aveva bisogno di uno scrollone psicologico e che difatti, sotto la sua gestione, sta marciando alla media di 2 punti a partita. Adesso l'allenatore dovrà essere ancora più bravo a spremere il massimo possibile dal finale di stagione, neutralizzando calcoli e tabelle che potrebbero giocare un brutto scherzo. 

L'Arezzo ha necessità di chiudere bene per mille motivi. Per esempio, un conto è terminare al decimo posto e un conto è giocarsi i play-off, anche se serviranno a poco. In più c'è un motivo ambientale, perché bisogna porre le basi per un'annata, la prossima, in cui primeggiare sarà l'unica cosa a contare veramente. Inoltre, lo sanno anche i bambini, l'unico sistema per abituarsi a vincere è vincere.

Detto questo, c'è la stretta attualità da gestire. Nofri dopo i quattro giorni di break per Pasqua ha ripreso a torchiare la squadra. Insieme al preparatore atletico Stefano Pucci, oggi ha messo in calendario una tosta doppia seduta. Stamani i giocatori si sono sottoposti a un intenso lavoro atletico, mentre oggi hanno lavorato allo "Zampolin" sotto il profilo tattico. 

Sabato a Bastia mancheranno Piccolo e Martinez, ancora alle prese con gli infortuni muscolari subiti contro il Todi. il centrocampista è rimasto in palestra con il fisioterapista Dal Piaz, mentre l'attaccante ha corricchiato intorno al campo senza forzare. Per l'argentino il rientro in gruppo potrebbe registrarsi fra dieci giorni, per Piccolo forse un po' più in là. Sulla via del recupero Mencarelli, a distanza di cinque mesi dall'intervento al crociato del ginocchio. 

Per quanto riguarda la formazione, Nofri dovrà anche fare i conti con le squalifiche di Sereni e La Rocca. A giudicare dall'allenamento di oggi, a sinistra potrebbe andare Secci, con Zaccanti che tornerebbe titolare a fianco di Pecorari. Ma è solo una prima opzione. In ballo ci sono pure Mannini e il jolly Rubechini, anche se Nofri preferisce cambiare il minimo indispnesabile e solo in casi di estrema necessità.

Domani altra doppia seduta, mattina e pomeriggio. Se qualcuno ha abusato di colombe al caramello e uova di cioccolato, smaltirà tutto in 48 ore.

 

scritto da: Andrea Avato, 02/04/2013





COMMENTI degli utenti

Commento 1 - Inviato da: il ferro, il 02/04/2013 alle 21:38

Foto Commenti

CREDERE OBBEDIRE COMBATTERE

crederò con l'anima e combatterò coi muscoli.

obbedirò col cazzo.......

 

reduce dalla cripta di Predappio avrò l'umiltà di ubbidire a un solo vero condottiero!!!

fino a quando il 25 /28 aprile non pioveranno fiori a piazzale loreto e a Giulino...

UN UOMO SOLO è AL COMANDO !!!!

Commento 2 - Inviato da: il ferro, il 02/04/2013 alle 21:39

Foto Commenti

nella vita e nell'Arezzo calcio!!!!

Commento 3 - Inviato da: el lagarto, il 02/04/2013 alle 22:15

Foto Commenti

L'ELEZZIONE DER SOMARO

-E mo, come se mettemo amica mia?

Disse er Somaro a la Somara.

-St'elezzione m'è costata cara...

Ma te pare a te,che co sta mania

da fa promesse a le popolazioni

me tocca de aprì una lavanneria?

 

                                                Meno male che ho vinto l'elezzioni!...

                                                Colpa der Mandrillo e der Grillaccio

                                               che m'hanno ridotto "na pezza de straccio,

                                               si no, a quest'ora comannavo io

                                               e c'avevo in mano tutta la pratica!

 

                                                          Mo me tocca da partì in Africa

                                                          co" tutto l'antro gruppo de somari

                                                          che fanno parte der partito mio,

                                                           a lavà le macchie a li Jaguari.-

Commento 4 - Inviato da: Toni, il 03/04/2013 alle 12:11

Foto Commenti

allagato ma che scrivi?

Commento 5 - Inviato da: il ferro, il 03/04/2013 alle 13:19

Foto Commenti

cuccudrillo è inutile che sciorini la romanità trilussa style.....

lui per primo era il più grande paraculo d'italia....fascista o antifascita alla bisogna.....

monarchico col re  e repubblicano col presidente!!!!

Commento 6 - Inviato da: il ferro, il 03/04/2013 alle 13:47

Foto Commenti

eoeoeoeeo rube merdaaaaa