Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE B - 20a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Arezzo23Feralpi Salò
Imolese11Padova
Modena20Gubbio
Legnago21Vis Pesaro
Fano00Perugia
Mantova10Fermana
Matelica32Triestina
Samb51Carpi
Sud Tirol21Ravenna
Cesena13V. Verona
MONDO AMARANTO
Marco saluta dall'isola dei famosi
NEWS

Gran gol sotto l'incrocio, il ginocchio è ok. Mencarelli corre verso il rientro in campo

Nella partitella di oggi al Comunale il terzino ha segnato con una legnata da fuori area. Assente dal 21 ottobre, giorno in cui gli saltarono menisco e crociato anteriore contro la Viterbese, ha quasi ultimato il percorso di recupero. Gli manca soltanto un po' di clima agonistico e poi Nofri potrebbe pure concedergli uno spezzone di gara entro il 5 maggio



Michele Mencarelli, 28 anniUna legnata di sinistro da fuori area e la palla è finita sotto l'incrocio. Il ginocchio "buono", quello utilizzato per calciare milioni di volte, è tornato ufficialmente come nuovo. Per Michele Mencarelli, a segno nella partitella di oggi al Comunale, sta per cominciare una sorta di seconda vita calcistica, per consumarsi un ritorno al passato, un tuffo in un presente da giocatore vero.

Dal 21 ottobre, giorno in cui gli saltarono il menisco e il crociato anteriore contro la Viterbese, sono trascorsi cinque mesi e mezzo. Relativamente pochi per una persona normale, un'eternità per chi vive di allenamenti, corse, cross e calci al pallone. Il 31 ottobre Mencarelli venne operato alla clinica "Poggio del Sole" dal professor Giuliano Cerulli e da lì cominciò la salita verso la vetta del recupero. Fisioterapia, riabilitazione, massaggi, borse del ghiaccio e l'occhio buttato sempre lì, intorno alla rotula, per controllare cicatrici, estensione e flessione.

Poi sono iniziate le prime corsette, fino ad arrivare alle ripetute vere e proprie degli ultimi tempi, quelle che ti tolgono il fiato e ti imballano i muscoli, perché devi lavorare da solo, col preparatore che ti controlla a vista e il cronometro in funzione solo per te, senza possibilità di rubacchiare mezzo metro o un paio di secondi, come succede quando si lavora in gruppo.

Mencarelli già da un mesetto aveva ripreso confidenza con il pallone, ma gli mancava la partitella vera, il contrasto, lo scontro fisico. L'ultimo passo dopo un infortunio del genere, lo sanno tutti, è rimuovere il freno mentale, cancellare il timore di risentire quel rumoraccio dentro al ginocchio. Dal punto di vista psicologico, è come tornare sull'aereo dopo aver volato in mezzo ai vuoti d'aria, facendo su e giù come un'altalena. 

Ora, considerando che sabato saranno squalificati sia La Rocca che Sereni, la domanda è: ma Mencarelli a Bastia potrebbe giocare? La risposta è no. Perché di test e di prove non ne sono ancora state fatte abbastanza, perché bisogna recuperare un'ulteriore percentuale di agonismo e perché cinque mesi e mezzo di pausa dopo un legamento ricostruito non sono un'inezia.

Però la buona notizia è che Mencarelli ormai vede la luce in fondo al tunnel e di qui al 5 maggio potrebbe esserci spazio per rivederlo in azione dentro al campo. Per lui, classe '85, nato e cresciuto a Castiglion Fiorentino, sarebbe un piccolo premio dentro una stagione tormentata sia a livello personale che di squadra. 

Di sicuro oggi, quando l'ha messa al sette con un tiro preciso e potente, il giorno in cui gli fece crack il ginocchio gli sarà sembrato lontano una vita. E sotto certi aspetti è proprio così.

 

scritto da: Andrea Avato, 03/04/2013





COMMENTI degli utenti

Commento 1 - Inviato da: Amaranta, il 03/04/2013 alle 19:16

Foto Commenti

Qualche mese fa servivano come il pane, i terzini ...adesso forse Mencarelli avrebbe anche problemi a riprendersi il posto. Comunque sia: era l'ora!!! Ti aspettiamo, Michele!!!

Commento 2 - Inviato da: filippo, il 03/04/2013 alle 19:31

Foto Commenti

E' stato bello rivederti in campo! Forza Michele, i patiti dell'Arezzo sono con te e non vedono l'ora di rivederti giocare!

Commento 3 - Inviato da: taxiamaranto, il 03/04/2013 alle 20:04

Foto Commenti

Dai trenino abbiamo bisogno di te sia quest'anno visto che ancora giocheremo diverse partite ..........che  il prossimo anno,Forza Michele!

Commento 4 - Inviato da: il ferro, il 03/04/2013 alle 21:02

Foto Commenti

bippe bippe !!!!!

Commento 5 - Inviato da: mino27, il 04/04/2013 alle 01:05

Foto Commenti

Grande Menca!