Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE B - 36a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Ravenna03Perugia
Gubbio00Mantova
Legnago11Arezzo
Matelica00Fano
V. Verona01Samb
Feralpi Salò61Carpi
Modena30Padova
Cesena02Imolese
Vis Pesaro11Fermana
Triestina32Sud Tirol
MONDO AMARANTO
Ilaria e Massimiliano a Berlino
NEWS

Il Castel Rigone allunga, frena il Sansepolcro. Casacastalda, che tris. Play-out affollati

La formazione di Quarta ieri ha espugnato Ponte San Giovanni grazie a un gol di Agostinelli e ha guadagnato il primo posto solitario. Nel pomeriggio Mezzanotti, privo dello squalificato Essoussi, è stato bloccato dallo Spoleto. Nel big match, vittoria in rimonta degli umbri contro la Viterbese. Per il sest'ultimo posto ballano ancora un sacco di squadre



il Castel Rigone ha battuto la Pontevecchio nell'anticipoOltre alla partita fra Bastia e Arezzo, ieri si è giocato anche l'anticipo di Ponte San Giovanni, dove il Castel Rigone ha vinto per 1-0 grazie a un gol di testa di Agostinelli nei minuti iniziali. Per il diesse Luca Quarta, subentrato da quindici giorni in panchina a Federico Giunti, si tratta della seconda vittoria consecutiva, anche questa di misura come quella contro gli amaranto. Sfortunata la Pontevecchio, che ha premuto a lungo in cerca del pari. Ma la solita difesa ermetica del Castel Rigone ha prevalso.

Oggi si sono giocate le altre partite della 30esima giornata. Il Sansepolcro, privo dello squalificato Essoussi, è stato fermato sull'1-1 dallo Spoleto, solo al quinto posto della classifica. Ha fatto tutto lo spoletino Cesari, che prima ha firmato un autogol e poi la rete del pari.

Il big-match era comunque quello fra Casacastalda e Viterbese, rispettivamente terza e quarta. Dopo aver giocato sempre a Gualdo, stavolta gli umbri hanno chiesto e ottenuto di tornare sul campo di Valfabbrica, dove l'anno scorso hanno conquistato la promozione dall'Eccellenza. Agli ordini di Zanonato di Vicenza, quello che aveva fatto squalificare il Comunale di Arezzo, le squadre si sono date battaglia. Vantaggio dei gialloblù con Pero Nullo, pareggio di Tempesta, raddoppio viterbese di Pollini. Nella ripresa rimonta del Casacastalda, adesso secondo a -1 dal Castel Rigone, con Perucca e De Luca.

Lo Sporting Terni, grazie alla vittoria esterna contro un Pierantonio quasi spacciato (gol di Tramontano), ha scavalcato l'Arezzo al sesto posto. A quota 44 c'è anche il Deruta, battuto per 3-1 a Scandicci dalla doppietta di Morelli e dal sigillo di Galbiati. Inutile la prodezza di Bevilacqua che aveva riaperto i giochi.

Scontri diretti importanti in chiave salvezza erano in calendario a Civitacastellana (1-0 sul Todi fanalino di coda, De Cesare match winner) e a Campi Bisenzio (0-0 contro la Pianese, per la prima volta senza Bacci in panchina). Nessun gol nemmeno a Fiesole, dove i prossimi avversari degli amaranto non sono andati oltre il pari contro il Trestina.

Il sest'ultimo posto adesso è occupato da Pianese, Trestina e Scandicci e nemmeno l'Arezzo (a +4 sui play-out e a -4 dai play-off) può dirsi al sicuro.

Mercoledì alle 15 si gioca il recupero fra Pianese e Bastia.

 

scritto da: Andrea Avato, 07/04/2013





COMMENTI degli utenti

Commento 1 - Inviato da: il ferro, il 07/04/2013 alle 17:42

Foto Commenti

casacastalda con tutto il cuore......

ha battuto la viterbese e è la più continua.

voglio loro in c2.

Commento 2 - Inviato da: Andrea Avato, il 07/04/2013 alle 17:45

Foto Commenti

E comunque la Viterbese non la darei per morta. Anche se 5 punti a 4 giornate dalla fine non sono pochi.

Commento 3 - Inviato da: il ferro, il 07/04/2013 alle 19:45

Foto Commenti

la viterbese è morta oggi