Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - 27a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Carrarese30Gozzano
Renate12Pergolettese
Monza11Arezzo
Siena11Albinoleffe
Juventus U2310Pianese
Olbia10Pistoiese
Pontedera01Alessandria
Giana ErminiorinvComo
LeccorinvPro Patria
Pro VercellirinvNovara
MONDO AMARANTO
Alessandro e 50 anni di fede amaranto
NEWS

Con la Flaminia match decisivo. Pullman e tifosi in trasferta per annullare il fattore campo

A Civita Castellana il pubblico non è numeroso né caldo. E cento aretini al seguito potrebbero fare la differenza in una partita che sarà una battaglia. L'Arezzo con una vittoria chiuderebbe il discorso salvezza, ma al "Turiddu Madami" gli amaranto hanno sempre avuto vita dura: il 31 ottobre 2010 fu sconfitta e contestazione alla squadra, mentre a gennaio del 2012 finì 1-1 con un gran gol di Martinez



uno striscione amaranto esposto l'anno scorso a Civita CastellanaDomenica a Civita Castellana si capirà molto sulla stagione amaranto. Potrebbe venirne fuori una giornataccia, perché c'è il rischio di perdere terreno e di farsi risucchiare da quelle dietro. E la Flaminia, come noto, non è nelle condizioni di fare sconti. Ma potrebbe pure arrivare il sigillo definitivo sulla salvezza, chiudendo la pratica in anticipo rispetto al previsto. L'Arezzo, dal punto di vista tecnico e caratteriale, ha le armi per andare a fare risultato pieno.

Con i suoi 169 chilometri, la prossima sarà la trasferta più lunga di tutto il campionato. Nonostante ciò, vista anche l'importanza della partita, gli Ultras Arezzo allestiranno un pullman. Le iscrizioni si ricevono stasera, dalle ore 21.30 alle ore 23, preso la sede di via Fiorentina. Il costo del biglietto per il viaggio in pullman è di 15 euro. Il ritrovo per domenica è fissato allo stadio alle ore 11.45, con partenza a mezzogiorno in punto.

Il paese della provincia di Viterbo, poco meno di 17mila abitanti, è spuntato agli onore delle cronache amaranto il 31 ottobre 2010. L'Arezzo di mister Fratini, battuto 3-0 la settimana prima a Castel Rigone, concesse il bis al "Turiddu Madami", nel primo confronto diretto della storia fra le due squadre. 2-0 firmato da Cristian Ranalli, l'ex di turno, che il primo gol lo segnò direttamente su calcio d'angolo, beffando un incerto Mandini. Era un periodo di sofferenza per la tifoseria: la squadra perdeva spesso, aveva vinto una volta sola e la ripartenza dopo il fallimento si stava dimostrando più complicata del previsto. Quel giorno, quando l'arbitro fischiò la fine, qualcuno scavalcò la rete ed entrò in campo per dirne quattro ai giocatori. Poi ci fu la contestazione e alcuni tifosi riuscirono a entrare fin dentro lo spogliatoio. Non si registrarono incidenti, anche se l'aria era tesa. In tribuna, ma si seppe soltanto dopo diverse settimane, si presentarono per la prima volta, in incognito, Severini e Martucci. Di lì a tre settimane si sarebbe consumato il passaggio di proprietà.

Il 15 gennaio 2012, invece, Flaminia-Arezzo finì in parità. La squadra di Puccica (che domenica sarà in tribuna per squalifica) era tosta e rognosa. Esattamente come oggi. All'andata aveva strappato lo 0-0 al Comunale, in casa giocò un gran primo tempo e segnò con Taverna al termine di un contropiede ficcante. Gli amaranto, un po' molli e abulici, cambiarono passo nella ripresa, anche se di grandi occasioni non ce ne furono. In pratica, Martinez la pareggiò da solo, giocando 45 minuti straordinari per intensità e vigore. Fino alla rete dell'1-1 a pochi minuti dal termine, con un diagonale da posizione defilata che si infilò nell'angolo opposto.

Fra tre giorni sarà partita vera e battaglia, in un contesto ambientale in cui sembrerà quasi di giocare in casa. La Flaminia non ha un pubblico numeroso né particolarmente caldo. E cento aretini al seguito potrebbero fare la differenza.  

 

scritto da: Andrea Avato, 18/04/2013





COMMENTI degli utenti

Commento 1 - Inviato da: il ferro, il 18/04/2013 alle 13:35

Foto Commenti

minchia!!! da turiddu si deve andare!!! quisti ci tagghiano cu' cuttieddu.....

Commento 2 - Inviato da: il ferro, il 18/04/2013 alle 14:58

Foto Commenti

AVATO TI SCROCCO IL SITO PER UNA RICHIESTA IMPORTANTE:

 

gente il 12 maggio c'è ilo mercatino del CALCIT.

se avete roba vecchia da vendere di qualsiasi tipo (purchè vendibile) la vengo a ritirare a casa o dove vi pare!!! le piccole ferro hanno due banchini e quest'anno voglio contribuire come si deve!!!

è importante. quello che ha fatto il calcit e il progetto scudo per arezzo è incredibile. i miei nonni hanno avuto im loro ultimi giorni più sereni grazie a loro.

è doveroso sostenerli.

GRAZIE A CHI MI AIUTERA'.

Commento 3 - Inviato da: Andrea Avato, il 19/04/2013 alle 15:02

Foto Commenti

Qualcosa forse ti trovo. Ti faccio sapere. Smile