Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - 15a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Pergolettese21Albinoleffe
Como13Pro Vercelli
Olbia12Novara
Pistoiese01Monza
Renate11Pianese
Carrarese22Arezzo
Giana Erminio12Siena
Gozzano22Pro Patria
AlessandriarinvJuventus U23
PontederarinvLecco
MONDO AMARANTO
Enrico e Simone alle cascate del Vachiratharn - Thailandia
NEWS

Fermi Bianchini e Martinez, oggi squadra in ritiro. Nofri: "Pronti alla battaglia"

L'allenatore non avrà a disposizione il centravanti ex Isola Liri, fermo per un affaticamento al quadricipite, mentre devono essere valutate le condizioni dell'argentino, che ieri è stato bloccato da un dolore all'inguine. Out anche Sereni, ma in compenso tornano sia Calzola che Piccolo. Contrariamente alle abitudini, l'Arezzo si trasferirà a Civita Castellana nel pomeriggio per preparare la gara nel migliore dei modi



problemi in attacco per Nofri in vista della gara di domaniSabato 20, ore 15 - "Domani spero di regalare una soddisfazione ai tifosi. La squadra non è stanca né demotivata, si è allenata bene ed è pronta a fare una grande partita. Sappiamo che dovremo combattere una battaglia sportiva, ma questo non ci spaventa. La Flaminia ha un organico superiore alla sua classifica, però noi abbiamo a disposizione un match point. E vogliamo sfruttarlo".

Molto carico e determinato, Federico Nofri stamani ha fatto il punto della situazione a 24 ore dalla partita di Civita Castellana. E ha tirato fuori gli artigli: "Ai miei giocatori non ho nulla da rimproverare. Nelle ultime tre partite abbiamo raccolto solo 2 punti, è vero. Ma cali di concentrazione non ci sono mai stati. A Castel Rigone abbiamo perso senza meritarlo, a Bastia abbiamo portato a casa un pari, contro il Fiesole siamo stati nella loro metà campo per tutta la gara. Paghiamo qualche difficoltà a fare gol e di sicuro si potrebbe giocare meglio. Ma l'obiettivo è lì e non vogliamo lasciarcelo sfuggire".

Domani mancheranno di sicuro Sereni e Bianchini, con Martinez che è in forte dubbio per un problema all'adduttore. "Avrei preferito averli tutti a disposizione - ha detto Nofri. Però ci sono alternative valide in rosa. Oggi, subito dopo la rifinitura, partiremo per il ritiro perché questa è una partita determinante per noi e vogliamo prepararla come si deve".

 

Venerdì 19, ore 19 - Problemi in attacco per l'Arezzo. A 48 ore dalla partita che potrebbe segnare il felice epilogo della stagione oppure indirizzarla verso inattese sofferenze, Nofri si ritrova senza due pezzi da novanta in attacco.

Bianchini è fermo ormai da martedì per un affaticamento al quadricipite che gli impedisce di forzare i ritmi e di calciare senza dolore. Il centravanti è stato sottoposto agli esami del caso e sta già seguendo un percorso di recupero. Contro il Lanciotto sarà disponibile, ma dopodomani la partita dovrà guardarsela dalla tribuna.

Come se non bastasse, oggi si è fermato anche Martinez. Nella fase di riscaldamento l'argentino ha avvertito una fitta all'adduttore e Nofri (senza celare il suo malumore) lo ha mandato subito a farsi doccia, massaggi e fisioterapie. Le condizioni del giocatore saranno valutate meglio domattina e fare previsioni è praticamente impossibile: potrebbe trattarsi di un semplice dolorino oppure di una lesione più profonda. Ma considerando la scorza dura di Martinez, che ha giocato spesso in condizioni non ottimali, nulla è da escludere. Va comunque ricordato che l'attaccante era rientrato a tempo pieno domenica scorsa dopo un infortunio simile nella partita contro il Todi del 24 marzo.

Tra gli assenti sicuri figura anche Sereni, fermo per un problema muscolare al retto femorale. Gli altri ci sono tutti, a cominciare da Calzola e Piccolo che dovrebbero ritrovare una maglia nell'undici titolare. Le ultime scelte di formazione Nofri le farà domani, nella seduta di rifinitura che non si svolgerà di mattina bensì di pomeriggio. 

Alle 17 poi la squadra partirà alla volta di Civita Castellana. Una notte in ritiro per preparare bene la partita e approcciarla nel migliore dei modi. Tre punti in casa della Flaminia sarebbero il coronamento di una lunga e faticosa rincorsa, che adesso necessita dello strappo decisivo.

 

scritto da: Andrea Avato, 20/04/2013





Nofri: ''Con la Flaminia sfida decisiva''

COMMENTI degli utenti

Commento 1 - Inviato da: teba02, il 19/04/2013 alle 18:49

Foto Commenti

vai, ecco fatto! te pareva... il già esile potenziale offensivo sarà ulteriormente ridotto quindi pressochè nullo.

se riusciamo a non pigliare una pera... "pareggino" perchè no?!?!

seriamente: speriamo di salvarci e che tutte le sfighe di questa stagione si trasformino in energia positiva (bucodic...o) la prossima stagione...

FORZA AREZZO SEMPRE OVUNQUE COMUNQUE

Commento 2 - Inviato da: teba02, il 19/04/2013 alle 18:53

Foto Commenti

p.s. mai nà notizia bòna qui èh... udìo udìo che patire ragazzi fino alla fine....

Commento 3 - Inviato da: chiana, il 19/04/2013 alle 20:53

Foto Commenti

E' bastato che bacis si facesse vedere nella zona dello stadio ed è stata ecatombe di giocatori... pagatelo per stare a casa!

Commento 4 - Inviato da: il ferro, il 19/04/2013 alle 21:15

Foto Commenti

ahahhahaah chiana ci vede lungo ahahahaahh

Commento 5 - Inviato da: il ferro, il 19/04/2013 alle 21:16

Foto Commenti

se bacis attraversa la strada i gatti neri se toccano le palle.....

 

 

Commento 6 - Inviato da: il ferro, il 19/04/2013 alle 21:16

Foto Commenti

le scale stanno attente a non passare sotto bacis

Commento 7 - Inviato da: il ferro, il 19/04/2013 alle 21:20

Foto Commenti

apparte i scherzi....

ma o non ci s'ha dieme???

tutti, giornali ,blog, tifosi, a dire che è forte e in gran forma...o non siamo a posto?

fiducia a dieme che si gioca le ultima chances di passare l'estate a fare preparazione in una squadra di calcio e non nella squadra dell' illuminati pieve al toppo......

Commento 8 - Inviato da: Andrea Avato, il 20/04/2013 alle 00:05

Foto Commenti

Oggi, dopo che Martinez ha abbandonato il campo, Nofri ha provato Rubechini dietro Zuppardo, con Gentili e Dieme esterni. Comunque allenamento molto tosto. E' stato prevalentemente tattico, ma Nofri ha tenuto tutti sul pezzo. 

Commento 9 - Inviato da: Jappy7, il 20/04/2013 alle 12:22

Foto Commenti

Qualsiasi sarà la formazione titolare..fuori le palle tutti..ce una salvezza da conquistare domani cazzo..ce poco da scherzare..quindi voglio vedere dare l anima in campo..!!! Ps: mica si sa quanto costa il biglietto per la partita????

Commento 10 - Inviato da: il ferro, il 20/04/2013 alle 13:11

Foto Commenti

il terzo anello 20 €.

sennò i distiniti numerati e coperti 45 €.

 

alò a civita castellana se chiedono più di 6 € sono dei ladri.

Commento 11 - Inviato da: il ferro, il 20/04/2013 alle 13:14

Foto Commenti

domani sarà il ZUPPARDO DAY. qui si vede se è un attaccante vero e coi coglioni.

e nessun alibi chiaro???

Commento 12 - Inviato da: Amarantegnene, il 21/04/2013 alle 00:33

Foto Commenti

Alibi finiti!!! Gonfiate la rete domani.... Che noi di gonfie abbiamo le palle!