Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE B - 20a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Arezzo23Feralpi Salò
Imolese11Padova
Modena20Gubbio
Legnago21Vis Pesaro
Fano00Perugia
Mantova10Fermana
Matelica32Triestina
Samb51Carpi
Sud Tirol21Ravenna
Cesena13V. Verona
MONDO AMARANTO
Giada e Ilaria in trasferta a Terni
NEWS

Pecorari capitano vero. Piccolo su buoni livelli. Gli esterni e le punte incidono poco

Tra le note positive di giornata ci sono anche Casini, sempre sicuro, e Secci, autore di una prova convincente sia da centrale che da terzino. Combattivo Idromela, molto dinamico Bozzoni. Sotto tono Rubechini e Dieme, mentre Zuppardo e Bianchini si sono dati da fare ma senza brillare



buona prova di Piccolo a metà campoLe pagelle di Arezzo-Lanciotto.

CASINI 6 Parate vere, un paio. E nemmeno troppo complicate. Però dispensa sicurezza in uscita e non era facile per un portiere in naftalina da diverse settimane. Inappuntabile sui rinvii.

SERENI 6 Sfigato. Forse anche troppo generoso e dedito alla causa, al punto di voler giocare nonostante il muscolo dolente. I suoi comunque sono 37 minuti di qualità, con una traversa su punizione che è un pezzo di bravura nonché il preludio al gol (pt 37’ Zaccanti 6 Il piede è un po’ sbicentrato, come testimoniano un paio di rilanci alla viva il parroco. Per contenere gli avanti del Lanciotto, comunque, basta un minimo di applicazione. Una traversa scheggiata alla fine).

LA ROCCA 5.5 Tanta corsa, tanta volontà, tanta foga ma una percentuale di errori oltre la soglia. Quel mancino va affinato.

PICCOLO 6.5 Su buoni livelli per un’ora, poi la benzina comincia a scarseggiare. A sprazzi si rivede il metodista di due mesi fa, arcigno nel recupero palla e diligente nell’impostazione. Splendida una verticale di cinquanta metri e imbeccare Dieme sulla corsa. Ansima nel finale, ma non sbraca e si mantiene dentro la partita.

SECCI 6.5 La fase offensiva del Lanciotto è smunta e prevedibile. Senza brutti pensieri, inanella un’altra prestazione di sostanza, tenendo uno standard apprezzabile anche da esterno basso. Bene.

PECORARI 7 Nervi saldi e mente lucida pure nei momenti in cui i giovani si fanno prendere dalla fregola e dal “braccino”. Puntuale dietro, decisivo davanti con il gol pesantissimo segnato grazie a una mossa da attaccante. Nel girone di ritorno è stato capitano di nome e di fatto.

BOZZONI 6 Lo spirito animalesco ce lo mette e si nota perfino dalla tribuna. Si fa in quattro per dare sbocco alla manovra e per tamponare in fase di non possesso. Gli riesce meglio la seconda parte, ma non è un caso che resti in campo fino alla fine.

IDROMELA 6 Quantitativo più che qualitativo. A volte smarrisce la posizione e lascia troppo campo agli avversari. Ma compensa con una bella dose di combattività che avvalora la prestazione.

ZUPPARDO 5.5 Nofri gli chiede di sobbarcarsi tutto il lavoro sporco e lui esegue diligente. Tante sponde, una sequenza di spizzate per i compagni e poco altro. Fare la prima punta non è propriamente nelle sue corde e si nota. Al tiro in porta non ci arriva mai.

DIEME 5.5 Comincia benino, sfoderando alcuni allunghi in velocità belli anche a vedersi. Però dura poco e quando si fa recuperare dagli avversari nello scatto sui dieci metri a ridosso dell’area, Nofri lo toglie. Poi si saprà che non si sentiva bene (st 17’ Bianchini 5.5 Nella mischia dopo quindici giorni di assenza con il compito di tenere palla, far trascorrere tempo e far salire la squadra. Ci mette anima e cuore, ma si mangia il gol del raddoppio con una girata di testa sbilenca).

RUBECHINI 5.5 Il trascinatore di Civita Castellana inciampa in una domenica pasticciona, in cui riluce solo la parte centrale del primo tempo. Di lì in avanti cade vittima dell’ansia, non riparte più e gestisce così così alcuni palloni non da lui (st 47’ Mannini ng).

 

scritto da: Andrea Avato, 28/04/2013





Arezzo-Lanciotto 1-0, interviste in sala stampa

Arezzo-Lanciotto 1-0
COMMENTI degli utenti

Commento 1 - Inviato da: mino27, il 28/04/2013 alle 20:55

Foto Commenti

Bella sgridata di Piccolo a Bozzoni per un passaggio malamente sbagliato....

Commento 2 - Inviato da: ciabu, il 29/04/2013 alle 01:33

Foto Commenti

io ho trovato molto irritanti alcune ripartenze anche 3 contro 3 o contropiedi rapidi, puntualmente con L'APPOGGIO DIETRO, anche sullo 0-0...questo non è atteggiamento animalesco.

Rubechini non ha dormito stanotte? manco nei pulcini ci si ferma sulla linea laterale aspettando un fischio per chissà che cosa. oggi ha sbagliato praticamente tutto. Bozzoni ci avrà pure messo l'anima ma di concreto e utile che ha fatto? mi pare ben poco. compreso quell'assurdo rilancio con successivo mugghio di Piccolo, ha fatto proprio bene.

piuttosto, giustificherei il voto basso di Zuppardo, più che di Bianchini, col fatto che quando andava di sponda o stop+appoggio, raramente qualcuno si faceva vedere per ricevere. 

La Rocca è capace a fare i cross o no? che forse sarebbe meglio si dedicasse solo alla difesa. Menca tornaaaaaa

Commento 3 - Inviato da: teba02, il 29/04/2013 alle 08:58

Foto Commenti

grande capitan Pecorari e non solo per il gol... (e quando ci vuol ci vuole!). tocca constatare purtroppo che l'attuale reparto di attacco (vedi infortuni e stato di forma) è improponibile ed inadeguato: il nostro impatto offensivo su qualsiasi difesa avversaria è pressochè nullo. detto questo non ci resta che tribolare ancora 90 intermnabili minuti nonostante siamo a meta' classifica con ben 45 punti... FORZA AREZZO SEMPRE OVUNQUE COMUNQUE.