Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE B - 20a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Arezzo23Feralpi Salò
Imolese11Padova
Modena20Gubbio
Legnago21Vis Pesaro
Fano00Perugia
Mantova10Fermana
Matelica32Triestina
Samb51Carpi
Sud Tirol21Ravenna
Cesena13V. Verona
MONDO AMARANTO
Ecaterina di Bucarest
NEWS

Se non fa i play-out, Arezzo ai play-off dal 19 maggio. Le combinazioni per la salvezza

Il primo verdetto definitivo è che gli amaranto, se evitano la quint'ultima posizione, entreranno in scena negli spareggi post campionato dagli ottavi di finale. Questo in virtù del piazzamento in Coppa Italia e della promozione in C2 del Delta Porto Tolle. Il secondo verdetto definitivo è che, dopo la sconfitta del Comunale, il Lanciotto è retrocesso in Eccellenza e adesso quindi il sest'ultimo posto significa salvezza. Ma a Nofri manca ancora il timbro per la permanenza in categoria, da conquistare sul campo della Pontevecchio che ad oggi sarebbe costretta a giocarsi la salvezza contro la Flaminia



Federico Nofri, 21 punti in dodici giornatePrimo verdetto definitivo. Se non scivola dentro i play-out, l’Arezzo giocherà i play-off. Sembra un gioco di parole, invece è realtà. Ieri il Delta Porto Tolle ha battuto 3-0 il Pordenone nello scontro diretto del girone C, l’ha spedito a -5 e ha conquistato il passaggio di categoria con novanta minuti d’anticipo. In virtù di questo risultato, gli amaranto sono automaticamente qualificati agli ottavi dei play-off (19 maggio). E visto che nei play-off le teste di serie che giocano in casa sono designate sulla base del coefficiente tra punti e partite di campionato, l’Arezzo dovrà presumibilmente giocare ottavi e quarti di finale in trasferta (gara secca, rigori in caso di parità al 90esimo). Eventuali semifinale e finale (2 e 9 giugno) si disputeranno invece in campo neutro (anche qua, subito rigori e niente supplementari in caso di parità al 90esimo). Ma perché, uno si domanda, l’Arezzo è ai play-off grazie al Delta Porto Tolle? Perché il Delta, insieme alla Turris, è finalista di Coppa Italia. E perché l’Arezzo dalla Coppa è uscito in semifinale. Il regolamento prevede che la vincente della finale, la perdente della finale e la migliore semifinalista (la Virtus Castelfranco) di Coppa, accedano ai play-off di campionato rispettivamente dalla semifinale, dai quarti e dagli ottavi. Se una di queste tre squadre però conquista la promozione in C2, libera il posto per l’altra semifinalista di Coppa. Cioè l’Arezzo. I play-off servono per stilare la graduatoria che verrà seguita in caso di ripescaggi in Lega Pro.

Secondo verdetto definitivo. Il Lanciotto è matematicamente retrocesso in Eccellenza insieme a Todi e Pierantonio. La sconfitta di Arezzo è stata fatale perché, anche vincendo domenica prossima contro il Todi, il Lanciotto non riuscirebbe a contenere sotto le 9 lunghezze lo svantaggio dalla sest’ultima. Trestina, Bastia, Pianese e Scandicci sono già a quota 44 e, anche se perdessero tutte, il distacco si ridurrebbe dai 12 attuali a 9 punti. Il regolamento, giova ricordarlo, prevede che gli spareggi per evitare la retrocessione vengano disputati solo se il divario fra terz’ultima e sest’ultima, e fra quart’ultima e quint’ultima, non supera gli 8 punti. La vittoria dell’Arezzo quindi è stata determinante per il destino di molte squadre, perché adesso il sest’ultimo posto significa salvezza.

 

a Ponte San Giovanni un'altra partita-battagliaIl terzo verdetto definitivo, quello più atteso e sperato, invece deve ancora arrivare. L’Arezzo non ha ancora il conforto della matematica per la permanenza in categoria, anche se c’è un dato importante: se vince o pareggia a Ponte San Giovanni, gli amaranto sono salvi a prescindere da cosa succede sugli altri campi. Di più, sarebbero salvi anche perdendo, a patto che perda anche una di quelle a 44 (Bastia, Scandicci, Pianese o Trestina) oppure lo Sporting Terni a 45. L’Arezzo, in previsione di ipotetiche classifiche avulse, è in vantaggio sulla Pianese (0-1 fuori, 3-0 in casa), sul Trestina (2-3 in casa, 4-0 in trasferta), sullo Scandicci (3-0 in casa, 0-1 fuori), sullo Sporting Terni (2-0 in trasferta, 1-1 in casa). Per condannare Nofri ai play-out servirebbe una combinazione di risultati un po’ bizzarra. Cioè questa: Pontevecchio-Arezzo 1, Pierantonio-Pianese 2, Sansepolcro-Sporting Terni X2, Scandicci-Castel Rigone 1, Trestina-Viterbese 1, Flaminia-Bastia X. In tal caso, Arezzo e Bastia chiuderebbero appaiate a 45 punti, in quint’ultima posizione, ma gli umbri si salverebbero per gli scontri diretti a favore (2-0 ad Arezzo, 1-1 a Bastia).

Impossibile prevedere l’arrivo di tre o più squadre a pari punti e le relative classifiche avulse. Per stilarle, comunque, si terrà di conto, nell’ordine: punti negli scontri diretti fra le squadre interessate; differenza reti negli scontri diretti; differenza reti in campionato; maggior numero di reti segnate in campionato; sorteggio. Quel che è certo è che la Pontevecchio domenica non può permettersi di perdere. Se si fa battere dall’Arezzo, sarà obbligata a spareggiare con la Flaminia. Per questo Nofri dovrà preparare bene un’altra battaglia.

Giochi tutti da fare anche in vetta, dove il Castel Rigone ha un punto di vantaggio sul Casacastalda e 3 sulla Viterbese. Dalla serie D hanno già ottenuto la promozione in C2 il Bra (girone A), la Pergolettese (girone B), il Delta Porto Tolle (girone C), il San Miniato (girone D), la Torres (girone G) e l’Ischia (girone H). Quasi fatta per il Messina, cui manca solo un punto nel girone I. Il destino del torneo si deciderà in extremis anche nel girone F, dove la Samb ha un punto di vantaggio sul San Cesareo di Daniele Crescenzo e tre sul Termoli.

 

scritto da: Andrea Avato, 29/04/2013





Bastia-Pontevecchio 2-0

Arezzo-Lanciotto 1-0
COMMENTI degli utenti

Commento 1 - Inviato da: Amaranta, il 29/04/2013 alle 09:12

Foto Commenti

Non è poco che si sia in vantaggio su quasi tutte negli scontri diretti....visto il campionato disastroso e le numerose sconfitte ottenute durante il percorso!

Commento 2 - Inviato da: frick, il 29/04/2013 alle 11:30

Foto Commenti

Purtroppo Andrea nella malaugurata ipotesi di Arezzo sconfitto, la combinazione che condannerebbe Nofri e compagni a disputare i play-out si amplia anche con Scandicci - Castel rigone 1X (oltre glia ltri che hai già enunciato).

Con la classifica avulsa a 3 (Arezzo - Bastia - Scandicci) a 45 punti i "peggio messi" siamo noi!! Yell

Commento 3 - Inviato da: Andrea Avato, il 29/04/2013 alle 16:25

Foto Commenti

Per semplificare. L'Arezzo è salvo se vince o se pareggia con la Pontevecchio.

In caso di sconfitta ci sono 27 possibilità di arrivo a pari punti con una o più squadre. L'Arezzo è sempre salvo per la classifica avulsa, a parte 5 casi.

Questi 5 casi si verificano se: 

1) L'Arezzo chiude alla pari col Bastia (il Bastia ha gli scontri diretti a favore)

2) L'Arezzo chiude alla pari con Bastia e Pianese 

3) L'Arezzo chiude alla pari con Bastia e Scandicci 

4) L'Arezzo chiude alla pari con Bastia, Scandicci e Pianese 

5) L'Arezzo chiude alla pari con Bastia, Scandicci e Trestina

In tali casi avrebbe la classifica avulsa a sfavore.

In tutte le altre situazioni, compresi gli arrivi con tre, quattro, cinque o sei squadre a pari punti, l'Arezzo sarebbe salvo.

Commento 4 - Inviato da: contedimontecrisco, il 29/04/2013 alle 16:32

Foto Commenti

..................................ma senza fare tutti sti calcoli non se fa prima a vincere come all'andata(4-1) e buona notte a tutti !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Commento 5 - Inviato da: Briaschi, il 29/04/2013 alle 16:38

Foto Commenti

Se col Fiesole invece di cincischiare la buttavamo dentro a quest'ora si parlavo d'altro

Commento 6 - Inviato da: botolo rompipalle, il 29/04/2013 alle 16:42

Foto Commenti

ecco perchè non va bene il pareggino di merda a Bastia. se si arriva pari punti si piglia in culo per gli scontri diretti. se per caso succede io ammazzo tutti

Commento 7 - Inviato da: Andrea Avato, il 29/04/2013 alle 16:46

Foto Commenti

Magari ammazzano tutti i tifosi loro. Che se quella partita la giocano fino in fondo, per com'eravamo messi noi quel giorno e per come stavamo giocando, era più facile perderla che vincerla. 

Commento 8 - Inviato da: il ferro, il 29/04/2013 alle 21:03

Foto Commenti

alò ragazzi ma che state a parlare di fantascienza????

aspetta che castel rigone e viterbese perdono con lo scandicci e col trestina.....e che il bastia non vince a flaminia...... ALò, DAI........

 

i play off ho sempre sostenuto che non servono a una sega se non a sputtanare soldi in trasferte lunghissime e a ritardare la programmazione futura.

MA SICCOME:

-di programmazione manco se ne parla (e forse i neo dirigenti mai ne parleranno: loro sono superiori)

-di questi giocatori spero ne tengano 4 massimo 5, quindi a spremerli come i limoni non costa nulla.

-ferretti è ricco e una trasferta o due in uganda le paga volentieri

- si arriverà esimi ma non si sa mai

MI RIMANGIO LA PAROLA.

CHE GIOCHINO FINO A LUGLIO. E SUDINO PER QUANTO NON HANNO SUDATO A BASTIA.

eppoi non si sa mai.e comunque  le vacche son sempre bestie da lavoro.....

Commento 9 - Inviato da: Andrea Avato, il 29/04/2013 alle 23:31

Foto Commenti

FERRO, Flaminia-Bastia finisce X. Il Bastia con un punto ha la matemtaica certezza di mettersi una squadra alle spalle, anche con tutte le classifiche avulse possibili. La Flaminia con un punto è sicura di fare il play-out e può tenersi i diffidati in panca e giocare senza rischi. Pierantonio-Bastia finisce 2 sicuro. Secondo me anche la Viterbese, quando vedrà che il Casacastalda vince facile col Deruta, mollerà qualche punto al Trestina. L'Arezzo deve fare affidamento su se stesso e su Scandicci-Castel Rigone.

Commento 10 - Inviato da: il ferro, il 30/04/2013 alle 13:26

Foto Commenti

pierntonio-pianese.

 

se lo scandicci batte il castel rigone,la viterbese molla allora il casacastalda va di sopra ahahah.....

insomma te dici che delle 5 sotto noi almeno 4 vincono......e noi in concomitanza si perde.

e lo scandicci bastona il castel rigone..... TUTTO POL'ESSERE. siamo l'arezzo.

ma se succede si va tutti al duomo da don alvaro.             e s'ammazza.

Commento 11 - Inviato da: il ferro, il 30/04/2013 alle 13:29

Foto Commenti

insomma.....

già che noi si perda è una possibilità su 3.

mettici tutti gli alitri risultati......cosa abbiamo,una possibilità su 20 di fare i play out???