Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - 27a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Carrarese30Gozzano
Renate12Pergolettese
Monza11Arezzo
Siena11Albinoleffe
Juventus U2310Pianese
Olbia10Pistoiese
Pontedera01Alessandria
Giana ErminiorinvComo
LeccorinvPro Patria
Pro VercellirinvNovara
MONDO AMARANTO
Sara davanti al Duomo di Milano
NEWS

Colpo a Zagarolo. Martinez, Rubechini, Idromela: che tris!

Gli amaranto espugnano il sintetico dei laziali, dove nessuno passava da oltre un anno. Senza Bacis, rimasto a casa per la nascita del secondo figlio, è stato Fabio Tocci, allenatore della Juniores, a guidare la squadra al successo. Partita sofferta, combattutissima ma vinta con merito dagli amaranto



Martinez di sinistro firma il gol dell'1-0Gli amaranto fanno festa sul campo dello Zagarolo dove i padroni di casa non perdevano dal 27 ottobre del 2010. Una vittoria dedicata a Michele Bacis, restato ad Arezzo insieme alla moglie per la nascita del secondo figlio. Senza Speranza e Marino sono venute alla luce buone individualità ed in particolar modo tra i giovani impiegati a centrocampo. Parte bene l'Arezzo che dopo lo spavento iniziale sulla conclusione da fuori di Galluzzo, trova la rete del vantaggio. Mencarelli al 12' crossa al centro dove Martinez stoppa e infila la palla nell'angolino alto alla destra di Previti. Lo Zagarolo prova a reagire in contropiede, ma il fraseggio rapido non agevola gli uomini di Raggi, costretti a fare i conti con Pecorari e Pucci, attenti nell'allontanare i pericoli. Al 34' mischia in area amaranto sugli sviluppi di un fallo laterale: Carlini stoppa il pallone al limite dell'area piccola, ma non riesce a girarsi e così Bucchi sventa l'occasione da gol dei padroni di casa. In chiusura di primo tempo è Carlini dalla bandierina a far gridare al gol, ma è ancora una volta Bucchi a smanacciare lontano dalla porta.
La ripresa si apre con il raddoppio dell'Arezzo. Dopo un'azione manovrata Crescenzo arriva a tu per tu con Previti ma anziché tirare serve il pallone a Rubechini che arriva in corsa e infila l'estremo difensore dei laziali. Gli amaranto rallentano la manovra e lo Zagarolo può accorciare le distanze. Ci pensa ancora una volta Carlini a battere il calcio di punizione dal limite e dopo aver colto in pieno l'incrocio dei pali, al 56' il numero undici locale non sbaglia e infila Bucchi. Rispetto alla prima frazione di gioco l'Arezzo sembra più solido a centrocampo dove Morezzi trova le misure e il passo giusto per seguire Mineo. Lo Zagarolo alla fine avrà più occasioni da gol rispetto ai ragazzi di Tocci, ma Pecorari, Bucchi e Pucci dicono ripetutamente no agli attaccanti laziali. All'81' gli amaranto rischiano di essere puniti da De Paolis che va via in dribbling evitando Crescenzo e Macellari, ma arrivato a tu per tu con Bucchi si vede negare il gol dai pugni del portierone amaranto. Sempre Bucchi, questa volta al 90', blocca in mischia sugli sviluppi di un corner. Per chiudere in bellezza arriva però il gol del giovane Idromela. Entrato senza alcun timore al posto di Carletti, il centrocampista proveniente dalla Juniores di Tocci, al 92' sulla sponda di Raso trova un pregevole pallonetto che sorprende Previti per il 3 a 1 finale. Il miglior regalo per il neo papà Bacis, ma soprattutto un bel regalo per i tifosi arrivati da Arezzo che non vedevano vincere in trasferta la loro squadra dal match con il Deruta dello scorso ottobre.

ZAGAROLO (4-2-3-1): Previti; Traditi, Bisogno, Galluzzo, Ancona; Caldarelli (16' st Digiovanni), Mineo; Cadeddu (27' st Casavechia), Taddei (14' st Cristofari), De Paolis; Carlini.
A disposizione: Schiavella, Faiola, Cicerchia.
Allenatore: Maurizio Raggi.

AREZZO (4-4-2): Bucchi; Macellari, Pucci, Pecorari, Mencarelli; Carletti (15' st Idromela), Morezzi, Crescenzo, Rubechini; Cissé (40' st Bozzoni), Martinez (24' st Raso).
A disposizione: Scarpelli, Secci, Sensi, Nofri.
Allenatore: Fabio Tocci.

ARBITRO: Guarino di Caltassinetta (Sapienza-Lapenta).
RETI: pt 12' Martinez; st 4' Rubechini, 11' Carlini, 47' Idromela.
Note – Recupero: 1' + 5'. Angoli: 8 a 1 per lo Zagarolo. Ammoniti: Martinez, Carletti, Morezzi, Galluzzo, Previti, Rubechini, Casavecchia.



scritto da: Matteo Marzotti, 13/11/2011





Zagarolo-Arezzo 1-3, interviste nel post gara

Zagarolo-Arezzo 1-3