Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE B - 14a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Legnagosab15Cesena
Matelicasab15Gubbio
Modenasab15Fermana
Arezzodom15Sud Tirol
Ravennadom15Padova
Triestinadom15Samb
Feralpi Salòdom17.30Mantova
Perugiadom17.30Imolese
V. Veronadom17.30Carpi
Vis Pesarodom17.30Fano
MONDO AMARANTO
Gabriele in visita a Petra - Giordania
NEWS

Casini, mani sulla salvezza. Rubechini meritava il gol. L'importanza di avere Martinez

Il portiere, confermato tra i pali, ripaga Nofri con una bella prestazione. Positivo Piccolo a centrocampo dopo l'adrenalina di metà settimana. Altra ottima prova di capitan Pecorari che giganteggia sulle palle alte. In ripresa Calzola, tornato la "ruspa" di qualche settimana fa



Casini si distende per deviare un tiro da lontano di BagnatoLe pagelle di Pontevecchio-Arezzo.

CASINI 7 Nofri lo conferma tra i pali e viene ripagato con una bella prestazione. Le mani non gli tremano, la pioggerella e il campo bagnato non lo tradiscono né sulle traiettorie aeree e nemmeno negli interventi a terra. Mette la firma sulla salvezza pure lui.

PECORARI 7 Chiude il girone di ritorno con un’altra prestazione smagliante. Di ultratrentenni in campo ce ne sono diversi, lui è quello che se la cava meglio. Di testa non ne manca mezza e tiene botta fino alla fine. Se davvero è stata la sua ultima di campionato in maglia amaranto, si è trattato di un congedo con gli squilli di tromba.

RUBECHINI 7 Meno appariscente di altre volte, ma quanto corre. E quanto si sacrifica. Ala, terzino, mediano, le prende e le dà. Ci mette il cuore, la voglia e qualcosa di più. Splendido e sfigato il legno colpito con un sinistro a giro che avrebbe meritato il gol e il bacio accademico.

CALZOLA 6.5 Il turno di squalifica deve avergli fatto bene. Gioca come se si fosse tolto la ruggine dalle giunture: più disinvolto, più aggressivo, più cattivo delle ultime, sbaluginate apparizioni. In due parole: più ruspa. Dalla sua parte l’argine regge fino alla fine.

PICCOLO 6.5 Dopo l’adrenalina di metà settimana, c’era curiosità nel vedere che razza di prestazione avrebbe tirato fuori. L’esperienza gli viene in soccorso, il piede sensibile lo supporta e il senso della posizione lo guida come un radar nella zona più decisiva del match. Qualche errore, ok, ma tanta quantità e una discreta qualità. Provvidenziali un paio di recuperi palla sulla trequarti.

MARTINEZ 6.5 L’importanza di averlo, anche se non al top. Attacca la profondità, lavora sporco, va in pressione nei quattro angoli di campo. Quando ti aspetti che boccheggi, causa benzina finita, ecco che dà il meglio. La serpentina con cui innesca Gentili per la palla gol più nitida della ripresa, è da giocatore vero. E quel colpo di testa nel primo tempo, a una spanna dall’incrocio, grida vendetta. Bene.

LA ROCCA 6 Con i soliti errori disseminati qua e là, ma molto dentro la gara. Alza la soglia agonistica, combatte con insolito vigore e si guadagna la pagnotta fino all’infortunio (st 25’ Zaccanti 6 Stavolta va nella mischia e fa il suo senza distrazioni).

SECCI 6 Dopo tre minuti, con un retropassaggio sciagurato, per poco non arrostisce partita, campionato e reputazione. Da un errore che poteva rivelarsi fatale a una lenta ma costante risalita. Contiene con nerbo Marinelli, poi va a sinistra e fa cacciare Noviello dopo un rude corpo a corpo. Nel complesso, non stecca nemmeno stavolta.

IDROMELA 6 In mezzo al campo quelli della Pontevecchio hanno l’uomo in più. Spazi e tempi per attaccare l’area di Tajolini non ve ne sono, per cui si dedica a fare filtro e aggredire palloni e avversari. Ammonito, grintoso e giudizioso (st 21’ Bozzoni 6 E’ il primo cambio di Nofri, che gli chiede corsa e senso tattico. Mezz’oretta pimpante).

ZUPPARDO 6 Il ritornello è quello solito. I panni della prima punta non gli si confanno, ma in una giornata come quella di oggi contano anche maglia sudata e impegno. Incide poco, però non lesina lo spirito di sacrificio. E per stavolta va bene così.

DIEME 6 Buono il primo tempo: strappa spesso e Mariani non lo prende mai. Due tiri, un paio di cross ben assestati ne corroborano la prestazione. Alla distanza cala vistosamente e Nofri lo tira fuori per crampi (st 29’ Gentili 6 Mette lo zampino in due ripartenze fulminanti. Prima manda al tiro Zuppardo, poi scivola al momento del tapin e si mangia un gol quasi fatto. In ogni caso, l’impatto sul match c’è e si vede).

 

scritto da: Andrea Avato, 05/05/2013





Pontevecchio-Arezzo 0-0, le interviste

Pontevecchio-Arezzo 0-0
COMMENTI degli utenti

Commento 1 - Inviato da: spiblo, il 05/05/2013 alle 22:37

Foto Commenti

uff....sentite le interviste come scontato dai vertici si rimanda tutto all'esito dei play off...Ora: se questi aspettano per fare la squadra il mese di luglio siamo del gatto un'altra volta. Spero che dietro le quinte si stiano già muovendo e nessuno pretende di sapere oggi gli acquisti o le cessioni, ma uno straccio di programma per l'anno prossimo sarebbe bello saperlo....se putacaso ci dovesse toccare un ripescaggio ( sarebbe il primo colpo di c... nella storia amaranto ) la differenza tra c2 e d non è così abissale, una buona squadra di serie d può fare la sua figura anche in c2 ( vedi Pontedera ) quindi è bene cominciare a costruirla per tempo altrimenti a piede liebro rimangono solo le "sole" e i raccomandati ...  

Commento 2 - Inviato da: il ferro, il 05/05/2013 alle 22:56

Foto Commenti

ma come??? o non era"grande" ferretti????

 

Avato:

 s'è pareggiato contro una squadra da cis che ne ha perse 7 di fila........ma siamo salvi quindi "tana libera tutti".......

Commento 3 - Inviato da: Andrea Avato, il 05/05/2013 alle 23:00

Foto Commenti

SPIBLO (1)

Di qui al 19 maggio ci sono due settimane. Spero che si chiariscano un po' di programmi.

FERRO (2)

Dici dei voti? Lo so, ma oggi era una partita particolare dai. 

Commento 4 - Inviato da: Jappy7, il 05/05/2013 alle 23:47

Foto Commenti

Spero vivamente che la società in queste due settimane prima dei play off..faccia presente la loro programmazione per il futuro..non possiamo perdere altro tempo. I play off può essere giusto farli..ma dobbiamo pensare al prossimo anno vincendo in campionato e tornando nei professionisti. Di questa penosa categoria non ne possiamo più. 

Commento 5 - Inviato da: Amarantegnene, il 06/05/2013 alle 00:43

Foto Commenti

io avevo espresso molta soddisfazione per l avvento di Ferretti!! fino a poco tempo fa ero ugualmente contento. Ultimamente inizio a preoccuparmi, in quanto questa squadra che aveva fatto gridare al miracolo, per i numerosi risultati  positivi  inanellati dopo il cambio di allenatore, subito dopo ha evidenziato numerosissime carenze. Anche oggi nn è riuscita a vincere contro una squadra di pensionatio ridotti in 10. Chi era sul posto mi ha riferito che se avessero vinto non ci sarebbe stato da gridare allo scandalo. Questo per dire che adesso la società deve rendere pubblici i suoi programmi, sia per far capire di essere affidabile, sia per garantirsi un ritorno d' immagine e di introiti!!! Ferretti parla.....porco giuda,.....altrimenti contatteremo un medium!!!

Commento 6 - Inviato da: DaM, il 06/05/2013 alle 08:05

Foto Commenti

Vabbè, comunque due o tre cosette le ha dette Bonafede: Nofri rimane, la società non ha problemi a mettere i soldi per fidejussione e fondo perduto, sulla rosa del prossimo anno se ne parla dopo i play-off.

Secondo me sono le prime due indicazioni significative, sulla terza il messaggio ai giocatori è evidente: chi vuole restare in una squadra vera, con tifo vero, espressione di una città vera, ha l'ultima possibilità. In carriera, per molti.

Commento 7 - Inviato da: taxiamaranto, il 06/05/2013 alle 08:41

Foto Commenti

Dai popolo amaranto,un minimo di parole positive oggi Bonafede le a dette,secondo me gatta ci cova,Ferretti è pronto per la cauzione e la fidejussione,adesso tutti insieme non molliamo e proviamo a vincere i play off,anche se potrebbero non contare niente per il ripescaggio,..........mi auguro che ci ripeschino anche senza vincerli,la Federazione vuole soldi e oggi come oggi non ci sono tante societá che possono permettersi certe cose,attendiamo fiduciosi.

Commento 8 - Inviato da: chiana, il 06/05/2013 alle 08:43

Foto Commenti

Dam ripartiamo da qui... Nofri subito confermato e con ampi poteri decisionali in modo da potersi muovere subito sul mercato e sulla programmazione. Stabilito questo occorre subito mettere mano alla rosa... degli attuali io terrei sicuramente Rubechini e Mencarelli perchè rappresentano l'Arezzo, Martinez perchè quando gioca in cnd non ce ne sono tanti come lui, Idromela perchè alla fine non è malaccio, se ce riesce a tenerlo Calzola perchè un terzino giovane e forte come lui ci serve come il pane, Piccolo (se non fa la vacca) perchè da quando è arrivato la squadra ha cambiato passo, Bianchini da inserire in quelle partite quando ce da dassi (quest'anno è arrivato senza preparazione e fino a che gli ha retto il telaio ha fatto il suo e quello di qualcun altro), Secci al centro non è stato male ed anche Gentili ha fatto vedere buoni numeri. Per quanto riguarda il resto... cerchiamo subito qualcosa di meglio!

Commento 9 - Inviato da: Toni, il 06/05/2013 alle 08:57

Foto Commenti

Sereni no?!?

Commento 10 - Inviato da: chiana, il 06/05/2013 alle 09:04

Foto Commenti

Sereni è da valutare, non penso che aspiri al cnd per la prossima stagione... se rimane tanto di guadagnato.

Commento 11 - Inviato da: taxiamaranto, il 06/05/2013 alle 09:11

Foto Commenti

Scarpelli va ripreso subito da adesso,anche Zaccanti in mezzo è valido,non ci scordiamo Pecorari che nel girone di ritorno non a fatto mai cilecca,anzi,oltre i nomi fatti da Chiana con Sereni in aggiunta. 

Commento 12 - Inviato da: Jappy7, il 06/05/2013 alle 09:25

Foto Commenti

Io terrei rubechini, Mencarelli, sereni, zaccanti, calzola, idromela, bianchini, martinez, e forse anche gentili..il resto aria nuova..ripulisti totale.

Commento 13 - Inviato da: Jappy7, il 06/05/2013 alle 09:25

Foto Commenti

Io terrei rubechini, Mencarelli, sereni, zaccanti, calzola, idromela, bianchini, martinez, e forse anche gentili..il resto aria nuova..ripulisti totale.

Commento 14 - Inviato da: Amaranta, il 06/05/2013 alle 09:59

Foto Commenti

A ma sapete cosa fa parecchio paura? Che ci sia ancora la Viterbese con noi il prossimo anno. Avra' voglia di non fallire l'obiettivo di nuovo.... ma nemmeno noi possiamo fallire!

P.S. Il Pontedera che anno scorso secondo noi era promosso quasi per caso, è gia' promosso in serie C1 (lega pro prima divisione) insieme alla Salernitana....almeno cosi' dice il televideo, anche  se non ho capito come mai da quel girone ne promuovono due direttamente senza che la seconda faccia i play off (eppure ci sono 18 squadre come nell'altro girone).

Commento 15 - Inviato da: chiana, il 06/05/2013 alle 10:01

Foto Commenti

La viterbese è virtualmente fallita... devono trovare un paio di milioni per non chiudere bottega. Ahi voglia a vendere caciotte...

Commento 16 - Inviato da: Amaranta, il 06/05/2013 alle 10:08

Foto Commenti

Allora ok, una in meno.....pericolo scampato!

Commento 17 - Inviato da: il ferro, il 06/05/2013 alle 13:26

Foto Commenti

nofri DEVE fare l'allenatore. ci serve un ds vero.

attendiamo ancora che la nuova dirigenza FACCIA qualcosa.

su villaggio amaranto, ristorante dello stadio , sullo stadio stesso......

presero visione a gennaio ma a maggio ancora siamo fermi ai box.

finora non è stato fatto nulla se non pagare i rimborsi spese e riscuotere i soldi dei biglietti.

Commento 18 - Inviato da: contedimontecrisco, il 06/05/2013 alle 14:09

Foto Commenti

Ben detto Ferro pero' per dare giudizi lasciamoli prima lavorare ormai il tempo del silenzio e' finito e poi a volte anzi spesso chi entra Papa esce Cardinale.................!(8-9-10-11-12)