Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE B - 8a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Arezzosab16.30Triestina
Fermanadom15Carpi
Mantovadom15Imolese
Modenadom15Perugia
Sud Tiroldom15Samb
V. Veronadom15Matelica
Legnagodom17.30Feralpi Salò
Ravennadom17.30Fano
Vis Pesarodom17.30Gubbio
Cesenalun21Padova
MONDO AMARANTO
Simone, Marco e Riccardo sulla Mole Antonelliana - Torino
NEWS

Mandare tutto a monte, la ciliegina di Pecorari, due mesi decisivi, dilettanti troppo tempo

Ogni anno arriva maggio e viene voglia di buttare via passione, tifo e sentimenti. Che sarebbe stata una stagione senza gloria si era capito subito, dalla partita di Pierantonio e dai due gol tragicomici della sconfitta. Per fortuna che è stata centrata almeno la salvezza, risultato non scontato ripensando a com'era messa la squadra a fine gennaio. Adesso tocca a Ferretti e alla società: svanito il ripescaggio, gli investimenti occorre farli per vincere la serie D. Anche perchè l'Arezzo, degli ultimi venti campionati, ne ha giocati sette fra i dilettanti. E dagli errori del passato bisogna trarre insegnamento



la coreografia amaranto a Viterbo1. Ogni anno arriva maggio e viene voglia di mandare tutto a monte: passione, tifo, sentimenti, i chilometri di strada, gli occhi sul campo, le speranze e queste delusioni che non finiscono mai. Prima o poi bisognerà farlo veramente e chi s’è visto s’è visto.

2. Di solito chi pareggia in rimonta e va ai rigori, poi vince. Di solito chi sbaglia il primo rigore, poi vince. L’Arezzo no.

3. Prima della tecnica, della tattica, degli episodi e di tutto il resto, c’è comunque lo stellone che segna i campionati. Che sarebbe stata una stagione assurda si era capito subito, con quei due gol presi a Pierantonio in maniera rocambolesca e tragicomica. Del resto, da un’annata in cui due giocatori si fanno il crociato, uno si lussa la spalla e poi si ricovera gente per appendiciti e broncopolmoniti, era logico aspettarsi il nulla.

4. Meno male che almeno la salvezza è andata in cassaforte. L’Arezzo che si tiene la serie D sembra una solenne presa in giro, ma solo perché la memoria è corta e nessuno si ricorda in che condizioni eravamo a fine gennaio. Per come si erano messe le cose, il timore di trovare una buccia di banana a ogni passo era più che fondato. Almeno questa da lassù ce l’hanno risparmiata.

5. La partita di ieri per 87 minuti sembrava la fotocopia di quella di campionato. Loro che segnano praticamente al primo tiro, l’Arezzo che regge bene, attacca ma non sfonda. Poi Idromela si è inventato una gran giocata e Martinez ha pareggiato. Col senno di poi, era meglio perdere 1-0. Almeno ci saremmo risparmiati un quarto d’ora di trepidante attesa e, come cantava qualcuno, un altro sorso di veleno.

6. Pecorari, se la sua parentesi amaranto si è chiusa qui, l’ha chiusa bene. E’ mancata solo la ciliegina: un manrovescio in faccia a quei due tizi della Viterbese che, dopo i rigori, sono andati a prendere per il culo i tifosi dell’Arezzo. Pecorari, per l’appunto, uno l’ha agguantato ma l’hanno portato via prima che si compromettesse. Peccato.

 

concitazione in campo nel finale di partita7. Così, giusto per tirare fuori un po’ di corsi e ricorsi. L’Arezzo viene eliminato ai rigori per la seconda volta di fila. I play-off continuano ad andare male: otto volte giocati, sette volte finiti a puttane. A Viterbo, in novant’anni di storia, non si è vinto mai. Siamo pieni di tabù.

8. Nella graduatoria dei ripescaggi adesso l’Arezzo è dodicesimo. Considerando che, nell’evenienza, in Lega Pro ne salgono alternativamente una dai dilettanti e una retrocessa dai professionisti, ci possiamo mettere il cuore in pace. A meno che non fallisca tutto un girone di C2 e nessuno abbia il money per farsi tirare su. Ma i milaeuro della fidejussione, molto pragmaticamente, Ferretti dovrà investirli per fare una squadra ammazza campionato. In serie D.

9. Vincendo l’anno prossimo, l’Arezzo si ritroverebbe nella C unica. Con la B appena sopra. Pensieri malati in giorni come questi, ma che bisogna farci curare lo sappiamo da tempo.

10. Di qui alla partenza per il ritiro, ci sono grosso modo due mesi. Se trascorrono invano, tra un “vediamo il da farsi” e uno stand by per ponderare bene la situazione, saranno due mesi persi. Se vengono messi a frutto, perché le idee in società le hanno chiare e soprattutto hanno coscienza dei passi da muovere, tra un anno diremo che l’Arezzo il campionato l’ha vinto a maggio 2013.

11. Sempre tra un anno l’Arezzo avrà disputato 7 degli ultimi 21 campionati tra i dilettanti. E’ un terzo del totale, il 33,3 per cento periodico. E’ vero che il mondo va a rotoli, che c’è la crisi economica, che il calcio è peggiorato e che sono falliti più o meno tutti, anche il Napoli e la Fiorentina. Però la proporzione nostra è alta oltre il limite e vuol dire che c’è qualcosa che non va, che il calcio non è stato gestito nel modo giusto e che per fare bene c’è una ricetta semplice: evitare gli errori del passato. Speriamo che Ferretti ci faccia mente locale.

12. Sull’ultimo rigore di Zuppardo si è alzata anche la nuvoletta di polvere. Che è la nostra nuvoletta di Fantozzi. E lì in mezzo, a tossire e stropicciarsi gli occhi per il fastidio, ci siamo tutti. Nessuno escluso.

 

scritto da: Andrea Avato, 20/05/2013





Viterbese-Arezzo 5-3 dcr, le immagini

Viterbese-Arezzo 5-3 dcr
COMMENTI degli utenti

Commento 1 - Inviato da: spiblo, il 20/05/2013 alle 14:47

Foto Commenti

di motivi per far festa e mollare tutto  ormai ce n'è uno dietro ogni angolo...Troppa approssimazione, figuracce sconsolanti,gente che viene ad Arezzo e non sai perchè ( o forse si ma è anche peggio..) Adesso è chiaro che sarà ancora serie D per un'altro anno ma potrebbe anche andar bene se si intravedesse uno straccio di idea per il futuro. Per ora non è così e non vorrei trovarmi ancora ad illudermi a settembre e piangere a maggio...Urgente per questa società dare segnali forti ma che non siano come quelli del film di Ceccherini.....    

Commento 2 - Inviato da: taxiamaranto, il 20/05/2013 alle 15:22

Foto Commenti

Certo il Capitano ,che si vuole dare per i colori amaranto ,potrebbe meritarsi anche la riconferma,visto che nel girone di ritorno è sempre stato uno dei migliori.

Commento 3 - Inviato da: Andrea Avato, il 20/05/2013 alle 15:39

Foto Commenti

Dopo l'espulsione di Viterbo, 3 giornate di squalifica a Simon Gentili per avere, a gioco fermo, afferrato con la mano il collo di un calciatore avversario, stringendolo.

Un'esagerazione.

Commento 4 - Inviato da: Amarantegnene, il 20/05/2013 alle 15:59

Foto Commenti

Onore ai tifosi presenti sugli spalti!! Peccato in campo c erano le vacche!!!

Commento 5 - Inviato da: MarcoRenzi, il 20/05/2013 alle 16:32

Foto Commenti

Mandare tutto a monte è sempre la cosa più facile (l'ha fatto pure il maledetto nano, figuriamoci se un vero tifoso si abbassa al suo livellaccio...), ma io credo che un vero tifoso con in cuore suo la passione infinita non smetterà mai di portarla avanti. Nel bene e nel male. A noi va di puro sterco equino da un pò di tempo, ma sono straconvinto che la luce davanti a noi c'è. La merda fino a sopra i capelli rende piu dolce ogni vittoria che verrà.

FORZA AREZZO. SEMPRE.

Peccato che il Capitano non l'ha presi quei due, davvero un peccato.

Commento 6 - Inviato da: Ghibellino_Amaranto, il 20/05/2013 alle 17:41

Foto Commenti

Dopo l'espulsione di Viterbo, 3 giornate di squalifica a Simon Gentili per avere, a gioco fermo, afferrato con la mano il collo di un calciatore avversario, stringendolo.

 

Pagliacci fino alla fine..

Commento 7 - Inviato da: Giulio Cirinei, il 20/05/2013 alle 18:21

Foto Commenti

UNO di quei due imbecilli è entrato nel tunnel degli spogliatoi sano ed è uscito dalla parte degli spogliatoi con l'occhio sinistro chiuso e tumefatto........ qualcuno ci ha pensato........

Commento 8 - Inviato da: filippo, il 20/05/2013 alle 19:51

Foto Commenti

Onore al valoroso amaranto che ha castigato il coglione di Viterbo!

Commento 9 - Inviato da: il ferro, il 20/05/2013 alle 20:30

Foto Commenti

sereni? si tiene è d'arezzo! mencarelli e rube? lo stesso!

secci? ha fatto un ritorno fantastico. pecorari? si merita la riconferma.

Piccolo? è forte e volenteroso. Idromela e bozzoni? sono tra i migliori under della d.

calzola a tenerlo sarebbe ottimo.  martinez? non ci sono attaccanti come lui in d.

bianchini???ottimo rincalzo.

Nofri? meglio di lui non ce ne sono!

 

ECCELLENTE!!! CON DUE INNESTI ABBIAMO LO SQUADRONE ASFALTATUTTI!!!!

vedi che topi che siamo noi che questi giocatori ci parevano dimolto scarsi.....

che ha se ci hanno fatto vergognare di essere aretini per un anno intero......

come fai a fare repulisti.....presi uno per uno sono fenomenali!!!

basta un  essoussi o un vegnaduzzo e si spacca il culo ai microbi!!!!

AHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHHAHAHHAHAHHAHAHAHHAHAHAHA

 

ragazzi ma voi quest'anno non vi siete vergognati come me????

a sentire avato e altri 9 su 11 andrebbero tenuti..... ma non ci s'era salvati all'ultimo tuffo??

MA NON SI DOVEVA VINCERE NOI COI MIGLIORI UNDER DELLA D E CON UNA CAMPAGNA ACQUISTI DA 7 IN PAGELLA???

alò andrea fai il bravo.....

teniamone 3 o 4 e mandiamo i perdenti a perdere altrove......

Commento 10 - Inviato da: Amarantegnene, il 20/05/2013 alle 20:59

Foto Commenti

E anche quattro so troppi!! Tutti a casa... Meglio ripartire da zero per cancellare quest ignobile scempio. Ora s aspetta la società che parli..... L ora sarebbe!!!

Commento 11 - Inviato da: il ferro, il 20/05/2013 alle 21:07

Foto Commenti

giusto. I PLEIOFFE SONO TERMINATI NEL MODO CHE SI SAPEVA.....

ORA FERRETTI CI DICI CHE INTENZIONI HAI? CHE SI FA??? CHI LO FA IL MERCATO???

PARLA O SI RIFà VIA TASSO!!!

Commento 12 - Inviato da: mino27, il 20/05/2013 alle 23:39

Foto Commenti

RAUS......PIAZZA PULITA escluso 2-3 

Commento 13 - Inviato da: Andrea Avato, il 21/05/2013 alle 08:58

Foto Commenti

FERRO (9)

C'era qualche regime del passato che usava la tua tecnica, studiata a puntino: metteva in bocca agli oppositori parole e tesi inventate di sana pianta. Sulla base di quelle li attaccava pubblicamente e spesso li mandava al confino, se non peggio. Con le dovute proporzioni, il cliché è identico. 

Io ho sempre detto, e lo ribadisco, che i nostri under non erano peggiori di quelli avversari. Il che non significa che erano i migliori del girone. Questa è un'opinione che hanno sostenuto in molti, anche alcuni addetti ai lavori, la passata stagione, quando venne fuori Idromela, Pucci giocava ancora bene e in squadra c'erano pure Crescenzo e Cissé. Riguardo quest'anno ribadisco che i nostri under sono sempre stati sul livello degli altri. 

C'è un concetto che evidentemente faticate a comprendere: in serie D un '93, '94 o un '95 che fa la differenza, scordatevelo. Non esiste. Se è così forte da risolvere le partite da solo, non gioca in serie D. Se gioca in serie D, non vince da solo con un colpo da campione. Oltretutto, molto spesso, gli under in D li mettono in porta o sugli esterni bassi, dove non è che t'inventi la giocata. La differenza gli under la fanno quando hanno un rendimento costante, senza grosse battute a vuoto e senza cappelle clamorose. 

L'anno prossimo il parco under lo dovrai rinnovare quasi per intero, perché in rosa ci sono diversi '93 e invece di '93 ne dovrà giocare uno solo.

Io terrei 6 giocatori per l'anno nuovo. Più l'allenatore. Lo scrivo ora, così almeno resta a futura memoria.

Commento 14 - Inviato da: Amaranta, il 21/05/2013 alle 09:17

Foto Commenti

Io terrei 6 giocatori per l'anno nuovo

Rubechini, Mencarelli, Sereni, Martinez, Idromela, Calzola, (Pecorari)

Commento 15 - Inviato da: Andrea Avato, il 21/05/2013 alle 09:26

Foto Commenti

Un'aggiunta al post 13.

Domenica a tre minuti dalla fine Idromela (under) s'è inventato la giocata del rigore, causato da D'Alessio (under), il quale ha rischiato di mandare in fumo la qualificazione della Viterbese. A parti invertite Idromela sarebbe stato lapidato in Guido Monaco. 

Commento 16 - Inviato da: pipanos, il 21/05/2013 alle 10:45

Foto Commenti

Via, meglio così, i nostri eroi hanno 15 giorni in più di vacanza, per andare al mare a mostrare le (s)chiappe chiare. Annata da ricordare ci siamo salvati all'ultima giornata, siamo usciti in semifinale di Coppa Italia dalla porta principale e grazie a un regolamento  assurdo siamo rientrati dalla finestra nei play.off.Abbiamo perso l'ennesima occasione, volete vedere che quest'anno qualcuno ripescano, sento dire che è meglio un'altro anno di D, così il prossimo anno siamo subito in  C1, è vero però è anche vero che il campionato va vinto......

 

P.S. Io , se è vero che la Viterbese chiude , prenderei il loro portiere, lo stopper nero, e il centravanti e così abbiamo già fatto mezza squadra da primato.

Commento 17 - Inviato da: il ferro, il 21/05/2013 alle 13:27

Foto Commenti

zikke:

ma te li hai visti giocare????

Commento 18 - Inviato da: il ferro, il 21/05/2013 alle 13:30

Foto Commenti

AVATO:

MI COSTRINGI ad andare a spulciare gli archivi....

 

c'è un regime passato che diceva mezze cose e alla fine non diceva un cazzo e poteva sempre al limite tirarsi fuori: questo regime ha rovinato l'italia: è la democrazia cristiana.

 

te non hai detto che abbiamo i migliori under della d. GIUSTO.

hai detto(e ora te lo trovo) che non ce ne sono di migliori dei nostri.

 

QUAL è LA DIFFERENZA???? una sola. che al limite se dici una stronzata puoi dire di non averla detta. come faceva andreotti.......

Commento 19 - Inviato da: dvce, il 21/05/2013 alle 16:17

Foto Commenti

tvb ferro

Commento 20 - Inviato da: il ferro, il 21/05/2013 alle 16:19

Foto Commenti

Kiss

Commento 21 - Inviato da: il ferro, il 21/05/2013 alle 18:18

Foto Commenti

anche io filippo

Commento 22 - Inviato da: Andrea Avato, il 21/05/2013 alle 23:36

Foto Commenti

FERRO (19)

Mai votato Dc. Gli under che sono in serie D, più o meno, si equivalgono. L'ho detto e lo ripeto.