Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE B - 14a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Legnagosab15Cesena
Matelicasab15Gubbio
Modenasab15Fermana
Arezzodom15Sud Tirol
Ravennadom15Padova
Triestinadom15Samb
Feralpi Salòdom17.30Mantova
Perugiadom17.30Imolese
V. Veronadom17.30Carpi
Vis Pesarodom17.30Fano
MONDO AMARANTO
Sava, Poggio, Strip e Gamba in posa con Riccardo Schicchi
NEWS

Ufficiale, l'Arezzo va avanti senza Nofri. Bonafede: ''Subito al lavoro per il nuovo mister''

Confermate le sensazioni degli ultimi giorni: la dirigenza amaranto ha deciso di cambiare strada e di non lasciare in panchina il tecnico che ha messo la firma sulla rimonta in classifica degli ultimi mesi e sulla conquista della salvezza. La decisione è maturata dopo il colloquio di oggi fra il vicepresidente De Martino, il diesse Bonafede e il tecnico. L'ultimo a guadagnarsi la conferma resta così Serse Cosmi, protagonista del quinquennio 1995/2000



Federico Nofri, 43 anni, lascia l'ArezzoOre 18.30 - Con un brevissimo comunicato sul suo sito web, l'Arezzo ha ufficializzato l'addio con Federico Nofri. "La Società U.S. Arezzo - si legge - comunica che non è stato raggiunto con l’allenatore un accordo di continuità per la stagione prossima. L’Arezzo ringrazia il mister per il lavoro svolto, la professionalità dimostrata ed i risultati ottenuti, augurandogli le migliori fortune sportive".

E' così arrivato al capolinea il tormentone che aveva accompagnato l'Arezzo nelle ultime settimane. Dopo le iniziali rassicurazioni su un futuro all'insegna della continuità tecnica, con Nofri saldo in panchina, dalla dirigenza avevano preso a filtrare pubblicamente dichiarazioni improntate alla cautela. Fino all'ultima intervista del vicepresidente De Martino: "La salvezza non è la Coppa dei Campioni" aveva detto. E lì si era capito che il futuro di Nofri era segnato.

Oggi, dopo l'ultimo allenamento al Comunale, l'allenatore ha avuto un colloquio con De Martino e il direttore sportivo Bonafede. Un'ora e mezza di confronto durante la quale non sono maturate le condizioni per un prolungamento del rapporto. 

Nofri lascia l'Arezzo dopo aver conquistato 22 punti in 13 giornate (media 1,69) con uno score di 6 vittorie, 4 pareggi e 3 sconfitte, cui vanno aggiunte le due partite di Coppa Italia con la Turris (una sconfitta e un pari) e quella dei play-off a Viterbo (1-1 al 90esimo, eliminazione ai rigori).

Si allunga così la lista degli allenatori rimasti sulla panchina del Comunale soltanto per una stagione o uno scampolo di annata. L'ultimo a ottenere la conferma è stato Serse Cosmi, protagonista del quinquennio 1995/2000.

Il Ds Massimo Bonafede, raggiunto al telefono, ha spiegato: “Non ci sono ulteriori commenti da fare rispetto a quanto abbiamo comunicato attraverso il nostro sito web. Con Federico Nofri ci siamo lasciati in modo magnifico, stringendoci le mani come due amici. Abbiamo preso questa decisione congiuntamente. Da questa sera mi metterò al lavoro per individuare il nuovo allenatore".

 

Ore 10 - Il primo tassello del nuovo Arezzo verrà messo oggi. Forse. Ma più probabilmente la giornata lascerà una casella vuota alla voce allenatore. Perché le chances di conferma di Federico Nofri, come si è intuito da quel dì, sono scese sotto il fatidico cinquanta per cento. Colpa non si sa di cosa, ma la realtà è questa.

Chi ha seguito con occhio attento l’evoluzione dei feedback tra tecnico e dirigenza, avrà notato che si è andati a decrescere. Senza scontri, senza polemiche, ma con un cambiamento di fondo abbastanza evidente. Sulla base di ciò, un comunicato stampa dell’Arezzo in cui si annuncia la permanenza di Nofri sulla panchina più transitata dell’Italia centrale, verrebbe quotato dai bookmakers perlomeno a 20. Il che non significa che non possa accadere veramente, perché le vie del calcio, come quelle del Signore, sono infinite. Ma avrebbe il sapore della sorpresa.

Detto che Nofri la possibilità di costruire la squadra del prossimo anno se l’è ampiamente meritata sul campo, va aggiunto che la montagna di questo giovedì 23 maggio potrebbe anche partorire un altro topolino. L’arrivo allo stadio del vicepresidente De Martino e del direttore sportivo Bonafede lascia presupporre che con Nofri si giunga a una conclusione, in un senso o nell’altro. Però non si sa mai: di argomenti in tavola ve ne sono tanti, i dettagli da mettere a fuoco sono più di uno e in fondo non siamo nemmeno a giugno. Può anche darsi che il periodo di riflessione della società su una delle scelte fondamentali in chiave futura, da sviscerare accuratamente, venga dilatato ancora un po’.

Il destino degli allenatori, si vede anche in serie A, è di restare a bagnomaria chissà quanto. Se pure Allegri, Stramaccioni e compagnia bella vengono fatti cuocere a fuoco lento, Nofri non si può certo lamentare. Semmai, facendo mente locale su quanto successo da fine gennaio a oggi, viene lecito domandarsi perché Ferretti e i suoi siano stati assaliti da dubbi e incertezze su un tecnico che loro hanno portato ad Arezzo e che a oggi rappresenta il vero, nonché unico, colpo tecnico della nuova società. Un Nofri confermato in pompa magna sarebbe la logica evoluzione di un percorso iniziato tre mesi e mezzo fa, un po’ come attaccarsi legittimamente al petto la medaglietta della salvezza. E anche dal punto di vista mediatico, oltre a costituire un incoraggiante segno di rottura col passato, rappresenterebbe un biglietto da visita niente male sulla strada della continuità, del mercato da fare celermente e delle ambizioni. Invece è tutto un nicchiare e un mettersi in stand by. Boh, misteri del calcio.

Nofri alla società un suo progetto di massima per l’anno venturo l’ha già presentato. E’ presumibile che dentro, come si è intuito da qualche dichiarazione pubblica di Bonafede e De Martino, l’allenatore ci abbia infilato ogni cosa: stipendio, campagna acquisti, staff, piano di lavoro. L’Arezzo è nei dilettanti, lo sanno tutti. Ma per vincere bisogna organizzarsi come professionisti e questo invece è un concetto che fatica a farsi strada. Magari i nodi da sciogliere stanno proprio qui, anche se sarebbe molto contraddittorio rispetto ai proclami dei giorni scorsi relativi all’intenzione di chiedere il ripescaggio in Lega Pro.

Presupporre e ipotizzare, a ogni modo, è esercizio sterile. La cosa certa è che oggi la squadra si allena per l’ultima volta, anche perché c’è da onorare l’impegno con le associazioni di volontariato e di assistenza per i ragazzi disabili. Poi scatterà il rompete le righe e forse inizierà a delinearsi l’Arezzo che verrà.

 

scritto da: Andrea Avato, 23/05/2013





Ultimo allenamento della stagione con amici speciali
COMMENTI degli utenti

Commento 1 - Inviato da: chiana, il 23/05/2013 alle 09:24

Foto Commenti

Ormai in pompa magna, anche lo dovessero confermare, non lo farebbero più... una eventuale conferma suonerebbe come ABBIAMO CERCATO DI MEGLIO, NON L'ABBIAMO TROVATO... VA BEH TENIAMOCI QUESTO!

Purtroppo non si muovono benissimo questi nuovi dirigenti mentre si dovrebbero rendere conto che Arezzo in cnd non è una piazza qualunque e che per far "sbollire" la delusione per il campionato ed i play off andati a puttane lunedì mattina doveva già presentare il "piano" per la prossima stagione. 

Commento 2 - Inviato da: Jappy7, il 23/05/2013 alle 09:41

Foto Commenti

Io non capisco una cosa..ma Ferretti n'do minchia e'???Io voglio, come tutti i tifosi, da lui, una conferenza stampa nella quale dice..i programmi sono questi, ci stiamo movendo in questa direzione..perche' non dice piu' niente e manda loro due?? Non ci sto capendo piu' niente..ma ho la senzazione che questa nuova dirigenza sia davvero scarsa..come pronosticavo..ma spero di sbagliarmi!!

Commento 3 - Inviato da: mino27, il 23/05/2013 alle 10:01

Foto Commenti

Jappy,per ora quasi tutte le conferenze stampa del Presidente Ferretti sono state fatte per:Difendere Baciste & polemizzare contro questo sito & chi ci commenta........Aspettiamo fiduciosi Undecided

Commento 4 - Inviato da: DaM, il 23/05/2013 alle 10:28

Foto Commenti

Se devono tenerlo perché fa comodo meglio che non lo tengano, vuole solo dire gettare le basi per un esonero.

Devono tenerlo perché sono convinti che sia la scelta giusta: il problema é quello; inventarsi una soluzione di comodo che dura 6 mesi non serve a niente.

Commento 5 - Inviato da: baicol, il 23/05/2013 alle 11:43

Foto Commenti

Secondo me dovrebbero tenerlo perchè conosce la categoria ed il girone come le sue tasche, e soprattutto perchè con queste sue conoscenze lo reputo l'unico in grado per gestire il mercato.

De Martino e Bonafede 'un ve n'avete a male, ma se la squadra la fate voi io parto parecchio preoccupato!

Commento 6 - Inviato da: Arretium Amaranthus, il 23/05/2013 alle 12:28

Foto Commenti

Per me Nofri è la persona più idonea per scegliere chi tenere e chi salutare per gettere le basi di una squadra finalmente equilibrata e vincente.Vorrei ricordare a tutti che fare tabula rasa ripartendo da una squadra completamente nuova è sempre un rischio enorme anche se metti in campo grandi risorse economiche il Castel Rigone è l'esempio degli ultimi 3 anni.

Commento 7 - Inviato da: spiblo, il 23/05/2013 alle 12:47

Foto Commenti

in fondo non siamo nemmeno a giugno.........

E che si deve aspettare ancora ? le squadre , e tu Avato la sai perfettamente, si costruiscono tra febbraio e Aprile, quindi siamo già in ritardo.....poi:

a) ferretti è sparito

b) da mesi non prendono posizione

Sento puzza di bruciato......................

  

 

Commento 8 - Inviato da: il ferro, il 23/05/2013 alle 13:42

Foto Commenti

lunedì mattina doveva già presentare il "piano" per la prossima stagione. 

 

Io non capisco una cosa..ma Ferretti n'do minchia e'???

 

Jappy,per ora quasi tutte le conferenze stampa del Presidente Ferretti sono state fatte per:Difendere Baciste & polemizzare contro questo sito & chi ci commenta........Aspettiamo fiduciosi Undecided

 

De Martino e Bonafede 'un ve n'avete a male, ma se la squadra la fate voi io parto parecchio preoccupato!

 

 

Se devono tenerlo perché fa comodo meglio che non lo tengano, vuole solo dire gettare le basi per un esonero.

 

Sento puzza di bruciato......................

Commento 9 - Inviato da: il ferro, il 23/05/2013 alle 13:44

Foto Commenti

nofri se lo tengono alla seconda sconfitta lo mandano via.

quindi avanti il prossimo con buona pace di avato e di chi sperava in un ciclo programmato. ce ne faremo una ragione.

nofri o un altro cambia poco.

semmai :

un presidente in gamba e uno balordo

un ds vero o uno fasullo

una squadra forte e una mediocre

QUESTE SI CHE SONO COSE CHE CAMBIANO UN'ANNATA.....

 

Commento 10 - Inviato da: Keaton, il 23/05/2013 alle 13:49

Foto Commenti

Ferro, quello che dici è vero, ma credo che anche un allenatore che conosce la categoria e che sia un motivatore( e Nofri questo penso che l'abbia dimostrato) può fare la sua differenza.

Commento 11 - Inviato da: Amarantegnene, il 23/05/2013 alle 13:56

Foto Commenti

Il colpo tecnico della nuova società oltre che Nofri è anche Zuppardo!!!! Apppposto stiamo. Purtroppo dopo un iniziale enfasi sulla nuova società mi sto quotidianamente ricredendo. Il peggio è che Nn capisco se sono solamente scarsi ( con il tempo si può migliorare) oppure Nn hanno più voglia d investire e quindi stiamo affondando. Questo silenzio è snervante....

Commento 12 - Inviato da: Jappy7, il 23/05/2013 alle 14:14

Foto Commenti

Vedremo oggi o stasera che verra' fuori. mah..sara'!! In attesa del Pres. che ci illustri il tutto.

Commento 13 - Inviato da: Amarantegnene, il 23/05/2013 alle 14:44

Foto Commenti

Siiii !! Fino alla prox settimana con questi dormienti ... Nn ci spererei!!!

Commento 14 - Inviato da: mino27, il 23/05/2013 alle 16:00

Foto Commenti

Fino alla prox settimana.......... .Forse

Commento 15 - Inviato da: Andrea Avato, il 23/05/2013 alle 17:32

Foto Commenti

CHIANA (1)

Magari in pompa magna no, ma non esistono situazioni irrecuperabili nel calcio. Specie se, come scrive DAM, alla fine arrivano a sottoscrivere un progetto veramente condiviso. A quel punto, se anche è passato qualche giorno più del previsto, non sarebbe un problema insormontabile.

ARRETIUM (6)

Sono d'accordo con te. Tra l'altro il Castel Rigone, a riprova che il calcio è strano e imprevedibile, ha vinto il campionato nell'anno in cui ha cambiato tre allenatori e si è affidato per il rush finale al direttore sportivo, che ha sì il patentino ma non andava in panca da tempo immemore.

SPIBLO (7)

"In fondo non siamo nemmeno a giugno" è un modo di vedere le cose che rappresenta un mio timore. Io sono del parere, e l'ho già scritto, che fare le cose per bene adesso sarebbe il modo migliore per vincere il prossimo campionato.

FERRO (9)

Io l'anima in pace me la metto di sicuro a prescindere. Farmene una ragione non sarà un problema. Ma "Nofri o un altro cambia poco" non è vero. Cambia moltissimo invece. Poi è vero anche tutto il resto ed è vero che la squadra forte e l'allenatore forte li fanno una società forte. Non il contrario. Però mettere uno giusto in panca è fondamentale.

Commento 16 - Inviato da: il ferro, il 23/05/2013 alle 18:12

Foto Commenti

a me nofri non dispiace per niente (tanto per ribadirlo)

 

ma penso che anche se lo confermano sarà sotto esame sempre e troppo. e o si sarà sempre primi oppure nofri durerà quanto il bercio d'un gatto. non è che non mangia il panettone: non arriva manco ala vendemmia.....se invece se la fa da primo in classifica da un capo(sogna le ghiande il ferro.....) all'altro verrà sbandierata la lungimiranza societaria che ha dato fiducia all'uomo giusto

questa è l'impressione. la condividi?

Commento 17 - Inviato da: il ferro, il 23/05/2013 alle 18:14

Foto Commenti

......senza contare che la paura che questi dicano:

-"abbiamo chiesto il ripescaggio e aspettiamo la risposta prima di muoversi"-

è reale e fondata......

Commento 18 - Inviato da: DR, il 23/05/2013 alle 18:19

Foto Commenti

voci mi dicono che questa dirigenza vuol fare le cose in grande e sta preparando una stagione 2013-2014 per puntare dritti al C unica.....sono voci di terza mano, ma speriamo....

Commento 19 - Inviato da: Andrea Avato, il 23/05/2013 alle 18:23

Foto Commenti

Che ti devo dire? Non lo so. Io penso che non lo confermeranno. Sul resto onestamente non ho idea: questa società, dal punto di vista calcistico, dev'essere ancora messa alla prova. Non avendo esperienze passate nel settore, non ci sono parametri per aspettarsi questo o quello. Hanno una filosofia alla Cucinelli, nel senso che l'allenatore che parte arriva comunque fino alla fine? Non avrebbero timore a cambiare mister anche tre o quattro volte? Non può dirlo nessuno. La famosa tabula rasa di Aristotele, tanto per restare in teme di reminiscenze scolastiche... Laughing

Commento 20 - Inviato da: taxiamaranto, il 23/05/2013 alle 18:35

Foto Commenti

?piovarà?..........

Commento 21 - Inviato da: teba02, il 23/05/2013 alle 18:44

Foto Commenti

"C.V.D."

Commento 22 - Inviato da: Andrea Avato, il 23/05/2013 alle 18:45

Foto Commenti

TEBA, mi hai preceduto. Volevo scrivere la stessa cosa.

Commento 23 - Inviato da: baicol, il 23/05/2013 alle 18:45

Foto Commenti

Ora vediamo chi chiamano, in base al nome del nuovo mister sapremo già di che panni si veste questa società. Siccome la cosa era già nell'aria spero che abbiano già pronto il sostituto, non siamo a Giugno ma quasi e i campionati si comincia a vincerli ora

Commento 24 - Inviato da: teba02, il 23/05/2013 alle 18:57

Foto Commenti

x Andrea (22): Cool 

 

Commento 25 - Inviato da: mino27, il 23/05/2013 alle 19:20

Foto Commenti

GRAZIE Mister Nofri!

Commento 26 - Inviato da: aloee, il 23/05/2013 alle 19:21

Foto Commenti

cioè han mandato via Nofri senza avere un alternativa??? tornerà Bacis????Money mouth

Commento 27 - Inviato da: DaM, il 23/05/2013 alle 19:30

Foto Commenti

Mi viene solo da ringraziare mister Nofri per aver guidato questa squadra alla salvezza. Purtroppo ormai chi viene ad Arezzo può metterlo in conto: più di una stagione non dura.

Che amarezza.

Commento 28 - Inviato da: Jappy7, il 23/05/2013 alle 19:47

Foto Commenti

GRAZIE Mister Nofri per tutto..mi dispiace davvero tanto, perche' ero sicuro che con lui avremmo fatto bene!! Sono curioso su chi puntera' la societa'..e sopratutto di scegliere nel piu' breve tempo possibile. La squadra e' da fare ora..dopo rimane poco.

Commento 29 - Inviato da: filippo, il 23/05/2013 alle 20:01

Foto Commenti

Un grazie di cuore a mister Nofri per quello che ha fatto e soprattutto per come lo ha fatto. Ha preso in mano una squadra allo sbando e gli ha dato una identita' e un'anima; siamo andati dovunque a giocarsela con tutti e se si pensa a cosa eravamo ai tempi di Bacis mi riesce davvero impossibile capire il motivo per cui non lo hanno confermato. Adesso attendiamo il nocchiero che ci dovra' guidare a vincere il prossimo campionato e spero proprio che i rumors sul pezzo da novanta siano veri....

Commento 30 - Inviato da: Amarantegnene, il 23/05/2013 alle 20:35

Foto Commenti

Anche se faccio i comPlimenti al mister, a me fa piacere il cambio della guardia. Questo per numerosi motivi. Il primo è che non lo reputo un fenomeno, secondo me è un discreto allenatore,(se ha la squadra lo può anche vincere il campionato, ma deve essere buona perché Nn penso ci dia un valore aggiunto), la seconda è che dal prox nome scopriremo le reali intenzioni della proprietà. Questo sarà un messaggio importantissimo poiché capiremmo se siamo giunti allo spartiacque tra i vecchi cicli e uno nuovo!!!dai Ferretti.... Nn mi deludere!

Commento 31 - Inviato da: lallo, il 23/05/2013 alle 21:00

Foto Commenti

Francamente la cosa che più mi preoccupa è quando Bonafede dice : " Da questa sera mi metterò al lavoro per individuare il nuovo allenatore". e fino ad ora a che pensava?Yell

 

Commento 32 - Inviato da: mino27, il 23/05/2013 alle 21:03

Foto Commenti

Vediamo se nei prossimi giorni il Presidente Ferretti ritornerà a parlare....

Commento 33 - Inviato da: il ferro, il 23/05/2013 alle 21:14

Foto Commenti

ragazzi.....

ma vi pare che questi non abbiano pronto il cavallo da mettere in piazza????

NOI VOGLIAMO CHIAREZZA SUBITO E BASTA.

tramite conferenza stampa, non a chiacchiere e sorprese mancate......

SI DEVE SAPERE:(ma alla svelta)

CHI ALLENA

CHI FA LA SQUADRA

CHI RIMANE

CHI PIACE

QUALI SONO I PROGRAMMI

IL NODO SETTORE GIOVANILE

tramite parole ufficiali davanti a tutti.  grazie .

perchè la piazza vale più di tutto. anche di ferretti.

Commento 34 - Inviato da: il ferro, il 23/05/2013 alle 21:18

Foto Commenti

giorni di trattative per De Martino, Nofri e Bonafede

 

" puoi parlarci dei tuoi problemiiii dei tuoi guaiii -tu-tum-tu-tum- i migliori in questo campo siamo noiiiiii-tu-tum-tum-tu- dacci solo quattro monete e ti iscriviamo al concorso per le ee celeeeebritàààààààà"............

 

 

Commento 35 - Inviato da: leonARdo, il 23/05/2013 alle 21:19

Foto Commenti

Speriamo che fanno la scelta giusta per il nuovo allenatore. Soprattutto spero che prendono un allenatore che conosce bene la serie D.

Commento 36 - Inviato da: il ferro, il 23/05/2013 alle 21:19

Foto Commenti

http://www.youtube.com/watch?v=YoBuv7HR-Fw

Commento 37 - Inviato da: il ferro, il 23/05/2013 alle 21:21

Foto Commenti

Commento 38 - Inviato da: il ferro, il 23/05/2013 alle 21:22

Foto Commenti

devo solo decidere chi è il gatto......

Commento 39 - Inviato da: Andrea Avato, il 23/05/2013 alle 21:30

Foto Commenti

Io il mio pensiero l'ho già espresso più volte. Credo che la conferma di Nofri sarebbe stata una bella polizza per la società, che oltre a consegnare la squadra a un tecnico affidabile, si sarebbe anche presentata bene nei confronti della piazza. L'avevano portato loro, tenerlo avrebbe significato ribadire che hanno lavorato bene. Adesso che Dio ce la mandi buona.

Commento 40 - Inviato da: mino27, il 23/05/2013 alle 21:32

Foto Commenti

esatto Andrea!Cry

Commento 41 - Inviato da: il ferro, il 23/05/2013 alle 21:39

Foto Commenti

no. INESATTO stavolta andrea.

nofri l'aveva portato l'odiato orco - uomo nero DIOGUARDI........

 

e questa società che è tutto meno che sprovveduta,

il cavallo da spedire in piazza ce l'ha già sicuro.e ben prima dell'arrivo della merce, vai sereno!

e magari è pure un cavallo di razza,chissà.

ma se questi ora non vincono è meglio che si preparino i biglietti per il tibet!!!!

Commento 42 - Inviato da: Andrea Avato, il 23/05/2013 alle 21:46

Foto Commenti

Nofri l'aveva portato Dioguardi, è vero. Non voglio pensare che questo gli abbia nuociuto per una conferma. Sarebbe follia pura.

Che il sostituto sia già pronto, ho molti e seri dubbi. Magari mi sbaglio.

Commento 43 - Inviato da: max71, il 23/05/2013 alle 21:59

Foto Commenti

mah! io ARMANGO,speriamo bene.

non so cosa pensare fino a quando la societa'non iniziera' a muoversi.

ma il presidente che l' hanno ibernato?

Commento 44 - Inviato da: il ferro, il 23/05/2013 alle 21:59

Foto Commenti

questi si sono circondati di gente "loro"...... e nofri non l'avrebbero tenuto manco a vincere i play off......

perchè che non abbiano trovato un accordo economico con nofri IO NON CI CREDO.

e che abbiano già il loro uomo o una scelta di essi ci metto il lesso......

mala tempora currunt. et ferrus numquam errat.......

Commento 45 - Inviato da: Sandrotto69, il 23/05/2013 alle 22:01

Foto Commenti

Sono felice dell'accaduto, mi dispiace per la persona, ma ora è pura aria nuova finalmente, con probabili errori forse, ma il vento nuovo c'è.....in bocca al lupo magica  AREZZO

Commento 46 - Inviato da: il ferro, il 23/05/2013 alle 22:03

Foto Commenti

ahahahahahaha

avato ma LAZIO-AREZZO 0-1 l'hai messo apposta? ahahahahahahahahhahah

Commento 47 - Inviato da: contedimontecrisco, il 23/05/2013 alle 22:12

Foto Commenti

Straquoto il Ferro che viaggia alla velocita' della luce rispetto a tutti ,per me il nuovo mister è pronto da tempo e verra' dal lazio ,persona di loro fiducia, questi sanno cosa fare poche parole e ............(38) Formidabile

Commento 48 - Inviato da: Briaschi, il 23/05/2013 alle 22:14

Foto Commenti

Di Lazio-Arezzo 0-1 ce ne sono stati due..

L'anno successivo segnò Walter Allievi... e poi si retrocesse

Commento 49 - Inviato da: contedimontecrisco, il 23/05/2013 alle 22:14

Foto Commenti

(20) ......................se sa' nuvola!!!!

Commento 50 - Inviato da: Andrea Avato, il 23/05/2013 alle 22:19

Foto Commenti

Trovo paradossale che in quindici anni nessun allenatore si sia meritato una conferma sulla panchina dell'Arezzo. Troppo donnaioli, troppo preti, troppo presuntuosi, troppo giovani, troppo vecchi, poco diplomatici, poco esperti, poco raccomandati, poco sponsorizzati: ognuno aveva un difetto, un "sì, però", un peccato originale. E ogni volta che si è intravisto qualcuno in grado di saper guidare la squadra e soprattutto di ridare un senso d'appartenenza, di compattezza all'ambiente, gli è stata tagliata la testa. Fino al caso di oggi. Continuiamo a cercare gente diversa, magari maghi prestigiatori e grandi nomi, quando invece ci servirebbe una figura cui affezionarsi, un punto di riferimento, una nuova bandiera e valorizzare quel buono che c'è, quando c'è. L'addio di Nofri, per tutti questi motivi e per ciò che ci è accaduto negli ultimi anni, per me è una grande occasione perduta.

 

FERRO (47)

No, l'ho messo ieri perché quella partita si giocò di maggio. Non ho filmati attuali in questo momento. Ci lascio quello.

Commento 51 - Inviato da: Keaton, il 23/05/2013 alle 22:41

Foto Commenti

Per me resta una decisione incomprensibile. Spero solo che, per il bene dell'Arezzo e di noi pochi affezionati rimasti, sia quella giusta.

Commento 52 - Inviato da: Amarantegnene, il 24/05/2013 alle 00:37

Foto Commenti

Dobbiamo vedere nei prossimi giorni come si evolverà la situazione. L allenatore è importante ma Nn essenziale. Per capire l intenzioni dei dirigenti dovremmo vedere il mercato. Da li potremmo capire se siamo caduti dalla padella nella brace!!!

Commento 53 - Inviato da: ciabu, il 24/05/2013 alle 01:21

Foto Commenti

è visto, se Nofri ci faceva vincere la Coppa campioni allora lo confermavano...maaah

Commento 54 - Inviato da: Fra Decio, il 24/05/2013 alle 06:26

Foto Commenti

La non conferma di nofri è la ciliegina sulla torta di un'annata di m....... Condivido pienamente quanto detto Andrea al 51. In 15 anni una serie di errori, uno dietro l'altro Un filotto incredibile Spero di essere smentito ma se queste sono le premesse ..... Bah! Un motivo in più per rifare l'abbonamento!

Commento 55 - Inviato da: Fra Decio, il 24/05/2013 alle 06:51

Foto Commenti

Mi correggo: non è l'ultima ciliegina di una stagione di m..... È la prima PERLA di una stagione che si preannuncia di m...... (Con la speranza ovviamente di essere clamorosamente smentiti) e sarebbe la prima volta in 15 anni!

Commento 56 - Inviato da: chiana, il 24/05/2013 alle 08:10

Foto Commenti

Al di là della solidità economica e della voglia di fare calcio di un certo livello ad Arezzo (aspetti comunque tutti da verificare) questa nuova società stà mettendo in fila tutta una serie di errori "comportamentali" che alla lunga (ma anche alla corta perchè siamo pieni all'orlo del campionato di cnd) potrebbero creare una certa insofferenza della piazza. Non voglio criticare le persone che non conosco ma sicuramente il loro comportamto da quando sono alla guida dell'Arezzo. Per ora le poche "uscite pubbliche" ufficiali sono state comunicati su argomenti comici per non dire ridicoli, non c'è traccia di un programma per la prossima stagione, non ci sono persone competenti che possano farci dormire sonni tranquillia a prepararlo e questi silenzi non giovano assolutamente alla causa. Certe dichiarazioni rilasciate dopo il divorzio da Nofri tipo ED ORA LAVORIAMO PER IL NUOVO ALLENATORE sono da brividi... quando si allontana un personaggio come Nofri che per Arezzo rappresenta comunque qualcosa e non ha fatto male è assolutamente necessario presentare subito il sostituto che deve essere di livello. Spero solo che gli ultimi nomi trapelati siano l'ennesimo tentativo della stampa locale di azzeccare un pronostico perchè altrimenti è come andar di notte.

Commento 57 - Inviato da: Jappy7, il 24/05/2013 alle 09:04

Foto Commenti

Io penso che l'allenatore, sia molto importante per vincere un campionato, senza una persona con le palle, potremmo anche stare dove siamo. Ovviamente oltre all'allenatore importante ed esperto dobbiamo fare anche un buon mercato..comprando giocatori mirati. Ma io tutto questo ancora non lo vedo, sara' possibile??? Non sappiamo il futuro della societa, fino a che punto vogliono arrivare e se ci sara' un progetto serio, il villaggio amaranto?? boh.. Ristrutturazione stadio..Tra cui ristorante dentro come aveva annunciato il pres..?? boh..!! Il presidente?? Che fine ha fatto?? boh..!! allenatore??boh..e chissa quando!! Mercato??boh..!! Tutto questo non e' normale secondo me..basterebbe una conferenza stampa del pres. per chiarire le cose..almeno potremmo stare un po piu' tranquilli, invece?? TUTTO TACE. Loro possono anche lavorare sotto, ma mi sembra strano. Dico solo che la gente e la piazza e' stanca di tutta questa monotonia e di non chiarezza..quest'anno o la va' o la spacca..altrimenti di questa poca gente che viene ancora allo stadio ne verra' sempre meno, fino a sparire!! Spero nel pres. che non gli sia passata la voglia..anzi, parla, dicci qualcosa..e se farai le cose in grande, questa piazza impazzira', sappilo Presidente.

Commento 58 - Inviato da: il ferro, il 24/05/2013 alle 11:05

Foto Commenti

conte:

il ferro ha sempre ragione. come il duce.

Commento 59 - Inviato da: il ferro, il 24/05/2013 alle 11:06

Foto Commenti

......ma se dice una cazzata lo ammette e chiede scusa.

quanto mi piacerebbe doverlo fare in questo caso.....