Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - Play-off e Play-out

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
IN SERIE B
Vicenza, Monza, Reggina, Reggiana
PLAY OFF
Reggiana10Bari
PLAY OUT
Pianese00Pergolettese
Olbia10Giana Erminio
IN SERIE D
Gozzano, Pianese, Giana Erminio, Rimini, Arzignano, Ravenna, Rieti, Rende, Bisceglie
MONDO AMARANTO
Lucignano amaranto con Mario Somma
NEWS

9 giugno, festa amaranto. Quando Menchino divenne mezzo uomo e mezza divinità

Ogni anno in questo giorno si celebra la ricorrenza sacra al tifo aretino, dopo che nel 1985 si compì in mezzo al prato del Comunale un vero e proprio miracolo balistico. Un intreccio da film, un evento memorabile e la certezza che se Neri non fosse nato al Gattolino, non avesse sbagliato un rigore due minuti prima del gol e non avesse segnato in rovesciata sotto la sud, non sarebbe stata la stessa cosa



Menchino Neri esulta sotto la sud dopo il gol in rovesciataIl 9 giugno è la festa del tifoso aretino. C'è Capodanno, la Befana, il primo maggio, Ferragosto, il Patrono, Natale, Santo Stefano e c'è la ricorrenza amaranto. Ogni anno in questo giorno viene celebrata l'essenza dell'Arezzo, assurta a valore liturgico in un pomeriggio di straordinaria intensità emotiva. Narrano le cronache, infatti, che nell'ormai lontano 1985 si compì in mezzo al prato del Comunale un vero e proprio miracolo balistico, al punto che da quella volta gli sportivi hanno tramandato ai posteri e ai loro discendenti la venerazione della dea Eupalla e soprattutto del suo messaggero "Menchino", mezzo uomo e mezza divinità.

 

Dello straordinario intreccio teatral-cinematografico di ventotto anni fa si è detto e scritto molto. Bisogna solo aggiungere che:

- se tutto ciò non fosse accaduto in una partita decisiva, non sarebbe stata la stessa cosa

- se Menchino non avesse sbagliato un rigore due minuti prima, non sarebbe stata la stessa cosa

- se non avesse fatto gol al primo pallone toccato dopo l'errore, non sarebbe stata la stessa cosa

- se non avesse segnato in rovesciata, non sarebbe stata la stessa cosa

- se non avesse infilato l'incrocio della porta sotto la sud, non sarebbe stata la stessa cosa

- se non fosse finita 1-0, non sarebbe stata la stessa cosa

- se non fosse nato al Gattolino, non sarebbe stata la stessa cosa

- se non avesse indossato la fascia di capitano, non sarebbe stata la stessa cosa

 

Guardando a riguardando i 25 minuti del filmato, vi sono tre particolari da cogliere (oltre ai soliti sviscerati e mitizzati da anni): il primo tempo in cui Menchino sente la partita, viene mazzolato dai falli e becca il giallo che poteva costargli caro; il rigore conquistato da Tovalieri con un tuffo alla Cagnotto, che se Pieri di Genova ce l'avesse fischiato contro l'avremmo inseguito fino in Liguria; il ''goooo'' con l'accento chiuso, all'aretina, pronunciato dopo la rovesciata da un tifoso in curva che si sente benissimo nelle immagini riprese dalla sud.

E' come guardare un film. Uno spettacolo.

 

Leggi anche. Oggi non ci sono più capitani coi baffi

 

scritto da: Andrea Avato, 09/06/2013





Amaranto story - La rovesciata dei sogni

COMMENTI degli utenti

Commento 1 - Inviato da: baicol, il 09/06/2013 alle 13:55

Foto Commenti

Da quante volte ho visto sto video mi basta solo pensarci che mi emoziono, grazie Menchino, grazie Aretini, Forza Arezzo

Commento 2 - Inviato da: ciabu, il 09/06/2013 alle 14:41

Foto Commenti

grazie Menchino...

Commento 3 - Inviato da: il ferro, il 09/06/2013 alle 18:17

Foto Commenti

se quella vittoria non ci avesse dato la salvezza non sarebbe stata la stessa cosa.

ma soprattutto:

se non fosse nato al gattolino......

solo un giocatore aretino comprende il tifoso aretino.

l'ultima bandiera.

signor neri ogni volta che vedo il video su youtube mi vien da piangere. e io non sono uno che si commuove.anzi.

Commento 4 - Inviato da: Andruca, il 09/06/2013 alle 18:29

Foto Commenti

L'ho appena rivista..ero in tribuna inferiore quel giorno con mio padre...ogni volta un'emoziante pianto accompagna la mia visione..altri tempi altro calcio altra dignità dei giocatori...Menchino ci metteva il cuore...i momenti più belli del nostro amato arezzo...grazie Menchino, grazie terziani e grazie arezzo...peccato non rivivere da anni un minimo di calcio accettabile...noi Tifosi lo meriteremmo, invece abbiamo da anni una città e una dirigenza incapace..

Commento 5 - Inviato da: spiblo, il 09/06/2013 alle 19:58

Foto Commenti

confermo. Quando mi sento un pò giù vado a ripescare quel filmato...anch'io c'ero . In curva sud e quei minuti dal rigolre al gol me li ricordo benissimo...quando poi rivedo le immagini il nodo alla gola è immediato e le lacrime d'emozione scendono da sole. Non fosse che per questo ( e invece molto altro ci hanno regalato gli anni amaranto di Menchino ) grazie Neri Domenico, dal Gattolino per sempre nei nostri cuori

Commento 6 - Inviato da: mino27, il 09/06/2013 alle 21:49

Foto Commenti

GRANDE MENCHINO!

Commento 7 - Inviato da: gnikke8, il 09/06/2013 alle 22:55

Foto Commenti

Vorrei anche ricordare la cornice di pubblico....con la maratona piena....che bello!!!! Menchino unica bandiera....

Commento 8 - Inviato da: DaM, il 09/06/2013 alle 23:13

Foto Commenti

Me so quasi messo a piangere a guardare il video.
Avevo 5 anni e lo stadio manco sapevo esistesse... mi immagino appena l'emozione di chi c'era.

Commento 9 - Inviato da: DaM, il 09/06/2013 alle 23:14

Foto Commenti

anzi n'avevo manco 4, ma coglion che so

Commento 10 - Inviato da: Amaranta, il 09/06/2013 alle 23:22

Foto Commenti

Racconto per l'ennesima volta la mia incredibile fortuna... C'erano le elezioni ed ero scrutatrice al seggio. Nessun altro degli scrutatori del mio seggio era tifoso dell'Arezzo, per fortuna. Il presidente di seggio era un tipo parecchio bonaccione, per ulteriore fortuna. La mattina presto, molto titubante, gli dissi che avrei avuto questa "piccola" esigenza di assentarmi due ore per la partita..... in cambio avrei rinunciai ad andare a casa per la pausa pranzo e pure per la cena.... due ore allo stadio in cambio di una giornata intera senza muovermi piu' di li'! Me le concesse, per fortuna...... Andai di corsa, in maratona come sempre in quegli anni; tornai al seggio che volavo su una nuvoletta...mi dissero: "mi sa che avete vinto", risposi "Non soltanto vinto, molto di piu'".

Loro non capirono mai di cosa parlassi e di sicuro nemmeno se ne sono interessati mai, ma io rimgraziai in eterno il mio presidente perche' non mi sarei mai perdonata di non esserci stata!

Commento 11 - Inviato da: Andrea Avato, il 10/06/2013 alle 11:56

Foto Commenti

Da quando Neri prende la rincorsa per calciare il rigore a quando la palla finisce in rete, dopo la rovesciata, trascorrono 90 secondi esatti. Il dio del calcio quel giorno era seduto in curva sud.

Commento 12 - Inviato da: pipanos, il 10/06/2013 alle 12:48

Foto Commenti

Tutto stupendo, stupendo e ancora stupendo, grazie Menco.

Commento 13 - Inviato da: il ferro, il 10/06/2013 alle 14:18

Foto Commenti

gnikke:

però la curva era vuotarella rispetto ad altre gare...... la gente era smosciata il giusto dopo un'annata deludente.

 

e lo striscione "avenger"???? che spettacolo.......

QUESTO è QUELLO CHE PUò FARE LA PIAZZA ARETINA......capito gente????

rivedere un mitico presidente aretino IN PANCHINA a esultare coi giocatori per un gol mi fa incazzare coi presidenti del calcio attuale......che manco  vanno allo stadio.

Commento 14 - Inviato da: gnikke8, il 10/06/2013 alle 14:35

Foto Commenti

FERRO: si e' vero...pero' eravamo sempre 7000 unita'...e c'era la polemica che nelle citta' "giuste" allo stadio ci andava il 10% 12% della popolazione  cittadina...che dire altri tempi senza sky etcc.... pero' la tifoseria seguiva eccome...come dimenticare 4000 aretini a ferrara....anzi come disse uno in curva gasato nn poco...."ragazzi domenica prossima tutti a SPAL......" ahahahahahaha

ù

Commento 15 - Inviato da: il ferro, il 10/06/2013 alle 17:44

Foto Commenti

ma quando 4000 a ferrara in serie B???

io mi ricordo quando nel '91 si invase in 2000 e si perse 3-2. che giornata!!!

Commento 16 - Inviato da: Amaranta, il 10/06/2013 alle 23:28

Foto Commenti

Da quando Neri prende la rincorsa per calciare il rigore a quando la palla finisce in rete, dopo la rovesciata, trascorrono 90 secondi esatti

Ahhh ecco, perche' nel filmato si parla di due minuti, e dopo anche di tre minuti, ma io ne avevo contati molti meno...Ho contato circa 30 secondi dopo che riprende l'azione....