Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - Play-off e Play-out

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
IN SERIE B
Virtus Entella, Pordenone, Juve Stabia, Pisa, Trapani
PLAY OFF
Piacenza00Trapani
Pisa22Triestina
PLAY OUT
Lucchese10Bisceglie
Bisceglie3-3dcrLucchese
IN SERIE D
Fano, Paganese, Virtus Verona, Cuneo, Bisceglie
MONDO AMARANTO
i Ragani amaranto con Nanu Galderisi
NEWS

Serie D, la Virtus Verona vince i play-off. L'anno prossimo retrocedono in 18 dalla Lega Pro 2

Ultimo atto della stagione a Foligno: i veneti hanno battuto 3-1 la Casertana, conquistando il primo posto nella graduatoria dei ripescaggi in Lega Pro (in alternativa incasseranno il premio da 30mila euro stanziato dalla Lnd). Si va definendo il prossimo girone E: insieme all'Arezzo per ora altre cinque toscane, due laziali e otto umbre. Riforma della ex serie C: la prossima sarà una stagione speciale



in arrivo gli ultimi verdetti della stagioneOggi a Foligno si è giocata la finale play-off tra Virtus Verona e Casertana. La formazione ha vinto in rimonta per 3-1, guadagnando il primo posto nella graduatoria dei ripescaggi per la Lega Pro. Se i ripescaggi non ci saranno, invece, la Virtus metterà in tasca il premio di 30mila euro stabilito dalla Lnd, mentre la Casertana ne guadagnerà 15mila.

Sempre per oggi è fissata la gara d'andata della finale play-off di Eccellenza fra Correggese e Terracina (2-1) La formazione laziale, che tra sette giorni giocherà in casa il match di ritorno, in caso di promozione potrebbe essere inserita nel girone E della serie D, che attualmente sarebbe così composto: sei toscane (Arezzo, Fiesole, Pianese, Sansepolcro, Scandicci e la neopromossa Colligiana), due laziali (Flaminia e Viterbese), otto umbre (Casacastalda, Spoleto, Deruta, Sporting Terni, Bastia, Trestina, più la retrocessa Foligno e la neopromossa Narnese). All'appello quindi mancherebbero due squadre.

 

Intanto la prossima sarà una stagione di transizione per la Lega Pro presieduta da Mario Macalli, in attesa del passaggio alla serie C unica con 3 gironi da 20 a partire dalla stagione 2014-2015.
Nella stagione 2013-2014 i campionati dell'ex serie C saranno articolati in due gironi di Prima Divisione per 33 squadre complessive (un girone da 16 e uno da 17) e in due gironi di Seconda Divisione per 36 squadre complessive (due gironi da 18): in totale 69 squadre fra Prima e Seconda divisione. Nella stagione sportiva 2014-2015 si passerà alla Divisione Unica con 60 società suddivise in tre gironi da 20. Ecco cosa succederà nella prossima stagione in serie B, Prima, Seconda divisione e serie D per arrivare alla Divisione Unica con 60 squadre.

 

SERIE B
4 retrocessioni

PRIMA DIVISIONE
4 promozioni in serie B
Nessuna retrocessione
Saliranno in serie B le prime classificate dei 2 gironi e 2 squadre attraverso i playoff. La novità sta nel fatto che i playoff saranno allargati e coinvolgeranno le squadre dal secondo al nono posto, e non solo dunque dal secondo al quinto posto.

SECONDA DIVISIONE
Nessuna promozione
18 retrocessioni, 9 per girone
Le ultime 6 classificate di ciascuno dei 2 gironi retrocederanno direttamente in serie D. Le squadre classificate dal nono al dodicesimo posto di ciascun girone disputano i playout: delle 4 squadre ai playout ne retrocedono 3.

 

scritto da: Andrea Avato, 09/06/2013





COMMENTI degli utenti

Commento 1 - Inviato da: Amaranta, il 10/06/2013 alle 10:09

Foto Commenti

18 retrocessioni, 9 per girone
Le ultime 6 classificate di ciascuno dei 2 gironi retrocederanno direttamente in serie D. Le squadre classificate dal nono al dodicesimo posto di ciascun girone disputano i playout: delle 4 squadre ai playout ne retrocedono 3.

Forse, tutto sommato, non è mica un gran male non essere promossi o ripescati.... Si rischierebbe di retrocedere subito a meno di non arrivare nelle prime 8. Invece cosi', promuovendo il prossimo anno (OBBLIGATORIO) ci troveremmo direttamente sotto la B.

Commento 2 - Inviato da: Andrea Avato, il 10/06/2013 alle 11:57

Foto Commenti

Anche se arrivare primi in D è probabilmente più difficile che arrivare tra le prime nove di C2.

Commento 3 - Inviato da: Amaranta, il 10/06/2013 alle 23:32

Foto Commenti

Anche se arrivare primi in D è probabilmente più difficile che arrivare tra le prime nove di C2.

Dici??? Mhhh, allora all'1 ho detto una cazzata!!! Tongue out

Sara' che do per scontato che quest'anno il campionato va vinto per forza....che ragiono come se si fosse gia' vinto!! Wink