Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE B - 14a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Legnagosab15Cesena
Matelicasab15Gubbio
Modenasab15Fermana
Arezzodom15Sud Tirol
Ravennadom15Padova
Triestinadom15Samb
Feralpi Salòdom17.30Mantova
Perugiadom17.30Imolese
V. Veronadom17.30Carpi
Vis Pesarodom17.30Fano
MONDO AMARANTO
Margherita, Angiolo e Sara - Bruxelles
NEWS

Ufficiale l'acquisto di Dierna. L'Arezzo vuole Calzola, ma l'accordo ancora non c'è

La società amaranto ha tesserato il 26enne difensore, prelevandolo dal Poggibonsi dove ha giocato le ultime tre stagioni e mezza in Lega Pro2. Le sue prime parole: ''Questo è un punto di partenza e non di arrivo. Spero di essere ricordato nel tempo come un giocatore che ha onorato la maglia''. Intanto prosegue la trattativa per il terzino classe '95, di proprietà del Perugia. Il Dg Diomede e il Ds biancorosso Goretti devono però limare i dettagli economici alla base del trasferimento. Nella lista dei partenti finiscono anche Secci e Piccolo



Nicolò Calzola, classe '95L'Arezzo ha ufficializzatoil tesseramento del difensore Emilio Dierna. La trattativa con il giocatore, come riportato nei giorni scorsi, era ben avviata e la firma era attesa da un momento all'altro. Nato a Gela il 12 febbraio 1987, Dierna nelle ultime tre stagioni e mezzo ha militato nel Poggibonsi, in Lega Pro2, mettendo insieme 93 presenze e 10 gol. In carriera ha vestito anche le maglie di Cosenza, Montevarchi, Grosseto e Sangiovannese.

Ecco le prime parole rilasciate da Dierna al sito ufficiale dell'Arezzo. “Queso non è un punto di arrivo, ma di partenza. La piazza è importante e il progetto della società molto ambizioso. Non c’è voluto molto per trovare l’accordo tra di noi perché un calciatore deve saper riconoscere quando in una società c’è della sana ambizione sportiva. Sono convinto di aver fatto la scelta più giusta per me e mi aspetto di ripagare al meglio la fiducia mostratami in questi giorni dalla dirigenza. Ci saranno dei momenti di difficoltà, ma noi dovremo pensare sempre e solo al nostro obiettivo: vincere per noi, per i tifosi, per la scietà e per la città. E’ una vita che seguo l’Arezzo, dato che mio padre lavora proprio qui, e questa è una motivazione ancora maggiore per vincere e fare bene, riportando il calcio aretino dove gli compete. Il mio sogno è diventare un giocatore importante per la maglia amaranto e magari essere ricordato nel tempo”.

Intanto l'Arezzo sta cercando di accelerare i tempi per Nicolò Calzola. Il giovane terzino, di proprietà del Perugia, ha dato il suo assenso alla permanenza in amaranto e per Mezzanotti sarebbe un prezioso tassello da inserie nel mosaico, sia per una questione tecnica che anagrafica. Ci sono però ancora dei dettaglio economici da limare sia con il Perugia, che a differenza di quanto accaduto a gennaio non vuole concedere il prestito gratuito, sia con gli agenti del calciatore. I prossimi giorni saranno decisivi e la soluzione più probabile è che il Dg Diomede e il Ds Goretti riescano a trovare la quadratura del cerchio. Ma non si può escludere nulla. In caso contrario l'Arezzo dovrebbe battere piste diverse per trovare un '95 affidabile al quale consegnare una maglia da titolare.

Con l'acquisto di Dierna si chiude così anche la parentesi amaranto di Giuseppe Secci, classe '93, che quest'anno nel ruolo di centrale aveva ben impressionato, conquistandosi il posto accanto a Pecorari fino a meritare una probabile conferma. Ma l'Arezzo ha quattro centrali in organico (Pecorari, Zaccanti, Dierna, De Martino) e adesso le attenzioni di mercato si sposteranno verso i laterali bassi e il portiere di riserva di Scarpelli.

Nell'elenco dei calciatori che la società lascerà liberi, oltre ai già noti Sereni, Dieme, Bianchini e Zuppardo, sono rientrati anche l'esterno Simon Gentili ('89) e il centrocampista Roberto Piccolo. Quest'ultimo, classe '78, era arrivato a dicembre dal Cynthia Genzano, dando un contributo di spessore al raggiungimento della salvezza. L'Arezzo però in quella zona di campo vuole puntare su gente più giovane e dinamica e ha deciso di rinunciare all'esperienza di Piccolo.

 

IL MERCATO AMARANTO

Gli acquisti.

Tomas Scarpelli, p ('93) Sansepolcro fp; Emilio Dierna, d ('87) Poggibonsi; Adnane Essoussi, a ('84) Sansepolcro

Chi resta.
Simone De Martino, d ('91); Michele Mencarelli d ('85); Marco Pecorari, d ('77); Federico Zaccanti, d ('82); Matteo Idromela, c ('94); Stefano Rubechini, c ('90); Jody Zurli, c ('94); Horacio Martinez, a ('87)
Chi parte.
Alessandro Casini, p ('92); Roberto Dolci, p ('92); Emanuele La Rocca, d ('90); Davide Mannini, d ('93) fp; Valerio Pucci, d ('93); Giuseppe Secci, d ('93); Samuele Sereni, d ('88); Matteo Bozzoni, c ('93); Simon Gentili, c ('89); Simone Mastromattei, c ('90); Roberto Piccolo, c ('78); Daniele Stufa, c ('93); Lorenzo Bianchini, a ('88); Jerome Dieme, a ('92); Andrea Libertini, a ('93); Liborio Zuppardo, a ('85)
In bilico.
Nicolò Calzola, d ('95); Tiziano Pacioni, d ('95); Tommaso Barluzzi, c ('94)

 

scritto da: Andrea Avato, 20/06/2013





COMMENTI degli utenti

Commento 1 - Inviato da: Bendetto, il 20/06/2013 alle 14:37

Foto Commenti

ottimo giocatore 122 presenze e 10 goal in c2

Commento 2 - Inviato da: Paul, il 20/06/2013 alle 14:46

Foto Commenti

Ora si inizia a ragionare...Riprendiamo Calzola.

Commento 3 - Inviato da: Giotto, il 20/06/2013 alle 15:11

Foto Commenti

Col portierino del Sansepolcro, Calzola dietro, Dierma nel mezzo, quei due davanti, i nostri due aretini doc ..... mi sembrano tutti bei pezzetti di un bel mosaico.. forza citti che la squadra sembra fatta bene. Tra un po' tocca a noi dare una fiammata di entusiasmo nelle amichevoli e nel ritiro!

Commento 4 - Inviato da: Giotto, il 20/06/2013 alle 15:47

Foto Commenti

Mi dite per favore dove va l'Arezzo in ritiro?

E soprattutto in quali date? C'era una news sul sito ma non la trovo più

Commento 5 - Inviato da: Edo, il 20/06/2013 alle 16:36

Foto Commenti

Va a Norcia,ma le date non le so

Commento 6 - Inviato da: pici77, il 20/06/2013 alle 16:50

Foto Commenti

mi sembra dal 21 luglio al 3 o 4 agosto a norcia

Commento 7 - Inviato da: Andrea Avato, il 20/06/2013 alle 18:38

Foto Commenti

La Società U.S. Arezzo smentisce la notizia apparsa su alcuni organi di stampa, secondo cui il tetto economico massimo stabilito dall’ Arezzo per calciatore, sia di 25000.
Senza entrare nel merito di cifre, l’ U.S. Arezzo tiene a precisare che la squadra si sta rafforzando con acquisti importanti, essendo ormai noto l'obbiettivo finale, mantenendo però sempre raziocinio per una filosofia economica ben delineata e in linea con i tempi.

Allo stesso tempo la Società si rammarica per l’attenzione dedicata all’aspetto economico, piuttosto che a quello tecnico.

 

www.arezzocalcio.com 

Commento 8 - Inviato da: Andrea Avato, il 20/06/2013 alle 18:41

Foto Commenti

Il comunicato dell'Arezzo è in riferimento a questo passo dell'articolo scritto qua su Am martedì 18 giugno (passo che non aveva alcunché di polemico, anzi).

 

A Diomede, il presidente Ferretti non ha messo paletti fissi dal punto di vista economico. Però esiste un budget e una filosofia manageriale precisa: niente ingaggi folli, tetto massimo che si aggira sui 25mila euro e premi anche cospicui a obiettivo raggiunto. Gli accordi con Mezzanotti, Essoussi e Martinez sono stati raggiunti seguendo questa strada.

Commento 9 - Inviato da: Andrea Avato, il 20/06/2013 alle 18:52

Foto Commenti

Vorrà dire che dedicheremo più attenzione all'aspetto tecnico. Ci sono un paio di situazioni che in effetti sono state trascurate un po' ultimamente. 

Commento 10 - Inviato da: il ferro, il 20/06/2013 alle 19:04

Foto Commenti

ahahhahahahaha

 

Commento 11 - Inviato da: il ferro, il 20/06/2013 alle 19:06

Foto Commenti

ma perchè sempre ste scivolate......

 

comunque hanno comprato due giocatori.....cosa ci si deve scrivere di tecnico su 2 (due-dos-two-deux- duo- zwei) giocatori.......

aspettiamo che ci sia la squadra.......

Commento 12 - Inviato da: max71, il 20/06/2013 alle 19:33

Foto Commenti

diciamo che la societa' è un po permalosetta,pero' sembra che stia lavorando molto bene.

io non so se ci sia o no un tetto,quello che so pero' è che ora rispetto ad un anno fa vengono tutti (o quasi ) di corsa.

Commento 13 - Inviato da: gnikke8, il 21/06/2013 alle 00:33

Foto Commenti

ANDREA La colpa e' tua!!!!Wink se ci pensi bene gli organi di stampa....facevano arrabbiare anche la "vecchia" dirigenza....Martucci & c.....perche' Conte???? quando venne ad Arezzo sembrava uno dei cugini di campagna e dopo.....!!!! gli c'e' voluto cesare ragazzi.......!!!! ahahahahahahaha...PRESIDENTEEEEEEEEEEEE!!!! per cortesia almeno Lei.....dice sempre che qua e' una famiglia , che con Mezzanotti e' bastata una pacca sulle spalle vi siete abbracciati e DOPO avete parlato della questione economica.....ha ragione FERRO si parlera' della squadra...dal punto di vista tecnico....quando sara' ultimata.......abbiamo gioito per Essousi, oggi per Dierna e per le conferme dei due aretini doc...moccolato per la non conferma di Sereni...ognuno dice la sua.....siamo fiduciosi...ma anche guardinghi...perche' sa' in questi anni non ci siamo fatti mancare niente.....in materia di Presidenti..Direttori Generali...dirigenti....pure MONTALBANO abbiamo avuto......CoolBaciamo le Mani!!!

Commento 14 - Inviato da: Amarantegnene, il 21/06/2013 alle 00:41

Foto Commenti

Giusto MAX!! Vuol dire che sanno che a fine mese... Qua se riscote. Grande Ferretti. Un po' permaloso.. Questo si ! Questo perché vuol dare un impronta alla piazza. Visto che Nn ci conosce alla fine ci amerà .. Sempre se continua sulla strada intrapresa, fatta di Fatti e Nn pugnette!!! Presidente, fa il bravo citto. Quotidianamente grazie all impegno profuso fatto di cose concrete, stai facendo ricredere anche i più scettici. Nn ci perdiamo in queste bischerate. L Avato è e sarà sempre suo amico, se lei continuera" con la concretezza sul mercato. In quell articolo non ci era assolutamente niente di polemico, in caso contrario se ne accorgerà Nn dovessero arrivare le vittorie..... Scherzo presidente , questa è una piazza a cui se porti rispetto, Nn t infamerà mai!! Forza Ferretti... Abbiamo fiducia in lei!!

Commento 15 - Inviato da: baicol, il 21/06/2013 alle 01:20

Foto Commenti

Ma le da' direttamente il presidente le istruzioni per questi comunicati stampa o c'è qualcuno che ce l'ha con Avato?? Per carità giusto puntualizzare ma pensate a fare una squadra forte che a mio parere ancora manca un futtio di giocatori. I passi fatti fino ad ora sembrano quelli giusti ma ancora non s'è fatto manco un quarto del cammino. La città sembra sopita ma il fuoco non è spento sotto la cenere, provate ad attizzarlo un po' e poi lo vedete che fiaccolate!!

Commento 16 - Inviato da: G8, il 21/06/2013 alle 07:46

Foto Commenti

La società ha smentito sul prorpio sito web una notizia non vera io non ci vedo niente di male, voi che avreste fatto?

Commento 17 - Inviato da: teba02, il 21/06/2013 alle 09:00

Foto Commenti

non te la prendere dai Andrea (8)(9), per noi che abbiamo nel cuore i colori AMARANTO dalla mattina alla sera e la notte ci piace molto sognare... cerco solo di sdrammatizzare:

"L'AMORE NON E' BELLO SE NON E' LITIGARELLO"

SOLO E SEMPRE FORZA AREZZO!!!

Commento 18 - Inviato da: Andrea Avato, il 21/06/2013 alle 09:40

Foto Commenti

G8 (16)

C'è solo un particolare: che la notizia è vera. E che tra l'altro, personalmente, considero giusto che la società metta un tetto agli ingaggi e lavori sui premi. Avevo usato l'espressione "si aggira sui 25mila euro", lasciando un margine che poteva anche alzare un po' la cifra in questione. Ma cmq siamo lì. La notizia riportata nel modo più banale, asettico possibile ha provocato un comunicato stampa ad hoc. Polemizzare, precisare, puntualizzare su questa cosa è veramente buffo. 

Commento 19 - Inviato da: DaM, il 21/06/2013 alle 11:05

Foto Commenti

Se la notizia é vera la smentita é ridicola. Oggettivamente, AmarantoMagazine gode di una fiducia che puó spendere, nel ribadire la veridicitá di una notizia.

Comunque effettivamente si poteva evitare. Polemiche sul NIENTE.

Commento 20 - Inviato da: il ferro, il 21/06/2013 alle 11:42

Foto Commenti

co sti comunicati hanno ciaccato più merde del padron del pollaio........

bacchettare avato perchè non pone l'accento sulle questioni tecniche è ridicolo e basta.

soprattutto non ha mai evidenziato nulla di male verso ferretti,anzi......se la notizia è vera no DEVONO PASSARCI SOPRA.

 

se niente niente vai in c e la nazione o il corriere ricominciano col walzer delle stronzate che fai poi??? tre comunicati al giorno??? alò, dai......

 

evidenziamo semmai che finora hanno acquistato due soli giocatori...... che lato tecnico si deve vedere???

Commento 21 - Inviato da: il ferro, il 21/06/2013 alle 11:42

Foto Commenti

se la notizia è vera O  NO (e.c.)

Commento 22 - Inviato da: filippo, il 21/06/2013 alle 20:39

Foto Commenti

Notizia vera o no, sempre e comunque FORZA ANDREA (Avato, ovviamente!)

Commento 23 - Inviato da: mino27, il 21/06/2013 alle 22:54

Foto Commenti

Roba da matti!Sealed

Commento 24 - Inviato da: ale 65, il 22/06/2013 alle 10:14

Foto Commenti

volendo fare il punto della situazione ( ultimamente non ho avuto modo di seguire costantemente  ), mi sapete dire quando finisce il calcio mercato ufficiale e quando partiremo per il ritiro di Norcia ?

Una cosa c'è da dire Andrea , che da questa società trapelano sempre poche cose , o sono bravi a nasconderle o ...improvvisano al momento .