Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE B - 13a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Imolese02Arezzo
Fano12V. Verona
Gubbio11Feralpi Salò
Samb11Legnago
Sud Tirol11Perugia
Carpi22Triestina
Cesena00Modena
Fermana11Matelica
Mantova21Ravenna
Padova53Vis Pesaro
MONDO AMARANTO
Nanci sulla neve con la papala amaranto
NEWS

L'ex arbitro Cerquozzi diventa team manager. ''Terrò d'occhio i direttori di gara''

Dottore commercialista, già membro del Consiglio d'amministrazione dell'Arezzo, futuro genero di Ferretti, la nuova figura dello staff, tra le altre cose, dovrà tenere sotto controllo l'operato dei fischietti che verranno al Comunale. ''Ho arbitrato per dodici anni - ha spiegato al sito ufficiale amaranto - e il presidente vuole qualcuno che sappia giudicare la prestazione delle terne con obiettività. Questa è una società gloriosa, ambita dai calciatori ma anche da chi deve dirigere le partite''



Ferretti in tribuna con moglie, figlia e il team manager CerquozziIn un'intervista rilasciata al sito web ufficiale dell'Us Arezzo, il nuovo team manager Giulio Cerquozzi ha spiegato quali saranno i suoi compiti nel nuovo staff e con quale spirito si sta preparando a svolgere un ruolo attivo dentro l'organigramma. 30 anni, dottore commercialista e revisore dei conti, Cerquozzi fa già parte del Consiglio d'amministrazione ed è fidanzato con Federica, la figlia di Mauro Ferretti.

"Conosco il presidente da tanti anni, come oramai sapete. Grazie ai miei trascorsi nel mondo del calcio ha ritenuto, e ritiene, che possa dare il mio contributo alla causa amaranto. Per ben 12 anni sono stato un tesserato AIA e ho arbitrato per altrettante annate calcistiche, arrivando fino all’ultimo step regionale del Lazio. Mi affascinava l’idea di vedere il mondo del calcio da un’altra prospettiva, da un altro punto di vista. Tutto iniziò come un divertimento e un gioco, poi è diventato un hobby abbastanza impegnativo. Sicuramente mi mancherà, ma per motivi personali ho deciso di interrompere questa avventura".

Proprio il rapporto con gli arbitri, che anche nella scorsa stagione non è stato proprio idiliiaco, sarà uno dei punti focali del lavoro di Cerquozzi. "Ferretti vuole che faccia sintesi, qualora ce ne fosse bisogno. Insomma, per essere chiari, vuole avere in società una persona che possa giudicare in maniera obiettiva l’operato della classe arbitrale perché lui, oramai, è un tifoso al 100% e da tifoso, si sa, essere obiettivi è cosa assai più complicata. L’Arezzo ha una grande storia, calcistica ma non solo. Da ex arbitro ho sempre seguito le sorti degli amaranto perché come “piazza” è sempre stata ambita, non solo dai calciatori, ma anche dagli arbitri per dirigere un incontro. Ferretti mi ha chiesto di fornire il mio apporto alla società e questo è quello che farò".

 

scritto da: Andrea Avato, 27/06/2013





COMMENTI degli utenti

Commento 1 - Inviato da: Amarantegnene, il 27/06/2013 alle 11:16

Foto Commenti

Auguri Cerquozzi!!! Lavoro duro... Quasi titanico!!! Qua da noi gli arbitri.... MAI UNA GIOIA!!

Commento 2 - Inviato da: Toni, il 27/06/2013 alle 11:39

Foto Commenti

Da ex arbitro ho sempre seguito le sorti degli amaranto 

 

Quindi si interessava dell'Arezzo anche prima di arrivarci?

Commento 3 - Inviato da: girolamo, il 27/06/2013 alle 11:41

Foto Commenti

CERQUOZZI RICORDATI CHE VOGLIAMO TORNARE IN B IL PRIMA POSSIBILE!!!!!!!

Commento 4 - Inviato da: Amarantegnene, il 27/06/2013 alle 13:45

Foto Commenti

(2) forse si è leggermente lasciato andare!!! :-)). (3) in B???? Nn mettiamo limiti alla divina provvidenza (Ferretti)!!!

Commento 5 - Inviato da: il ferro, il 27/06/2013 alle 18:02

Foto Commenti

è semplicemente il genero di ferretti e seguiva in questi 6 mesi la squadra del suocero. tutto qui. no?

Commento 6 - Inviato da: il ferro, il 28/06/2013 alle 19:17

Foto Commenti

''Terrò d'occhio i direttori di gara''

.....e se mi fanno incazzare ci faccio sparare.....