Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - 27a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Carrarese30Gozzano
Renate12Pergolettese
Monza11Arezzo
Siena11Albinoleffe
Juventus U2310Pianese
Olbia10Pistoiese
Pontedera01Alessandria
Giana ErminiorinvComo
LeccorinvPro Patria
Pro VercellirinvNovara
MONDO AMARANTO
Daniele e Valentina sposi
NEWS

161 società ai nastri di partenza della Serie D. Attesa per le decisioni della CoViSoD

Sono 161 le squadre che hanno presentato la modulistica on-line per l'iscrizione alla prossima Serie D. Viterbese e Sporting Terni hanno rinunciato, senza dimenticare le difficoltà incontrate da Sansepolcro, Bastia e Deruta. Segnali di una crisi che ormai è all'ordine del giorno anche in Serie D.



La prossima settimana sarà quella decisiva non tanto per il mercato piuttosto per iniziare a delineare la avversarie che gli amaranto dovranno affrontare nel loro girone. Si sono infatti chiuse le iscrizioni al prossimo campionato di Serie D e sono state 161 le società aventi diritto che hanno compilato la modulistica on-line e inviato la documentazione cartacea. Entro il prossimo 19 luglio la Covisod esaminerà le domande e si pronuncerà al riguardo, dando quattro giorni di tempo per presentare eventuali ricorsi.
Intanto però cinque società aventi diritto non hanno presentato la documentazione e tra quelle che nell’ultimo campionato erano inserite nel girone dell’Arezzo ci sono la Viterbese (ha formulato espressa rinuncia) e lo Sporting Terni con il presidente Maurizio Gambino che aveva anticipato qualche giorno fa la scelta di proseguire solo con il settore giovanile. Defezioni e rinunce, segnali evidenti di una crisi che se qualche anno fa sembrava all’ordine del giorno tra i Pro adesso lo è pure tra i dilettanti.
In quello che potrebbe essere il girone E 2013/2014 si può leggere di un Deruta che ha dovuto rinunciare all’accordo con tre colonne della passata stagione come Bernicchi, Bevilacqua e Porricelli non avendo trovato l’accordo economico. I tre adesso sarebbero sulla strada per Foligno che sembra essersi ripreso dopo le difficoltà iniziali dettate dalla retrocessione in Serie D. C’è poi il caso Sansepolcro esploso recentemente con l’iscrizione che è stata presentata ma resta da vedere se arriveranno, magari grazie al Comune, forze fresche per un'adeguata gestione. Spera invece la Pontevecchio che è quarta nella graduatoria dei ripescaggi per tornare in Serie D.
Nel frattempo la dirigenza amaranto continua nel suo lavoro senza pensare alle vicende extracalcistiche perché sul campo le difficoltà a volte rendono più forti.

Probabile composizione del Girone E 2013/2014: Arezzo, Bastia, Casacastalda, Deruta, Foligno, Narnese (neopromossa), Sansepolcro, Spoleto, Trestina, Colligiana neopromossa), Fiesole, Pianese, Scandicci e Flaminia. Potrebbero aggiungersi il Gavorrano, retrocesso dalla C2, e una laziale tra Terracina o Monterotondo. Aumentano le possibilità di ripescaggio per la Pontevecchio dopo la retrocessione in Eccellenza.


scritto da: Matteo Marzotti, 14/07/2013





COMMENTI degli utenti

Commento 1 - Inviato da: Amarantegnene, il 14/07/2013 alle 13:21

Foto Commenti

È inutile sperare in un eventuale nostro ripescaggio ??? O ci possono essere margini, se pur flebili di speranza??

Commento 2 - Inviato da: mauro, il 14/07/2013 alle 13:56

Foto Commenti

Ma che ripescaggi ,vinciamo il campionato e cosi riportiamo entusiasmo a tutti.                           SEMPRE FORZA AREZZO.

Commento 3 - Inviato da: Sandrotto69, il 14/07/2013 alle 14:15

Foto Commenti

Giusto Mauro, ma quali ripescaggi serve una squadra forte, che possa servire  a tutto e se fondata bene ti fà d e c caricando di entusiasmo tutti

Commento 4 - Inviato da: Sandrotto69, il 14/07/2013 alle 14:18

Foto Commenti

ne ho visto di roba ed è partendo dal basso che riporti entusiasmo e futuro, sai cosa vuol dire per un giovane scalare i campionati..............imprimersi l'amore per l'arezzo

Commento 5 - Inviato da: mino27, il 14/07/2013 alle 14:33

Foto Commenti

Mhà,a me esser ripescato non me farebbe tanto schifo anzi! 

Commento 6 - Inviato da: il ferro, il 14/07/2013 alle 17:32

Foto Commenti

boh deve essere il caldo. o forse so' scemo io......

ma non volere il ripescaggio è roba da studiare all'università......

ANCHE ANNO SCORSO C'ERANO FENOMENI CONVINTI CHE SI SAREBBE ASFALTATO TUTTO E TUTTI E CHE "PREFERIVANO VINCERE LA D CHE FARE LA C2".

sono stati serviti.

COME PUò UNA MENTE UMANA PENSARE CHE è PIù FACILE ARRIVARE PRIMO ( E SOLO PRIMO EH!!) IN D CHE NEI PRIMI NOVE IN C2 NON LO SO.......

perchè per fare la c1 il prossimo anno o vinci la d o arrivi nei primi 9 in c2.

boh. misteri del tifoso......

Commento 7 - Inviato da: il ferro, il 14/07/2013 alle 17:34

Foto Commenti

l'obiettivo è la c1.

le scalate nel calcio di oggi dove manco sai se ti iscrivi il prossimo anno purtroppo sono roba rara. è vero che danno entusiasmo. ma anche uscire da questa merda di categoria lo dà....

Commento 8 - Inviato da: mino27, il 14/07/2013 alle 18:40

Foto Commenti

Ben detto Ferro!

Commento 9 - Inviato da: Angelillo, il 14/07/2013 alle 22:25

Foto Commenti

Visto che il prossimo anno ci sarà una unica lega pro suddivisa in tre gironi (se ho ben capito) e molte retrocessioni dalla C2 alla D, con un ripescaggio ora, giocheremmo si in C2, ma rischieremmo fortemente la retrocessione e giocare ancora in D nel 2014/15. Se vinciamo il campionato quest'anno, invece ci ritroveremmo in lega pro il prossimo anno con alta probabilità di raggiungere il Perugia con un solo salto di categoria. Riflettiamo i un po' .....

Commento 10 - Inviato da: Amaranta, il 14/07/2013 alle 22:29

Foto Commenti

Mhhh sinceramete non lo so. Fossi sicura al 100% che si promuove, ovvio che preferirei anch'io un bel campionato con promozione che un anonimo campionato in C2. Anonimo perche' quest'anno non promuove nessuno di sopra e l'unico scopo è arrivare nei primi 8 (la 9° fa i play out...poi se riimane 9°, cioe' vince le due partite,si salva, ma puo' anche retrocedere....). Ma siamo cosi' sicuri di vincere il campionato???  Ovviamente no, nulla è sicuro in questo ambiente...quindi ben venga un eventuale ripescaggio. Ma credo si stia parlando di niente, visto che non penso che tocchi a noi, ne abbiamo troppe prima.

Commento 11 - Inviato da: Amaranta, il 14/07/2013 alle 22:32

Foto Commenti

Angelillo, tempo fa io scrissi esattamente quello che hai scritto adesso te, e Andrea mi rispose domandandomi: ritieni piu' facile arrivare nelle prime 8 in C2 o vincere il campionato di D?? Secondo lui ( e forse gli do ragione, l'ho appena scritto al 10) è piu' facile arrivare nelle prime 8 in C2....

Commento 12 - Inviato da: alfa, il 14/07/2013 alle 22:36

Foto Commenti

Il campionato lo DEVI vincere, e non è mai facile, ma è altrettanto vero che per il ripescaggio servono almeno 800.000 euri + altrettanti almeno per fare una squadra decente che arrivi fra le prime 8 o 9...bel dilemma, io tifoso comunque sceglierei la C2 senza alcun dubbio

Commento 13 - Inviato da: Angelillo, il 14/07/2013 alle 22:44

Foto Commenti

Amaranta penso che tu abbia ragione al 10 quando dici che credi si stia parlando del niente. Comunque vada mi auguro che sia un successo. In attesa del calcio giocato, forza Arezzo

Commento 14 - Inviato da: il ferro, il 15/07/2013 alle 13:36

Foto Commenti

si parla del nulla, è vero.

ma l'esperienza dovrebbe avere insegnato che VINCERE (ovvero arrivare primi o niente) un campionato di serie D è molto ma molto difficile. sicuramente più che arrivare nei primi 9 su 18 in c2 (posizione che garantirebbe la c1) giusto. riflettiamo un po'.

 

ah. è vero. ci vorrebbero 800.000€. ma se il presidente non ce l'ha è meglio che si smetta di parlare di serie c. perchè se si vincesse la d il prosssimo anno comunque quei soldi ci vogliono. quindi non so di che se parla.......

e in c2 800.000 li rifai di biglietti e sponsor subito.

Commento 15 - Inviato da: il ferro, il 15/07/2013 alle 13:37

Foto Commenti

vince-vogliono

vincesse-vorrebbero.   pardon