Atlantide ADV
SPORTUBE
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE A - Play-off e Play-out

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
IN SERIE B
Virtus Entella, Pordenone, Juve Stabia, Pisa, Trapani
PLAY OFF
Piacenza00Trapani
Pisa22Triestina
PLAY OUT
Lucchese10Bisceglie
Bisceglie3-3dcrLucchese
IN SERIE D
Fano, Paganese, Virtus Verona, Cuneo, Bisceglie
MONDO AMARANTO
il saluto di Riccardo
NEWS

Ventimila persone, il mondo ribaltato dal Mix Festival e Arezzo in provincia di Cortona

Saviano e Jovanotti hanno chiuso una manifestazione che ha riscosso successo e consensi sia dal punto di vista della critica che del pubblico. Clima positivo, gente di ogni specie e indotto garantito per i locali (tutti aperti) che hanno fatto affari d'oro. Tantissimi gli aretini emigrati a trenta chilometri da casa per gustarsi una serata che in città non si è mai vista



oltre due ore di musica per Jovanotti a CortonaQuando ho visto un citto d’Arezzo che cantava “tutto l’amore che ho” insieme a un capellone amico suo dall’accento fortemente perugino, ho capito che la serata era veramente speciale. Perché fino a quel momento ero rimasto in bilico: sì, un casino di gente, rumba totale, musica a palla, ma la magagna doveva pur esserci da qualche parte. Invece no. Niente magagne. Il Cortona Mix Festival è durato dieci giorni e non s’è sentita una mezza critica, una piccola lamentela, una sommessa rimostranza. Tutti felici e contenti di aver visto e gustato un po’ di robe interessanti sotto forma di libri, di spettacoli, di canzoni, di parole. Non hanno protestato i politici, non hanno recensito con malanimo i giornalisti, non hanno rovesciato acqua bollente dalle finestre i cittadini, veri beneficiari di un’ondata di cultura che ha rinfrescato l’afoso inizio agosto.

Quanto abbia speso il sindaco Vignini per mettere in piedi un circo del genere, non lo so. Ma di sicuro ha speso bene perché nessuno se lo è domandato. Vuol dire che le cose sono filate lisce. Meriti e onori andranno pure allargati alla Feltrinelli, che ha sostenuto il Festival, ma conta relativamente. Anzi, è una medaglia in più per una manifestazione al secondo anno di vita, lanciatissima verso il terzo e con un pieno d’energia nel serbatoio, fatto ieri sera, che durerà fino al 2020 come minimo.

A Cortona, per i botti finali del Mix, c’era gente da ogni dove. C’era anche mezz'Arezzo, al punto che via Nazionale sembrava un’appendice di Corso Italia. Di cortonesi che fanno in massa il percorso contrario non se ne ha più notizia da quel dì, nemmeno per le partite degli amaranto, e bisognerebbe rifletterci sopra.

 

piazza Signorelli gremita di genteIn ogni caso, il quadro era all’incirca questo: frotte di individui in movimento, giovani, meno giovani, anziani, con cani al guinzaglio, con passeggini a spinta, fighetti, trasandati, con famiglia, in gruppi di due, di tre, di quattro, di cinque, sbarbine innamorate di Lorenzo, curiosi, fans, turisti. Code al bar per comprare una bottiglietta d’acqua (un euro, a Cortona manco ci fanno la cresta), code alla piadineria, code al ristorante, code alla pizzeria, panini col prosciutto, con la porchetta, col formaggio, birre, bibite. Il famoso indotto per i locali, ovviamente tutti aperti e con la scritta “grazie Lorenzo” sulla vetrina. Che se un evento del genere lo mettono in piedi ad Arezzo, vuoi che qualcuno non rompe le palle con l’orario, con la musica alta, con i turni, “sì ma io, però lui, ma a me che me ne frega di Saviano?” e via bubando? Già, perché ieri il Festival questi di Cortona l’hanno chiuso col botto, anzi col doppio botto. Magari Saviano e Jovanotti sapevano da mesi che il 4 agosto sarebbero saliti insieme sul palco di piazza Signorelli e non l’hanno detto a nessuno. O forse veramente è stato un colpaccio dell’ultimo momento. Fatto sta che Cortona, e qua la citazione viene facile, era “l’ombelico del mondo”.

Dopo Lorenzo c’ha messo del suo. Ha cantato due ore e passa con un entusiasmo che non è sfuggito nemmeno a chi lo apprezza senza considerarlo un maestro del pensiero contemporaneo. Suonare a Cortona era diverso dal solito. C’era la sua gente, dal palco alla piazza e dalla piazza al palco transitava un coinvolgimento insolito. Palpabile. Maggiore. Quel “ribalteremo il mondo” gli è uscito dall’ugola, e dal cuore, più ruggente che mai. Emozionante.

Dice che in tutto c’erano ventimila persone. Che hanno trovato appagante perfino fissare le immagini del concerto proiettate sulla facciata del palazzo comunale in piazza della Repubblica, accanto a quella dove c’era il palco del live. Che nessuno ha avuto sonno finché non è riecheggiata l’ultima nota. Che chi aveva ecceduto con le birre, era alticcio ma non molesto. Che le navette per tornare alle auto posteggiate a Camucia erano poche, ma la gente ha ridisceso i poggi a piedi. Al buio. All’una di notte. In mezzo a sentieri sconnessi coi ciottoli e le buche. Cantando “paese mio che stai sulla collina” invece di bestemmiare in turco. Che i residenti uscivano dalle case per dare indicazioni e smistare gli improvvisati viandanti verso il parcheggio della piscina e quello della Coop.

Poi, dato l’ultimo sguardo alle stelle della notte dei desideri, in parecchi abbiamo ripreso la via di Arezzo. Chiedendoci perché, sotto certi aspetti, siamo in provincia di Cortona e nessuno ce l’ha mai detto.

 

scritto da: Andrea Avato, 05/08/2013





Bagno di folla per Jovanotti a Cortona

Jovanotti chiude alla grande il Cortona Mix Festival
COMMENTI degli utenti

Commento 1 - Inviato da: il ferro, il 05/08/2013 alle 11:49

Foto Commenti

una hirundo non facit ver.......

tra tre edizioni i reisdenti li trovi col forcone e col 16 caricato a pallettoni.......

jovanotti avrà visto gente e chiederà 300893847u457487,000€ di cachet

e gli aretini avranno "vastato ferro ignique"  il paese loro che sta in vetta a un greppo.......

AREZZO E CORTONA NEMICHE STORICHE. se qualcuno di cortona ancora resta aggrappato con l'anima a arezzo e all'amaranto è da stimare doppio. BRAVI.

Commento 2 - Inviato da: michelino, il 05/08/2013 alle 12:20

Foto Commenti

Ventimila persone? Neppure c'entrano a Cortona

C'era mezza Arezzo? Allora ce n'erano oltre 50.000 di persone

Siamo in provincia di Cortona. Scusa ma questa è la classica dimostrazione di provincialità. Cortona è un paese di 10.000 abitanti (con Camucia ne fanno in tutto 20.000) che può confrontarsi con Castiglion Fiorentino, San Gimignano, Montepulciano ed altre realtà turistiche della stessa entità, Arezzo è un capoluogo di provincia di oltre 100.000 abitanti, è una città turistica che ha dato i natali a Vasari, Petrarca, Guido Monaco,  Margaritone, Spinello Aretino, Pietro Aretino, Cesalpino, Francesco Redi etc. etc. e quindi il paragone non esiste, nè tantomeno esiste scrivere che Arezzo è in provincia di Cortona.

Arezzo è una città e Cortona è un delizioso paese in provincia di Arezzo ben amministrato e metà di molti turisti.

Così dovevi scrivere.

 

Commento 3 - Inviato da: alfa, il 05/08/2013 alle 12:23

Foto Commenti

ma infatti ventimila mi paion tante, arezzonotizie dice 2000 e la nazione 3000

Commento 4 - Inviato da: chiana, il 05/08/2013 alle 12:30

Foto Commenti

Ferro dal punto di vista culturale, turistico ed enogastronimico fra Arezzo e Cortona ci corre quanto fra il giorno e la notte...  basta guardare anche il numero dei turisti che ogni anno passano da qui dove vanno. Che poi Arezzo sia mal gestita da questo punto di vista non è colpa di Cortona... inutile stare qui a discutere su chi sia meglio o peggio. Michelino Cortona è citata nell'Iliade... giusto per rendersi conto di cosa stiamo parlando.

Commento 5 - Inviato da: michelino, il 05/08/2013 alle 12:31

Foto Commenti

Infatti alfa è proprio così, 20.000 persone non entrano neppure in tutto nel piccolo centro storico di Cortona, figuriamoci in una piazza...

Ma noi aretini siamo sempre a sminuire la nostra città capoluogo ed esaltare, portandoli addirittura a paragone, i piccoli centri turistici.

Che poi Cortona sia amministrata bene questo è fuori dubbio, ma Arezzo si deve paragonare alle città non ai paesi di 10.000 abitanti.  

P.s. Ferro da te non me l'aspettavo. AREZZO E CORTONA NEMICHE STORICHE ma de che?????

Le nostre nemiche storiche sono Perugia, Firenze, Pisa e non di certo Cortona che sarà nemica di Castiglion Fiorentino o di Terontola.  

 

Commento 6 - Inviato da: chiana, il 05/08/2013 alle 12:32

Foto Commenti

Te michelino mi sa che sai di storia quanto avato di donne....

Commento 7 - Inviato da: Andrea Avato, il 05/08/2013 alle 12:39

Foto Commenti

FERRO (1)

Non credo. Se riescono a tenere vive le idee, a proporre cose interessanti, ad avere qualche "nome", il Festival andrà avanti bene. L'atmosfera che c'era ieri ad Arezzo non l'ho mai respirata (per manifestazioni di questo tipo). O forse non me ne ricordo.

MICHELINO (2 e 5)

Dal punto di vista degli eventi, dell'organizzazione di manifestazioni, di condivisione di certi momenti culturali, Cortona è avanti ad Arezzo. Non so da cosa dipenda, se gli amministratori là siano più illuminati dagli amministratori qua, se la differenza la faccia la gente, i commercianti o il paesaggio, però è così. Arezzo è in provincia di Cortona in questo senso, mi sembrava fosse chiaro come concetto. La storia nostra e i personaggi che hanno dato lustro alla città li conosciamo bene. Il senso era un altro. Comunque io non sminuisco niente: metto a confronto ciò che sono stati capaci di fare a Cortona e penso che mi sarebbe piaciuto vederlo realizzato ad Arezzo.

ALFA (3)

Uno dell'organizzazione, mentre ieri sera tornavo alla macchina, mi ha detto che dalla mattina alla sera hanno calcolato l'afflusso di circa ventimila persone. Magari ha esagerato, magari si riferiva al weekend intero, ma il dato preciso conta relativamente. A Cortona c'era tutto il mondo, cosa che ad Arezzo non accade da tempo immemore.

CHIANA (6)

Quindi è un esperto... Eheheheh

Commento 8 - Inviato da: michelino, il 05/08/2013 alle 12:42

Foto Commenti

Chiana a parte che se si parla di storia Arezzo non è seconda a nessuno, ma io non ne faccio una questione storica, la questione è che non puoi paragonare 2 cose diametralmente diverse come Arezzo e Cortona, è come se paragoni Siena con San Gimignano o Perugia con Assisi.

Il paragone devi farlo tra Cortona, San Gimignano e Assisi e poi se vuoi farlo di entità diverse devi farlo tra Arezzo, Siena e Perugia. 

Commento 9 - Inviato da: chiana, il 05/08/2013 alle 12:45

Foto Commenti

Amimodo ognuno parli di quello che conosce... a Cortona ieri c'erano 2000 persone in piazza Signorelli con il biglietto ed un numero non quantificabile ai due maxischermo piazzati in città... diciamo che 20.000 è un numero a spanne ma non è lontano dalla realtà. Detto questo non vedo cosa ci sia di male a dire che a Cortona è universalmente riconosciuta una vocazione turistica che Arezzo non ha? In giro per il mondo se dici Cortona dici arte e cultura, se dici Arezzo la gente pensa subito all'oro... c'è qualcosa di male?

Commento 10 - Inviato da: michelino, il 05/08/2013 alle 12:52

Foto Commenti

Chiana nessuno sminuisce la vocazione turistica di Cortona ma non c'entra niente con Arezzo, sono 2 realtà diverse, una è una città capoluogo e l'altra è un delizioso paese.

Se poi vogliamo entrare nello specifico la storia di Arezzo è una storia IMMENSA, dai pittori, scultori, architetti che sono nati qua, all'Anfiteatro Romano, i Tempi Etruschi, la Pieve Romanica, i dipinti di Piero della Francesca, i dipinti di Cimabue, le Logge di asari, l'Acquedotto Vasariano e chi più ne ha più ne metta, ma caro Chiana questi capolavori storici possono essere paragonati con quelli che sono a Siena, a Perugia, a Firenze o a Pisa, mi capisci?

Commento 11 - Inviato da: Sava, il 05/08/2013 alle 12:57

Foto Commenti

Commento 7 - Inviato da: Amimodo:

Si e no 2000-4000, ma scherziamo.

2000, contati con i biglietti, erano solo ed esclusivamente in Piazza Signorelli.

Commento 10 - Inviato da: chiana :

(...) non vedo cosa ci sia di male a dire che a Cortona è universalmente riconosciuta una vocazione turistica che Arezzo non ha? In giro per il mondo se dici Cortona dici arte e cultura, se dici Arezzo la gente pensa subito all'oro... c'è qualcosa di male?

Concordo.

Commento 12 - Inviato da: chiana, il 05/08/2013 alle 12:59

Foto Commenti

Michelino sono un archeologo classico... mi sa che sei tu quello che non capisce.

Detto questo io sostengo che Arezzo è una città sottovalutata e sottosviluppa che non esprime nemmeno il 10% del suo potenziale dal punto di vista culturale/turistico, ma questo non è colpa di Cortona che ogni anno attira migliaia di turisti e che organizza eventi e mostre di richiamo internazionale. Questo è un dato di fatto ed il Mix Festival ne è un esempio, ma non è il solo.

Secondo me con la crisi dell'industria dell'oro e del manifatturiero Arezzo dovrà sfruttare tutto il suo potenziale per sopravvivere e rinnovarsi... farlo vuol dire però non cercare di "mangiare" Cortona o altri paesi ma sfruttare l'esperienza degli altri e fare sistema in modo che non ci sia guerra ma "sistema".

Commento 13 - Inviato da: cocciolone, il 05/08/2013 alle 13:12

Foto Commenti

dire che cortona e' citata nell'iliade e' come dirlo per san zeno o il torrino che a loro volta potrebbero essere citati nell'odissea. condivido il fatto che arezzo deve essere promossa dai nostri amministratori perche'dal punto di vista eno/turistico/gastronomico non abbiamo nulla da invidiare ai nostri innominabili vicini. quanto al tifo dei cortonesi, ci sono piu' perugini a cortona che a sansepolcro.

Commento 14 - Inviato da: chiana, il 05/08/2013 alle 13:15

Foto Commenti

Mah... c'è gente che scrive per scrivere. 

Commento 15 - Inviato da: Sandrotto69, il 05/08/2013 alle 13:19

Foto Commenti

io voto Cortona in provincia di Perugia già da domani, cosi il derdy si avvicina.......è  loro che sono superiori in tutto saranno feliciWink 

Commento 16 - Inviato da: chiana, il 05/08/2013 alle 13:28

Foto Commenti

Sandrotto sei un mongoloide... allora per chiarire a Cortona che vanno a vedere il perugiamerda sono in 5 (se volete metto i nomi). Ci abito quindi so di cosa stiamo parlando. Il resto tifano tutti per l'Arezzo ed i perugini a Cortona le han sempre prese, anche non troppo tempo fa. Chi afferma il contrario non sa quello che dice... 

Sandrotto vogliamo fare a chi a visto più partite dell'Arezzo negli ultimi 15 anni?

Commento 17 - Inviato da: Esagamma, il 05/08/2013 alle 13:29

Foto Commenti

Andrea, complimenti per lo stile di scrittura ma, forse, per alcune valutazioni, ti sei lasciato troppo trasportare del clima euforico della festa.Wink

Commento 18 - Inviato da: DaM, il 05/08/2013 alle 13:33

Foto Commenti

La polemica su Cortona é a dir poco stucchevole. È una delle perle della provincia di Arezzo, che - insieme al capoluogo e altri luoghi di valore dalle 4 vallate - potrebbe rendere tutta la provincia uno dei maggiori luoghi turistici in Toscana, in Italia e nel mondo.

Ci sono posti dove se hanno uno sputo, ti dicono che é il piú bello del mondo e te lo fanno assaggiare, noi invece si sta ad accapigliassi se Cortona é in provincia di Arezzo o di Perugia.

Poi non ci si deve stupire se non si riesce a promuovere nel mondo una cittá che basterebbero due foto e si promuoverebbe da sola.

Commento 19 - Inviato da: Sava, il 05/08/2013 alle 13:35

Foto Commenti

Commento 14 - Inviato da: cocciolone

dire che cortona e' citata nell'iliade e' come dirlo per san zeno o il torrino che a loro volta potrebbero essere citati nell'odissea.

Internet non dovrebbe essere utilizzato solo per andare su YouPorn.
Fai un salto qui http://it.wikipedia.org/wiki/Eneide e dai una letta veloce al LIBRO III (oppure, per far prima, cerca direttamente "Cortona" sul testo della pagina).
Poi se vuoi continuare a guardarci solo YouPorn fai pure (anche perchè, sarà un caso, ma le due località aretine che ti son venute a mente sono quelle maggiormanete note per il giro di prostitute) però magari, a quel punto, limitati solo a quello.

Commento 20 - Inviato da: chiana, il 05/08/2013 alle 13:41

Foto Commenti

Sava io ero stato un signore ed avevo glissato su questo aspetto ahahaha

Commento 21 - Inviato da: Amaranta, il 05/08/2013 alle 14:40

Foto Commenti

Una città che basterebbero due foto e si promuoverebbe da sola 

Wink

Commento 22 - Inviato da: Sandrotto69, il 05/08/2013 alle 14:45

Foto Commenti

chiana non essere coda di paglia e sopratutto offensivo, sono chianino pure io, immigrato da arezzo ma ora chianino, e non mi dire che in parecchi che io conosco a menadito si sentono superiori big e non, tutto qui, buon proseguo

Commento 23 - Inviato da: alti60, il 05/08/2013 alle 14:56

Foto Commenti

Allora io sono di Aretino de colcitrone, da circa 17 vivo a Castiglioni a Cortona ci sono spesso, e dire che la in quanto alla promozione turistica ci sanno fare e parecchio e' dire solo verità inattaccabile, gli amministratori di Arezzo non son boni manco a fare 2+2 e la riprova e' il degrado  in cui versa questa città e da Aretino puro e innamorato mi duole dirlo io vorrei che la mia città fosse al centro del mondo. Passando al calcio i sono più tifosi provenienti da cortona Castiglioni diciamo dalla Valdichiana che dalla  città stessa dove la gente si dedica alle vasche nel corso e fare i bossini vip con la puzza sotto il naso per poi tornare in caso di promozione ecc. .ecc...  alo'  de che se parla

Commento 24 - Inviato da: pippo, il 05/08/2013 alle 14:57

Foto Commenti

il paragone tra arezzo e cortona è ridicolo e chi tra gli aretini si mette in competizione con cortona è un provinciale.

la battaglia di campaldino del 1289 fu combattuta tra aretini e fiorentini ovvero tra 2 città. 

Commento 25 - Inviato da: chiana, il 05/08/2013 alle 15:16

Foto Commenti

Io non sono coda di paglia e nemmeno offensivo... tu dici una cazzata ed io ti rispondo come meriti.

Io non sono di Arezzo ma sono più tifoso dell'Arezzo di parecchi, anzi di quasi tutti, gli aretini... il mi figliolo ha un anno ed un mese e quest'anno è al secondo abbonamento allo stadio e la notte quando si parte (partiva purtroppo) in 20 per andare il culo al mondo a vedere l'Arezzo in genere ci sono e con me molti non sono di Arezzo città. Prima di scrivere le puttanate lavarsi le mani grazie.

Commento 26 - Inviato da: cocciolone, il 05/08/2013 alle 15:18

Foto Commenti

la mia era una battuta. poi a voce te lo spiego meglio.bella o brutta pigliala per come e' uscita. poi mi dispiace che non hai colto il legame tra i due esempi. peccato. forza arezzo

Commento 27 - Inviato da: Toni, il 05/08/2013 alle 15:28

Foto Commenti

Ma di che cazzo state parlando?!

Noi abbiamo il fanfani!!! Voi chi avete come sindaco?!?!?!?!?!?!?!?!?!?!

Chiana parli così perchè te coce non avere il fanfani vero!?!

Oltre che bravo e' anche più bello dell'Avato! Con quel capello brizzolato poi!!!

Aenne di fanfani in giro per la città (sarebbe bello facesse come i gremlins che quando tocca l'acqua si sdoppia!)!!!!

CryCryCry

mi fa schifo non lo posso vedere....

Commento 28 - Inviato da: chiana, il 05/08/2013 alle 15:33

Foto Commenti

Toni giovedì ci sei o sei al mare? 

Commento 29 - Inviato da: Perfido, il 05/08/2013 alle 15:33

Foto Commenti

calcisticamente parlando se l'Arezzo calcio "fosse cosa" esclusiva degli aretini, allo stadio ci sarebbero 30 persone...per il resto il paese di Cortona sta sfruttando al meglio le sue potenzialità ed è già da "10". La città di Arezzo invece, che amo profondamente, è gestita di merda e per quanto potrebbe fare è ferma ad un livello di 3-4.

E questo purtroppo in quasi tutti i settori...e noi tifosi e ferquentatori del capoluogo lo constataiamo tutti i giorni.

PS Parlo da arbitro super partes in quanto casentinese amante del bello di tutta la provincia.

Commento 30 - Inviato da: Perfido, il 05/08/2013 alle 15:34

Foto Commenti

"frequentatori" "constatiamo"Undecided

Commento 31 - Inviato da: Pandoro, il 05/08/2013 alle 15:42

Foto Commenti

Qui se ne fa una questione di cortonesi tifosi dell'Arezzo o tifosi del Perugia, una questione di competizione tra una città Arezzo e un paese Cortona e questo è tutto paradosalmente fuori luogo.

Arezzo è una città che è stata quasi sempre male amministrata, una città con grandi potenzialità mai sfruttate, una città snobbata da Trenitalia una Città che che non ha mai voluto costruire un Aeroporto importante che sarebbe stato la fortuna di questa Città.

Pisa la gran parte del grande afflusso di turisti che ha ogni anno lo deve all'Aeroporto Galileo Galilei. 

Arezzo è nata 2,5 milioni di anni fa, è stata una delle principali Città Etrusche, ha delle opere storiche architettoniche e delle opere d'arte meravigliose e di valore inestimabile: il Duomo con un dipinto stupendo di Piero della Francesca, la Basilica di San Francesco con un crocifisso di Cimabue, la Basilica di San Francesco con gli affreschi di Piero della Francesca, la Pieve Romanica con dipinti di Pietro Lorenzetti, la chiesa della Santissima Annunziata con dipinti di Vasari e un affresco di Spinello Aretino, la Chiesa di Santa Maria delle Grazie con il portico di Benedetto da Maiano e l'altare di Andrea della Robbia, la chiesa della Badia con l'altare del Vasari, la Casa del Vasari in via XX Settembre con la sala del camino affreescata dal Vasari, la camera nunziale con soffitto decorato dal Vasari, lo stupendo salone affrescato dal Vasari e la magnifica sala delle muse sempre affrescata da lui, il palazzo della fraternita (Vasari 1552), le Logge del Vasari in Piazza Grande e tante altre grandissime opere.

Arezzo insieme ad altre Città rappresenta la storia dell'Italia.      

 

Commento 32 - Inviato da: baicol, il 05/08/2013 alle 15:45

Foto Commenti

Dire che Arezzo è in provincia di Cortona è esagerato. Cortona è avanti ad Arezzo in quanto a promozione turistica, verità inconfutabile. Ad Arezzo abbiamo campato per anni di oro e lebole, i soldi arrivavano dalle industrie e il turismo è stato colpevolmente dimenticato. Quando l'amministrazione comunale si accorgerà del potenziale turistico che abbiamo e riuscirà a sfruttarlo capiremo quanto abbiamo perso in questi anni.... ma ce la faranno ad accorgersene??? La veggo buia!!

Commento 33 - Inviato da: Secco69, il 05/08/2013 alle 15:48

Foto Commenti

Cortona caca in testa ad Arezzo in fatto di amministrazione,organizzazione di eventi,sviluppodel territorio,immagine e tutto quello che riguarda l'amministrazione politica....questo è lampante e sotto gli occhi di tutti,dire il contrario è una bugia e significa difendere l'indifendibile anche di fronte l'evidenza.Detto questo e detto anche che se non fosse per la valdichiana allo stadio ci sarebbero ora come ora 500 persone cioè la metà (e questo succedeva a maggior ragione anche nei tempi belli) di che stiamo parlando? se Arezzo è amministrata da incapaci e ottusi politici che colpa ne ha Cortona? stiamo ancora parlando di "capoluogo"...ma che significa? che la bellezza,lo sviluppo e l'organizzazione a livello sociale e culturale si dimostra tra chi ha piu abitanti? Se solo Arezzo avesse un'amministrazione migliore,se solo la gente capisse che stare rinchiusi in una sfera di vetro e guardare sempre e solo al proprio orticello non serve a niente allora Arezzo sarebbe una città migliore....

Io sono Aretino e ne vado fiero della mia terra e delle mie origini,ma quando vedo gli altri che fanno meglio di noi mi tolgo il cappello e mi chiedo il perchè......non dico che son perugini di merda o abitanti di un piccolo paese....manco fossimo una metropoli poi...

Commento 34 - Inviato da: Pandoro, il 05/08/2013 alle 15:50

Foto Commenti

Non c'azzecca niente Arezzo con Cortona, non sono paragonabili, non sta insieme un paragone, sono 2 cose diverse...non siate provinciali per Dio...

Commento 35 - Inviato da: Gnicchelibero, il 05/08/2013 alle 16:02

Foto Commenti

Ma storia e storia dell'arte te le insegnava riccardino per caso?

Commento 36 - Inviato da: il ferro, il 05/08/2013 alle 16:10

Foto Commenti

ahahhaha che casino che ho sfoderato ahahahahah

 

CHIANA:

lo sai che te voglio bene. ma a cortona di gente che segue il perdugia ce n'è diversa te dici 4 o 5 . io so' d'arezzo e solo 4 ne conosco io....... e altrettanti che vorrebbero stare in provincia di perugia.....ma non sminuisce il paese. anzi innalza le doti mentali e umane di chi ama e segue l'arezzo......

 

MICHELINO:

arezzo e cortona hanno combattuto così tante volte che s'eron quasi rotti le palle.......ovviamente gli aretini gli ruppero il culo. perchè gli amministratori boni sono una ruota che gira......

 

 

detto ciò provate a essere di Arezzo e aprire un' attività qualsivoglia nel comune di cortona.......son peggio dei tedeschi co l'ebrei......

Commento 37 - Inviato da: il ferro, il 05/08/2013 alle 16:11

Foto Commenti

p.s. giovanotti tu scoppiasse!!!!!

artorna a fare ghimmi faiv va'.......e a vestirti co le bandirere mericane topo!!!!

Commento 38 - Inviato da: chiana, il 05/08/2013 alle 16:12

Foto Commenti

Ferro... quelli sono. Qui quella malattia attecchisce poco.

Commento 39 - Inviato da: pippo, il 05/08/2013 alle 16:37

Foto Commenti

alò ma v'andate a ingarellare con gli abitanti di un altro pesello???

non vi bastava montevarchi o san giovanni...ora anche cortona...per l'amor di dio..........

a volerne proprio parlare cortona è bellina come paesaggio, un bel panorama, 2 belle piazzette, un teatrino discreto, un duomo notevole, ma parcheggi zero, macchine tutte lungo la strada, la tanto esaltata amministrazione non ha mai pensato di costruire le scale mobili e poi oltre a quelle 2 serate all'anno con la musica e la mostra dell'antiquariato cosa c'è di tanto eclatante? qualche discreto ristorantino, qualche bella fica americana o russa, un pò di gente coi guadrini che ci ha comprato casa e nulla di più.

comunque va detto nella nostra provincia è sicuramente il paese più bello da un punto di vista estetico.    

Commento 40 - Inviato da: chiana, il 05/08/2013 alle 16:41

Foto Commenti

Dopo questo illuminante intervento si può chiudere la discussione... mi sembra che il fondo si sia già toccato, inutili iniziare a grattare.

Commento 41 - Inviato da: girolamo, il 05/08/2013 alle 16:53

Foto Commenti

QUOTO PIPPO (40) AL 100%

Commento 42 - Inviato da: amarantodentro, il 05/08/2013 alle 17:17

Foto Commenti

Anche io sono d'accordo con chi sostiene che sia assurdo abbozzare un paragone tra Arezzo e Cortona.

Sono 2 realtà completamente diverse sia per numero di abitanti (Arezzo è 10 volte più grande di Cortona) sia per tutte le altre cose.

Cortona è un salottino, ben amministrata, con buone iniziative e con un turismo di qualità, Arezzo è una città con tutte le problematiche annesse , amministrata con scarsissime capacità da un'amministrazione mediocre, con un turismo mordi e fuggi di bassa qualità e con delle bellezze storico architettoniche mal pubblicizzate.

Ma non vi credete che amministrare Arezzo e amministrare Cortona sia la stessa cosa, vorrei vedercelo il sindaco di Cortona a Palazzo Cavallo a gestire questa Città, a Cortona ti puoi anche preoccupare solo di iniziative culturali e musicali, ad Arezzo devi gestire altre innumerevoli cose come viabilità, infrastutture, tangeziale, aeroporto, piscine, palestre, stadio etc. etc.          

Commento 43 - Inviato da: Giulio Cirinei, il 05/08/2013 alle 18:03

Foto Commenti

comunque io nel corso degli anni il calcolo della gente in un posto l'ho imparicchiato a fare..... primo: in piazza signorelli i 2.000 biglietti erano quelli in vendita, poi c'erano tutti gli altri, totale 2.400

nella piazza di sotto a spanne (ma le mie, allenate) c'erano circa 6/7 mila cristiani

in piazza garibaldi direi 1500

totale circa 10.000 (scala 1 a occhio)

aggiungi i 2500/3000 di saviano e i turisti che han girato per cortona sbattendosene del festival e di ogni altra menata, e s'arriva ai 14/15 mila

che son sempre il 95% in più di quelli attirati da Icastica e Arezzo 

Commento 44 - Inviato da: amarantodentro, il 05/08/2013 alle 18:09

Foto Commenti

Ma dove entrano 14/15mila persone nel centro storico di Cortona?

Qui si stanno dando i numeri al lotto...

Commento 45 - Inviato da: Esagamma, il 05/08/2013 alle 18:13

Foto Commenti

Sui blog e sui siti d’informazione cortonesi, impazzano gli articoli, i commenti e le fotografie sul Cortona mix festival. Quando leggo che Cortona per nove giorni è tornata a essere «l'ombelico del mondo» capisco che il campanilismo, forse, abita più lì che ad Arezzo. Leggo il tono degli articoli: non contengono soltanto la descrizione di una magnifica serata di festa (perché magnifica è stata), ma prendono spunto dal successo della manifestazione per contrapporre la vocazione turistica dei cortonesi alla presunta scarsa vocazione degli aretini. Un conto è dire: «serata indimenticabile»; altra cosa è dire: «serata indimenticabile perché noi siamo i migliori e gli altri sono niente». Non è questo, secondo me, il tono giusto con cui sviluppare una politica turistica moderna per il territorio.

Chiedo scusa per la precisazione.

Commento 46 - Inviato da: Giulio Cirinei, il 05/08/2013 alle 18:30

Foto Commenti

amarantodentro: guarda le foto fra l'articolo e i commenti

foto 1: piazza signorelli, 2000 biglietti venduti piu personale, inviti, giornalisti, accreditati, e non sono pochi, conta che siamo a Cortona, li avrà avuti un cento centocinquanta ospiti Lorenzo?

Foto  7: quella è la piazza del comune, e la foto l'ho scattata da metà della scalinata del palazzo comunale, quella dritta in fondo adestra è via nazionale, che era piena fino a dove la potevo vedere. quelle sono 6/7 mila persone. Oltretutto in quella foto non si vede che anche esattamente alla mia destra nell'inquadratura, proprio accanto a me era altrettanto pieno di gente, quindi delle due sono stato basso

foto 8&9: quella è piazza Garibaldi. Tenendo conto della sua dimensione e che era piena come un panino imbottito, a dire 1.500 sono stato basso

Ergo il totale della serata arriva a 10.000 (scala uno a occhio)

Aggiungi che per Saviano la stima pessimistica è di 2.500 persone, e aggiungi che a Cortona in una giornata domenicale d'agosto vuoi che non ci vadano 200/2500 turisti, ed ecco i 14/15 mila che ho detto io

Io, normalmente, le chiacchiere a vuoto le evito. Meno che meno quando non me ne frega un cavolo 

Commento 47 - Inviato da: Libanese 2, il 05/08/2013 alle 18:42

Foto Commenti

A leggere  questi  commenti  mi  sembrate mezzi  senesi doc.., ossia chi non abita dentro le mura  non è un aretino puro e deve stare zitto ( a siena  chi non abita dentro le mura non è sense ),

Se c'è  un po' di vita turista   qua ad Arezzo  dovete ringraziare CORTONA , X CHE I TURISTI MANCO SANNO CHE CAZZO è AREZZO..,  questa è la pura realtà,

Commento 48 - Inviato da: Giulio Cirinei, il 05/08/2013 alle 18:44

Foto Commenti

e purtroppo Libanese ha QUASI ragione

hai un pelettino esagerato anche te, ragazzo mio! 

Commento 49 - Inviato da: DaM, il 05/08/2013 alle 18:51

Foto Commenti

I capponi di Renzo.

Che desolazione.

Commento 50 - Inviato da: Mastrino12, il 05/08/2013 alle 19:40

Foto Commenti

Tanto per dire, cortona é stata inserita tra i 10 posti migliori di tutta la toscana da un sito di viaggi inglese...

Commento 51 - Inviato da: chiana, il 05/08/2013 alle 20:07

Foto Commenti

Esagamma non ho letto gli articoli di cui parli e molto probabilmente non li leggerò quindi parlo a titolo personale (sono abbastanza competente in materia). Cortona dagli anni '60-'70 ha capito l'importanza del turismo e la ricaduta che può avere nell'economia e un pò per necessità, l'agricoltura andava a morire, un pò perchè non diguina culturalmente (l'Accademia Etrusca è una isitituzione conosciuta), un pò per fortuna si è votata al turismo con un certo successo. 

Arezzo ha tutta un'altra storia negli ultimi decenni e questo aspetto non ha avuto bisogno di svilupparlo... ora il mondo è cambiato e spero che Arezzo abbia la forza/capacità di esprimere tutto il potenziale che ha. Di questo ne trarrebbe vantaggio sia la città che anche Cortona come ora Arezzo trae vantaggio da tutti quei turisti che attirati dalla Valdichiana e dalla Valtiberina vengono a conoscere anche la città.

Aaaaaaaaahhhhhhhhhhh chi dice che siamo per il perugia giovedì sera può venire tranquillamente a pocciarci la fava! Tongue out

Commento 52 - Inviato da: Sandrotto69, il 05/08/2013 alle 21:43

Foto Commenti

Per me chiana, è il Vignini infiltrato, ma è bello e importante proteggere la propria terra, ti ammiro ma pieno di perugini rimane, abbi pazienza, e con rispetto

Commento 53 - Inviato da: Sandrotto69, il 05/08/2013 alle 21:46

Foto Commenti

ripeto sono un aretino vero e nato ma di razza chianina, e ora di nuovo residente in valdichiana, voglio bene  atutti ma Arezzo non si tocca, è vero il sindaco è quello ma non per causa mia

 

Commento 54 - Inviato da: Esagamma, il 05/08/2013 alle 23:22

Foto Commenti

Andrea segnala che molti aretini compiono il percorso verso Cortona, mentre sono pochi i cortonesi che vanno verso Arezzo. Giusto. Qui rientra anche la vicinanza con Perugia che spinge molti cortonesi a dirigersi verso l’Umbria. La stessa cosa accade agli abitanti dell’alto Casentino che preferiscono gravitare su Firenze. Mi preme ricordare, però, ad Andrea – e in questo raccolgo l’osservazione di Chiana - che durante il periodo di sviluppo industriale erano molti i cortonesi che ogni mattina venivano ad Arezzo.

La nostra città, così vituperata, e la sua industria, ha avuto il merito di stipendiare molte famiglie anche di quella zona.

Commento 55 - Inviato da: alti60, il 05/08/2013 alle 23:46

Foto Commenti

Madunnina aete anello peggio dei citti bighini col pallone, lo porto io e gioco sennoe l'arpiglio e vado a casa. ...vite  a letto io lume

Commento 56 - Inviato da: Andrea Avato, il 06/08/2013 alle 00:44

Foto Commenti

La discussione è scivolata un po' oltre il significato originario che aveva. Non voglio passare per quello che sminuisce i meriti storico-culturali di Arezzo né sostenere che a Cortona è tutto bello e tutto buono. Ho semplicemente detto, un po' per provocazione e un po' perché lo penso, che sotto certi aspetti Arezzo è in provincia di Cortona. Mi sembrava chiaro il riferimento all'organizzazione di eventi, alla vocazione turistica e alla promozione del territorio. Poi può darsi che i cortonesi siano spocchiosi e presuntuosi, non lo so. Io, francamente, quando sono stato a Cortona e Castiglioni mi sono sempre sentito come ad Arezzo, nel senso che mai ho avvertito ostilità o rivalità, di campanile o calcistica.

Questo festival l'hanno allestito bene, almeno per quel che ho visto io. Domenica sera ho fatto il turista e il pezzo l'ho scritto come un aretino che va là, si gode l'organizzazione, lo spettacolo e torna a casa soddisfatto. 

Se le presenze siano state 20mila, 15mila o 10mila non cambia la sostanza delle cose. E' vero che Arezzo e Cortona sono due entità diverse, ma questo, in teoria, dovrebbe svantaggiare Cortona, che invece fa più roba di Arezzo. Credo dipenda dall'occhio lungo degli amministratori, ma sul tema si potrebbe aprire un lungo dibattito.

In ogni caso lo ripeto, quando ho ripreso la macchina per tornare a casa, mi sono dovuto mettere in coda a un serpentone d'auto che è rientrato ad Arezzo. Avrei preferito che Saviano e Jovanotti (o Ammaniti e i Negrita, o Lucarelli e il Cile, o Baricco e Tiziano Ferro, o chi volete voi) avessero parlato e suonato in piazza Grande. E che decine di auto cortonesi fossero tornate da Arezzo verso la Val di Chiana. 

Tra l'altro, e chiudo, da noi qua in città sono anni che un'associazione come "il giardino delle idee" porta scrittori e personaggi di calibro nazionale e internazionale a presentare libri e storie di vita. Senza chiedere soldi agli enti pubblici, solo per passione. Beh, ha dovuto affrontare l'ostilità delle istituzioni, mentre adesso la situazione è migliorata e "il giardino" è solo sopportato. Magari sbaglio, ma a Cortona non sarebbe successo.

Commento 57 - Inviato da: Libanese 2, il 06/08/2013 alle 08:40

Foto Commenti

Arezzo e il suo  territorio  ha potenzialità enormi.., ma  qui si sfrutta meno dell'1%..,arriva un turista non sà dove andare..,  parcheggia al mecenate e dentro  trova le foglie fradice  di ottobre, esce fuori e nel marciapiede  trova l'erba alta...,  e non trova informazioni  dove andare..,l'unico punto di informazione turistica è alla stazione.., ma mi dicono che anche se chiude è  uguale x che anzichè riempirti di deplian tristici e infrmtivi ti danno una cartina e poco più.., il turista si fà una vasca per il corso fino al duomo   e poi scende giù  prende l auto e và a cortona..,  e di Arezzo dicono Arezzo  è bellina peccato che c'è poco davedere ..

(  due settimane fà c'èrano più  turisti in vacanza  al  AREZZO EQUESTRIAN CENTR  che per  le strde del centro storico di Arezzo..)

Commento 58 - Inviato da: Libanese 2, il 06/08/2013 alle 08:44

Foto Commenti

in un momento di crisi  cosi, dove le ditte chiudono  senza  futuro ,  bisognerebbe investire per un nuovo lavoro.. chiamato turismo..

Ma se continua cosi  Arezzo muore  e   da san donato  fino a saione presto cambierà  nome..,  ossia Islamabad  

Commento 59 - Inviato da: chiana, il 06/08/2013 alle 08:49

Foto Commenti

Libanese analisi perfetta! Il problema è proprio quello... la città è poco "sfruttata". Tutte le persone che ho accompagnato a conoscere Arezzo mi dicono che è una città molto bella ma che non la conoscevano affatto. La colpa però non è solo dell'amministrazione ma un pò anche della gente... quest'anno ero in città per l'ultimo dell'anno ed alle 18 in centro era tutto chiuso malgrado molta gente in giro e soprattutto parecchi turisti (perchè ci sono). L'esperimento lo possiamo fare anche fra pochi giorni... basta fare un giro per il Corso il giorno di Ferragosto. Non ci sono 5 esercizi commerciali aperti fra bar, tabaccherie e negozi vari... due anni fa l'unico aperto era una tabaccheria... poi però non ci si deve lamentare se la gente va da un'altra parte.

Commento 60 - Inviato da: amarantodentro, il 06/08/2013 alle 11:05

Foto Commenti

Per valorizzare la bellezza di Arezzo e i suoi capolavori storici e per portare il turismo in massa in questa Città ci vogliono 2 cose:

1) AMMINISTRATORI ALL'ALTEZZA

2) AEROPORTO 

Commento 61 - Inviato da: il ferro, il 06/08/2013 alle 13:36

Foto Commenti

3) un sindaco vero

Commento 62 - Inviato da: Libanese 2, il 06/08/2013 alle 13:46

Foto Commenti

Se tutte le categorie economiche se ne sbattono di aprire la mente al turismo x il bene  della città e dei loro associati.. un ,AMMINISTRATORI ALL'ALTEZZA 2) e l'AEROPORTO   non servono a nulla.., e cmq x me l areoporto  serve solo se   ha un minimo di 1000  utenti al giornalieri ., altrimenti non crea posti di lavoro.., ma diventa una  cattedrale nel deserto.

Commento 63 - Inviato da: calzino79, il 06/08/2013 alle 13:47

Foto Commenti

 non capisco questo astio contro cortona...sono nato a cortona cresciuto a tavarnelle(cortona campagna) ed ora convivo a camucia ma nessuno qua ce l'ha con arezzo anzi..molti di qui,come me,sono tifosi dell'arezzo e sono stati abbonati tantissimi anni(io vengo anche in serie D) e qui odiamo perugia anche se siamo vicini al confine ci sentiamo e vogliamo essere aretini chiaro??le teste matte erano di terontola e li il confine e' a pochi metri dall'umbria quindi prima di dire che e' piena di perugini sappiate che tifiamo AREZZO piu di molti aretini..poi se qualcuno tifava pg anche perche era comodo vedere la serie A a pochi km e con due soldi(solo quello era il motivo credetemi) perche ora che fa la c nessuno se li incula...ognuno era libero di tifare  chi voleva...come a firenze tifano anche juve o a milano juve(vedi viking) o a napoli inter o a palermo juve vedi arditi o a roma milan ecc ecc ma per scelta di poche anime non potete bollare cortona come feudo perugino perche e' l'opposto...feudo toscano e amaranto...siamo in tanti campagnoli qua ad amare l'arezzo e cmq solo un traguardo ci deve unire...

Commento 64 - Inviato da: Libanese 2, il 06/08/2013 alle 13:54

Foto Commenti

calzino  qualche anno  fà  molti Aretini  tifavano  più per il Cervia che per l Arezzo...e per chi  fà  finta di non ricordare , quando  segnala  giuventus  contro i viola   in curva  c'è  chi  esulta..

e cmq a leggere  i  commenti anti cortona  sono solo  di  5 utenti...  ,  anche x che  molti Aretini hanno parenti cortonesi., dato che nel dopo guerra molti abitanti di cortona camucia etc  ..  si sono trasferiti  ad Arezzo.

Commento 65 - Inviato da: calzino79, il 06/08/2013 alle 14:29

Foto Commenti

...saggio libanese...in curva ad arezzo vengono con la radiolina all'orecchio per sentire della juve milan inter o fiorentina...io mai l'ho fatto e mai lo farei e' ovvio che quasi tutti hanno una fede in serie A ma quando sono allo stadio io penso solo alla squadra della MIA CITTA MIA PROVINCIA AREZZO e vado oltre la categoria...una volta avevo anch'io una squadra ma ora mi fanno tutte schifo anche soli per i soldi che prendono e l'onore che hanno..meglio le piccole provinciali come parma catania bologna cagliari ecc e lo dico da aretino fiero.solo la squadra della mia citta'...anche all'inferno...e' cosi che dovrebbe essere e poi mi sento dire che odiano cortona che e' perugina...ma riflettere prima di parlare tutte ste discussioni perche a cortona e' venuto bene il mix festival...ASSURDO..tanto poi pago pure io con la mia busta paga e tasse e poi ad essere obbiettivi i problemi di amministrazione ci sono pure qui a cortona.tranquilli..perche x i turisti si fa di tutto ma x i giovani cortonesi che lavorano ben poco..siamo tutti pendolari dal lavoro quindi basta lodi e vanti perche cosi rimaniamo sempre provinciali e soliti italiani...queste sono le verita..non dividiamo la provincia per due stronzate...uniti e fieri

Commento 66 - Inviato da: amarantodentro, il 06/08/2013 alle 14:50

Foto Commenti

Per Libanese 2 (64)

Arezzo è stata tagliata fuori dai treni ad alta velocità e pertanto, se vuoi gettare le basi per un afflusso importante di turismo, devi assolutamente puntare sull'Aeroporto. 

L'ubicazione più indicata è quella della piana davanti a San Zeno e ricordati che a fare 1.000 passeggeri al giorno (pari all'arrivo di 5 voli) ci vuole ben poco e per ogni euro che investi in un aeroporto il territorio ne riceve in cambio 25.

Pisa ha avuto un immenso ritorno per l'Aeroporto Galilei e allo stato attuale a Pisa ci atterrano oltre 2.000.000 di passeggeri all'anno e anche Firenze, che si sta apprestando a costruire una pista più lunga in direzione di Sesto Fiorentino, può contare su circa 40 partenze giornaliere.

L'Aeroporto è una cosa importantissima per lo sviluppo di una Città e chi nega questo capisce veramente poco.  

Commento 67 - Inviato da: ocio, il 06/08/2013 alle 16:08

Foto Commenti

l'unico che ha fatto qualcosa di bono per arezzo e' stato il lucherini....ma e' stato eliminato dai poteri occulti della politica

Commento 68 - Inviato da: michelino, il 06/08/2013 alle 16:21

Foto Commenti

sono d'accordo ocio...lucherini aveva 10 marce in più di tutti gli altri sindaci ed era l'unico che poteva far fare un grande salto di qualità a questa città aeroporto incluso perchè penso che se era rimasto lui il progetto aeroporto sarebbe decollato.

a proposito di aerei mi ricordo durante il mandato di lucherini una volta durante un volo che feci roma-new york nei sedili dell'aereo c'erano giornali nei quali si pubblicizzata la città di arezzo...finito il suo mandato non li ho più rivisti in nessun aereo....

Commento 69 - Inviato da: girolamo, il 06/08/2013 alle 17:45

Foto Commenti

E pensare che a Pisa e a Firenze sono state amministrazioni di sinistra a volere gli aeroporti a anche il potenziamento di Peretola vede impegnatissima la giunta regionale.

Solo ad Arezzo la sinistra ha sempre ostacolato la costruzione di un Aeroporto.

Commento 70 - Inviato da: Libanese 2, il 06/08/2013 alle 18:16

Foto Commenti

si aspetta e spera che  ti  fanno  costruire un aereoporto  in val di chiana.., gia al tempo i lucherini  si incazzarono  tutti,  rigutino, frassineto e vitiano  chiesero  di passare  sotto il comune di castiglion fiorentino  cosi da boicottare il progetto , senza contare  le nuove normative europee sull impatto ambientale,  credo che  per il nulla osta   ci  voglia  un   studio  approfondito  ambientale  , e una vautazione  fattibile di  20 mila voli  annui, e dato che   in pochi km  ci sono  tre areoporti., i  tempi si allungono, e  il progetto  areoportuale    farà  come la due mari..., o    disneyland  in valdichiana..., 

2)  Lucherini  è stato  silurato  anche dai  suoi .

Commento 71 - Inviato da: girolamo, il 06/08/2013 alle 18:34

Foto Commenti

Per quanto riguarda le normative europee sull'impatto ambientale penso che la piana di Sesto Fiorentino non sia da meno della piana di San Zeno però lì trovano la soluzione e lo fanno e poi anche lì si sono incazzati quelli di Sesto Fiorentino e di Prato che credo siano di più ad incazzarsi in confronto a quelli di Frassineto e Vitiano ma alla Regione e al Comune di Firenze non glie ne frega niente e lo fanno ugualmente. 

Poi Libanese prima hai scritto che sono necessari almeno 1.000 passeggeri al giorno che sono all'incirca 5 voli giornalieri e poi hai scritto che ci vogliono almeno 20.000 voli annui che sono all'incirca 55 voli al giorno, deciditi perchè sennò rischi di dare numeri a casaccio...

Commento 72 - Inviato da: amarantodentro, il 06/08/2013 alle 20:57

Foto Commenti

Per Libanese 2 (72)

Impatto ambientale? Quando in Italia non si vuol fare qualcosa si parla di impatto ambientale che non vale però per la Tav o per altre opere che si fanno e tutti zitti.

Negli anni 80, dopo la promozione in B, fecero la Curva Sud di 8 gradoni perchè le Belle Arti non permettevano di farla più alta...ci credi te? Poi è arrivato Lucherini e le Belle Arti non hanno detto niente quando ha fatto la Curva Sud 50 metri piu' alta di prima.

Voi credete alle favole che vi raccontano, ad Arezzo se un sindaco lo decide fai l'Aeroporto (che sarebbe la fortuna di questa Città) e quelli di Rigutino e Frassineto prima si incazzano e poi ci vanno a prendere l'aereo invece di fare 2 ore di macchina per raggiungere l'aeroporto più vicino...     

Commento 73 - Inviato da: il ferro, il 06/08/2013 alle 23:51

Foto Commenti

spettacolo.....70 commetni di nick nuovi o di gente sconosciuta....bene,bene.....

Commento 74 - Inviato da: Libanese 2, il 07/08/2013 alle 08:22

Foto Commenti

per girolamo, io ho scritto  che per me per essere  funzionale un areoporto  deve almeno avere  1000 persone al giorno  che  utilizzano l aereo  ( x che voglio  vedere q uanti aretini  usano l aereo  gionalmente...  ) i 20  mila voli annui  ora  sono richiesti  dalla UE  , e la normativa  imposta dalla UE..  ( dopo  la sentenza della  Corte di Giustizia europea)  prevede che gli
Gli Stati membri sono tenuti a sottoporre a valutazione d'impatto ambientale (Via) tutti i progetti che possono avere un impatto ambientale notevole: quindi la normativa   prevede il  Via soltanto  ai progetti volti a  di movimenti aerei di almeno 20 000 unità all'anno.

( questo  ho trovato su internet )


Commento 75 - Inviato da: Libanese 2, il 07/08/2013 alle 08:26

Foto Commenti

sarei curioso di sapere quanti Aretini  ogni  giorno  prendono l Aereo...,  e  quanti  tuisti  farebbero scalo  qua..  dove non c'è un cavolo da  vedere dato che Arezzo non è per nulla pubblicizata.., e per esportare l immagine di Arezzo  bisognerebbe spendere  qualche milione di euro annui  in pubblicità   tramite  Tour operator  ( x che se non ricordo male Lucherini  sborso un milione di euro  per reclamizzare  Arezzo in un canale europeo...  )

Commento 76 - Inviato da: chiana, il 07/08/2013 alle 09:01

Foto Commenti

Prima di fare un aereoporto inutile considerando che quello più vicino è a poco più di un'ora di treno dal centro di Arezzo come dice libanese sarebbe il momento di iniziare ad invogliare la gente a venire ad Arezzo, il primo passo potrebbe essere quello di fargli trovare gli esercizi commerciali aperti nei giorni di festa...

Commento 77 - Inviato da: amarantodentro, il 07/08/2013 alle 09:43

Foto Commenti

Caro Libanese, ti assicuro che sono molti meno di 1.000 i pisani che ogni giorno prendono l'aereo, ma ersta il fatto che all'Aeroporto di Pisa ogni anno ci transitano 2.000.000 di passeggeri e la fortuna di Pisa è stato proprio l'Aeroporto.

Noi diciamo sempre no a tutto e le conseguenze sono quelle che vediamo, se la risoluzione dei problemi deve essere quella che suggerisce Chiana "esercizi commerciali aperti nei giorni di festa" rimerremo sempre a questi livelli.

Qui ci vogliono infrastutture importanti, l'alta velocità non c'è, la superstrada Grosseto-Fano nella zona di Arezzo non si riesce a farla, per l'Aeroporto si sono sempre trovati mille problemi...come si fa senza queste 3 componenti a fare un salto di qualità?

Gli esercizi commerciali aperti nei giorni festivi sono un palliativo in confronto a quello che ci vorrebbe realmente...

E l'unico che aveva le idee e le capacità per costruire un Aeroporto necessario come il pane per questa Città era proprio Lucherini.     

Commento 78 - Inviato da: markus_81, il 07/08/2013 alle 12:23

Foto Commenti

rispondendo a chi diceva che cortona era messa tra le 10 cose da vedere in toscana da un sito di viaggi inglese, in realtà è inserita tra le 10 mete "alternative" ( cioè non le solite firenze, venezia,roma...) da vedere in italia in un articolo di quello che è il primo o il secondo giornale più venduto in america ( usa today ) 

 

http://travel.usatoday.com/destinations/10great/story/2011/03/10-great-places-to-go-off-the-beaten-path-in-Italy/44737440/1

Commento 79 - Inviato da: chiana, il 07/08/2013 alle 12:29

Foto Commenti

Amarantodentro si comincia dal poco e dalla buona volontà... un aereoporto ad Arezzo è utilie più o meno quando una bicicletta ad un criceto. Per attirare turismo occorrono promozione ed accoglienza di qualità... dove per accoglienza intendo tutta una serie di servizi che vanno offerti a chi viaggia. L'aereoporto andrebbe a distruggere uno dei motivi per cui la gente viene dalle nostre parti, la campagna e la tranquillità. Fra l'altro gli aereoporti delle maggiori città sono più lontani dal centro delle stesse rispetto alla distanza fra quello di firenze o pisa ed Arezzo.

Commento 80 - Inviato da: amarantodentro, il 07/08/2013 alle 12:39

Foto Commenti

Caro Chiana, per attirare turismo occorrono promozione, accoglienza di qualità e INFRASTUTTURE.

Lucherini, che voleva fare l'aeroporto, lo giudichi uno spovveduto?

A Perugia e Parma c'è campagna e tranquillità ma ci sono anche gli aeroporti per far arrivare i turisti.

Finchè non la penseremo in grande come aveva iniziato a fare Lucherini rimarremo sempre dei mediocri.

Commento 81 - Inviato da: chiana, il 07/08/2013 alle 12:50

Foto Commenti

Occorre pensare in grande ma qui manca anche il piccolo... le cose vanno fatte secondo le capacità e le potenzialità. Forse è bene che ti informi perchè molti aereoporti "minori" stanno chiudendo perchè rendono pochissimo e costano tanto. Ripeto parlare di aereoporto quando è difficoltoso girare anche solo in bus mi sembra un pò fuori luogo...

Commento 82 - Inviato da: markus_81, il 07/08/2013 alle 12:53

Foto Commenti

il fatto è che l'aereoporto di arezzo chi lo userebbe? i turisti stranieri che vengono a firenze ormai hanno pisa come punto di riferimento ( per non dire di quello di firenze città) e non penso sia possible toglierglielo dalla mente, gli umbri hanno perugia,  andresti a servire davvero poche persone  e mettici che da cortona in giù si fa prima ad arrivare all'aereoporto di perugia che a quello eventuale di arezzo

Commento 83 - Inviato da: amarantodentro, il 07/08/2013 alle 15:00

Foto Commenti

Chiana e Markus_81 siete l'esempio lampante del perchè questa Città non crescerà mai: la paura di fare le cose troppo in grande, troppo più grosse di noi.

Se negli anni 70/80 avevamo costruito un Aeroporto con scali nazionali ed europei ne avremmo avuto un ritorno pazzesco sia per il turismo sia per l'industria che allora andava a gonfie vele.

Ma anche il quegli anni c'era chi diceva che l'Aeroporto ad Arezzo rischiava di diventare una cattedrale nel deserto e si lasciava così che altre Città della nostra stessa importanza industriale costruissero o ampliassero gli Aeroporti mentre noi rimanevamo nell'immobilismo.

Lucherini è arrivato alla fine degli anni 90 ed è stato l'unico a capire che l'Aeroporto è una delle cose fondamentali che ci vogliono affinchè Arezzo diventi una Città con la C maiuscola sia per il turismo sia per l'industria e il commercio.   

Commento 84 - Inviato da: il ferro, il 07/08/2013 alle 15:10

Foto Commenti

io sono giovanotti il capo della banda se vuoi essere dei nostri devi fare domanda perchè è una storia mitica e siamo tutti tosti ci piace fare festa casino a tutti i costi......

 

PUPO ALE'- PUPO ALE'

JOVANOTTI MERDA- JOVANOTTI MERDAAAAA

Commento 85 - Inviato da: chiana, il 07/08/2013 alle 17:45

Foto Commenti

Pupo è di Ponticino...

Commento 86 - Inviato da: Libanese 2, il 07/08/2013 alle 18:54

Foto Commenti

ma voi  all AREZZO EQUESTRIAN CENTR  ci siete mai stati.. ?  no  e tanto non sapete nemmeno dov'è...

2 settimane fà  èra strapieno  di "turisti"  pieni zeppi di soldi..,  se costruite  l'inutile aereoporto li..,  uno dei più importanti  centri   ippici  europei  chiude.., li ci volevono costruire  un ippodromo, ma non possono per via della superstrada..,  che danneggia i cavalli.  in zona olmo   volevano creare un bellissimo dormitorio  o campus  per gli studenti americani , ma giunti nel posto  bellissimo prescelto  hanno visto quel bellissimo inceneritore a san zeno, e  addio e grazie...

Arezzo  deve puntare a valorizzare  l ambiente  bellissimo che ha e non distruggerlo..  x che  se crei infrastrutture e sevizi  firenze  è  vicino  (  per la cronaca i milanesi  vanno nel varesotto a prendere l aereo  a malpensa 2000  e dalla stazione con il pulman ci vuole 1 ora  ) 

(Malpensa 2000  è  nel varesotto e non a milano..,  )

Commento 87 - Inviato da: Libanese 2, il 07/08/2013 alle 18:57

Foto Commenti

la cosa fondamentale pewr Arezzo èra l'accordo con  outlet  , dove  gli scozzesi ci avevano garantito mi sembra 200  mila turiti  spendaccioni  ogni anno, ma  è stato boicottato  da tutti.,  centro destra compreso.

risutato costruito  in valdichiana...,  tutti contenti e guadagnano solo laggiù...

Commento 88 - Inviato da: Libanese 2, il 07/08/2013 alle 20:07

Foto Commenti

se se se se se...     Se..  negli anni 70/80 avevamo costruito un Aeroporto con scali nazionali ed europei ne avremmo avuto un ritorno pazzesco sia per il turismo sia per l'industria che allora andava a gonfie vele.

se  negli anni 80   avevano  costruito Disneyland  AREZZO, e successivamente  la stazione sulla  direttissima ( modello  santa maria novella,  stazione di termini,   come aveva indicato di fare  lo  zio  del Fanfani  )

ancora  si viveva di rendita   ed eravamo pieni zeppi  di turisti..,  altro che il Lucherini  Aereoprt

Commento 89 - Inviato da: baicol, il 07/08/2013 alle 23:19

Foto Commenti

Ve lo ridico, in comune ancora non hanno capito che l'oro e le altre industrie sono finite, quanto ci metteranno a capire che la nostra unica risorsa é il turismo ? Che potremmo fare un botto di visitatori all'anno con un minimo di pubblicità e soprattutto migliorando l'accoglienza? Ma un turista che arriva ad Arezzo mi dite dove va? A chi chiede informazioni? Chi gli da delle dritte sui posti da visitare e sulle strutture che lo possono ospitare? Prima sistemiamo queste faccende poi parliamo di aeroporti e quant'altro. Al momento già avere un casello dell'A1 è poco sfruttato!

Commento 90 - Inviato da: amarantodentro, il 08/08/2013 alle 10:30

Foto Commenti

Libanese ragioni come gli amministratori che hanno amministrato questa Città per 70 anni che hanno fatto del loro credo il NULLA, che hanno sempre avuto paura a fare le cose in grande per rendere grande questa Città, che sono riusciti al massimo a ristrutturare una piazza o a fare una rotonda e queste sono le conseguenze.

Parli di equestrian centre che chiude se si costruisce un Aeroporto, quando invece nel caso di costruzione di un aeroporto lo dovresti ampliare l'equestrian centre perchè quintuplicherebbe l'afflusso di gente...

Comunque con gente che ragiona così rimarremo per sempre dei mediocri.  

Commento 91 - Inviato da: Libanese 2, il 08/08/2013 alle 12:03

Foto Commenti

amarantodentro,

ma te ne rendi conto delle  cazzate che hai  scritto... ???

ma te in che zona abiti  di Arezzo o abiti in provincia ???

x che se costruiscono un aereoporto  nel valdarno  non và  bene ?

Commento 92 - Inviato da: Libanese 2, il 08/08/2013 alle 12:05

Foto Commenti

siete solo  in due a  butecare  del lucherini  areoporto.., il resto  hanno  tutti capito  quali sono i veri problemi di Arezzo., tutti tranne in due .

Commento 93 - Inviato da: Libanese 2, il 08/08/2013 alle 12:09

Foto Commenti

aereoporto...

Commento 94 - Inviato da: amarantodentro, il 08/08/2013 alle 14:39

Foto Commenti

Libanese io abito a Olmo ma questio non c'entra niente...Arezzo a differenza di altre Città delle sue stesse potenzialità non ha una Stazione Fs decente, non ha l'interporto, non ha l'ippodromo, non ha una tangenziale finita, non ha ancora una supestrada (2 mari) che ci passa, non ha uno Stadio decente, non ha l'Aeroporto e tutto questo è grazie a chi dice sempre di no a tutto e fa rimanere questa Città nella totale mediocrità.

Te la puoi anche pensare in maniera diversa ma che Arezzo non ha niente di niente è una assoluta e amara verità.

Commento 95 - Inviato da: girolamo, il 08/08/2013 alle 16:27

Foto Commenti

hai proprio ragione amarantodentro...ad arezzo nn c'è nulla xchè nn hanno fatto altro che dire di no a tutto... 

Commento 96 - Inviato da: michelino, il 08/08/2013 alle 17:34

Foto Commenti

se è per questo io sono di pieve al toppo e se mi fanno l'aeroporto a 2 km da casa non mi fanno altro che un piacere visto che devo sempre fare 2 ore di macchina per andare a prendere l'aereo.

a me l'aeroporto vicino a casa non mi da noia di sicuro, anzi magari me lo facessero..... 

Commento 97 - Inviato da: Libanese 2, il 08/08/2013 alle 18:37

Foto Commenti

a ecco...  perche insisteta tanto..,  avete i  terreni  da vendere...,  e  cosi  dopo che vi hanno costruito  l aereoporto...   potete  tranqullamente andare a tSealedorino  al juventus stadium...

Commento 98 - Inviato da: Libanese 2, il 08/08/2013 alle 18:44

Foto Commenti

ma te nevrendi conto delle cazzate che scrivi...

potenzialità non ha una Stazione Fs decente, non ha l'interporto, non ha l'ippodromo

siena perugia pisa   hanno delle stazioni  decenti  ??  fanno onco come  la nostra,

l'ippodromo  non c'è l h  quasi nessuno, e chi c'è l ha  sta per chiudere.

Se Arezzo fà schifo incazzati anche con i dirigenti del pdl.., x che  se ad Arezzoo  governa ancora il centrosinistra, dovete ringraziare i vertici del centrodestra.., uno x che tangentopoli  è  colpa  dei qualcuno che stava  dentro palazzo cavallo x interessi propri, 2 x che  alle ultime elezioni  hanno  candidato  la Sestini anziche Lucherini, anzi  l hanno  buttato  fuori anche dal partito.-

Se facevano le cose  alla perfezione ancora governava il centrodestra  e Arezzo  èra comew la volevate voi .

Commento 99 - Inviato da: il ferro, il 08/08/2013 alle 19:10

Foto Commenti

dux nobis

Commento 100 - Inviato da: amarantodentro, il 09/08/2013 alle 10:22

Foto Commenti

Libanese mi importa un cazzo di centro destra o centro sinistra, a me interessano le capacità delle persone che amministrano le Città e le fanno diventare moderne, all'avanguardia, con servizi per i cittadini e per i turisti e Arezzo è a zero in tutto perchè chi ci ha amminstrato ha sempre detto di no a tutto.

Guarda se riesci a provare che quello che dico non è vero.  

Commento 101 - Inviato da: michelino, il 09/08/2013 alle 12:14

Foto Commenti

io i terreni da vendere x fare l'aeroporto non ce l'ho, c'ho solo l'orto del mi nonno..cmq te pensala come vuoi..io un aeroporto a 2 km da casa lo vorrei subito..certo che non vedere che siamo una città dove nn è mai stato fatto niente è grave..io l'italia la giro x lungo e x largo e ti assicuro che, a parte al sud, nel centro nord italia le città di 100/120mila abitanti come arezzo sono avanti a noi anni luce come infrastutture..cmq se siamo contenti di rimanere sempre indietro su tutto restiamoci ma dopo, almeno, nn ci lamentiamo..