Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE D GIRONE E - Playoff e Playout

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
IN LEGA PRO
San Donato
PLAY OFF
Poggibonsi42Gavorrano
PLAY OUT
Rieti20Foligno
IN ECCELLENZA
Pro Livorno, Cannara, Unipomezia, Foligno
MONDO AMARANTO
Rita e Simone sposi amaranto
NEWS

Lancia spezzata da Vernaccini, Colcitrone fa IX e vince la provaccia e la porchetta

La prova generale se l'è aggiudicata Porta Crucifera grazie alla prodezza del cavaliere che a giugno, nell'impatto col Buratto, era stato disarcionato. Una bella rivincita per lui e Fardelli, che hanno strappato il successo a Sant'Andrea. Stasera cene propiziatorie in tutti i quartieri, domani la Giostra numero 126



la gioia del rettore Bichi e di Porta CruciferaPorta Crucifera ha vinto la prova generale della Giostra del Saracino con una lancia rotta che ha spedito a palazzo Alberti la solita, ambita e gustosa porchetta offerta dai macellai di Arezzo. Il colpo di scena della serata porta la firma di Andrea Vernaccini, felice come una pasqua dopo aver spezzato il legno nell'impatto con il Buratto. Una vera e propria rivincita la sua, che arriva a due mesi e mezzo di distanza dalla caduta di giugno durante le prove contro il Re delle Indie. In quel caso dovette abbandonare la lizza in mezzo a lacrime di delusione e smorfie di dolore per le ammaccature. Stavolta invece ha pianto di gioia insieme a Filippo Fardelli, che nella sua carriera aveva stampato la lancia sul III senza perdere le speranze di successo.

E difatti la buona sorte ha sorriso a Colcitrone, vincitore con IX punti totali. Ne ha fatto le spese Sant'Andrea, che già pregustava il sapore del maiale al forno in virtù del III di Mauro Piantini e del IV di Francesco Rossi, il cui tiro aveva invaso, sia pure di poco, anche il cerchietto del pomodoro. 

Porta del Foro, quando i biancoverdi hanno raggiunto quota VII, era già fuori dai giochi. Il IV di Andrea Bonardi era infatti stato zavorrato dal II del debuttante Davide Parsi, il quale comunque si è preso le pacche sulle spalle e gli incoraggiamenti di tutti i quartieristi.

Molto particolare la situazione di Santo Spirito, vincitore della provaccia di giugno. Andrea Bennati, con una mano dolorante dopo che il Buratto in settimana era rimasto fermo come una statua quando lui gli aveva piantato la lancia sul tabellone, ha perso il legno e ha marcato punti 0. Un epilogo temuto e prevedibile, che Martino Gianni e gli altri hanno accolto con filosofia, consolando  il fantino con mille premure. Tomas Tanganelli, privato della razionale speranza di ribaltare la situazione, ha corso una carriera temeraria, puntando al centro e finendo sul II.

Così alla fine ha fatto festa Porta Crucifera, ma il bello deve ancora venire. Stasera in tutti i quartieri ci sono le cene propiziatorie e domani, in piazza Grande, si corre l'edizione numero 126 della Giostra. Arezzo, in queste ore, sembra più bella del solito. 

 

scritto da: Andrea Avato, 30/08/2013





Porta Crucifera vince la Prova Generale

COMMENTI degli utenti

Commento 1 - Inviato da: coffeeshop, il 31/08/2013 alle 14:04

Foto Commenti

Per chi volesse vedere come viene fatta "la gustosa porchetta":

https://www.youtube.com/watch?v=A7uJvjbN968

Commento 2 - Inviato da: il ferro, il 31/08/2013 alle 15:33

Foto Commenti

vernaccini come dieme !!!!

quande un vale son fenomeni!!!

 

se non c'era il saracino a scandicci ci s'andava in 1000