Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE D GIRONE E - 34a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Arezzo31Flaminia
Foligno21Unipomezia
Gavorrano71Trestina
Montespaccato11Rieti
Poggibonsi22Cascina
Pro Livorno04Pianese
San Donato10Cannara
Sangiovannese20Badesse
Tiferno22Scandicci
MONDO AMARANTO
Mino e Luca allo stadio
NEWS

Come in trincea, stampelle e cerotti, alibi e mancanze, il terzo cambio, e Cubillos?

Alla fine l'Arezzo ha strappato un pareggio in trasferta, su un campo ostico e in un pomeriggio pieno di contrattempi. Faceva pure molto caldo, ma quest'anno la squadra è condannata a vincere a prescindere. Mezzanotti ha dovuto compiere scelte complicate che lo hanno ripagato solo in parte, anche perché si è avuta l'ennesima dimostrazione che il campionato è diverso dal calcio delle amichevoli e della Coppa. E domenica al Comunale arriva la Pistoiese



la coreografia dei tifosi aretini a Scandicci1. Va premesso che alla fine stiamo parlando di un pareggio in trasferta, su uno di quei campi che una volta si sarebbero definiti ostici e di una partita in cui, tra vigilia e svolgimento, si è materializzata un’ecatombe di giocatori come nemmeno nelle trincee di Caporetto. Alla fine, quando Mezzanotti dice di vedere il bicchiere mezzo pieno, potrà peccare d’ottimismo ma certo non ha le traveggole.

2. Mancava un autogol di Dierna al novantaduesimo o Kouko che s’inventa il colpo dello scorpione in stile Higuita oppure che qualche sconsiderato si presentasse nel settore ospiti con una sciarpa biancorossa, poi avremmo completato il quadro delle sfighe. Che per essere la prima giornata sono comunque già abbondanti.

3. Ricapitolando: Mencarelli ha le stampelle e tornerà a dicembre, Rubechini ha le stampelle e tornerà (speriamo) tra un paio di settimane, anche Martinez adesso le stampelle e tornerà non si sa quando. Ruggeri ha la caviglia malconcia, Carfora un risentimento all’adduttore, Essoussi un’infiammazione al ginocchio ma per loro tre, se Dio vuole, sembrano cosette da poco. Certo è che se uno voleva capire quanto fosse buona quest’anno la stella amaranto, non si è fatto una bella idea.

4. Detto ciò, nonostante il coro “Arezzo, Arezzo” gridato a gran voce dai tifosi aretini a fine match, la partita di ieri è stata uno schiaffo in faccia. Tutti sapevano, o meglio temevano, che il campionato è altra roba rispetto alle amichevoli e alla Coppa, però l’abbondanza di giocatori e la qualità media della rosa lasciavano presagire un approccio più virile, più cattivo, anche più organizzato ai novanta minuti d’esordio. Invece si è vista una partita orribile, senza un tiro in porta e con gli amaranto avviluppati dai tentacoli dello Scandicci. In pratica, è stato come quando ti promettono un regalo e poi, una volta scartato, trovi solo una scatola vuota.

5. I debutti comunque sono sempre partite strane.

6. 35 gradi sono una temperatura buona per giocare a beach soccer. E chi deve attaccare, fa più fatica di chi opta per difendersi e ripartire. Ma quest’anno avevamo detto che certi dettagli somigliano più ad alibi che a spiegazioni oggettive. Per cui vanno lasciati da parte.

7. Va anche ricordato che lo Scandicci in panca aveva solo ragazzini e che ha dovuto fare a meno di tre pezzi senior in difesa come Alderotti, Baldini e Salvadori. Pure loro non stavano messi bene, senza contare che la qualità che può maneggiare Brachi è appena appena diversa da quella di Mezzanotti.

 

Martinez portato a spalla da Pecorari a fine match8. Il ko di Carfora nel riscaldamento ha innescato un effetto domino che ha zavorrato la situazione. Mezzanotti aveva deciso che Essoussi non poteva giocare tutti i novanta minuti e l’aveva lasciato fuori. Anche perché, come ha giustamente spiegato nei giorni scorsi, in panca serve sempre qualcuno capace di entrare e spaccare la partita. Poi però, di fronte all’emergenza, l’allenatore ha rimesso dentro Essoussi e ha abbassato Disanto in mediana, senza ricavare grandi vantaggi dalle due mosse. Soprattutto, tra le riserve a quel punto era rimasto un solo giocatore con le credenziali adatte a rivoltare il match, anche in venti minuti: Cubillos. Ma non è entrato.

9. Dieme ha fatto un ottimo precampionato, ma che possa essere decisivo quando c’è il cacio deve ancora dimostrarlo. Invece è stato il primo cambio tattico del match.

10. Al 12’ della ripresa l’Arezzo si era già bruciato le tre sostituzioni. Con quel solleone, la stanchezza che montava e gli avversari che avevano preso a randellare come fabbri, Mezzanotti è stato un po’ frettoloso. Anche perché gli acciacchi imprevisti di Carfora e Ruggeri dovevano metterlo sul chivalà. Erano segnali chiari di un pomeriggio particolare in cui occorreva cautela massima, tant’è che il destino inclemente, non appena Ciogli ha messo piede sul campo, si è abbattuto come un’ascia sulla caviglia di Martinez. Col senno di poi è molto facile discettare e in panchina bisogna decidere in pochi attimi concitati, però non appena il dirigente Capaccioli ha alzato il cartello con il numero 16, in tribuna si è allungato un brusio di sorpresa. Il detto popolare “botte agli zoppi” è quantomai pregnante in queste ore.

11. Considerando il pari, il clima spasmodico che c’è quest’anno e il fatto che domenica al Comunale arriverà la Pistoiese, in una partita giocoforza diversa dalle altre, visti il nome e le velleità delle contendenti, prepariamoci a una settimana intensa.

12. E oggi vediamo un po’ come prende avvio questo campionato e se cominciano a delinearsi valori più definiti. Ostia Mare-Foligno e Colligiana-Gualdo sono già partite da seguire.

13. Di tridente, disposizione delle punte, giro palla, lanci lunghi, fraseggio e compagnia bella parliamo domani.

 

scritto da: Andrea Avato, 01/09/2013





Scandicci-Arezzo 0-0, le immagini della partita

Scandicci-Arezzo 0-0
COMMENTI degli utenti

Commento 1 - Inviato da: spiblo, il 01/09/2013 alle 12:26

Foto Commenti

Fotografia perfetta. Complimenti

Commento 2 - Inviato da: Ghibellino_Amaranto, il 01/09/2013 alle 12:42

Foto Commenti

A Norcia dopo aver visto Cubillos dissi che questo era di due categorie sopra in quanto a tecnica...credevo ieri che non fosse entrato perchè anche lui era mezzo acciaccato e il mister non l'ha voluto rischiare,ma tenere in panchina 90 minuti uno come lui per scelta tecnica per me  è un suicidio

Commento 3 - Inviato da: RICK57, il 01/09/2013 alle 14:19

Foto Commenti

Di tutto quello che e' stato detto ed abbiamo visto, manca la controprova. Vuoi perche' parliamo a cose fatte, con il senno del poi, con la formula dubitativa.....Vuoi perche' per capire se e' stata una giornata storta e sfortunata (sfortuna=infortuni) o un campanello di allarme mi pare giusto aspettare almeno domenica sera. Ipotesi A - l'Arezzo vince e convince con la Pistoiese e la partita con lo Scandicci sara' ricordata solo perche' il punto preso in una giornata no e' stato un punto guadagnato . Ipotesi B (tocchiamoci... ) l'Arezzo toppa la partita con la Pistoiese ...ed allora certe formule dubitative nel commentare la partita di Scandicci potrebbero trovare conferma... Siamo solo all'inizio, e' giusto stare sul chi vive.... ma fasciarsi la testa e cominciare a dubitare sul tecnico mi pare troppo....

Commento 4 - Inviato da: Briaschi, il 01/09/2013 alle 14:43

Foto Commenti

Prendiamo il lato positivo.... una partita così negli anni passati l'avremmo persa

Commento 5 - Inviato da: Samu, il 01/09/2013 alle 15:09

Foto Commenti

no scusate, ma come ha fatto l'arbitro a non buttare fuori quello dello scandicci dopo il fallo su Martinez..speriamo bene, ma dalla fotografia quella caviglia sembra messa maluccio..ma sti cazzi oh! io  poi gli davo un puntone a quello li a fine partita, altro che stringergli la mano..GRande horacio che ha lottato fino al novantesimo in  quelle condizioni.

Commento 6 - Inviato da: botolo ringhioso ma saggio, il 01/09/2013 alle 15:21

Foto Commenti

Non per dire: L'AVEVO SCRITTO, ma...

1) Mezzanotti ha cominciato la stagione così come aveva già fatto 2 anni fa a Castel Rigone. In quel caso 14 colleghi su 17 l'avevano dato per favorito e lui terminò il campionato con 25 punti di ritardo dal Pontedera e -anche in quel caso- numerosi infortuni...

(vedi link http://www.coloreamaranto.it/default.asp?pagina=dettaglioarticoli&articolo=1263&ogtit=Castel )

2) La squadra aveva dato dei segnali negativi anche con il Bucine. Non si possono subire 2 gol da una squadra di Eccellenza, soprattutto se vuoi ammazzare il campionato.

Lo Scandicci, cioè una squadra che è partita per SALVARSI ha giocato senza i 2 difensori titolari e con 6 under (alla fine ha terminato con 7 under!). L'Arezzo non si è mai reso pericoloso finchè ha giocato 11 contro 11, cioè per 75 minuti, mentre loro hanno creato almeno 2 palle gol.

3) La rosa è stata fatta in maniera approssimativa. Per carità, scegliere 4 attaccanti che hanno nelle corde 15-20 gol ciascuno all'apparenza non può che essere considerata positivamente come scelta. Ma se la matematica non è un'opinione, ogni domenica uno (se non addirittura due di loro) finirà in panchina con il rischio di segnare meno gol in questa stagione e di guadagnare meno soldi nella prossima... Nessuno è contento di guadagnare meno nella vita normale, figuriamoci tra i calciatori.

Il centrocampo è stato formato con tanta gente di grande esperienza. Ma forse troppa. Questo gioco forza rischia di diventare un reparto troppo vecchio e lento. Con la conseguenza che gli under dovranno essere messi sugli esterni di difesa.

E ora veniamo ai centrali difensivi: ce ne sono 3 esperti e uno NO... Ma qualora 2 dei 3 esperti dovessero mancare sappiamo tutti che il quarto non è all'altezza di giocare titolare in una squadra che vuole VINCERE il campionato. Non si può rischiare di giocare con una difesa zoppa.

4) Chi è il Direttore Sportivo che ha formato questa rosa? La risposta è che non c'è un direttore sportivo, perchè il presidente che ha sempre ammesso di non conoscere il calcio ha ritenuto che non ne servisse uno e che bastasse affidarsi all'ex segretario del Sansepolcro e all'allenatore. Strano però che in Italia la stragrande maggioranza delle società professioniste hanno un Direttore Sportivo che sceglie i giocatori con canoni dettati dalla sua esperienza e un allenatore che si limita ad allenare la squadra che gli ha composto il Direttore Sportivo con delle sue indicazioni.

L'Arezzo per quanti soldi ha speso è la favorita del torneo, ma se li ha spesi bene lo dirà il campo. Intanto la prossima settimana arriverà la Pistoiese di Morgia, tecnico che ha allenato Palermo, Foggia, Catanzaro, Juve Stabia, Viareggio, ecc. Mica cotica (Sansepolcro) sor Ferretti!

Commento 7 - Inviato da: RICK57, il 01/09/2013 alle 15:49

Foto Commenti

Botolo ringhioso ma saggio...... Conservero' con cura il tuo post, pronto a ripostarlo ogniqualvolta (e saranno tante) il contrario di quello che hai scritto si avverera'. Non capisco il disfattismo del tuo intervento, e nemmeno quale sarebbe l'intento di quanto letto....... Cmq le opinioni son come le palle... ognuno ha le sue .......Amen

Commento 8 - Inviato da: leonARdo, il 01/09/2013 alle 15:56

Foto Commenti

Ho visto ora le immagini della partita, anche l'arbitro c'ha messo del suo, come si fa a dare il rosso a Dieme e il giallo a quello dello Scandicci su Martinez. Mah...

Commento 9 - Inviato da: RICK57, il 01/09/2013 alle 15:59

Foto Commenti

PUNTO 2 - segnali negativi sui gol presi a Bucine???? lo Scandicci non ha fatto un tiro in porta, non gli e' stato permesso..... Quindi non capisco.... PUNTO 3 - Rosa fata in maniera approssimativa ? Non mi risulta dato che sono stati presi uomimi adatti alle caratteristiche del gioco di Mezzanotti ..... E ti diro' di piu'.... due per ruolo forse manda un under a sostegno ma penso che il vuoto sara' colmato... Poi e' naturale che hai quattro punte e ne giocano due o tre per volta..... Hai mai visto squadre o moduli che si discostano da questo? Cosa vuol dire avere quattro punte scontente? Chie e' venuto ad Arezzo e' sato messo a conoscenza di poter fare panchina a turno....PUNTO 4 - penso sia una domanda offensiva, per cui credo ti debba rispondere chi di dovere......

Commento 10 - Inviato da: Maudit, il 01/09/2013 alle 16:36

Foto Commenti

Rispondo al botolo saggio al punto 6: 

Premetto che non so di preciso cosa avevi scritto (ho provato a cercare ma non l'ho trovato), è giusto criticare e magari tra un paio di mesi avrai veramente ragione, ma sentenziare alla prima partita con "io l'avevo detto" è un po' prematuro. 

 1) Mezzanotti ha cominciato la stagione così come aveva già fatto 2 anni fa a Castel Rigone. In quel caso 14 colleghi su 17 l'avevano dato per favorito e lui terminò il campionato con 25 punti di ritardo dal Pontedera e -anche in quel caso- numerosi infortuni...

Non si può fare dietrologia dopo una sola partita di campionato, questo è tirare a caso... e per quanto riguarda gli infortuni, se non mi sbaglio gli unici guai muscolari sono stati quelli di Carfora e Pecorari (ci sta, sono un po' in là con gli anni e poi non sono infortuni lunghissimi), forse quello di Essoussi che, comunque, ha giocato... Mencarelli, Rubechini e gli altri si sono fatti male a causa di traumi vari...

2) La squadra aveva dato dei segnali negativi anche con il Bucine. Non si possono subire 2 gol da una squadra di Eccellenza, soprattutto se vuoi ammazzare il campionato.

Lo Scandicci, cioè una squadra che è partita per SALVARSI ha giocato senza i 2 difensori titolari e con 6 under (alla fine ha terminato con 7 under!). L'Arezzo non si è mai reso pericoloso finchè ha giocato 11 contro 11, cioè per 75 minuti, mentre loro hanno creato almeno 2 palle gol.

 Qui ti do ragione anche se ieri, tutto sommato, la difesa ha funzionato bene, sono i rifornimenti agli attaccanti che non arrivano come successe anche a Bucine dove nel primo tempo si segnò solo su palle inattive, il secondo tempo fu un po' una partita da cis...

 3) La rosa è stata fatta in maniera approssimativa. Per carità, scegliere 4 attaccanti che hanno nelle corde 15-20 gol ciascuno all'apparenza non può che essere considerata positivamente come scelta. Ma se la matematica non è un'opinione, ogni domenica uno (se non addirittura due di loro) finirà in panchina con il rischio di segnare meno gol in questa stagione e di guadagnare meno soldi nella prossima... Nessuno è contento di guadagnare meno nella vita normale, figuriamoci tra i calciatori.

Il centrocampo è stato formato con tanta gente di grande esperienza. Ma forse troppa. Questo gioco forza rischia di diventare un reparto troppo vecchio e lento. Con la conseguenza che gli under dovranno essere messi sugli esterni di difesa.

E ora veniamo ai centrali difensivi: ce ne sono 3 esperti e uno NO... Ma qualora 2 dei 3 esperti dovessero mancare sappiamo tutti che il quarto non è all'altezza di giocare titolare in una squadra che vuole VINCERE il campionato. Non si può rischiare di giocare con una difesa zoppa.

 In attacco 4 attaccanti ti vanno bene, ma dici che rischiano di creare casino perchè non giocano, mentre in difesa 3 difensori esperti e uno no non ti vanno bene perchè se qualcuno si fa male devi avere gente esperta quindi ne vorresti un altro? Ti contraddici da solo...O ti va bene la prima, o la seconda... Anche in attacco abbiamo bisogno di rincalzi per squalifiche e/o infortuni, non solo in difesa. comunque De Martino non sarà un fenomeno, ma le volte che l'ho visto giocare in questo precampionato schifo non mi ha fatto (poi se compriamo un altro difensore fortissimo lo prendo volentieri intendiamoci)

Per quanto riguarda il centrocampo Ciogli, Idromela, Disanto, Zurli faranno sì e no 80 anni in 4... Poi se non ti piacciono è un altro discorso. E Mezzanotti ha sempre detto che voleva gli esterni di difesa under quindi la squadra l'ha fatta in quel modo apposta. Al limite manca un terzino under (Carminucci)

4) Chi è il Direttore Sportivo che ha formato questa rosa? La risposta è che non c'è un direttore sportivo, perchè il presidente che ha sempre ammesso di non conoscere il calcio ha ritenuto che non ne servisse uno e che bastasse affidarsi all'ex segretario del Sansepolcro e all'allenatore. Strano però che in Italia la stragrande maggioranza delle società professioniste hanno un Direttore Sportivo che sceglie i giocatori con canoni dettati dalla sua esperienza e un allenatore che si limita ad allenare la squadra che gli ha composto il Direttore Sportivo con delle sue indicazioni.

L'Arezzo per quanti soldi ha speso è la favorita del torneo, ma se li ha spesi bene lo dirà il campo. Intanto la prossima settimana arriverà la Pistoiese di Morgia, tecnico che ha allenato Palermo, Foggia, Catanzaro, Juve Stabia, Viareggio, ecc. Mica cotica (Sansepolcro) sor Ferretti!

Sul direttore sportivo sono d'accordo, sul tecnico meno: ieri non mi è piaciuto Mezzanotti per diversi motivi (modulo iniziale senza un centrocampista con piedi buoni, finire i cambi a 35 minuti dalla fine soprattutto con in campo uno come Essoussi che non doveva nemmeno giocare), però preferisco uno che ha sempre allenato in D, che uno che ha allenato in categorie parecchio superiori perchè la D, secondo me, si vince con gente di categoria sia per i giocatori che per gli allenatori.

 

Commento 11 - Inviato da: botolo ringhioso ma saggio, il 01/09/2013 alle 16:47

Foto Commenti

Rick57 vatti a rileggere cosa dicevo lo scorso anno dell'Arezzo di Bacis dopo che fu preso Raso e tutti qui scrivevano che l'Arezzo avrebbe asfaltato il campionato...

Per quanto riguarda il gioco di Mezzanotti vai a leggere come aveva detto che avrebbe giocato l'Arezzo appena fu presentato e guarda come ha giocato ieri (dubito che tu ci fossi per averlo visto di persona) e come sta giocando da qualche settimana a questa parte: ha le idee chiare... Se eri a Scandicci temo che hai visto la partita da tifoso sfegatato e non da tifoso obiettivo. Sulla qualità del centrocampo - forse mi sono spiegato male- non ci piove. Solo che è un po' attempato e bisognerebbe ricordarsi che in campo devono essere sempre presenti 4 under. Se poi per te il particolare dei difensori centrali è da sottovalutare...

Il calcio è un'opinione, per cui non significa che io abbia ragione. Mi auguro che sia tu ad averla.

Commento 12 - Inviato da: Gnicchelibero, il 01/09/2013 alle 16:50

Foto Commenti

dopo la partita di ieri ci mancava solo che i ricchioni con la maglia arancione vincano 6 a 0!

Commento 13 - Inviato da: RICK57, il 01/09/2013 alle 16:52

Foto Commenti

Io sono un tifoso sfegatato, che c'e' di male..... ma questo non mi impedisce o inibisce un pensiero critico......solo che io sono ottimista, tu pessimista , io ho fiducia in questo tecnico e in quesa societa' , tu no....tutto qua. P.S. i tuoi dubbi sulla mia presenza a Scandicci, non mi riguardano..... Comunque io c'ero.......

Commento 14 - Inviato da: orabasta, il 01/09/2013 alle 17:05

Foto Commenti

Primi Tempi......

SERIE D

RISULTATI 1° GIORNATA
01/09/2013


Deruta - Flaminia 1 - 2

Narnese - Trestina1 - 1

O. Colligiana - Gualdo Casacastalda 1 - 1

Ostia Mare - Foligno0 - 1

Pistoiese - Bastia 6 - 0

Pontevecchio - J. Montemurlo1 - 1

Sansepolcro - Fiesole 2 - 1

Scandicci - Arezzo0 - 0 (Finale)

Vol. Spoleto - Pianese1 - 3

Commento 15 - Inviato da: Andruca, il 01/09/2013 alle 18:27

Foto Commenti

Botolo ringhioso ma saggio ha ragione rick 57, troppo facile parlare a vanvera come hai fatto te dopo appena 90 minuti...bucine? Allora anche la Juve deve stare attenta che tutti gli anni fa la prima amichevole con la Juve primavera e vince 5-3 o 9-4....prende gol dalla squadra primavera...è un segnale così negativo che poi asfata sempre il campionato...Perché allora non parli delle vittorie su Siena e Frosinone..? Non esiste sulla faccia della terra scrivere quello che hai scritto te dopo solo una giornata di campionato...qs non è essere sportivi e tifosi ma solo dei prevenuti che non vivono col "te l'avevo detto' che non serve a nessuno

Commento 16 - Inviato da: Pandoro, il 01/09/2013 alle 21:48

Foto Commenti

Da quello che mi ha detto a Firenze oggi pomeriggio uno che la serie D la conosce molto bene la Pistoiese ha un organico nettamente superiore all'Arezzo.

Noi dovevamo farci ripescare. Punto! 

Commento 17 - Inviato da: mino27, il 01/09/2013 alle 23:06

Foto Commenti

Sealed

Commento 18 - Inviato da: Andruca, il 01/09/2013 alle 23:11

Foto Commenti

Concordo appieno

Commento 19 - Inviato da: chiana, il 01/09/2013 alle 23:22

Foto Commenti

Pandoro a me uno che la D la conosce molto bene (ma molto molto) ha detto che la pistoiese è oscena... le opinioni sono come la pelle dei coglioni, dove la tiri va.

Due anni fà si iniziò a castello e si vinse in scioltezza 4-0 mentre il pontedera inizio zoppicando, se non erro 5 pareggi consecutivi... prova a ricordare come è finita.

I processi non si possono fare dalla prima giornata... 

Commento 20 - Inviato da: Edo, il 01/09/2013 alle 23:23

Foto Commenti

Pandoro ma fammi il piacere su sta zitto,se leggi il forum della pistoiese dicono che hanno un organico con molte lacune,che i soldi ce n'hanno pochi e che hanno tanta paura di noi.Quindi smettiamola di fare i disfattisti,stringiamoci intorno alla squadra piuttosto,facciamo quadrato perché è tutti uniti ceh si vincono i campionati,se si molla alla prima mezza difficoltà allora stiamo sbagliando qualcosa noi a monte.Detto questo il nostro organico potrebbe essere ulteriormente puntellato,però per ora va bene così.E speriamo che per l'8 gli indisponibili non siano tanti

Commento 21 - Inviato da: Millo, il 01/09/2013 alle 23:34

Foto Commenti

Guardatevi la rosa della Pistoiese; ci sono Nocentini Gambadori e soprattutto Toledo (ex Napoli) giocatori con notevole esperienza in categorie superiori oltre ad essere reduce dai play-off nazionali l'anno scorso vincendo i play-off del loro girone contro Massese e Piacenza. Se hanno vinto 6 a zero un motivo c'è. Se hanno chiesto ed ottenuto di passare nel girone E sicuramente è perchè l'avranno considerato più "facile" e la goleada di oggi al Bastia conferma le loro pretese. Sei reti e dico sei non si fanno se non si vuol dare un'avvertimento a tutte le altre contendenti. Già domenica in caso di sconfitta interna si andrebbe a -4 con uno scontro diretto perso in casa. Quindi malgrado sia solo la seconda di campionato è fondamentale che tutta la squadra e lo staff capiscano che questa parita è già un bivio soprattutto sul piano psicologico. Detta in parole povere vediamo di darle alla Pistoiese almeno come ai tempi di Baclet.

Commento 22 - Inviato da: Andruca, il 01/09/2013 alle 23:37

Foto Commenti

Macché bivio ragazzi aloooo....è iniziato oggi il campionato, smettiamo li con qs falsi allarmismi... abbiamo pareggiato fuori casa giocando in 9...ma de che se parla?

Commento 23 - Inviato da: Edo, il 01/09/2013 alle 23:40

Foto Commenti

Che sia una buona squadra non c'è dubbio,ma dire che abbia un organico troppo superiore al nostro mi sembra eccessivo,molto eccessivo,noi abbiamo pareggiato la prima in un campo abbastanza ostico considerando il girone che abbiamo,non mi sembra una gran débâcle.Certo ci aspettavamo ben altro,ma non dobbiamo cominciare a ritenere la squadra scarsa da un giorno all'altro solo per questo.E comunque Pistoia merda,domenica i ragazzi devono giocare a mille e fargli il culo STOP.

Commento 24 - Inviato da: Edo, il 01/09/2013 alle 23:40

Foto Commenti

Concordo con Andruca

Commento 25 - Inviato da: chiana, il 02/09/2013 alle 00:03

Foto Commenti

L'Arezzo a scandicci aveva preparato un certo tipo di partita ed i piani sono saltati già nel riscaldamento quando si è fatto male Carfora. L'infortunio del "motore" della squadra ha obbligato Mezzanotti a cambiare modulo (utilizzato per pochi minuti in amichevole) facendo giocare un giocatore infortunato (Essoussi) titolare. Dopo poco si fa male l'unico giocatore con il cambio obbligato. Nel socondo tempo si fa male Martinez a cambi terminati... diciamo che qualche attenuante c'è.

Fra l'altro la postoiese in coppa n'ha presi un secchio in casa ed è uscita subito... diamo alle cose il giusto peso e speriamo che domenica rientrino tutti.

Commento 26 - Inviato da: spiblo, il 02/09/2013 alle 00:07

Foto Commenti

Attenzione: nessuno vuol fare processi o mettere sotto accusa nessuno e menco che mai Mezzanotti. Che però a Scandicci ha sbagliato e va detto ( l'articolo di Avato è esemplare al riguardo ) anche se questo non significa acer compromesso alcunchè. certo il 6-0 della Pistoiese al Bastia è un segnale, ma starà a noi suonare le nostre campane domenica prossima e ne abbiamo la possibilità. Non sarà comunque una partita decisiva ( impossibile dopo solo due turni ) ma una partita psicologiamente importantissima si. Uscire con i tre punti a parte i benefici di classifica ( insignificanti dopo due partite ) darebbe una spinta morale eccezionale a noi e farebbe neditare loro....per questo sarà una partita da non sbagliare

Commento 27 - Inviato da: Millo, il 02/09/2013 alle 00:10

Foto Commenti

http://www.youtube.com/watch?v=JkAH1sx0Bmw&feature=youtube_gdata

Loro oggi così.

Vediamo di abbassargli la cresta.

Commento 28 - Inviato da: RICK57, il 02/09/2013 alle 00:15

Foto Commenti

Vincere contro la Pistoiese, significherebbe prendere tre punti "i cui benefici sarebbero insignificanti dopo due partite" ?????? Questa ho da capirla appieno Spiblo....

Commento 29 - Inviato da: Amarantegnene, il 02/09/2013 alle 00:51

Foto Commenti

Purtroppo secondo me, esasperando la partita di domenica ( importantissima) commettiamo un errore. Questo perché a mio parere, il pareggio di Scandicci è dovuto anche alla pressione mediatica sulla squadra. Come ho già detto, anche se diversi giocatori sono abituati a vincere, hanno sempre giocato in paesi, dove sicuramente l ambiente Nn era così carico!! Quindi tra sfortuna, squadra rivale più che abbottonata, arbitro naturalmente contrario , situazione psicologica nostra avversa, il punto lo dobbiamo accettare. In altre occasioni avremmo perso.

Commento 30 - Inviato da: Napoleone13, il 02/09/2013 alle 07:24

Foto Commenti

Se vuoi vincere il campionato le assenze non possono e non devono essere un alibi,soprattutto se in 90 minuti non fai neanche mezzo tiro in porta! Va beh che sicuramente mancavano Carfora e Rubechini, i due tecnicamente meglio, ma non impensierire il portiere avversario manco con mezzo tiro in porta su lancio lungo non è ammissibile! Questo articolo pare scritto da un avvocato,mentre Mezzanotti le sue colpe c'è l'ha: imperdonabile non fare entrare Cubillos, uno che l' uomo te lo salta sempre in grado di creare superiorita' e che comunque può risolverti la partita su punizione; loro ad assenze erano malconci come noi perché se ad una squadra che vuole salvarsi gli levi tre titolari, specie la linea di difesa, e tu non sei in grado di impensierire mai mai mai il portiere avversario c'è un problema nel gioco; peggio ancora se penso che sabato la squadra non è riuscita a fare un azione degna di essere chiamata tale e manco tre passaggi di fila. Grande gesto dei tifosi (io presente) per i cori a fine partita...gesto di grande attaccamento ai colori (se mai c'è ne fosse stato bisogno di saperlo). Se vuoi vincere devi andare al di là della sfiga e non porti limiti sennò rimarrai sempre un mediocre e una squadra che ha l'obbligo di vincere il campionato non può avere la mentalità vista sabato.

Commento 31 - Inviato da: alti60, il 02/09/2013 alle 08:38

Foto Commenti

Dopo due giorni per far sbollire la delusione dico che la gara di sabato è stata inguardabile punto,se si vuol cercare di vincere questo campionato un'è questo il modo,ora viste tutte le attenuanti del caso,infortuni,caldo arbitro ecc...ecc... da domenica voglio veder vincere senza se e senza ma altrimenti se quistiona subbeto me sò anoio.

Commento 32 - Inviato da: DaM, il 02/09/2013 alle 08:39

Foto Commenti

Non so se sia più irritante chi trova ogni tipo di scusa plausibile o meno, o i nick che escono fuori solo nelle situazioni critiche per spalare più merda possibile.

Commento 33 - Inviato da: teba02, il 02/09/2013 alle 09:01

Foto Commenti

quadro perfetto (purtroppo). alla vigilia (ho testimoni) m'immaginavo proprio che dalla roulette (si sa la prima di campionato è un pò così) uscisse una X, infatti temevo che "è tutto troppo bello per essere vero" si concretizzasse alla fine con un pareggio... ma è il modo con cui è saltato fuori che mi fa davvero paura...

<< Certo è che se uno voleva capire quanto fosse buona quest’anno la stella amaranto, non si è fatto una bella idea. >>

ad ogni modo dobbiamo guardare avanti coi piedi per terra, umiltà soprattutto, compattezza e vediamo un pò quel che succede domenica contro la super-Pistoiese: e i favoriti saranno loro seddiovole.... ripartiamo, FORZA AREZZO!

Commento 34 - Inviato da: DaM, il 02/09/2013 alle 09:20

Foto Commenti

i favoriti saranno loro seddiovole....

effettivamente questa é forse la cosa migliore. Tanto noi da favoriti si prendono solo legnate sul groppone.

Commento 35 - Inviato da: Amaranta, il 02/09/2013 alle 09:22

Foto Commenti

Per Pandoro: a me invece hanno detto come al chiana. Uno che conosce benissimo la serie D, anzi ci allena (in un altro girone) mi ha detto che l'Arezzo ha di gran lunga l'organico superiore nel girone e che non dobbiamo temere la pistoiese. O allora come la mettiamo??!!

Dai ragazzi, poche storie!!! Anche io sabato ero di molto incavolata e abbattutta, poi ho riflettuto che s'era giocato in 11 contro 9 per gran parte del secondo tempo e che si trattava della prima partita...... Dai, non cominciamo a boticare subito, perche' se no è finita!!

Commento 36 - Inviato da: micio73, il 02/09/2013 alle 09:32

Foto Commenti

Io sono il testimone di Teba 02...Laughing

Ragazzi stiamo calmi alo'....come giustamente qualcuno ha gia' ricordato, due anni fa alla prima giornata si passeggiò a Castello.....mentre il Pontedera le prime giornate inanellava solo pareggi...e tutti sappiamo com'e' andata.

Certo ci sono pareggi e pareggi, sabato non si e' praticamente tirato in porta e costruito zero palle-gol ( forse e' questo l'aspetto piu' preoccupante)...ma visto come si erano messe le cose...reputo che il punto va accettato ( e speriamo che all'ultimo ci faccia anche comodo questo pareggio).

Ripartiamo con fiducia ed entusiasmo, senza tanti bubamenti e domenica vediamo al Comunale questa " super " Pistoiese!

FORZA AREZZO!

Commento 37 - Inviato da: Amarantegnene, il 02/09/2013 alle 10:22

Foto Commenti

Comunque per tutti i bubatori che dopo la prima partita giocata in 9 contro 11 hanno aviato a sputare sentenze, che vadano a stroncasselo in culo!!! Perché se anche se Nn dovessimo farcela ( mega toccata di palle), questi personaggi da sempre hanno distrutto l ambiente Arezzo. Tutti professori, tutti bravi con i guadrini Dell altri, pare che hanno tutti allenato le nazionali , neanche quella Etiope ve darebbero Sonatiiii!!!

Commento 38 - Inviato da: Pandoro, il 02/09/2013 alle 10:31

Foto Commenti

x Amaranta e Chiana

Non ci resta che aspettare domenica per vedere se è migliore l'organico dell'Arezzo o quello della Pistoiese.

Io, ovviamente, mi auguro che quello che mi ha detto che la Pistoiese ha un ottimo allenatore e un organico di gran lunga superiore al nostro abbia sbagliato.

Aspettiamo domenica...  

Commento 39 - Inviato da: spiblo, il 02/09/2013 alle 10:35

Foto Commenti

"Vincere contro la Pistoiese, significherebbe prendere tre punti "i cui benefici sarebbero insignificanti dopo due partite" ?????? Questa ho da capirla appieno Spiblo...."

Mi spiego meglio, in effetti il senso del discorso non era nitidissimo : dopo due partite e con i tre punti in palio  la classifica conta il giusto ( Pontedera e CastelRigone dopo due gare erano a metà classifica ) ma sarebbe invece determinante sotto l'aspetto psicologico..... Non vincere caricherebbe la squadra di una pressione notevole che non è mai buona compagna di viaggio quando c'è da conquistare un campionato...

 

Commento 40 - Inviato da: aloee, il 02/09/2013 alle 10:47

Foto Commenti

criticare no , ma nemmeno aviare a giustificare tutto e tutti èèèèèè ...IO NON VOGLIO FARE UN BUON CAMPIONATO...VOGLIO VINCERLOOOOO SVEGLIA!!!!!

Commento 41 - Inviato da: baicol, il 02/09/2013 alle 11:01

Foto Commenti

criticare no , ma nemmeno aviare a giustificare tutto e tutti èèèèèè ...IO NON VOGLIO FARE UN BUON CAMPIONATO...VOGLIO VINCERLOOOOO SVEGLIA!!!!!

PRECISO!!! Quando le cose non sono state fatte bene si deve dire, senza rompere troppo le palle e senza fare drammi.

Commento 42 - Inviato da: Pandoro, il 02/09/2013 alle 11:03

Foto Commenti

ANCHE PERCHE' SONO 4 ANNI CHE GIOCHIAMO A SCANDICCI, BASTIA, FIESOLE E CASTELDELPIANO E DICIAMO CHE NE ABBIAMO LE PALLE DIMOLTO GONFIE...........MENTRE LE NOSTRE AVVERSARIE STORICHE (PERUGIA E PISA) CHE ERANO FINITE NELLA MERDA COME NOI SONO TORNATI DA UN PEZZO IN CAMPIONATI UN PO' PIU' DEGNI E SONO A UN PASSO DALLA SERIE B.



Commento 43 - Inviato da: Jappy7, il 02/09/2013 alle 11:04

Foto Commenti

Ragazzi alo' stiamo calmi..il campionato e' lungo e difficile e lo sappiamo tutti. Sicuramente quella di sabato non e' stata una bella partita pero' non possiamo dopo una giornata di campionato subito avere pensieri negativi. Domenica viene la pistoiese e dobbiamo fare la nostra partita, e se non dovesse andare bene (toccata di palle) ci rifaremo quella dopo. Anche altre squadre di campionato, Pontedera e castel rigone, erano partite male, poi hanno vinto il campionato. Quindi stiamo tutti calmi e non critichiamo subito cosi'. Dobbiamo essere tutti uniti..e domenica tutti allo stadio a tifare. Fino alla fine.

Commento 44 - Inviato da: Pandoro, il 02/09/2013 alle 11:06

Foto Commenti

Comunque, per chiuderla, fidiamoci del Presidente che ha rinunciato al ripescaggio perchè ha detto che il campionato lo vincerà sul campo.

Aspettiamo fiduciosi Giugno 2014.

Commento 45 - Inviato da: Amaranta, il 02/09/2013 alle 11:20

Foto Commenti

CASTELDELPIANO

Piancastagnaio Tongue out  ......  a Casteldelpiano in questi quattro anni non ci s'e' mai giocato!

Commento 46 - Inviato da: soloArezzo, il 02/09/2013 alle 11:25

Foto Commenti

Campagna abbonamenti: 'Una giornata in amaranto' [02/09/2013]

Ancora 12 giorni per prenotare il posto al “Città di Arezzo” ed assicurarsi tutte le 17 partite in casa degli amaranto.
Dopo il premio all’ abbonato numero 1000, arrivato proprio durante la presentazione in piazza Sant’ Agostino, e al numero 1300 (maglia e abbonamento gratuito offerti da Gimet Brass & Galvamet), la Società ha deciso che al tifoso che sottoscriverà l’abbonamento numero 1500 verrà regalata “Una giornata in Amaranto”.
Il fortunato potrà decidere in quale giorno vivere appieno la sua squadra, lo staff e gli uffici, vedendo tutto quello che succede nel “dietro le quinte” di una squadra di calcio.
Naturalmente il tifoso sarà ospite dell’ U.S. Arezzo durante il corso di tutta la giornata.
 
Si ricorda che gli orari per la sottoscrizione degli abbonamenti rimarranno invariati. Dal lunedì al venerdì dalle ore 9:00 alle ore 12:00 e dalle ore 14:00 alle ore 19:00, il sabato dalle ore 09:00 alle ore 12:00.

Si comunica che solo la mattina di lunedì 2 agosto gli uffici resteranno chiusi al pubblico. 

Scritto da Luigi Alberto Dini

Commento 47 - Inviato da: Amarantegnene, il 02/09/2013 alle 14:58

Foto Commenti

Pandoro il tuo sarcasmo è da circolo ARCI!!! Penso che quelli come te, se nn dovessimo vincere godrebbero uguale per poter dire" Io L avevo detto!!!". Tristezza e fastidio.

Commento 48 - Inviato da: Edo, il 02/09/2013 alle 22:09

Foto Commenti

Ribadisco,Pandoro va a letto!