Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE B - 20a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Arezzo23Feralpi Salò
Imolese11Padova
Modena20Gubbio
Legnago21Vis Pesaro
Fano00Perugia
Mantova10Fermana
Matelica32Triestina
Samb51Carpi
Sud Tirol21Ravenna
Cesena13V. Verona
MONDO AMARANTO
Francesca a Barcellona
NEWS

Rubechini, giocata che vale un gol. Buon debutto per Tonetto. David, nemmeno una parata

Disanto e Carfora, autori delle reti che hanno deciso la partita, fra i migliori in campo. Come al solito sopra le righe la prova dei centrali Dierna e Zaccanti, in una domenica in cui tutta la squadra ha giocato ben oltre la sufficienza. Essoussi si procura il quinto rigore stagionale ma sbaglia come contro la Narnese



buon debutto per il terzino TonettoLe pagelle di Arezzo-Spoleto.

DISANTO 7 A Ostia aveva segnato un gol ben più bello. Quello di oggi ha l’aria di un gollonzo ma in compenso pesa di più, perché schioda il risultato dallo 0-0 e lancia l’Arezzo verso il tris di vittorie. Lui sforna la miglior prova di stagione, facendo l’esterno alto come insegna il manuale: puntando l’uomo, tagliando il campo, ripiegando a dare una mano. In crescita (st 30’ Ciogli ng).

CARFORA 7 A 36 anni sembra un ragazzino. Tant’è che rientra dopo due settimane di stop e nessuno se ne accorge. Perché corre, gestisce palla, la perde talvolta ma la recupera e ricomincia da dove aveva interrotto. Inoltre segna ancora, dopo aver sfiorato l’eurogol nel primo tempo, con il suo sinistro di velluto. Inamovibile.

RUBECHINI 7 Al Ponte non era stato un caso, è in risalita veramente. Dopo un mese di stampelle, anche a un maratoneta della fascia come lui serviva un po’ di rodaggio per riavere i giri pieni. Il gol del vantaggio è quasi per intero roba sua, visto che con una finta manda Consoli a San Cornelio per puntare indisturbato verso l’area spoletina. Va vicino alla segnatura personale, rimandandola (si spera) a domeniche più complicate.

TONETTO 6.5 Debutto di personalità. Privo di remore e titubanze, impatta bene il match e non si fa scalfire dall’ammonizione, in verità un po’ severa, rimediata dopo appena 7 minuti. Tra gli ingredienti di giornata infila pure qualche buon cross dentro l’area. Il ghiaccio è rotto.

CARTERI 6.5 Il solito, barman. In linea con lo standard delle ultime settimane, sorregge la mediana e con Carfora alterna giocate sul corto e sul lungo. La gamba pesante dello Spoleto gli consente anche di tenere un baricentro più alto del solito, con tutti i benefici che ne derivano per l’economia del gioco di squadra.

 

il rigore fallito da Essoussi sullo 0-0DIERNA 6.5 Gammaidoni avrebbe anche un fisico impegnativo per lui che deve francobollarlo, ma solo soletto com’è combina poco meno di niente. La difesa resta inviolata per la seconda volta di fila e molti meriti sono del 5, che del vecchio stopper di una volta, oltre al numero sulla schiena, ha anche i modi spicci ed efficaci.

ZACCANTI 6.5 L’incastro perfetto di Dierna, il completamento del compagno di reparto. Affiatati e amalgamati, ormai viaggiano in coppia e di grattacapi durante i novanta minuti ne devono smaltire pochissimi. Domenica prossima altro test, stavolta bello tosto.

ESSOUSSI 6.5 Con quello di oggi sono cinque rigori conquistati in otto giornate. Statistiche sul punto specifico probabilmente non esistono. Ma se esistessero, lui sarebbe un recordman continentale. Stavolta, a differenza di domenica, il penalty lo calcia lui e se lo fa parare come con la Narnese. Ne ha segnati due su quattro, può fare di più. Per il resto, dà una mano solida anche senza andare sul tabellino marcatori.

MARTINEZ 6.5 L’attimo fuggente per buttarla dentro non gli capita, ma nessuno gliene fa una colpa perché inietta dentro la partita dosi industriali di corsa, generosità e pressione sugli avversari, sia fisica che psicologica. Non per caso l’applauso scrosciante se lo becca quando va a recuperare palla in scivolata sulla linea di fondo per poi guadagnarsi un corner firmato col sangue. Per la serie: se Quadrini vuole questa maglia, dovrà sudarsela (st 24’ Bricca ng).

CARMINUCCI 6 Meno ficcante e spregiudicato di mercoledì in Coppa. Infilato in rapidità due volte nel primo tempo. E su una di queste, Gammaidoni per poco non fa bingo. Ha il merito, non da poco per un ‘95, di restare sul pezzo e giocare con serenità. Difatti cresce di tono e alla fine, complice uno Spoleto spuntato e timido come un bambino, guadagna la sufficienza.

DAVID ng Un diagonale di Gammaidoni che lambisce la base del palo. Una rasoiata di Bagnato che sfiora l’esterno della rete. Stop. Dovranno scrivere un libro su di lui: la solitudine del portiere amaranto. Inoperoso ormai da quel dì e vergine pure stavolta come al Ponte.

 

scritto da: Andrea Avato, 20/10/2013





Arezzo-Spoleto 2-0, interviste in sala stampa

Arezzo-Spoleto 2-0
COMMENTI degli utenti

Commento 1 - Inviato da: scarfaceamaranto, il 20/10/2013 alle 21:57

Foto Commenti

Fossi INVERNIZZI chiederei cessione immediata a gennaio, ma come gestisce i cambi e i giocatori MEZZANOTTI? Incredibile. Non commento la partita di oggi(estremamente facile), sbaglio? Se pensate che questo e' gufare vi sbagliate di grosso, ero a norcia con la squadra, ero in piazza per la presentazione e saltato solo la prima partita di coppa(pianese). FORZA AREZZO 

Commento 2 - Inviato da: max71, il 20/10/2013 alle 22:15

Foto Commenti

chissa' perche'quando si vince la partita è estremamente facile.

partita dominata dall 'inizio alla fine,un solo tiro in porta dello spoleto ,due reti,un rigore sbagliato,il portiere avversario che ha fatto una gran partita.

ma che volete di piu' ?

Commento 3 - Inviato da: il ferro, il 20/10/2013 alle 22:16

Foto Commenti

il fatto che stiano cercando un altro attaccante potrebbe anche far sperare in una soluzione tipo quadrini trequartista e essoussi e invernizzi davanti? boh. dicono che essoussi DEVE giocare solo come unica punta.

sai che?

mimportaunasega. deciderà  supertrebbioman.  chi meglio di lui.  finche si vince giocasse pure riccardino..... certo come ha detto schenardi l'arezzo tiene in panca bricca e invernizzi.....se la rosa è scarsa ditemene voi una bona.....

 

io so solo una cosa:

se si vince sto cazzo di campionato L'ANNO PROSSIMO SI TORNA A PERUGIA. AL CURI.....

Commento 4 - Inviato da: il ferro, il 20/10/2013 alle 22:16

Foto Commenti

e a pisa.....

Commento 5 - Inviato da: mino27, il 20/10/2013 alle 22:32

Foto Commenti

Scarfaceamaranto,hai ragione ma non facciamo sempre polemica anche quando se vince dai fai il bravo citto!Wink

Commento 6 - Inviato da: Keaton, il 20/10/2013 alle 22:53

Foto Commenti

Avrei dato mezzo voto in più ai due centrali che per il momento stanno facendo un signor campionato. Non per cercare il pelo nell'uovo ma Mezzanotti, che alcune volte ha fatto la terza sotituzione a 30 minuti dalla fine, avrebbe potuto farla anche oggi e lasciare un po' di spazio a Invernizzi e risparmiare Essoussi per domenica.

Commento 7 - Inviato da: spiblo, il 20/10/2013 alle 22:58

Foto Commenti

Partita facile ? Mah..anche la Narnese e il Deruta che poi hanno fermato la pistoiese....ma a parte l'avversario oggi s'è visto giocar palla rasoterra, cercare le fasce, tagliare il campo, insomma sembrava vero ed era il seguito di Ponte San Giovanni...Più che pesare lo Spoleto oggi c'è da pesare l'Arezzo che rispetto alla partita col Deruta ( per dirne una ) sembrava un'altra squadra...La faccenda di Invernizzi ha contorni a tratti imbarazzanti, anche perchè nell'ultimo quarto d'ora un cambio con Essoussi che aveva corso come un dannato ( per altro con meno lucidità del solito ) ci stava tutto...però non ci roviniamo il sangue stasera...

Commento 8 - Inviato da: ciabu, il 20/10/2013 alle 23:30

Foto Commenti

io Carminucci l'ho visto molto più in difficoltà di quanto scritto...

comunque vorrei dire bravo al portiere avversario, davvero un bel portierino 

Commento 9 - Inviato da: aretinodentro, il 21/10/2013 alle 01:36

Foto Commenti

Concordo con ciabu.

SCARFACEAMARANTO: non troviamo sempre la polemica anche quando le cose vanno bene. C'è un allenatore e nel bene o nel male le scelte le fa secondo una logica, quindi non facciamo sempre i soliti "allenatori" da bar. Se Invernizzi (che secondo me è fortissimo per la categoria) non gioca ci sarà un motivo. Cerchiamo per una volta di non trovare il pelo nell'uovo. E poi a me non è sembrata una partita facile dopo il rigore sbagliato poteva andare male, ma la squadra è stata brava a restare sul pezzo.

Commento 10 - Inviato da: botolo rompipalle, il 21/10/2013 alle 09:12

Foto Commenti

che SCARFACEAMARANTO tira la volata Invernizzi ormai l'hanno capito anche i sassi ma non ha tutti i torti

Commento 11 - Inviato da: DaM, il 21/10/2013 alle 09:40

Foto Commenti

Fossi INVERNIZZI chiederei cessione immediata a gennaio, ma come gestisce i cambi e i giocatori MEZZANOTTI? Incredibile. Non commento la partita di oggi(estremamente facile), sbaglio? Se pensate che questo e' gufare vi sbagliate di grosso, ero a norcia con la squadra, ero in piazza per la presentazione e saltato solo la prima partita di coppa(pianese). FORZA AREZZO 

Non sará bubismo, ma autolesionismo é di sicuro.

Se la partita é stata facile non sta a me dirlo, io dico che é la terza vittoria consecutiva, e questo facile non é di sicuro. Sopratutto se si guarda agli andamenti degli ultimi campionati.

Invernizzi credo sia sufficientemente intelligente da capire che in questo momento ha davanti un Essoussi in forma strepitosa, da capire che avrá la sua occasione, da capire che in settimana ha giá giocato da titolare (coppa di D: non un granché, ma questo é quello che abbiamo al momento), e da capire che non ha bisogno di gente che gli tiri le volate, sopratutto non in un momento in cui le cose girano ed é giá fondamentale per essere davanti quando conta. Se l'Arezzo va di sopra anche lui sará l'anno prossimo un giocatore di C1. Non é un dettaglio da poco, sopratutto considerando che questa é una squadra dove lo stipendio lo prendi regolarmente.

Commento 12 - Inviato da: Maurino82, il 21/10/2013 alle 09:41

Foto Commenti

In effetti vedere Invernizzi in panchina per 180 minuti consecutivi di campionato, fà un certo effetto, pero' al momento è stata trovata una quadratura con questo modulo, quindi per lui i spazi sono ridotti.

Se poi quando gioca titolatre viene fatto giocare a 30 metri dalla porta come a Sansepolcro, non vengono valorizzate le sue caratteristiche di attaccante d'aria di rigore

Commento 13 - Inviato da: Gnicchelibero, il 21/10/2013 alle 09:43

Foto Commenti

http://www.youtube.com/watch?v=YwCuGkDDHok&feature=youtu.be

dal minuto 4 e 43...io adoro quest'uomo

Commento 14 - Inviato da: DaM, il 21/10/2013 alle 09:56

Foto Commenti

http://www.youtube.com/watch?v=YwCuGkDDHok&feature=youtu.be

dal minuto 4 e 43...io adoro quest'uomo

continuo a volerlo adottare a distanza, ma se é vero che il commissario ha scritto "chi non salta é un perugino" su feisbuk non ha tutti torti



Commento 15 - Inviato da: scarfaceamaranto, il 21/10/2013 alle 10:13

Foto Commenti

Leggendo i vari commenti, noto tra le righe, di dover intervenire per chiarire meglio il mio(1). Se fare delle considerazioni su quello che accade intorno alla squadra per cui si tifa la domenica significa: fare polemica, essere allenatore da bar, tirare la volata a qualcuno, autolesionismo... preferisco non intervenire piu'. Ringrazio coloro che sono vicini al mio pensiero(non pochi) e spero che i risultati smentiscano le mie perplessita', gia' da domenica. FORZA AREZZO

Commento 16 - Inviato da: aretinodentro, il 21/10/2013 alle 10:19

Foto Commenti

SCARFACEAMARANTO: io rispetto il tuo commento e ci mancherebbe, ma se scrivi qualcosa che a me non piace o non torna devi anche saperlo accettare. L'affermazione allenatore da bar è nata perchè anche se le cose vanno bene ci deve essere sempre qualcosa che non va, è chiaro che uno come Invernizzi che non gioca dispiace per le doti tecniche che ha, però se la squadra sta facendo bene così, sarebbe inutile cambiare.

Commento 17 - Inviato da: Andrea Avato, il 21/10/2013 alle 10:56

Foto Commenti

Su Invernizzi ho già scritto tante volte come la penso. Ieri è andato tutto bene, la squadra mi è sembrata anche molto migliorata come qualità e come palleggio. Però venti minuti glieli avrei trovati. Il terzo cambio Mezzanotti non l'ha fatto e non dico che doveva per forza uscire Essoussi (aveva sbagliato il rigore, ci stava di lasciarlo dentro). A Ponte San Giovanni entrò Frasca, ieri è entrato Bricca. Diciamo che per Invernizzi è un periodo un po' così.

Commento 18 - Inviato da: il ferro, il 21/10/2013 alle 14:03

Foto Commenti

scarface:

un fare el bischero.

io per esempio sono d'accordo con te.

forse avrei usato parole diverse per sgomberare i soliti equivoci....

non sono d'accordo però su una cosa:

le partite facili in d non esistono. dopo 3 anni dovremmo averlo capito.

tutte le volte chhe se vince eron mongoli quel'altri è una gnogna antica e sbagliata.....

Commento 19 - Inviato da: Amarantegnene, il 22/10/2013 alle 01:00

Foto Commenti

Infatti!! Io nn sono un fautore di Mezzanotti....anzi. Però è assurdo trovare scuse quando si vince!! È inconcepibile!! Mah!! Qua c è una voglia di autolesionismo che neanche i più fradici masochisti contemplerebbero!! Fin quando si vince, complimenti a tutto e a tutti!! Nn mi sembra difficile!! Se poi uno preferisce giocare bene, e perdere, con me trova porta chiusa. Anche perché, ultimamente stiamo facendo un gioco apprezzabile. Bisogna dire il vero. Se Mezzanotti quest anno ci facesse sto regalo, sarei felice di portarmelo sulla schiena fino a Poti!