Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE B - 13a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Imolese02Arezzo
Fano12V. Verona
Gubbio11Feralpi Salò
Samb11Legnago
Sud Tirol11Perugia
Carpi22Triestina
Cesena00Modena
Fermana11Matelica
Mantova21Ravenna
Padova53Vis Pesaro
MONDO AMARANTO
Pistoia, 14 giugno 1998 - foto ricordo per la promozione in C1
NEWS

Piazza esasperata, allenatore nel mirino, società inerte. Ecco l'Arezzo di oggi

Non si ha ricordanza di una contestazione feroce da parte dei tifosi come quella andata in scena ieri nei confronti di Mezzanotti. Il mister si è sentito toccato sul piano umano ed è comprensibile. Ma ci sono alcune responsabilità tecniche che lo inchiodano, come il non gioco e gli scarsi miglioramenti della squadra da settembre a oggi. Il capro espiatorio però non può essere solo lui, messo in una situazione scomoda da una dirigenza che ha sempre ostentato un ottimismo così fideistico da rasentare la superficialità



De Martino e Ferretti in tribuna a inizio partitaNon si ha ricordanza di una contestazione così mirata e feroce da parte dei tifosi nei confronti di un allenatore. Del proprio allenatore. Cori pesanti, inviti a togliersi di torno, fino a quello sprezzante olé quando Mezzanotti, espulso dall'arbitro, ha imboccato il tunnel degli spogliatoi: questa è stata la cornice di una vittoria che, come accaduto spesso quest'anno, ha fruttato di buono soltanto i tre punti. Il calcio è così, può portarti in gloria o condurti all'abisso, anche sul piano emotivo. Umanamente, ascoltare gli improperi del pubblico nei confronti del tecnico è stato brutto. Perché alla fine Mezzanotti sarà un allenatore più o meno bravo, ma ha lavorato sempre con impegno. Gli va riconosciuto. E siccome la medaglia ha due facce, lui potrà dire che finora ha perso una volta sola e che contro una Pistoiese “normale” sarebbe stato tutto diverso. Se si è sentito toccato nella dignità personale, è anche comprensibile.
Solo che la piazza è stata portata all'esasperazione. E se ci sono situazioni tecniche che inchiodano il mister alle sue responsabilità, ce ne sono altre, ambientali e gestionali, che disegnano una società inerte, incapace di padroneggiare il corso degli eventi e di dare all'esterno l'impressione di solidità che tutti confidavano di vedere.
Parliamoci chiaro. Dallo Scandicci allo Scandici, l'Arezzo non è migliorato di una virgola. Ha sempre gli stessi pregi e sempre gli stessi difetti. E' una squadra che improvvisa, non ha identità di gioco e non è questione di moduli, ormai si è capito: 4-3-3, 4-2-3-1, 4-3-1-2 poco cambia. Possesso palla scarsissimo, fluidità di manovra quasi mai, soltanto un indubbio furore agonistico e una qualità individuale dei giocatori sopra la media. Stop. Mezzanotti non punterà sul gioco ma sul cuore, può essere. O forse la squadra in settimana prova delle cose che la domenica non ripropone in campo. Può essere anche questo. In ogni caso, è un problema grosso così. E l'abbraccio dei calciatori al loro allenatore, come accaduto ieri, è il segnale di una bella compattezza psicologica, che fa onore a squadra e staff ma che non sposta i termini della questione dal punto di vista tecnico.

 

Mezzanotti parla a Invernizzi e alla squadra prima del matchE ancora. La sostituzione di Invernizzi di ieri è stata una forzatura, perché finalmente l'uruguagio stava tirando fuori una prestazione positiva (con gol). Ma Essoussi è un intoccabile fin dall'inizio, anche adesso che attraversa un periodo negativo. Questo, in una squadra come l'Arezzo che gioca per vincere e dove tutti devono essere (e sembrare) sullo stesso piano, è stato un errore che alla fine ha penalizzato tutti: Mezzanotti, Invernizzi e anche Essoussi. Va anche detto che, analizzando le 18 giornate, i giocatori di tecnica sono sembrati tutti in sofferenza: da Quadrini a Carfora, da Rubechini a Invernizzi, fino a Idromela e a quel Martinez molto spesso sacrificato in un improbo lavoro sporco.
La gente si è spazientita perché non ha mai visto una squadra col piglio da grande, con le idee chiare e la capacità di far valere la sua caratura tecnica, superiore a tutti o quasi gli avversari. Ha sempre visto undici giocatori che ci mettevano anima e poco più, che non perdevano mai ma pareggiavano troppo spesso, mentre dalle stanze di viale Gramsci filtrava sempre un ottimismo così convinto, fideistico da rasentare la superficialità.
La brutta situazione in cui si è ritrovato ieri Mezzanotti, irriso crudelmente dal pubblico, non dipende solo da Mezzanotti. Dipende anche da una dirigenza che l'allenatore l'ha confermato ogni volta con l'atteggiamento di chi ha la verità in tasca, mentre fuori sono tutti dissennati, di chi dopo l'1-1 col Foligno disse che si era vista “la miglior prestazione dell'anno”, di chi non ha saputo o voluto osservare l'evoluzione/involuzione dell'organico, costruito per arrivare straprimo e mai capace di issarsi in vetta alla classifica. Perché Mezzanotti, se veramente in viale Gramsci hanno fiducia nel suo lavoro, doveva essere tenuto al suo posto con un atteggiamento totalmente diverso. Invece l'Arezzo ha sempre dato l'impressione di non voler mettere in discussione il tecnico per non mettere in discussione se stesso e le scelte fatte in estate e, anche, perché nessuno saprebbe che pesci pigliare. Questo ha nuociuto in primis all'allenatore, che difatti oggi è diventato il capro espiatorio di tutto l'ambaradan, perfino al di là delle sue oggettive responsabilità.
Ora, a sei giorni dalla trasferta di Pistoia, l'ambiente è polverizzato, la testa del mister è stata infilata nella bocca del leone, la squadra gioca con l'ansia e dalla società, come un mantra, si continua a ripetere che è tutto a posto così. Intanto Morgia ne ha segnati 5 in scioltezza a quel Bastia che al Comunale strappò il pari nemmeno rubando. Ma il calcio è strano, magari domenica si rovescia il mondo. Non si sa mai.

 

scritto da: Andrea Avato, 06/01/2014





Arezzo-Scandicci 3-2, le immagini della partita

Arezzo-Scandicci 3-2
COMMENTI degli utenti

Commento 1 - Inviato da: aloee, il 06/01/2014 alle 12:26

Foto Commenti

macchè l'intero gruppo...ad abbracciare l'imprescindibile c'è andato solo quel leccaculo di Martinez che tra l'altro è bene che si svegli e cominci a correre per davvero !

Commento 2 - Inviato da: RICK57, il 06/01/2014 alle 12:33

Foto Commenti

C'era una volta un cuoco che aveva un piccolo ristorantino... una osteria al Borgo. Cucinava per poche persone, il suo piatto tipico era l'Essoussi, un piatto tipico marocchino che da quelle parti, ai quattro gatti che frequentavano il ristorante piaceva assai e cosi' il cuoco si fece un nome nel campo della ristorazione. Intanto ad Arezzo, un imprenditore romano di tutt'altro settore, decideva di aprire un grande ristorante, rimettendo a nuovo un vetusto locale che il Comune di Arezzo stava lasciando marcire e muffire. Limprenditore chiama il cuoco del Borgo per chiedergli di guidare il suo grande ristorante. Il cuoco accetta, portandosi con se il cameriere personale e accettando solo a patto che nel grande ristorante venisse servito il suo piatto tipico...l'Essoussi. L'imprenditore accetta il cuoco, il cameriere ed il piatto. Sembra che il nuovo ristorante possa rinnovare gli antichi fasti, quando come cuochi si erano cimentati cuochi di alta scuola. Purtroppo cucinare per un osteria e quattro gatti non era uguale a cucinare per un grande ristorante e per un pubablico raffinato e numeroso. L'Essoussi, un piatto buono, ma fatto in larga scala comincio' a risultare sciapo, il cameriere faceva fatica a prendere ordinazioni e mantenere gli impegni, le portate scarse e monotone arrivavano pure in ritardo e la gente si spazientiva. L'imprenditore romano ogni tanto arrivava, assaggiava i piatti e li definiva ottimi, lui li mangiava di appetito, la gente li rimandava in cucina tramite il cameriere. Il ristorante cominciava a svuotarsi, ma nessuno faceva nulla per cambiare menu' e cuoco per riportare in alto le sorti del ristorante e riportare la gente a mangiarvi. Ed intanto il ristorante "IL MORGIA" di Pistoia cresceva a dismisura............. Chi ha orecchi per intendere ....intenda, gli altri in roulotte..... p.s. lorenzo sara' il primo a capire il senso della parabola....

Commento 3 - Inviato da: mino27, il 06/01/2014 alle 12:45

Foto Commenti

Intanto ( escluso clamorosi Miracoli ) prepariamoci al 5 anno di Fila in Serie D ( quando questa estate potevamo essere già nei Professionisti,se il Nostro Presidente SINDACO non avesse rifiutato il Ripescaggio! )

Commento 4 - Inviato da: Perfido, il 06/01/2014 alle 12:50

Foto Commenti

aloee (1)...anche a me è parso così, anzi qualcuno sembrava volesse fermarlo/frenarlo...

Commento 5 - Inviato da: Giotto, il 06/01/2014 alle 13:09

Foto Commenti

Il Presidente ha tirato la corda col pubblico ed alla fine l'ha rotta. Ora che abbiamo pubblicamente sbranato Mezzanotti, che tra l'altro sarà ricordato malissimo oltre i reali risultati ottenuti proprio per questa telenovela infinita e ciò non è giusto, perché se è vero che non vince è anche vero che siamo li in alto, Ferretti rischia seriamente di finire nel mirino del pubblico. È sarebbe ridicolo oltre che paradossale per un Presidente che ha investito molti soldi, tempo ed energie nell'Arezzo

Commento 6 - Inviato da: Giotto, il 06/01/2014 alle 13:10

Foto Commenti

Per me Ferretti vuole applicare al calcio metodi aziendali, ma soprattutto in serie d deve tener presente dei dettagli, importanti, legati al morale, alla psicologia e ai fattori ambientali, che nelle sue azienda non ci sono. Questa roba qua qualcuno deve spiegar glielo.

Commento 7 - Inviato da: il ferro, il 06/01/2014 alle 13:17

Foto Commenti

e due che offendono martinez......

ma basta con queste offese.

sono bravi ragazzi,dai.....

Commento 8 - Inviato da: DaM, il 06/01/2014 alle 13:49

Foto Commenti

Umanamente che gli vuoi dire a Mezzanotti? Mai una parola fuoriposto.

Paga per tutti, e gli abbraccini dopo il gol in questi casi a me appaiono sempre molto ruffiani.

Quello che mi dispiace é che Ferretti si sará giá rotto le scatole, mentre avrebbe il capo, secondo me, per arrivare parecchio in alto. Quello che invece mi fa paura é che se togli Mezzanotti, riparti da un babbo di un calciatore e un segretario.

Commento 9 - Inviato da: baicol, il 06/01/2014 alle 14:01

Foto Commenti

"Quello che mi dispiace é che Ferretti si sará giá rotto le scatole, mentre avrebbe il capo, secondo me, per arrivare parecchio in alto. Quello che invece mi fa paura é che se togli Mezzanotti, riparti da un babbo di un calciatore e un segretario." Quotissimo, anche se Mezzanotti ormai è in confusione totale e anche un Fratini o un Coppola qualunque farebbero meglio di lui, se ripenso alla gestione dei cambi di ieri mi rimetto a moccolare.

Commento 10 - Inviato da: CAP52031, il 06/01/2014 alle 14:12

Foto Commenti

In tutto ciò la cosa VERAMENTE TRISTE è essere riusciti a rompere un legame/feeling con i tifosi che si era creato in estate...1500 ed oltre abbonati, sconti, prezzi faverovoli tutto quello che vuoi ma 1500 abbonati sono tantini per la categoria. Si potrebbe dire che la società (Ferretti) prima ha fatto un fiore poi c'ha fatto i bisognini sopra, e non contento ha continuato e continua a farceli...tanto come direbbe Diomede ormai siamo coperti...uno più uno meno. Io ho contestato Mezzanotti dalla 4/5 partita quando ho visto il trend che stava prendendo ora da qualche giornata cambio obbiettivo e mi dedico alla SOCIETA' INCAPACE DI PRENDERE DECISIONI..alla faccia del presidente decisionista!!!...sto anche rimpiangendo il suo amico che doveva fare il DS forse non era peggio di Diomede!!!....mi viene da piangere a pensare cosa poteva essere adesso lo stadio con una squadra viva che giocava a calcio (e magari prima) e in quanti potevamo essere domenica...ed invece siamo qui a scrivere le stesse cose di 4 mesi fa e fischiare un allenatore espulso dopo una vittoria in qusi 25 anni non mi era mai capitato! avevo visto il contrario piu' volte, la squadra perdere ed essere richiamata a gran voce per prendersi gli applausi ma contestata dopo una vittoria ricordo forse solo Arezzo forli 1-0 con Cosmi e la contestazione non fu comunque così importante!

Commento 11 - Inviato da: RICK57, il 06/01/2014 alle 14:13

Foto Commenti

SITUAZIONE IPOTETICA, MA NON FUORI DALLA REALTA' O FARNETICANTE.----- L'Arezzo cambia allenatore, andiamo a Pistoia e vinciamo... il nuovo allenatore, al di sopra delle parti non ha cavallini da far giocare per forza, Essoussi gioca solo se in forma, Invernizzi gioca e basta, Martinez comincia a provare come si sta nei gradoni del comunale, Quadrini comincia a giocare nelle sue posizioni naturali, gioca Mencarelli, i terzini spingono invece di fare le belle statuine, i parenti, sia pure con biglietto omaggio, invece di fare i raccattapalle in panchina, siedono comodamente nelle poltroncine della tribuna. Magari non vinciamo il campionato, ma il nuovo allenatore a fine campionato ha le idee chiare sul materiale a disposizione e fa la lista della spesa a Ferretti.... Direttamente, senza......intermediari....

Commento 12 - Inviato da: MECCANO7781, il 06/01/2014 alle 14:42

Foto Commenti

CONTRO CORRENTE

Io vorrei esprimere la mia vicinanza a Davide e a tutto il suo staff perchè credo nelle loro qualità e nella loro competenza.E' vero,Arezzo è una piazza che non può aspettare,ma è altrettanto vero che se la società ha fatto queste scelte deve difenderle con tutte le sue forze(senza dubitarne neanche un secondo).Mi sembra che la società lo stia facendo e dimostri di credere e difendere le scelte fatte.

Credo invece che il salto di qualità di cui ha bisogno questo ambiente lo possa far fare soltanto i tifosi ricominciando a credere nel lavoro di giocatori,staff,e società. Ricominciando a tifare come mai prima d'ora. Organizzando una trasferta in quel di Pistoia con i controcoglioni. E soprattutto mettendo da parte l'orgoglio per qualche mese.

TIFATE MEZZANOTTI,TIFATE IL SUO STAFF E TIFATE LA SOCIETA'(è questa secondo me l'unica strada per provare ancora a vincere questo campionato)

p.s. con i SE e con i MA non si fa Roma!!!

 

Commento 13 - Inviato da: mino27, il 06/01/2014 alle 14:51

Foto Commenti

Meccano7781 ti sei iscritto oggi per difendere gli indifendibili? io come la maggior parte dei tifosi ci siamo rotti le palle di questa Stra maledetta Serie D! prima questa Società fa proclami di esser pronta per un eventuale ripescaggio per poi tirarsi indietro,fa uno squadrone ( ha detta di molti ) affidandola ad un allenatore che anche a Castel Rigone aveva fatto schifo,fa comunicati RIDICOLI ecc ecc ora BASTA! 

Commento 14 - Inviato da: cencetti, il 06/01/2014 alle 14:54

Foto Commenti

meccano sù fai il bravo............fai questi commenti perchè siamo dei tifosi troppo garbati............hò letto tempo fà di un direttore sportivo che gli avevano sfasciato la macchina........ sempre link nuovi che difendono la società, spero per te che non hai visto la partita ieri, partita indecente vinta grazie come al solito ai singoli.........giochiamo coi singoli mai come squadra........speriamo che l'orgoglio le metta da parte la società ìììììììììììììììììììì

Commento 15 - Inviato da: RICK57, il 06/01/2014 alle 14:58

Foto Commenti

Meccano, buongiorno eh? Ti sei svegliato dopo 18 giornate di letargo per venirci a fare il sermoncino??? Da bravo, torna a nanna..... BUONANOTTI........

Commento 16 - Inviato da: RICK57, il 06/01/2014 alle 14:59

Foto Commenti

..... mettere da parte l'orgoglio???? Ma per chi ci hai preso..... ?

Commento 17 - Inviato da: il ferro, il 06/01/2014 alle 14:59

Foto Commenti

dai per favore......questo è un blog di tifosi, non di "amici di" e parenti di.....

iscriversi per fare gli avvocati di "davide" è mancanza di rispetto.

maccano: parla dell'arezzo,va'....

credi davvero che la società non deve "dubitare" neanche un secondo delle sue scelte???ma per favore..... si doveva arrivare primi, siamo terzi. saranno i primi a porsi delle domande credo, no???

e questa storiella di dare la colpa sempre ai tifosi ha rotto le palle.

I TIFOSI,CON 1600 ABBONATI E 2000 PRESENZE, SEMPRE PRESENTI IN TRASFERTA E SEMPRE TIFANDO 90 MINUTI SONO GLI UNICI CHE HANNO FATTO SEMPRE PIù DEL LORO DOVERE.

sciacquatevi la bocca anche solo prima di nominarli.

Commento 18 - Inviato da: il ferro, il 06/01/2014 alle 15:02

Foto Commenti

p.s.

ieri ho fatto una battuta a cazzo,in un momento di rabbia nei confronti di ESSOUSSI.

chiedo scusa pubblicamente. sa quanto l'ho sempre stimato e sostenuto(come tutti i giocatori del resto: è da agosto che li difendo sempre e comunque)

nei momenti di incazzatura ci sta anche questo. forza bomber.

Commento 19 - Inviato da: mino27, il 06/01/2014 alle 15:02

Foto Commenti

Pensavo dopo Bacis di aver visto tutto & non vedere peggio,ma mi sbagliavo che SCHIFO!

Commento 20 - Inviato da: Amaranta, il 06/01/2014 alle 15:07

Foto Commenti

Aloee (1)  purtroppo ad abbracciare Mezzanotti non c è andato solo Martinez, ma ci sono andati in diversi. Non diciamo tutti, ma diversi... e vi diro che l ho notato perche ci sono rimasta male...

Commento 21 - Inviato da: Amaranta, il 06/01/2014 alle 15:09

Foto Commenti

Ps Scusate la mancanza di accenti e apostrofi, ma col cell faccio fatica a cercarli...

Commento 22 - Inviato da: MECCANO7781, il 06/01/2014 alle 15:10

Foto Commenti

io non sono parente di nessuno,ho solo detto che secondo me Arezzo ancora può raggiungere i suoi obbiettivi,perchè ha nelle sue corde la possibilità di farlo(vincendo a Pistoia).se poi credete che espriere un'opinione  da esterni in un sito di tifosi come il vostro sia una follia,opure credete che una contestazione del genere prima di una partita così importante vi porti dei vantaggi,questo è un'altro discorso.SALUTI a tutti

Commento 23 - Inviato da: mino27, il 06/01/2014 alle 15:12

Foto Commenti

anche vincendo a Pistoia altri 4 punti giocando partite come quelle di ieri NON li recuperi MAI! 

Commento 24 - Inviato da: max71, il 06/01/2014 alle 15:21

Foto Commenti

Si prega astenersi dallo scrivere giocatori, dirigenti parenti e amici vari

Commento 25 - Inviato da: RICK57, il 06/01/2014 alle 15:23

Foto Commenti

...... o almeno ci mettano la faccia, altrimenti vuol dire che hanno qualcosa da nascondere........

Commento 26 - Inviato da: mino27, il 06/01/2014 alle 15:25

Foto Commenti

io non sono parente di nessuno .....PECCATO CHE NESSUNO TI CREDE!

Commento 22 - Inviato da: MECCANO7781, il 06/01/2014 alle 15:10

Commento 27 - Inviato da: Lollo, il 06/01/2014 alle 15:28

Foto Commenti

Amaranta ma se i giocatori in campo sono undici e vanno solo 4/5 ad abbracciare il mister e gli altri 8 appena esultano e qualcuno prova pure a fermare martinez che stava correndo verso di lui a me non sembra un buon segno!!!

Commento 28 - Inviato da: RICK57, il 06/01/2014 alle 15:30

Foto Commenti

Chi non contesta questa situazione e' un giocatore, un dirigente o un parente apparentato.......non un tifoso dell'Arezzo, sarebbe senza senso.....

Commento 29 - Inviato da: Lollo, il 06/01/2014 alle 15:33

Foto Commenti

Poi e' inutile girare intorno al problema, almeno di un suicidio della pistoiese e di un ripescaggio ( se lo accetano quest'anno) noi non possiamo mai e poi mai arrivare primi!!! Purtroppo e' cosi' anche se spero di sbagliarmi

Commento 30 - Inviato da: max71, il 06/01/2014 alle 15:39

Foto Commenti

Maccano da retta , digli al tuo caro Davide che lo scempio visto in questo girone di andata non si vefe neanche in 3 categoria

Commento 31 - Inviato da: Amaranta, il 06/01/2014 alle 15:40

Foto Commenti

Lollo, ma ovviamente ci sono andati tutti i piu vicini, non è che i piu lontani dall azione si saranno messi tutti a correre verso la panchina.... a me sono sembrati abbastanza e anzi anche troppi.... nel senso che speravo che anche loro fossero un po stufi della situazione e non  difendessero Mezzanotti... Che abbiano tentato di fermare Martinez, poi, a me è sembrato solo il modo di esultare che spesso si vede, che si ferma il giocatore per abbraccialo. Secondo me volete vedere cose che non ci sono.... ohhh poi posso sbagliare io, ma io l ho vista come dice Andrea nell articolo  (l ho detto subito ieri fuori dello stadio, ne parlavo con 3  4 persone). 

Commento 32 - Inviato da: cencetti, il 06/01/2014 alle 16:01

Foto Commenti

Guardato ora il filmato, ad abbracciare mezzanotti c'è andato solo Martinez !!!!!!!

Commento 33 - Inviato da: Napoleone13, il 06/01/2014 alle 16:19

Foto Commenti

Come riportato nell articolo Mezzanotti non viene esonerato perché sarebbe sinonimo di scelta fallimentare e questa gestione preferisce evidentemente le brutte figure (dove ci rimette pure il mister), ad un cambio di allenatore...chi ci rimette? Tutti in primis la piazza...Lo ripeterò a morire il primo ad essere cacciato deve essere Diomede al quale comunque Mezzanotti va benissimo in quanto la merda se la prende tutta quest' ultimo mentre lui passa in secondo piano... Per favore sparisci dirigente incompetente

Commento 34 - Inviato da: frick, il 06/01/2014 alle 16:28

Foto Commenti

Meccano,

dì al tuo amico (parente) Davide e al suo (tuo) amico Diomede che il calcio (allenato o gestito) è un'altra cosa e comunque si può anche vivere senza: ci sono bar, pizzerie (al Borgo), spedizionieri, cantieri edili, ..... Fra l'altro non sono neanche piccoli

Commento 35 - Inviato da: RICK57, il 06/01/2014 alle 16:39

Foto Commenti

Meccano.... visto? Hai pisciato de fori....... Contento?

Commento 36 - Inviato da: BOTOLOFIERO, il 06/01/2014 alle 16:56

Foto Commenti

I miei 5 motivi per essere ottimisti:

1) La Pistoiese in casa non ha mai perso.
2) La squadra è indubbiamente tutta con il mister.
3) Sapere di essere contestati a volte fa scattare quel qualcosa in più.
4) La pistoiese può solo fare peggio.
5) Noi invece peggio di così sarà difficile fare.

FORZA AREZZO !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Commento 37 - Inviato da: il ferro, il 06/01/2014 alle 17:16

Foto Commenti

hippe hippe urrah!!!

 

Commento 38 - Inviato da: filippo, il 06/01/2014 alle 17:36

Foto Commenti

Botolofiero, ti quoto in tutto quello che hai detto. Ben fatto! Aggiungo anche che pur essendo scontento di come va la squadra, non condivido le offese e le ingiurue che vedo passare con quotidiana frequenza. Siamo in una situazione difficile, con una societa' che puo' far discutere, ma distruggere tutto all'inizio del girone di ritorno mi sembra folle. Quelli che come me vogliono bene all'Arezzo, magari fischiano anche (alla fine della gara), ma poi domenica prossima vanno a Pistoia e cantano l'inno amaranto, spellandosi le mani e tornando a casa senza voce. Ragazzi, non e' il momento di fare i commissari tecnici e i distruzionisti..... Stiamo vicini alla squadra e smettiamola di scrivere incazzati come ricci.... Ferro, puoi essere il nostro condottiero.... Fai sentire la tua voce per calmare le acque e per indirizzare gli sforzi verso la squadra!

Commento 39 - Inviato da: CAP52031, il 06/01/2014 alle 17:47

Foto Commenti

BOTOLO (36) Come diceva il buon Tonino Guerra...L'OTTIMISSSMMMOOOOO!!!...Tanto che sa fare?..magari domenica se vince 3-0 in quel paese tra Prato e Firenze e loro crollano...e ancora un son manco salvi!!!..e poi c'è sempre la Pianese..pensa che spettacolo se lo mette nel---c..o a tutti!!! quindi OTTIMISSSSSMMMOOOOO!!!!

Commento 40 - Inviato da: taxiamaranto, il 06/01/2014 alle 17:51

Foto Commenti

Finche vivrò canterò forza amaranto.........e allora carichiamoci e andiamo in massa a Pistoia perchè nonostante tutto......., noi sá solo da guadagnarci e va capire se si vince a Pistoia, TUTTI A PISTOIA A FARE BOLGIA!!!!!!!!

Commento 41 - Inviato da: taxiamaranto, il 06/01/2014 alle 17:53

Foto Commenti

Io e mio figlio saremo presenti e voi......Forza Arezzo adesso!

Commento 42 - Inviato da: Ale75, il 06/01/2014 alle 18:05

Foto Commenti

Ragazzi a Pistoia bisogna andarci in massa, per la maglia. Sul campo potremmo vincere o perdere e non dipenderà da noi, ma sugli spalti dobbiamo vincere per forza e dimostrare a quei 4 cogli... che almeno sul tifo siamo di categoria superiore rispetto a loro!!

Commento 43 - Inviato da: baicol, il 06/01/2014 alle 18:09

Foto Commenti

Con tutto l'ottimismo del mondo non vedo come si possa sperare di vincere questo campionato con Mezzanotti, avete presenti i cambi di ieri? Un errore dietro l'altro! Cosa vista e rivista in quasi tute le 18 giornate dove hai giocato decentemente 2/3 partite. Cambio allenatore prima possibile, se ne prendi uno decente e per scazzo vinci a Pistoia forse una speranza rimane diversamente s'è avuta. Senza considerare che con un mister nuovo si va a Pistoia in diversi, con Mezzanotti saremo pochi.

Commento 44 - Inviato da: frick, il 06/01/2014 alle 18:09

Foto Commenti

Soliti discorsi!

A me di vincere sugli spalti non me ne frega niente: io VOGLIO VINCERE sul campo!!!

Ho fatto anche trasferte da solo o quasi e sicuramente ho perso sugli spalti: ma che GIOIA quando vincevo (vincevano) sul campo!!

Commento 45 - Inviato da: spiblo, il 06/01/2014 alle 18:46

Foto Commenti

12-22   ma vaffanculo !! di cuore ...

Commento 46 - Inviato da: Arretium Amaranthus, il 06/01/2014 alle 19:22

Foto Commenti

Non sono uno spirito credente normalmente e nel calcio ancora meno,mi fa specie che ancora non venga notato che abbiamo due punti in meno della Pianese e due più del Foligno.......ma de che se parla!Anche quest'anno s'é già AUTA!

Commento 47 - Inviato da: spiblo, il 06/01/2014 alle 19:39

Foto Commenti

io resto basito. Andare a Pistoia per vincere sugli spalti ? per l'onore della maglia ? ma di che parlate ? nel calcio conta vincere sul campo e l'onore è salvo se quelli che stanno in campo riportano a casa un risultato positivo, altrimenti in trasferta puoi andarci anche in duemila ma ottieni solo quattromila pernacchie dai pochi citrulli pistacchiesi....Questo allenatore, questo magazziniere travestito da dirigente sono riusciti in quello che nemmeno anni di lontananza, fallimenti, rovesci e prese per il culo a livello interregionale erano risuciti a fare. Mi fanno nausea per l'arroganza, la presunzione, la superficialità e la stupidità con la quale vanno avanti  e personalmente finchè ci sono loro in giro io allo stadio nè in casa nè fuori ci rimetto piede ( girone di andata 13 presenze su 17..) ....chi vuole andare a farsi prendere per il ..naso posteriore faccia pure..

Commento 48 - Inviato da: Tulliogol, il 06/01/2014 alle 19:57

Foto Commenti

Taxiamaranto s'è capito che Ferretti è un tuo cliente...

Allora digli queste cose: l'anno scorso la Pistoiese mandò via l'allenatore che stava facendo nè più e nè meno di Mezzanotti. Chiamò Morgia a 11 giornate dalla fine: beh la Pistoiese vinse subito la domenica dopo e per ben 7 partite su 8. Alla fine furono 8 vittorie e 3 pareggi.

Questo per chi sostiene che cambiare ora non servirebbe nulla. E' una CAZZATA. Se viene preso un allenatore esperto serve eccome.

Amaranta è chiaro che i giocatori vanno a esultare con Mezzanotti. Chi ha formato questa squadra in estate? Tu che faresti al posto loro?

Se escludiamo il Jolly Montemurlo l'Arezzo è la squadra che ha ottenuto il maggior numero di pareggi. Ma noi non dovevamo partecipare a questo campionato dovevamo VINCERLO. Almeno è questo che aveva promesso il presidente. Un insegnamento: nel calcio non si dice MAI che si vuole vincere, perchè ci sono anche gli avversari. Avrebbe dovuto dire: puntiamo a far bene, a entrare nei playoff. A quel punto ora avrebbe potuto dire: siamo dentro ai playoff. Invece avendo promesso ciò che non potrà mantenere ha messo in difficoltà un allenatore normale che ha scelto lui in persona, senza sapere che aveva già fallito a Castel Rigone. Ha messo in mano un capitale a un ex segretario per formare una squadra. E ora le conseguenze sono i risultati.

La Pistoiese viene da 7 vittorie consecutive e ben 5 di queste con vantaggi superiori a un gol. Ciò significa che non ha mai rischiato di farsi raggiungere nei minuti finali. L'Arezzo è reduce da 3 vittorie e 3 pareggi (ottenuti con Bastia, Trestina e Foligno).

La Pistoiese ha segnato una decina di reti in 2 partite al Bastia ottenendo 6 punti. Noi abbiamo segnato un gol racimolando un punto...

I tifosi dell'Arezzo sono INCAZZATI perchè anche se l'Arezzo dovesse vincere a Pistoia, e può starci perchè Morgia in 29 partite non ha mai perso, senza un gioco non vincerà MAI...

Io a Pistoia non andrò. Perchè? Perchè la società con la decisione di confermare Mezzanotti è ANDATA CONTRO un'intera tifoseria. Perchè ieri TUTTO LO STADIO ha fatto i cori contro di lui. Gli ha fatto OLE' quando è stato espulso. Gli ha chiesto di ANDARE FUORI DAI CO...ONI. Ora siccome i tifosi hanno fatto non uno ma due striscioni per far capire a questa società che NON SI VINCE DA SOLI se il presidente persevera significa che snobba i tifosi: non ritiene importante il loro parere... Qualcuno dovrebbe insegnargli che certe trasferte i tifosi sono il 12° giocatore in campo. Ieri la terna arbitrale era visibilmente condizionata. Dopo 5 minuti non ha fischiato un rigore per lo Scandicci e poi l'ha fischiato a noi. Per forza una terna di Teramo, città contro cui abbiamo giocato i playoff per andare in C1 qualche anno fa...

E ha ragione chi ha scritto che un allenatore può essere esonerato anche dopo una vittoria. Toscano è stato mandato via dalla Ternana che ha portato dalla 1a divisione in serie B e con cui ha ottenuto la salvezza lo scorso anno. La società umbra ha capito che il rapporto si era incrinato a prescindere dal risultato del campo.

Commento 49 - Inviato da: calzino79, il 06/01/2014 alle 20:12

Foto Commenti

bravo spiblo..noi sugli spalti già avevamo vinto il nostro onore,ma se sul campo ci coglionano come spesso capita quest'anno sugli spalti saremo tutti muti ad ascoltare quei tre coglioni che ci cantano "salutate la capolista"..altro che seghe,non siamo mica i tifosi del borussia dortmund che cantano anche dopo sconfitte..e allora che se fà,se scende noi in campo e vinciamo noi la partita? oppure se deve entrare nel loro settore e prenderli a calci in culo,perchè noi solo così potremo salvare l'onore..ok,il sostegno è dovere di tifoso con mentalità ma solo una vittoria dei nostri che vanno in campo potrebbe darci la nostra rivincita.

Commento 50 - Inviato da: AR, il 06/01/2014 alle 20:21

Foto Commenti

a si ora la criticate anche voi la societa cazzo

ma se avevamo un direttore sporivo non era meglio questi problemi non cerano 

io non ce lo con te ferretti ma se non ti organizzi meglio butti via i guadrini 

non si puo illudere i tifosi cosi rimedia almeno al mercato una punta e cosmiLaughing

Commento 51 - Inviato da: calzino79, il 06/01/2014 alle 20:24

Foto Commenti

Tulliogol commento da applausi..la storia di morgia alla pistoiese insegna..e se qualcuno crede che un vaffanculo al mister sia un'offesa tremenda ricordatevi delle offese a discepoli,aglietti,amore ecc..sennò avete la memoria breve..e ripeto che la società (da stimare) poteva evitare il tutto ammettendo a se stessa gli errori estivi e quindi cambiando,senza promettere la pelle dell'orso prima di averla uccisa..sono loro che devono avere UMILTA',non noi..siamo noi le vittime di tutto e siamo pure presi per il culo..

Commento 52 - Inviato da: Tulliogol, il 06/01/2014 alle 20:26

Foto Commenti

Sì, AR e Cosmi secondo te viene ad Arezzo in serie D dopo aver rifiutato una serie B. Ma stai bono! Il problema è che un direttore vero Ferretti non l'ha mai voluto. Prima ha affidato questo ruolo a Bonafede e questo sito cercava di fargli capire che serviva un professionista. Che cosa ha fatto lui? Ha promosso un ex segretario a fare il Direttore Generale. E' come se Napoleone avesse preso un garzone e gli avesse fatto fare il colonnello.

Commento 53 - Inviato da: filippo, il 06/01/2014 alle 20:31

Foto Commenti

Evviva! Forza ragazzi, continuiamo a insultare il mister e a prendere per i fondelli il presidente! E se non basta, diamo dei cialtroni ai giocatori, del coglione al magazziniere e dell'incompetente al cuoco. Cosi' facendo, oltre che il bene dell'Arezzo si vincera' pure il campionato! Ma cosa state facendo? Non avete altro da fare? Non capite che anche nelle difficolta' se non si rema TUTTI dalla stessa parte si va tutti a cagare? Vi costa cosi' tanto mettere da parte le Vostre competenze da commissari tecnici e tifare per l'Arezzo senza se e senza ma fino a che la matematica non ci avra' dato torto? Dato che la conduzione tecnica e' stata confermata dal Presidente, non e' il caso di smettere di rosicare e gridare TUTTI forza Arezzo senza se e senza ma e andare a Pistoia a supportare la nostra squadra? Forza ragazzi, tiriamo fuori le palle e facciamo sentire ai nostri ragazzi che gli siamo vicini!

Commento 54 - Inviato da: AR, il 06/01/2014 alle 20:41

Foto Commenti

ma sei sicuro che cosmi rifiuta magari si rifa unimmagine vincendo due otre campionati non mi sembra che abbia tante offerte magari sbaglio ma il succo e che ferretti trovi un vincente perche  ora a butto via i quadrini con quelli che si e circondato e il succo e che o fa come gaucci ventanni fa o iveste con direttore sportivo serio per vincere unaltanno

la cazzata la fatta a non essere ripescato svegia FERRETTI 

io amo solo l AREZZO aretino dentro e fiero

Commento 55 - Inviato da: AR, il 06/01/2014 alle 20:46

Foto Commenti

scusate per la scrittura un po errorata ma mi so rotto ogni domenica a patire 

preferisco incazzarmi in C o in B

Commento 56 - Inviato da: AR, il 06/01/2014 alle 21:01

Foto Commenti

filippo

contento te io so incazzato con chi mi a promesso e non mantiene sportivamente e

forza ferretti fuori i coglioni fatti sentire fai un comunicato stampa lotta con noi AMA L AREZZO  che arezzo e dispoto a amarti 

Commento 57 - Inviato da: AR, il 06/01/2014 alle 21:01

Foto Commenti

AVATO INTERVISTACI FERRETTI

Commento 58 - Inviato da: scarfaceamaranto, il 06/01/2014 alle 21:03

Foto Commenti

Perché alla fine Mezzanotti sarà un allenatore più o meno bravo, ma ha lavorato sempre con impegno. Gli va riconosciuto. E siccome la medaglia ha due facce, lui potrà dire che finora ha perso una volta sola e che contro una Pistoiese “normale” sarebbe stato tutto diverso. AVATO?= ma che dici? I tuoi articoli sono peggio delle interviste di Mister Mezz. cerca di essere piu' obiettivo e meno di parte del mister. Cque a Pistoia devono andare da soli, se ancora con quel personaggio in panchina, anche se sara' in tribuna, perche' squalificato. Allenare, non e' urlare, scalciare, inveire. E' ben altro!!!!Basta vedere quante volte e' rimasto in tribuna

Commento 59 - Inviato da: ForzamagicoArezzo, il 06/01/2014 alle 21:06

Foto Commenti

Quoto Filippo, andiamo a Pistoia a far vedere a quei quattro sfigati che siamo una tifoseria vera che segue la squadra anche nelle difficoltà..facile stare a casa ora con la scusa pronta..sono il primo che è stanco della serie D, che non crede (più) in Mezzanotti, che non accetta l'atteggiamento di qualche giocatore però ci siamo dentro, Ferretti ha dato piena fiducia al mister, quindi chiuso..giusto contestare(ripeto, sono il primo)..ma domenica rimane comunque la partita più importante dell'anno quindi diamo supporto alla nostra squadra!

Commento 60 - Inviato da: scarfaceamaranto, il 06/01/2014 alle 21:10

Foto Commenti

Se cambiano Mezz in settimana TUTTI E 2000 DELLA DOMENICA A PISTOIA, ALTRIMENTI lasciamoli soliiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii. Possibile che qui solo in pochi ci stiamo rendendo conto che ci prendono per il culo? Calzino79, da ieri che ti invito a suggerimenti per come fare a sbloccare questa situazione che non capisco a chi giova. Anche il PRESIDENTE comincia a deludermi e' impossibile che accetti questa situazione

Commento 61 - Inviato da: filippo, il 06/01/2014 alle 21:20

Foto Commenti

AR 56, io non e' che sono contento.... Ma a sputare su tutto e tutti, cosa ci si guadagna? Certo, avevamo iniziato con altre premesse ma se si manda tutto a puttana ora, dove si finisce? E soprattutto, dove cazzo lo troviamo ora un altro presidente che mette i soldi come Ferretti? Io credo che: 1) Fare sentire la nostra voce va bene, ma nei limiti della decenza, sempre. 2) Durante la gara, la squadra non si fischia, MAI; se e' il caso si fischia alla fine. 3) Quelli come te e me che si sono rotti il cazzo di come vanno le cose, DEVONO andare a Pistoia, perche' sono innnamorati dell'Arezzo e niente gli puo' togliere la gioia di tifare per i nostri colori. Pertanto, e di nuovo, FORZA AREZZO senza se e senza ma.

Commento 62 - Inviato da: il ferro, il 06/01/2014 alle 21:41

Foto Commenti

e dell'incompetente al cuoco

col cazzo.

fino a prova contraria in TUTTO l'entourage che gravita intorno all'Arezzo il cuoco è l'UNICO che può vantare un'esperienza ventennale nella sua mansione.

e non è una battuta.

Commento 63 - Inviato da: calzino79, il 06/01/2014 alle 21:43

Foto Commenti

ma volete andare tutti a pistoia perchè siete tifosi veri e vedete tutte le partite quindi non volete fare mai mancare il sostegno..oppure perchè la trasferta a pistoia è l'unica vera trasferta di quest'anno in un campo vero e contro una tifoseria (alquanto ridicola) comunque vera?? no perchè se è l'unica trasferta che fate quest'anno (e questo non lo posso sapere),troppo facile dire tutti a pistoia..ci sono anche deruta,gualdo,narni ed altre belle trasferte da fare eh..scarfaceamaranto,lo sò che mi inviti ma io non sono il capò degli ultras e quindi ragiono per me,in settimana se posso passerò agli allenamenti,ma se si vuole arrivare al presidente,bisognerebbe che una delegazione chieda un incontro con lui..in maniera tranquilla,educata e soprattutto costruttiva,in cui lui spiega chiaramente le sue azioni ed i suoi punti di vista e progetti..o almeno faccia un comunicato semplice ufficiale e chiaro..così magari tutti ci mettiamo l'anima in pace e capiamo come stanno le cose..la sincerità e la chiarezza sono le armi migliori per provare almeno a ricompattare l'ambiente..secondo il mio modesto parere eh..poi,se vogliono continuare così per far ricadere le responsabilità solo sul mister facciano pure,ma non mi sembra la strada migliore..non si può dopo un solo girone di andata aver già fatto chiudere un campionato,senza provare almeno a cambiare le cose,non esiste in nessun paese

Commento 64 - Inviato da: Ale75, il 06/01/2014 alle 21:44

Foto Commenti

Spiblo(47) Te resti basito da quello che ho scritto io, ma io se devo contestare preferisco farlo PRESENTE allo stadio, e dopo aver tifato per 90 minuti, non dietro la tastiera

Commento 65 - Inviato da: botolo ringhioso ma saggio, il 06/01/2014 alle 21:46

Foto Commenti

Ma non l'hai capito scarfaceamaranto (60) che il presidente non esonererà mai Mezzanotti perchè significherebbe ammettere di aver fallito. E lui finchè potrà spera di DIMOSTRARE A TUTTI I TIFOSI CONTESTATORI che lui aveva ragione e che noi non capiamo niente di calcio.

Ferretti ha chiesto 6 punti in 2 partite a Mezzanotti e lui ne ha portati 3. Per cui per ora ha fatto il suo dovere. Poco importa se sono arrivati vincendo 5-0 o 3-2, giocando calcio champagne o soffrendo fino all'ultimo, applaudito dai tifosi o contestato.

Popolo di amarantomagazine vi faccio una domanda attinente all'attività del presidente. Se i dipendenti di una sua impresa di pulizie lavorassero un po' alla buona, con l'igiene che lascia a desiderare, per lui sarebbe la stessa cosa che se le pulizie venissero fatte perfettamente, lasciando tutto lucentissimo? Oppure anche in un caso simile preferirebbe che il lavoro venisse fatto, senza dare importanza a come è stato fatto (vedi Arezzo)?

Commento 66 - Inviato da: Amaranta, il 06/01/2014 alle 21:52

Foto Commenti

in quel paese tra Prato e Firenze

un po' di geografia, magari ..... Tongue out   

Va beh, si fa per sdrammatizzare.....

Commento 67 - Inviato da: taxiamaranto, il 06/01/2014 alle 22:04

Foto Commenti

Ciao Tullio, credo che Ferretti non aspetti certamente il mio consiglio,anche se il mio parere è a sua conoscenza, io da super ammalato dell'Arezzo dico solamente, andiamo in massa a Pistoia e cari giocatori dovete VINCERE,per riaprire un campionato che deve essere nostro il 4maggio.

Commento 68 - Inviato da: Salutate La Capolista...Pistoiese, il 06/01/2014 alle 22:45

Foto Commenti

Anche se siamo in 4 non ce ne frga un cazzo tifiamo gli Arancio ale ale ale...preferisco essere primo e pochi che esse 2000 e terzi...

Commento 69 - Inviato da: amarantosilver, il 06/01/2014 alle 22:59

Foto Commenti

Ferretti incapace...giocatori mercenari (l'ho sempre detto e vedi il litigio tra quattrini martinez, uno peggio dell'altro...)...allenatore e ds RIDICOLI. ...non risparmio nessuno

Commento 70 - Inviato da: max71, il 06/01/2014 alle 23:00

Foto Commenti

neanche un blog di tifosi al verso hanno a pistoia.

hai ragione pistacchiese ESSE o NON ESSE questo è il problema.

Commento 71 - Inviato da: spiblo, il 06/01/2014 alle 23:05

Foto Commenti

64; forse non sono stato chiaro. Abbonato tra i primi a luglio . Nel girone di andata sono stato a 13 partite su 17, ma dopo il pari col Bastia ho chiuso. Fino a che resta Mezzanotti non vado più io. E non è che la cosa mi lasci indifferente, anzi mi fa girare parecchio...

Commento 72 - Inviato da: RICK57, il 06/01/2014 alle 23:12

Foto Commenti

Domanda.....ma se non vinciamo a Pistoia , dicendo quasi definitivamente addio ai sogni di gloria, il Presidente come si comportera'? Diomede cosa dira' ? Mezzanotti dara' finalmente un senso alla sua presenza, andandosene? Giocatori.... fate in modo che queste tre domande rimangano senza risposta!!!

Commento 73 - Inviato da: lucAR, il 06/01/2014 alle 23:13

Foto Commenti

68 sarà di Castellammare di Stabia da come scrive dai... Riguardo alla situazione generale, un brutto sospetto si fa sempre più forte:a ferretti è già venuto a noia il calcio (almeno) ad Arezzo...e oramai finirà l'anno senza spendere dell'altro...così si spiegherebbero tutti questi silenzi e queste incomprensibili (non) scelte ..anche se sarebbe un contro senso visti gli sforzi fatti per la società non solo a livello di organico... Oppure farà tabula rasa a giugno come tutti ci auguriamo.. Anche in questo caso converrebbe cambiare già da ora molti diranno: vero, però cambiare allenatore - ds - molti giocatori ora non avrebbe troppo senso e porterebbe a danni ulteriori, in quanto sarebbero compromesse anche quelle residue speranze di promozione per vie secondarie ( coppa - pistoiese che squalificano di 10 punti)

Commento 74 - Inviato da: il ferro, il 07/01/2014 alle 10:43

Foto Commenti

rick:

infatti anche io so' troppo curioso di vedere cosa succederà domenica sera nel bene e nel male.

mi viene in mente un post su fb dell'indimenticato bobone pilleddu che dice circa così:

- quando le cose devono succedere e sembrano scontate ma non succedono dietro c'è sempre questione di soldi"

si riferiva alle dimissioni del mister

Commento 75 - Inviato da: Toni, il 07/01/2014 alle 12:02

Foto Commenti

Ma il calcio è strano, magari domenica si rovescia il mondo. Non si sa mai.

 

AHAHAHAHAHAHAHAHAH!!!

Bastava esonerarlo a Novembre quando s'era ancora in tempo e non si arrivava a questi punti.

Commento 76 - Inviato da: LUCKYRED, il 07/01/2014 alle 12:03

Foto Commenti

Se ancora qualcuno legge in questo servizio.........

******************* FORZA ,  TUTTI  A  PISTOIA  *******************************

Commento 77 - Inviato da: il ferro, il 07/01/2014 alle 17:28

Foto Commenti

io ci andrei per dargli una bella fila di legnate e fargli capire che li abbiamo sempre randellati, li stiamo randellando e sempre li randelleremo. a prescindere dal campo, dove la loro superiorità è devastante.

p.s.

se i giocatori son tutti col tecnico (se) lo vedi domenica. vincete,no???

o non eravate voi la corazzata???? alò corazzati!!armi alla mano!!!

Commento 78 - Inviato da: amarantosilver, il 07/01/2014 alle 23:15

Foto Commenti

Violenza? ? Ma che caxxo dici, non vai da nessuna nessuna parte...il calcio è morto per gente come Te..bravo..ma la filosofia do l'hai?? Se si vince se incita, se si perde se ce incazza, ma deve finire tutto lì,  se vuoi che ancora il gioco più bello del mondo,  continui ad esistere..io a Pistoia ce sarò sicuramente,  non manco MAI!!!