Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE B - 12a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
ArezzorinvFano
LegnagorinvImolese
Perugia00Gubbio
Triestina31Fermana
Matelica22Cesena
Modena12Sud Tirol
Feralpi Salò31Padova
Ravenna11Samb
V. Verona11Mantova
Vis Pesaro32Carpi
MONDO AMARANTO
il due aste della Falange amaranto
NEWS

Un'ora e mezza di faccia a faccia negli spogliatoi. Patto per una grande prestazione

Allenatore, staff e giocatori hanno iniziato l'allenamento alle ore 16.05, quando l'oscurità stava già avvolgendo l'antistadio. E' stato un confronto sereno, in cui Mezzanotti e la squadra si sono promessi di andare a Pistoia e giocare una bella partita, facendo leva sulle qualità tecniche ma anche sull'orgoglio. Essoussi verso la squalifica, Rascaroli in odore di debutto



gli amaranto preparano la trasferta di PistoiaUn'ora e mezza di serrato faccia a faccia dentro gli spogliatoi, per parlare di quello che è stato e di quello che dovrà essere. Mezzanotti, lo staff e la squadra oggi sono entrati al ''Mario Lebole'' per l'allenamento alle ore 16.05, quando l'oscurità stava già cominciando ad avvolgere l'antistadio. Un confronto sereno, a giudicare dalle facce dei giocatori quando sono sbucati sul piazzale, ma comunque molto lungo perché il momento dell'Arezzo è delicato, perché l'ambiente è in fibrillazione e anche perché domenica si giocherà una partita che può segnare l'epilogo anticipato del torneo oppure una clamorosa svolta positiva.

Ciò che è accaduto durante la gara contro lo Scandicci rischia di lasciare il segno. La contestazione nei confronti dell'allenatore ha rappresentato una rottura netta che difficilmente verrà ricomposta. A meno che di qui in avanti la squadra non cambi radicalmente atteggiamento e passo, cosa che i tifosi si augurano a partire dalla trasferta di Pistoia. A Mezzanotti, in ogni caso, il supporto dei suoi giocatori sembra non mancare. L'abbraccio di Martinez dopo il gol di domenica scorsa è emblematico, anche perché non solo l'argentino si è fiondato con trasporto verso il mister.

Dentro le quattro mura del Comunale oggi non c'erano né occhi né orecchi indiscreti. Ciò che è stato detto resterà uno dei tanti segreti di spogliatoio, ma è presumibile che la rosa al completo abbia firmato una sorta di patto d'onore per andare a Pistoia e tirare fuori una grande prestazione, facendo leva non solo sulle qualità tecniche ma anche sull'orgoglio. E' una ricostruzione romanzata fino a un certo punto, perché Mezzanotti e i calciatori sanno che perdere al cospetto di Morgia vorrebbe dire firmare la resa incondizionata

Sarà una settimana particolare quindi, anche perché al ''Melani'' l'Arezzo dovrà giocoforza cambiare qualcosa. Essoussi verrà squalificato e Rascaroli titolare è qualcosa più di un'illazione. Semmai bisognerà capire quale modulo intende disegnare Mezzanotti, dopo che l'esperimento del rombo con Quadrini trequartista non ha dato i risultati sperati. Ci sono cinque giorni per lavorarci sopra, poi la capolista dirà se l'Arezzo ha ancora la pistola carica o se è già tempo di mettersi a tavolino e programmare l'anno che verrà.

 

scritto da: Andrea Avato, 07/01/2014





L'Arezzo prepara la partita di Pistoia

Ripresa degli allenamenti dopo un lungo colloquio negli spogliatoi
COMMENTI degli utenti

Commento 1 - Inviato da: Andrea Avato, il 07/01/2014 alle 18:23

Foto Commenti

Stasera, eccezionalmente di martedì, va in onda la prima puntata del 2014 di Block Notes: si parlerà della vittoria (fischiatissima) contro lo Scandicci, della contestazione a Mezzanotti, dello scontro diretto alle porte contro la Pistoiese e del futuro dell'Arezzo. In diretta dalle ore 21.30 su Teletruria. Tra gli ospiti il direttore generale amaranto Daniele Diomede. Per intervenire, ecco il numero per gli sms: 392 9469055
La trasmissione potrà essere seguita in streaming collegandosi al sito web www.teletruria.it , oppure nelle repliche in programma su Teletruria (canale 10 del DT) per domani (martedì) alle 14.15 e mercoledì alle 10.50, oppure su Teletruria2 (canale 87 del DT) per domani (martedì) alle 21.45 e mercoledì alle 16

Commento 2 - Inviato da: Toni, il 07/01/2014 alle 18:26

Foto Commenti

Se giochi senza idee puoi stare anche 6 giorni a pregare in ginocchio i giocatori....

Commento 3 - Inviato da: ciuny, il 07/01/2014 alle 19:11

Foto Commenti

a voglia te stare a chiacchierare....incomincia a far giocare stà squadra a modoYellYellYell

Commento 4 - Inviato da: Botolo Ringhioso, il 07/01/2014 alle 19:15

Foto Commenti

Ribadisco i miei concetti: FUORI LE P...E AI GIOCATORI, FUORI DALLE P...E I BITURGENSI!!!

Commento 5 - Inviato da: CAP52031, il 07/01/2014 alle 20:19

Foto Commenti

Visto che non rimangono molti altri moduli da provare, Io per domenica proporrei il 7-2-1 difesa arcigna, palle lunghe, mischioni e cercherei ripetutamente il rigore con cadute già sulla tre quarti, i terzini non devono assolutamente salire oltre l'altezza del dischetto e Quadrini al centro...della panca!ah meglio non fare alcuna sostituzione che farle per farle...senti quanti suggerimenti mister?...spero che prendi nota!!

Commento 6 - Inviato da: calzino79, il 07/01/2014 alle 20:23

Foto Commenti

Botolo Ringhioso tu ed alcuni di noi sappiamo perchè il mister non si è ancora dimesso..almeno questa è la mia modesta teoria..perchè lui in cuor suo crede o almeno vuol dimostrare a se stesso che castel rigone è stata una parentesi negativa,ma che alla fine può vincere perchè pensa che è nelle sue corde..e forse sempre dentro di se di noi tifosi crede che siamo noi a non capirne nulla di arezzo calcio..e ciò mi fà rodere il culo,perchè il mondo è pieno di buoni calciatori che poi non sono stati buoni allenatori,non è una legge matematica..mentre noi tifosi di calcio capiremo poco,e non me ne frega perchè non voglio mantenermi facendo il mister..ma abbiamo molti più anni di esperienza da tifosi dell'arezzo noi alle spalle,che lui di allenatore..

Commento 7 - Inviato da: calzino79, il 07/01/2014 alle 20:27

Foto Commenti

..a meno che non abbia bisogno di uno stipendio e quindi di skei..perchè tutto ci può stare..a sto punto non sò più cosa pensare...

Commento 8 - Inviato da: CAP52031, il 07/01/2014 alle 21:43

Foto Commenti

CALZINO (6-7)---Se pensa di vincere il campionato giocando così è pazzo, se pensa di recuperare 7 punti alla Pistoiese è quanto meno ottimista forse anch pù di Tonino Guerra (sarà decisiva la partita di domenica), se avesse bisogno di skei (non penso) sono disponibile ad organizzare una colletta!...Lui è solo uno che non molla(da apprezzare per certi versi, da innervosirsi per molti altri) che ha molta fortuna (innegabile e quest'anno buon per noi) ma che vedendo Castel Rigone ed Arezzo dal punto di vista tecnico/tattico ha qualcosina (???!!!) ancora da imparare, tra l'altro anche a Sansepolcro pur facendo due ottimi campionati  a livello di punti fatti non è che mi avesse mai incantato dal punto di vista del gioco...LA COSA PREOCCUPANTE E' LA CECITA' DELLA SOCIETA', bravissimi sotto certi aspetti ma decisamente poco esperti di calcio...Il buon Mancio lo avrebbe esonerato dopo 5-6 partite (facendo bene secondo me), Camilli lo avrebbe fatto già nel precampionato, Cucinelli inizia a capire ora che signorilità e risultati non vanno d'accordo..ecc ecc purtroppo è cosi'..

Commento 9 - Inviato da: il ferro, il 07/01/2014 alle 22:37

Foto Commenti

stasera sono stato veramente una troia. un mezz'omo.

ma per l'arezzo si fa questo e altro.....

ho guardato block notes su teletruria......

Commento 10 - Inviato da: max71, il 07/01/2014 alle 22:46

Foto Commenti

stasera il d g ha fatto vedere come arrampicarsi sugli specchi. che tristezza.

Commento 11 - Inviato da: cencetti, il 07/01/2014 alle 23:05

Foto Commenti

stefano Butti è quello che ha centrato il punto...........mezzanotti gioca così.........non aspettatevi grande gioco ììììììììììììììììììì, sù diomede non commento...........conta poco

Commento 12 - Inviato da: calzino79, il 07/01/2014 alle 23:13

Foto Commenti

CAP..pensi che io sia così briaco da sospettare che il mister ed il suo bagaglio tecnico possano far vincere all'arezzo il campionato?? se anche vincesse è perchè la pistoiese (e anche la pianese è davanti a noi) ha tirato a perderlo o glielo hanno fatto perdere..solo loro possono perderlo..

detto ciò tu giustamente dici che è uno che non molla...ma secondo te perchè non molla? perchè dentro di se è sicuro di aver ragione lui,quindi è presuntuoso..se hai ascoltato le parole di diomede stasera a block-notes,avrai sentito che domenica mezzanotti aveva detto che ci era rimasto male perchè non si aspettava di essere contestato visto che lui è sempre sul campo a lavorare sodo..beh,questa è presunzione bella e buona..la devozione e serietà al lavoro non l'ho mai messa in discussione,ma se c'è una cosa che ho imparato nella vita lavorativa personale è che l'impegno devoto non vuol dire per forza essere più bravo di tutti e raggiungere i risultati automaticamente..anzi,ci vuole umiltà soprattutto...e sono convinto di ciò che ti dicevo,ossia che nella sua testa lui è quello bravo..i bischeri siamo noi che non capiamo.

Commento 13 - Inviato da: calzino79, il 07/01/2014 alle 23:14

Foto Commenti

Butti in panchina farebbe meglio di mezzanotti..e l'ho dichiarato tramite sms.

Commento 14 - Inviato da: spiblo, il 07/01/2014 alle 23:47

Foto Commenti

stavo guardando un filmetto d'azione non so più su che canale quando m'è venuta, durante una pubblicità, la malsana idea di sintonizzarmi su Teletruria . Siccome alla fine in ognuno di noi c'è una buona dose di masochismo ho abbandonato il film e sono rimasto, allibito, a sentire gli sproloqui di quel genio incompresi ( due lauree, ragazzi,mica si frigge con l'acqua.. ) di Diomede..Ma questo chi è ? Da dove salta fuori ? Non ha un'idea sua nemmeno a pagarla, recita il copione della linea dura finchè non gliela smontano un Butti che fa una fatica enorme a contenere il suo giudizio entro eleganto termini tecnici ( ma con gi occhi urla "mandateli a casa " ) e anche Lorentini e Avato. Allora comincia a farfugliare che si, forse non si gioca bene, però si gioca benino e si fa risultato. Cita la CoppaItalia dimenticandosi che dopo agosto con la Pianese  non se n'è vinta una nei tempi di gioco ma solo ai rigori, parla di ambiente saldo ma poi quando gli si fa notare che qualcuno gioca sotto il suo standard dice che è vero, alcuni sono sotto lo standard, blatera di campionato eccellente citando una Pistoiese eccessiva e dimenticandosi che davanti abbiamo pure la Pianese e che se oggi al posto degli amiatini c'era l'Arezzo cio giravano lo stesso ma forse un pò meno e magari si accettava anche che la squadra di Morgia ha davvero ( come ha ) una marcia in più. Parla di ambiente caldo e io lo manderei a lavorare un paio d'anni a NOcera Inferiore, così quando la sera non sa come fare a tornare a casa ripensa con nostalgia ai durissimi tifosi dell'Arezzo....Una pena, una pena assoluta che svela impietosamente i limiti anche strutturali di quest'annata che domenica andremo a chiudere tristemente...

Commento 15 - Inviato da: chiana, il 07/01/2014 alle 23:49

Foto Commenti

diomede vede molte cose positive in questa situazione, ci dica chi è il suo spacciatore così iniziamo a vederle anche noi!

Commento 16 - Inviato da: botolo ringhioso ma saggio, il 07/01/2014 alle 23:52

Foto Commenti

Oggi Diomede ha detto che Mezzanotti lavora bene sul campo. Ma lui con la sua esperienza di due lauree (a parte anche Giannino e il figlio di Bossi erano laureati...) e quasi niente in società di calcio, se non come segretario come fa a dirlo??????

Ma presidente come fa un suo dipendente ad andare in tv a dire: "una qualità eccelsa del gioco non c'è mai stata. Ma la squadra è quadrata". Eh già, ma noi bisogna VINCERLO IL CAMPIONATO non arrivare secondi, terzi o quarti!!!! Il Castel Rigone di Mezzanotti a metà campionato aveva 11 punti dal Pontedera (ora sono SOLO 7) e terminò a -25!!!! Secondo me cmq anche con una sconfitta con un buon allenatore il campionato non sarebbe ancora compromesso. Ma Morgia ha allenato il Palermo, il Foggia. Mezzanotti che cosa ha allenato? Il Sansepolcro, società che negli ultimi decenni non è mai stata nei professionisti al contrario di provinciali della zona come Sansovino, Sangiovannese, Montevarchi e Figline  (anche se è in provincia di Firenze).

Commento 17 - Inviato da: botolo ringhioso ma saggio, il 07/01/2014 alle 23:52

Foto Commenti

Oggi Diomede ha detto che Mezzanotti lavora bene sul campo. Ma lui con la sua esperienza di due lauree (a parte anche Giannino e il figlio di Bossi erano laureati...) e quasi niente in società di calcio, se non come segretario come fa a dirlo??????

Ma presidente come fa un suo dipendente ad andare in tv a dire: "una qualità eccelsa del gioco non c'è mai stata. Ma la squadra è quadrata". Eh già, ma noi bisogna VINCERLO IL CAMPIONATO non arrivare secondi, terzi o quarti!!!! Il Castel Rigone di Mezzanotti a metà campionato aveva 11 punti dal Pontedera (ora sono SOLO 7) e terminò a -25!!!! Secondo me cmq anche con una sconfitta con un buon allenatore il campionato non sarebbe ancora compromesso. Ma Morgia ha allenato il Palermo, il Foggia. Mezzanotti che cosa ha allenato? Il Sansepolcro, società che negli ultimi decenni non è mai stata nei professionisti al contrario di provinciali della zona come Sansovino, Sangiovannese, Montevarchi e Figline  (anche se è in provincia di Firenze).

Commento 18 - Inviato da: RICK57, il 07/01/2014 alle 23:57

Foto Commenti

Stessa sensazione di Spiblo, speriamo che il Presidente Ferretti NON abbia visto la trasmissione....... Altrimenti dovrebbe assolutamente prendere provvedimenti su Mezzanotti (con Butti portavoce di quei 1.700 circa di incompetenti, maleducati, disturbatori che popolano il Comuale ) e Diomede che non ha certamente dissolto i dubbi sull'Arezzo , ma li ha, anzi accentuati......

Commento 19 - Inviato da: spiblo, il 07/01/2014 alle 23:57

Foto Commenti

.......ma ti rendi conto? questo qua stasera voleva venderci la novella del buon uomo che si impegna tanto ( mezzanotti ) e dei cattivi ( noi tifosi ) che misconoscono il suo impegno...ma Diomede che ha studiato tutta quella roba sull'economia sportiva e non, lo sa che in questo strano giochino che si chiama calcio quel che conta sono i risultati ? L'utile in una società sportiva ha anche un valore non economico ( poi lo diventa, per altro ) e si chiama vittoria, riba dalla quale quest'anno siamo lontani anni luce 

Commento 20 - Inviato da: Fra Decio, il 07/01/2014 alle 23:59

Foto Commenti

Oggettivamente c'è poco o nulla per essere fiduciosi Però mollare ora sarebbe una cosa indegna FORZAREZZOSEMPRECOMUNQUE

Commento 21 - Inviato da: lucAR, il 07/01/2014 alle 23:59

Foto Commenti

La cosa incomprensibile (o forse lo è , data l'inesperienza) è questo discorso della piazza...ok non sarà rose e fiori perché non sarebbe nemmeno giusto lo fosse perché i tifosi esigono qualcosa ovviamente, ma si rende conto di cosa e una piazza che mette pressione? Incredibile..senza stare ad andare a nocera che non si può definire Italia...anche a Roma mugugnavano dopo due pareggi della Roma dopo non so quante vittorie consecutive dai...qui mica si pretende il caviale solo un briciolo di decenza ... La serie D non è colpa sua però insomma un po' di umiltà e consapevolezza degli errori...una piazza tranquilla più di così la puoi trovare solo in serie inferiori con squadre di provincia mai state nel professionismo..forza arezzo

Commento 22 - Inviato da: spiblo, il 08/01/2014 alle 00:02

Foto Commenti

Lucar, hai ragione, non c'è bisogno di Nocera, di a questo ebete di fare i proclami che ha fatto lui e i risultati che fanno loro due ( con quell'altro in panchina ) a Livorno....oppure a La Spezia o anche a Genova ( entrambe le sponde..) ..mi sa che qualche sera a casa ci tornava parecchio tardi dopo la partita

Commento 23 - Inviato da: RICK57, il 08/01/2014 alle 00:07

Foto Commenti

Comunque, se vogliamo vedere il lato positivo della trasmissione e' la conferma che Mezzanotti/Diomede sono terrorizzati da quei pazzi scalmanati, pericolosissimi animati da spiriti bestiali, esempio di maleducazione e incampetenza collettiva che risponde all'identikit dei tifosi aretini. D'altronde quante volte e' stato ripetuto che la squadra va in campo senza la tranquillita' necessaria e che il comunale mette in soggezione i giocatori? Non e' forse vero che Presidente eD.G han sempre visto... per 18 settimane partite diverse da quelle che abbiamo visto noi?

Commento 24 - Inviato da: botolo ringhioso ma saggio, il 08/01/2014 alle 00:11

Foto Commenti

A Perugia dopo certe dichiarazioni ci sarebbero stati almeno una decina di tifosi ad aspettare Diomede fuori dall'emittente televisiva. Il bello è che dice che Ferretti gli sta dando mandato per organizzare una rete di osservatori. MA PRESIDENTE NON L'HA ANCORA CAPITO CHE QUESTA GENTE NON PUO' FARE CALCIOOOOOOOOOO! Ma come gli ha affidato tanti soldi per vincere il campionato, si trova a sperare di arrivare a -4 dalla Pistoiese a 16 partite dalla fine e continua a dargli fiducia? Io spero che stesse scherzando... Io fossi in Menchino non mi sputtanerei con questa gente, almeno finchè non c'è un Professionista con la P maiuscola.

Commento 25 - Inviato da: lucAR, il 08/01/2014 alle 00:17

Foto Commenti

Poi che questi stiano facendo un campionato indescrivibile e un altro paio di maniche...ma non è corretto usare ciò come movente...perché comunque è il più scarso girone della storia a cui l'unione sportiva arezzo abbia mai disputato..squadre di una mediocrità disarmante... Un ultima cosa : ricordate che disastro il precampionato della pistoiese (c'eravamo illusi tanto anche per quello)? Beh quel pessimo periodo è servito tantissimo alla squadra, perché da li c'è stato un progressivo miglioramento e han capito come far girare la squadra ed evitare gli errori , e le figure del cazzo le hanno fatte quando non si giocava con in palio i punti...qui invece da giungo se vede sempre la solita polenta che non ha aiutato per nulla, e quando sei in difficoltà ovviamente non sai fare di meglio non avendo mai provato nulla

Commento 26 - Inviato da: botolo ringhioso ma saggio, il 08/01/2014 alle 00:32

Foto Commenti

RICK57, il presidente vede ciò che gli fanno vedere. Ti ricordi all'inizio. Dopo 2 giornate già dava la colpa agli arbitri, così come fa Thorir... E vedrai che Mazzarri non glielo andrà certo a dire che il Napoli di Benitez ha 5 punti in più dell'anno scorso quando c'era Cavani. E Moratti non gli dirà che l'allenatore che lui allontanò dopo Mourinho ha 8 punti in più dell'Inter. Ognuno fa il proprio gioco. Poi sta alla furbizia delle persone non farsi abbindolare. Io credo che Ferretti abbia chiesto 6 punti in 2 partite e se non sarà centrato l'obiettivo Mezzanotti verrà allontanato con la speranza di riuscire comunque a salvare la stagione. Anche perchè Coppa Italia e playoff sono obiettivi centrabili (e non certo ai rigori) da un allenatore con esperienza e da un direttore che conosca l'ambiente e il mestiere. Pieroni, Fioretti, Corsi, Sabatini, Iaconi avevano lavorato in serie A o in serie B prima di venire ad Arezzo. Diomede al Borgo da segretario....ma fatemi il piacere! Ma se dovevano prendere qualcuno con un passato da segretario non era meglio scegliere Alessandro Badii che è segretario del settore giovanile della Juventus ed è stato segretario dell'Arezzo per quasi 20 anni, no dico 20 anni, tra serie D, C2, C1, B. Ed è anche nel collegio dei revisori dei conti dell'Associazione Italiana Direttori Sportivi e Segretari di società di Calcio.

Ma Ferretti lo sa che se l'Arezzo centrasse la promozione, in Lega Pro è obbligatorio un DS che abbia effettuato il corso a Coverciano? E tra DICIANNOVE Giacomo e DIONISIO Nicola non c'è Diomede perchè lui il corso non l'ha fatto (e si vede...). http://www.adise.it/iscritti.html?view=iscritto&id=184

Commento 27 - Inviato da: RICK57, il 08/01/2014 alle 00:50

Foto Commenti

Borolo, il presidente non sara' contento della tua considerazione....non penso sia veritiera, ma per qualche arcano mistero misterioso, Ferretti sta facendo di tutto, invece, per confermare la tua sensazione/affermazione... e questo aggiunge mistero a mistero..... Tra la societa' e il resto del mondo e' stato messo su un muro di cemento armato invalicabile....stile vecchia Unione Sovietica vedrai che fine faremo noi dissidenti...... a uno a uno spariremo, in silenzio e faremo parte integrante di qualche edificio, pasto per squali, concime per fertili terreni.......

Commento 28 - Inviato da: amarantodentro, il 08/01/2014 alle 07:23

Foto Commenti

Ricapitoliamo perchè non ci sto capendo più niente:

Mezzanotti dopo la partita ha dichiarato che la squadra non gioca tranquilla perchè sono obbligati a vincerle tutte, mi chiedo e vi chiedo: la società aveva comunicato o no all'allenatore che l'obiettivo era quello di vincere il campionato?

Diomede ieri sera ha dichiarato che abbiamo 37 punti, stiamo facendo un ottimo campionato e non comprende tutte le pressioni e le critiche nei confronti della quadra e dell'allenatore, mi chiedo e vi chiedo: la società aveva comunicato o no al direttore generale che l'obiettivo era quello di vincere il campionato?

Dopo aver ascoltato le dichiarazioni di questi 2 dipendenti dell'U.s. Arezzo mi vengono molti dubbi tra cui il principale è quello che il vero obiettivo della Società non fosse l'impellenza di vincere il campionato e uscire da questa categoria infame che non ci appartiene.

Loro lo sanno che l'Arezzo ha una storia, una tifoseria un passato glorioso, lo sanno che le nostre rivali storiche sono il Perugia, il Pisa, il Livorno, lo sanno che Arezzo è una Città capoluogo di provincia di 110.000 abitanti o pensano di lavorare a Foligno, o a Spoleto, o a Narni, o a Derura, o a San Sepolcro? 

Ma in che mani siamo?

    

Commento 29 - Inviato da: botolo rompipalle, il 08/01/2014 alle 07:39

Foto Commenti

il presidente non ha mai voluto vincere il campionato ma solo fare una buona stagione e poter dire che erano stati più forti gli altri. il presidente è contentissimo del campionato stratosferico della pistoiese perchè gli da l'alibi perfetto. diomede è solo un burattino in mano a ferretti e de martino nella mia città lo avrebbero già mangiato con i panni addosso 

Commento 30 - Inviato da: botolo rompipalle, il 08/01/2014 alle 07:40

Foto Commenti

nella mia città lo avrebbero già mangiato con i panni addosso. diomede

Commento 31 - Inviato da: michelino, il 08/01/2014 alle 07:43

Foto Commenti

Ragazzi cerchiamo di stare tranquilli, ad Arezzo abbiamo avuto Direttori Sportivi come Mariottini, Tito Corsi, Sabatini, Jaconi, Ermanno Pieroni, ora non abbiamo nessun Direttore Sportivo ma abbiamo un Direttore Generale con 2 lauree.

Teniamocelo stretto.

Commento 32 - Inviato da: amarantodentro, il 08/01/2014 alle 07:51

Foto Commenti

Botolo, a me più di un dubbio sulla reale volontà della Società di uscire da questa fogna di categoria mi era venuto dopo la rinuncia al ripescaggio, poi le dichiarazioni dell'allenatore e del D.g. di questi giorni mi mettono ulteriori dubbi sul reale obiettivo stagionale di questa Società. 

Ma cosa c'entriamo noi con la Serie D?

Come si fa a prendere l'Arezzo e non avere l'obiettivo di tornare nel calcio consono alla nostra storia?

Commento 33 - Inviato da: chiana, il 08/01/2014 alle 08:01

Foto Commenti

Se qualcuno era preoccupato per l'educazione di diomede ora per fortuna sarà più tranquillo, se qualcuno spera ancora di vincere il campionato dopo ieri sera dovrebbe essere molto meno tranquillo. Dopo aver snocciolato il curriculum, che alla voce calcio recita solo il ruolo di segretario e poco più, ha candidademente ammesso che spera di avere presto l'esperienza per ricoprire questo ruolo... e noi mandiamo a puttane la stagione più importante degli ultimi anni per far "progredire" quel bamboccio. Io mi chiedo solo perchè dopo sei mesi all'estero sia tornato in Italia... 

Commento 34 - Inviato da: Toni, il 08/01/2014 alle 08:44

Foto Commenti

Il Chiana ha centrato l'unica cosa seria che ha detto diomede ieri sera:

ha ammesso che è qui per fare esperienza.

Ditemi voi come siamo messi! 

Commento 35 - Inviato da: ucillino, il 08/01/2014 alle 08:51

Foto Commenti

siamo veramente messi male....non avrei mai pensato che l'arezzo si riducesse a questi livelli con prospettive future pari allo zero....

Commento 36 - Inviato da: girolamo, il 08/01/2014 alle 09:01

Foto Commenti

A COSA SERVE IL DIRETTORE SPORTIVO?????

NOI ABBIAMO DIOMEDE!!!!!!!!

Commento 37 - Inviato da: girolamo, il 08/01/2014 alle 09:01

Foto Commenti

FERRETTI SINDACO

Commento 38 - Inviato da: Keaton, il 08/01/2014 alle 10:05

Foto Commenti

Amarantodentro(32), ora tutto si può dire, ma che Ferretti abbia preso l'Arezzo per rimanere in questa fogna, mi sembra inspiegabile. Poi che siano state fatte delle scelte anche per me sbagliate, come quella del ripescaggio, è innegabile. E comunque dopo aver visto la trasmissione di ieri sera mi si è rafforzata ancora di più la convinzione che la nostra categoria per il prossimo anno sarà ancora questa, a prescindere dal risultato di Pistoia.

Commento 39 - Inviato da: amarantodentro, il 08/01/2014 alle 10:17

Foto Commenti

Keaton (38) Scusami ma se Mezzanotti dichiara che la squadra non gioca tranquilla perchè sono costretti a vincere sempre e Diomede dice che abbiamo 37 punti, stiamo facendo un ottimo campionato e non comprende le pressioni e le critiche della tifoseria per me significa che la Società non ha spiegato loro bene che l'obiettivo era uno solo ovvero VINCERE IL CAMPIONATO.

Commento 40 - Inviato da: il ferro, il 08/01/2014 alle 10:46

Foto Commenti

io rivoglio le vecchie buone lauree quinquennali....

Commento 41 - Inviato da: il ferro, il 08/01/2014 alle 10:50

Foto Commenti

ora, che il direttore sia un coglione non lo si può dire proprio.

sa parlare,sa difendere e difendersi e è uno che farà carriera e mi ci gioco le palle.

però essere aziendalisti fino allo spasmo in una città che fino a ieri era in B e con gente che segue il calcio da una vita spesso fa sembrare lecchini e arrampicatori.

diomede ha la sua parte di colpe.

ma io credo che nessun esordiente 29enne al mondo avrebbe potuto fare di meglio.

lo dico in sincerità e di cuore.

diomede non è il problema,ma diomede non basta.

Commento 42 - Inviato da: il ferro, il 08/01/2014 alle 10:52

Foto Commenti

anche un sili qualsiasi avrebbe rotto i tavoli a cazzotti davanti al presidente.

per intenderci.....

Commento 43 - Inviato da: spiblo, il 08/01/2014 alle 11:00

Foto Commenti

ferro, il Diomede che ho visto ieri sera non era molto bravo a parlare nè a difendere...secondo come la vedo io s'è impappinato più d'una volta e ha fatto un avanti e indietro non riuscendo a rispondere se non per frasi fatte alle obiezioni degli interlocutori e agli sms...poi che dipenda anche dal fatto che ha 29 abnni può darsi, ma quello che ho visto ieri sera era un personaggio che aveva poco da dire e dava anche la sensazione di averci altrettanto poco da pensare. Gli do atto, invece, che in questo momento certo non felice ha avuto il coraggio di metterci la faccia a costo di fare, come ha fatto, una figuruccia ..

Commento 44 - Inviato da: aretinodentro, il 08/01/2014 alle 11:03

Foto Commenti

Magari affiancarlo ad una figura più esperta, perchè adesso in quel ruolo pecchiamo di quello. Siamo ad Arezzo, e un attimo una figura più forte per gestire anche lo spogliatoio serviva come il pane. Poi che non sia un coglione è sicuro, però qui non contano le lauree, o i master, qui conta conoscere il calcio, e conta sapersi muovere al momento giusto. E' anche vero che dagli errori si cresce, o che magari diventerà il più bravo direttore d'Italia però qui conta non sbagliare perchè ci ritroviamo a fare un'altra D.

Commento 45 - Inviato da: calzino79, il 08/01/2014 alle 11:06

Foto Commenti

ferro non mi fare il democristiano ora eh...diomede non e' un coglione ma anche ieri sera ha fatto una figura da goio (che e' un uccello giallo migratorio)..ok con te,magari fara strada perche imparato non c'e' nato nessuno,nemmeno io..doveva essere umile prima di accettare questo ruolo e farsi le ossa (chiamasi gavetta) al fianco di un ds esperto..questo soprattutto perche quest'anno era la promozione obbiettivo imprescindibile e dichiarato..se la societa voleva invece fare un anno di transizione,allora poteva benissimo essere l'anno buono per lui,accettando il ruolo..dai,basta averlo sentito parlare ieri sera per perdere le speranze..

Commento 46 - Inviato da: calzino79, il 08/01/2014 alle 11:19

Foto Commenti

mentre scrivevo.il mio post sono arrivati quelli di spiblo e aretinodentro..che quindi condivido pieno.

Commento 47 - Inviato da: Maurino82, il 08/01/2014 alle 11:29

Foto Commenti

Stra-quoto il Chiana, dopo ieri sera le mie ultime flebili speranze di raddrizzare il campionato si sono spente definitivamente!

superfluo ogni commento

Commento 48 - Inviato da: calzino79, il 08/01/2014 alle 11:44

Foto Commenti

i nostri vecchi un erano coglioni e dicevano che "i nodi vengono al pettine" ed ecco i nodi:mister inadatto alla causa arezzo,e quindi inadatto a vincere per forza..direttore inesperto ed inadatto per un anno come questo..societa' ammirevole ma immobile in questo momento serio (almeno fino oggi)..alcuni giocatori che per vari motivi (e non gli under) non al top..per non essere solo critici diciamo anche quali potevano essere le soluzioni: dopo sansepolcro via mezzanotti e chi lo voleva seguire (tanto un altro mister portava il suo staff),un paio di giocatori se qualcuno avesse lasciato arezzo,un ds esperto e birbo,ingresso ad 1€ in qualche partita clou allo tanto bisogna portare piu gente possibile,e dell'app arezzo me ne faccio una s..a se poi tanto non vinciamo..

Commento 49 - Inviato da: mino27, il 08/01/2014 alle 12:28

Foto Commenti

FERRETTI SINDACO!!!!!!

Commento 50 - Inviato da: Toni, il 08/01/2014 alle 12:33

Foto Commenti

Visto che a Ottobre in questo sito mi incazzavo come una iena contro il nostro inadatto allenatore e qualcuno di voi ha avuto da ridire su quello che pensavo adesso voglio andare avanti, a lunedì prossimo (perchè non vedo l'ora che passi domenica alla svelta), e vi chiedo una cosa: dopo che avremo preso una bella lezione a pistoia (madonna *****!) la società che dovrà fare? Continuare con questa agonia? Proseguire con questo scempio? Insistere con queste prese per il culo? CHE SI FA? SI CAMBIA ALLENATORE QUANDO SIAMO A 10 PUNTI DALLA PRIMA?!?!?!?!?!?!?!?

S'E' BUTTATO VIA UN ALTRO ANNO PER COLPA DI GENTE NON ABITUATA A VINCERE E NON VINCENTE! (ALMENO NON PER ORA.. FORSE FRA 10 ANNI MA NON ORA!)!!!

PER L'ORGOGLIO DI NON AMMETTERE DI AVER CAPELLATO AD OTTOBRE QUESTA SOCIETA' HA BUTTATO NEL CESSO UN INTERO ANNO E UNA DOTE DI 1600 ABBONATI CHE IL PROSSIMO ANNO NON LI VEDI NEANCHE SE TI RIPESCANO E FAI UNA SQUADRA PER LOTTARE PER LA SERIE B!!!

MA L'UMILTA' STA GENTE SA COS'E'?

TAKEN UN CAZZO! SE FOSSI IN QUELLI DELLA PISTOIESE DOMENICA A FINE PARTITA FAREI UNA COREOGRAFIA CON I CARTONCINI ARANCIONI CON SCRITTA TAKEN! IN BLU A PRESA DI CULO!

Commento 51 - Inviato da: baicol, il 08/01/2014 alle 12:46

Foto Commenti

Diomede forse ci diventera' un vincente ma Mezzanotti non ce la fara' MAI, soprattutto se si ostina a giocare a palla lunga e pedalare. Ieri sera hanno confermato che questo e' il gioco di Mezzanotti e non e' lecito aspettarsi qualcosa di diverso e migliore. In piu' Diomede c'ha messo sopra il carico da 11: per avere migliori risultati c'e' bisogno che la squadra venga lasciata lavorare in tranquillita'! Ma voi che andate agli allenamenti o che gli fate?? Caro mister DG e squadra, se volete piu' tranquillita' di questa avete una sola cosa da fare: S M E T T E R E !!!!

Commento 52 - Inviato da: ForzamagicoArezzo, il 08/01/2014 alle 12:58

Foto Commenti

Andrea si sa niente sulla prevendita per Pistoia? E' iniziata? Se sì, quanti biglietti sono disponibili? E quanti già venduti? Grazie.

Commento 53 - Inviato da: Arretium Amaranthus, il 08/01/2014 alle 13:02

Foto Commenti

Se per il DS aver fatto 37 punti come il Foligno e la Pianese è fare un ottimo campionato c'è poco da dire....quest'anno mi sono illuso di brutto e le premesse non erano queste,la frittata può essere girata quanto vogliono ma la pazienza finirà presto!

Commento 54 - Inviato da: calzino79, il 08/01/2014 alle 13:18

Foto Commenti

..Toni mi dispiace per noi tifosi ma hai detto bene..baicol anche ieri ero agli allenamenti..e posso garantirti che nelle 7-8 volte che li ho visti allenare,non e' mai uscita mezza parola..anche perche omarini a parte non c'e' mai nessuno..almeno anni indietro ogni tanto qualche muso a muso noi tifosi se faceva..ora piu nulla,e mi dispiace...aahh..che bei tempi..e loro parlano di pressioni e piazza esasperata...ma de che parlano sti briaconi..

Commento 55 - Inviato da: cencetti, il 08/01/2014 alle 13:42

Foto Commenti

la pressione la sente Diomede e Mezzanotti ..............di conseguenza la trasmettono alla squadra, come ha detto involontariamente diomede ieri sera , il nuovo acquisto 95 ancora non sente le pressioni perchè non rovinato dall'ambiente...............ma l'ambiente è la dirigenza mica il tifoso nel nostro caso......come detto anche sopra agli allenamenti vanno dieci omini in pensione,,,,,,,,,noi con questi chiar di luna siamo a lavorare ( chi ancora ne ha)......il problema che abbiamo una dirigenza ......questi che stanno ad Arezzo che non sanno cosa vuol dire vincere........non avendo esperienza,,,,,,,,,,,,,, e da Roma idem....la differenza tra dirigenza Arezzo e dirigenza a Roma è : il primo riscuote il secondo paga.......... è per questo che non infamo il presidente..........ma la pazienza è finita anche per Roma........

Commento 56 - Inviato da: cencetti, il 08/01/2014 alle 13:44

Foto Commenti

 da tener presente che sarò a pistoia.........speriamo di cantare al ritorno.

Commento 57 - Inviato da: mino27, il 08/01/2014 alle 13:50

Foto Commenti

Ovviamente sarà possibile comprare il tagliando riservato al settore ospiti anche domenica 12 gennaio e non solo in prevendita.   

Info e costi della prevendita per Pistoia [07/01/2014]

In occasione della partita tra Pistoiese  e  U.S. Arezzo, a partire da mercoledì 8 gennaio , sarà attiva la prevendita presso la Tabaccheria di San Donato.
I biglietti messi a disposizione in prevendita  per la 19° giornata di campionato di Serie D tra la squadra di Pistoia e gli amaranto sono 300 e avranno il costo di 10 euro a tagliando.
La curva riservata ai tifosi aretini sarà il settore ospiti. 
I ragazzi fino a 7 anni entreranno allo stadio gratuitamente, mentre dall’ottavo anno di nascita in poi i bambini pagheranno l’intero costo del tagliando. 
Di seguito riportiamo gli orari per l’acquisizione dei biglietti presso la Tabaccheria di San Donato:da mercoledì a venerdì 08:30 -20:00 ; sabato dalle 08:30 alle 19:00.
I botteghini dello Stadio “Marcello Melani” apriranno i battenti alle ore 13:30. 
Si informa, inoltre, che chi vorrà assistere all’incontro nella tribuna principale coperta, potrà comprare il biglietto direttamente domenica ai botteghini dello stadio.

Commento 58 - Inviato da: filippo, il 08/01/2014 alle 13:57

Foto Commenti

C'e' da fare solo una cosa..... TUTTI a pistoia a cantare a squarciagola, comunque vada! Forza amaranto!

Commento 59 - Inviato da: filippo, il 08/01/2014 alle 13:58

Foto Commenti

C'e' da fare solo una cosa..... TUTTI a pistoia a cantare a squarciagola, qualsiasi cosa accada!

Commento 60 - Inviato da: ForzamagicoArezzo, il 08/01/2014 alle 16:38

Foto Commenti

Grazie Mino!

Commento 61 - Inviato da: LUCKYRED, il 08/01/2014 alle 17:03

Foto Commenti

Scusate......ma per una partita così importarte , mandano solamente  300 biglietti ????? 

Quando siamo andati a Castel del Piano eravamo molti di più nel settore dedicatoci.  Ma chi non troverà più il biglietto per la maratona, deve per forza comprare il biglietto di Tribuna oppure ai botteghini vendono anche i biglietti per il nostro settore ?  Grazie .

Commento 62 - Inviato da: mino27, il 08/01/2014 alle 18:45

Foto Commenti

Figurati Luca!Wink