Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE B - 36a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Ravenna03Perugia
Gubbio00Mantova
Legnago11Arezzo
Matelica00Fano
V. Verona01Samb
Feralpi Salò61Carpi
Modena30Padova
Cesena02Imolese
Vis Pesaro11Fermana
Triestinalun21Sud Tirol
MONDO AMARANTO
Alessio nel Principato di Monaco
NEWS

Rascaroli, che debutto. Bricca terzino cancella Peluso. Zaccanti, disattenzione fatale

Il giovane centrocampista classe '95 ha giocato la sua prima partita in amaranto senza tradire la minima emozione. Prestazioni positive per Scarpelli e Dierna. In crescita Carfora, autore del gol del vantaggio, mentre Invernizzi riceve i complimenti di Morgia. Quadrini appassisce col trascorrere dei minuti



un ottimo esordio per il '95 RascaroliLe pagelle di Pistoiese-Arezzo.

SCARPELLI 7 Para quello che deve, non prende solo quello che non può. In un clima da serie C, gioca con la tranquillità di un veterano. Eppure ha solo 20 anni. Determinante sulla sventola di Gambadori.

BRICCA 7.5 Un partitone. Mezzanotti lo impiega da terzino e lui cancella dal campo il temutissimo Peluso. Implacabile sull’uomo, cattivo nei contrasti, coi tempi giusti quando deve affondare la corsa: sbaglia solo le virgole. Peccato per l’ammonizione. Domenica contro l’Ostia non ci sarà.

TONETTO 6 L’arbitro lo caccia peccando di severità, ma fino a quel momento aveva fatto il suo. Di fronte a uno spauracchio come Toledo, non abbassa la testa e trova il modo per proporsi davanti, andando in controtendenza rispetto al solito. Non male.

CARTERI 6.5 Uno di quelli solleticati nell’orgoglio e nell’amor proprio. Nonostante il flessore ammaccato, stringe i denti e va nella mischia col piglio del leader. Tiene botta per settanta minuti, poi i muscoli ricominciano a mordere e deve uscire. Davanti alla difesa sminestra sapientemente, come il curriculum suggerisce (st 29’ Mencarelli 6 Bentornato! Ritrova il clima da partita vera dopo un anno e tre mesi dall’ultima volta. Tanto basta per segnare la data col circoletto rosso).

DIERNA 7 Ottimo e abbondante. Di fronte all’attacco mitraglia e a quel Bigoni che segna ai ritmi di un Messi di categoria, tira fuori baldanza, sicurezza e fisicità. Il capocannoniere del torneo, per la prima volta in stagione, fa la comparsa e non il protagonista.

ZACCANTI 6 Si disimpegna con autorità. Fa valere esperienza e cattiveria. Solo una macchia, non piccola, sull’azione del pareggio: Minincleri gli sfila dietro la schiena, lui non se ne accorge e quello firma il gol pesantissimo dell’1-1. Ammonito, verrà squalificato.

RASCAROLI 7.5 Se in tribuna ci fosse stato Bergomi, suo allenatore alla Berretti dell’Atalanta, avrebbe pianto di commozione. Debutta come se bevesse un bicchier d’acqua. Parte da interno ma fa tutto: recupera palla, si butta nello spazio, s’allarga a destra, combina con Bricca e Disanto. Personalità, corsa, piede. A vederlo oggi, proprio un bel colpo.

CARFORA 6.5 Pungolato dall’ultima panchina, galvanizzato dal gol dell’ex, giostra su buoni livelli per più di un’ora. Cala di ritmo nel finale, quando in dieci contro dieci s’allargano gli spazi e il palleggio arancione si fa più continuo. Nel complesso, una prestazione come dovrebbe farne sempre (st 38’ Rubechini ng).

INVERNIZZI 6 Morgia a fine match è andato a fargli i complimenti e sono stati complimenti meritati. Perché ha fatto quasi tutto quello che deve fare un centravanti di manovra: tenere palla, prendere le botte, giocare di sponda. Gli è mancata la finalizzazione e la gamba giusta nell’ultimo spezzone ma il ritmo gara, lui che ha giocato pochissimo, non può trovarlo con uno schiocco di dita.

QUADRINI 6 Più vivo e pimpante del solito, meno accademico, più determinato. Pericoloso con due tiri dalla distanza che fanno gridare al gol. Appassisce col trascorrere dei minuti, rimandando di un’altra settimana la prima partita in cui fare veramente la differenza.

DISANTO 6.5 Stimolato dal duello con il coetaneo Giordani, tira fuori numeri apprezzabili. Si sacrifica anche in copertura, come dimostra il giallo preso nel primo tempo. Trovasse maggior concretezza, farebbe il salto di qualità (st 42’ Idromela ng).

 

scritto da: Andrea Avato, 12/01/2014





Pistoiese-Arezzo 1-1, interviste in sala stampa

Pistoiese-Arezzo 1-1
COMMENTI degli utenti

Commento 1 - Inviato da: Andrea Avato, il 12/01/2014 alle 21:43

Foto Commenti

IL PRESIDENTE FERRETTI RINGRAZIA I TIFOSI

Ero presente a Pistoia e ho visto l'amore incondizionato per la squadra dei nostri tifosi in curva e in tribuna accanto a noi. Li ringrazio e li abbraccio tutti. Solo chi era a Pistoia puo’ giudicare la nostra prestazione. Grazie ragazzi a nome di tutti noi. Il Presidente

 

www.arezzocalcio.com 

Commento 2 - Inviato da: NO RODAGGIO, il 12/01/2014 alle 21:45

Foto Commenti

qualcuno ha il video di noi che si canta viola merda a santa maria novella?

Commento 3 - Inviato da: cencetti, il 12/01/2014 alle 22:11

Foto Commenti

mettiamo i soldi da parte per il ripescaggio............... 

Commento 4 - Inviato da: calzino79, il 12/01/2014 alle 22:41

Foto Commenti

Andrea oggi sei stato generoso sulle pagelle..

Commento 5 - Inviato da: calzino79, il 12/01/2014 alle 22:42

Foto Commenti

i cori a santa maria novella over category..I BRIVIDIIII...

Commento 6 - Inviato da: spiblo, il 12/01/2014 alle 23:01

Foto Commenti

......quindi si va avanti col pizzaiolo del Borgo.....che amarezza.....

Commento 7 - Inviato da: Magna, il 13/01/2014 alle 00:28

Foto Commenti

Invernizzi x me merita un 7 pieno...gran partita...sotto la sufficenza tonetto x l'espulsione esagerata ma evitabile e zaccanti x il gol (un solo errore, ma decisivo nella partita decisiva)

Commento 8 - Inviato da: ciabu, il 13/01/2014 alle 01:34

Foto Commenti

tonetto sufficiente pienissimo...intanto, almeno dal settore ospiti, l'espulsione pare inventata, doveva finire la partita. la gamba ce la mette, come si è visto in una doppia scivolata (entrambe pulite) a rubare palla e crossare nel primo tempo.
quadrini sarà, a me dà sempre l'impressione di fumo tanto ma arosto poco...le giocate le fa sempre ma le più volte rimangono fini a se stesse, raramente servono a far fluire le azioni.
disanto invece troppo arruffone, ha iniziato a incaponirsi con quel pallone tra i piedi a capo basso e ha sprecato tantissimo.

rascaroli: GRAN PARTITA.  

Commento 9 - Inviato da: LUCKYRED, il 13/01/2014 alle 01:39

Foto Commenti

Io c'ero. 

Trasferta di altri tempi......a tutti quelli che hanno cantato dal momento della partenza da Arezzo fino al ritorno, anche se stanchi e non molto contenti del risultato , GRANDI RAGAZZI !!

Come nota positiva, la prestazione dei Nostri ragazzi mi è piaciuta (peccato solo oggi hanno dimostrato il loro valore) .

Commento 10 - Inviato da: Ale75, il 13/01/2014 alle 07:50

Foto Commenti

A proposito di trasferta d'altro tempi, ieri il gol dell'1 a 0, su quella stessa porta dallo stesso corner... A me a fatto subito ricordare il tacco di Balducci...

Commento 11 - Inviato da: Toni, il 13/01/2014 alle 08:47

Foto Commenti

MA NEANCHE LE FOTO SONO CAPACI A FARE!?!

MI SPIEGATE PERCHE' LA FOTO DELLA SQUADRA CON LO SFONDO LA CURVA DELLA PISTOIESE!?! MA NON SAPETE NEANCHE SCHIERARVI A CENTROCAMPO PER LA FOTO E VOLETE VINCERE IL CAMPIONATO?!?!?

MA CHE SIETE RINCOGLIONITI COMPLETAMENTE!?!?!?!?!?!?

Giulio ma anche te!!! Dio *****!

Commento 12 - Inviato da: Giotto, il 13/01/2014 alle 09:03

Foto Commenti

No Ale75, già il cuore è in pezzi, non ricordare quella cosa meraviglioa di Balducci. Dalla tribuna per come s'era messi pigiati, non se capì neanche chi e come segnò, so solo che mi ritrovai 10 gradoni sotto....

Commento 13 - Inviato da: Giotto, il 13/01/2014 alle 09:04

Foto Commenti

Comunque ha ragione la Fossa: loro sono la tristezza fatta persona, curva, città, stadio.....

Commento 14 - Inviato da: Giotto, il 13/01/2014 alle 09:44

Foto Commenti

In pratica domenica ci manca mezza squadra per colpa delle squalifiche?

Commento 15 - Inviato da: giunta, il 13/01/2014 alle 09:58

Foto Commenti

Io mi sono fatto un'idea, non so quanto giusta o sbagliata: per me con Essoussi si gioca peggio. Con lui in campo, non so se per le sue caratteristiche o per scelta del mister o per cos'altro, vedo tanti lanci lunghi alla sperandio. Il modulo di ieri esalta la tecnica di Quadrini e i BELLISSIMI movimenti da punta vera di Invernizzi, insomma una manovra vera e propria. Le prossime due partite mi chiariranno le idee ulteriormente vista la squalifica del bomber di Rabat.

Commento 16 - Inviato da: aretinodentro, il 13/01/2014 alle 10:57

Foto Commenti

Invernizzi meritava almeno un voto in più. Ha lottato e giocato per la squadra, dando anche bei palloni. Quoto giunta, con Essoussi si gioca peggio, e visto che Invernizzi è in condizione è bene lasciare il marrocco in panca per un pò. Per il resto condivido. Ma perchè non si gioca sempre così?