Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE B - 36a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Ravenna03Perugia
Gubbio00Mantova
Legnago11Arezzo
Matelica00Fano
V. Verona01Samb
Feralpi Salò61Carpi
Modena30Padova
Cesena02Imolese
Vis Pesaro11Fermana
Triestina32Sud Tirol
MONDO AMARANTO
Matteo sulle nevi di Alleghe
NEWS

Una lista di rimpianti, orgoglio e qualità, quattro pareggi, un '95 in più, è tutto come prima

Metabolizzato il compiacimento per una prova positiva, resta una sensazione: la Pistoiese ha superato indenne la trappola. Un successo amaranto avrebbe sparigliato le carte, mentre invece l'1-1 lascia tutto invariato in classifica. Eppure la prestazione della squadra è stata apprezzabile, anche se non è bastata a conquistare i tre punti, tant'è che è arrivato il quarto pari in altrettanti scontri diretti. E da oggi bisogna ricominciare a sperare in un filotto di vittorie, da unire a un crollo della capolista. Accadrà?



la palla calciata da Carfora finisce in rete1. Dopo averci dormito sopra, metabolizzato il compiacimento per una prova positiva, in testa rimane soprattutto una sensazione: la Pistoiese ha superato indenne la trappola. La capolista aveva tutto da perdere nello scontro diretto: poteva arrostire la partita, aprire una crepa nel suo muro di certezze tecniche e mentali, rimettere in discussione un campionato che pare già vinto, alimentare le speranze dell’avversario più insidioso. Non è successo. Buon per loro.

2. Considerando fattore ambientale, valore altrui, coefficiente di difficoltà, l’Arezzo per un’ora ha sciorinato una prestazione tra le più convincenti dell’anno. Forse la più convincente, migliore finanche al primo tempo di Piancastagnaio, che restava fino a ieri il top dell’espressione di gioco mezzanottiana. Dopo la doppia espulsione di Tonetto e Nocentini, il match è cambiato e la Pistoiese ha pigiato di più. Il pari ci sta ma resta il timbro di una prova di squadra come da tempo non si vedeva. Per quale motivo certi sussulti d’orgoglio e qualità vengano a galla ogni morte di Papa, è difficile spiegarlo.

3. Potenza degli episodi. Al di là del lavoro tattico preparato in settimana, con Quadrini e Disanto che giocavano alle spalle di Belli e Giordani per andare a fare insieme a Invernizzi l’uno contro uno con i centrali arancioni, il gol fulmineo di Carfora ha sparigliato le carte in tavola. L’Arezzo ha preso fiducia, la Pistoiese l’ha persa. E ha smarrito pure la fluidità che solitamente la portava a macinare occasioni da gol come noccioline. Ovattati Toledo, Bigoni e Peluso, è stato più facile pressare e ripartire, con qualche movimento semplice semplice ma efficacissimo. Bricca ha spinto, Tonetto idem, Carteri ha funzionato da frangiflutti, Carfora e Rascaroli hanno dato ritmo, davanti si sono mossi e hanno mosso palla a due tocchi. Poche cose ma fatte bene e la Pistoiese è sembrata più umana del previsto. Solo che per vincere, unico risultato che avrebbe aperto nuovi scenari, serviva ancora di più. Serviva il gol del 2-0 e l’Arezzo non ce l’ha fatta.

4. Quattro scontri diretti, quattro pareggi per 1-1. Con Pianese e Foligno in rimonta, con la Pistoiese rimontati. Mai una vittoria, mai una sconfitta. Così è.

 

Invernizzi in azione davanti alla gradinata con gli spettatori finti5. Orgoglio è stata una delle parole più citate nei giorni scorsi. In una partita che tanti consideravano un’esecuzione, col rischio di ritrovarsi a -10 e fuori da tutti i giochi, l’Arezzo ha mostrato perlomeno un bel carattere. E' andato dentro a viso aperto e testa alta, ci ha messo piede e gamba, ha costruito e randellato quando serviva. A livello nervoso ha speso moltissimo, proprio perché Pistoia era una data spartiacque. Sotto questo aspetto la partita con l’Ostia Mare è insidiosissima.

6. Domenica prossima, per inciso, mancherà ancora Essoussi (squalificato), al quale vanno aggiunti Tonetto (espulso), Bricca e Zaccanti (diffidati e ammoniti), con Carteri, Martinez e Ruggeri in dubbio per guai fisici. La formazione dovrà essere aggiustata.

7. Rascaroli, a giudicare da ieri, è un bel pezzo. Aveva ragione Mezzanotti a dire che è sgombro mentalmente, tant’è che ha debuttato come se giocasse un’amichevole. Invece era a Pistoia nel big-match. Se in organico ci fosse stato da subito un ’95 a metà campo, con qualche alternativa in più per fare l’undici, oggi chissà…

8. A Bricca andrebbe fatto un monumento, ma non da ieri. Si sapeva. Invernizzi avrebbe meritato di giocare di più nei mesi scorsi. E’ stato troppo sacrificato, non è mai partito titolare per scelta tecnica, solo per necessità. Adesso paga con una condizione che non gli copre i novanta minuti. Carfora, non appena la squadra riesce a giocare palla a terra, sale subito di una spanna come rendimento. Quadrini, in un contesto da categoria superiore, ha mostrato qualche sprazzo di classe vera. Ma in tre mesi che è qua, non ha mai spaccato una partita da solo, che poi è il vero motivo per cui era stato preso.

9. Bentornato a Mencarelli. Oltre un anno di tribolazioni, tormenti e dolori fisici sono alle spalle. La condizione non sarà al top, ma l'importante è che lo sia il ginocchio. Rivederlo in campo è stata una gioia e l'applauso dei 300 vale più di mille parole.

10. Conclusioni. E’ stata una giornata con spunti interessanti, in campo e sugli spalti, che ha alimentato una lista di rimpianti lunga così. Se l’Arezzo avesse giocato sempre come ieri, non starebbe a -7 dalla prima e a -2 dalla seconda. Invece è confinato proprio lì, in uno scomodo terzo posto. Ha calato senza esito il jolly dello scontro diretto e da oggi deve ricominciare a fare due cose: mettere in piedi un filotto di vittorie come mai è accaduto in stagione e sperare che la Pistoiese vada in barca all’improvviso. Il tutto in tre mesi di campionato. Accadrà? Speriamo.

 

scritto da: Andrea Avato, 13/01/2014





Pistoiese-Arezzo 1-1, le immagini della partita

Pistoiese-Arezzo 1-1
COMMENTI degli utenti

Commento 1 - Inviato da: pipanos, il 13/01/2014 alle 12:04

Foto Commenti

Più  che rimpianti direi rabbia, non esiste perdere ancora un 'anno, anche se è vero che la speranza è l'ultima a morire. una riflessione mia, con Cubillos fuori causa, Invernizzi a mezzo servizio, Essoussi in flessione, non era il caso di prendere Majella.

Commento 2 - Inviato da: Gatsubest, il 13/01/2014 alle 12:22

Foto Commenti

è dall'inizio che si dice che un '95 in più a centrocampo avrebbe fatto comodo, ma il problema rimane sempre quello, se ci fosse stato un DS se ne sarebbe accorto subito che in una squadra costruita così era una bega mettere in campo gli under (o comunque che avevi poche soluzioni, vedi il valzer di terzini).

Partita bella e con il piglio giusto, si sono viste cose che non si erano mai viste quest'anno, ma è possibile che si inizia a Giocare il 12 Gennai e perchè davanti hai la Pistoiese?

Io credo che non sia normale, quindi bravi, ma con un allenatore diverso magari le partite sarebbero state tutte di questa caratura.

Commento 3 - Inviato da: il ferro, il 13/01/2014 alle 12:32

Foto Commenti

nessuno dell'idea netta che abbiano praticamente "vinto" loro???

cioè:

al 99,9% il campionato si è chiuso ieri (mai visto nel calcio recuperare 7 punti a meno che non si tratti di inter)

se fino a ieri serviva un miracolo oggi serve che resusciti padre pio......

eppure l'accento è posto sulla bella prestazione.

se lo ricordino tutti quelli che si lamentano della piazza......

però ora sappiamo che DOBBIAMO arrivare secondi e che DOBBIAMO vincere la coppa.

con meno pressione forse vedremo anche un arezzo(maschile) migliore.

già,perchè abbiamo avuto la riprova che se una cosa manca è proprio l'attributo:reggere la pressione e portare a casa le partite più difficili.

il fatto che contro le prime della classe NON HAI MAI VINTO è emblematico.

Commento 4 - Inviato da: baicol, il 13/01/2014 alle 12:36

Foto Commenti

Magari fosse tutto come prima, ora non c'e' piu' lo scontro diretto, che se da una parte ti metteva timore per la possibilita' di finire a -10 dall'altra ti lasciava quel briciolo di speranza di rosicchiargli 3 punti in colpo solo.

Fatto il confronto tra le altre squadre di questo girone e la pistoiese, senza una loro ecatombe di infortuni o problemi societari, gli si arriva dietro. A meno che non si vincano tutte o quasi (ahahahahah).

Io sarei per un cambio della guida tecnica prima possibile, tirare a vincere la coppetta (sperando in Sampei) e stare a vedere se questi non si incartano da soli!

Commento 5 - Inviato da: Perfido, il 13/01/2014 alle 12:57

Foto Commenti

I miei applausi non l'han presi...riconosco l'impegno ma ieri si doveva solo vincere..la buona prestazione mi fa ancora più incazzare a fronte di 18 partite senza gioco...un altr'anno è andato e aumentano i rimpianti per un ripescaggio non voluto...

Commento 6 - Inviato da: Botolo Ringhioso, il 13/01/2014 alle 13:07

Foto Commenti

Mi resta difficile metabolizzare il risultato: nei giorni precedenti la partita, si era detto, tutti d'accordo, che serviva un unico risultato, la vittoria. Gli altri sarebbero stati risultati deludenti che avrebbero compromesso irrimediabilmente il campionato. Non serve però a nulla piangersi addosso, e, seppur con un ottimismo sempre più ridotto, mi piace pensare che la medaglia ha sempre due facce: una positiva e l'altra meno.

Lato a) - positivo: prima di tutto i tifosi, come sempre grandi protagonisti! Negli spalti (beati loro che ci son potuti andare!) ad urlare ed incitare, a prendere e restituire sfottò, capaci in 300 di ammutolire spesso gli altri 1700! Ma in quanti, come me, a soffrire alla radio, con i coccoloni che fa prendere il Frabetti, con la sua radiocronaca?

La squadra: come a Piancastagnaio sembra aver fatto una prestazione esemplare, mettendo in difficoltà spesso la capolista, dimostrando di esserne alla pari. Ha tirato fuori l'orgoglio (ma non dimentichiamo mai che sono pagati per fare questo, che dovrebbe essere la norma e non l'eccezione), mostrando anche personalità in alcuni giovani (Scarpelli, e non è una novità, Tonetto, finalmente propositivo anche in avanti, Di Santo, che sarà anche un pò confusionario, ma mette scompiglio nelle retroguardie altrui, ed infine l'ultimo arrivato, Rascaroli che sembra aver dimostrato che quanto di bene si diceva su di lui era fondato), ma anche che la campagna acquisti non è poi così da buttare: Zaccanti e Dierna centrali sono una sicurezza, Carfora, Bricca, Carteri sono giocatori di sicuro affidamento e anche di classe (Carfora, ci vuole una buona dose di fortuna per fare gol direttamente da calcio d'angolo, ma non è la prima volta che gli riesce) e grande sostanza (Carteri e Bricca); finalmente in campo Mencarelli, che sembra di aver dimostrato di avere sempre gamba (anche se magari non tutti i 90 minuti) ed infine (senza nulla togliere alla vecchia guardia: Rubechini, Pecorari ecc.) Invernizzi che, giocando con una certa continuità, sa essere utile alla squadra, creando spazi dove si possono inserire i compagni: ragazzi, ma questo è anche giocare a calcio, o no?  

Il morale: certo vincere sarebbe stato meglio, ma abbiamo imposto il primo stop in casa alla capolista, per un'ora abbiamo fatto capire anche agli altri che sappiamo far paura, e sicuramente, abbiamo indebolito alcune certezze delle spremute di arancio: al di là del tiro di Peluso al 45' del primo tempo, fino a quando Tonetto è stato in campo i grandi distruttori di difese non hanno mai fatto azioni pericolose ed anzi, tutta la squadra arancione sembrava andata in confusione! E' successo anche alla Roma che dopo aver pareggiato la prima partita dopo dieci vittorie, è inciampata in un filotto di pareggi, perchè non può succedere alla Pistoiese?

Lato B) L'ultima parte di gara: espulso Tonetto (e per fortuna la parità numerica è stata ristabilita quasi subito), la Pistoiese ha ritrovato un pizzico di coraggio e si è resa più pericolosa, e poi ha trovato il pareggio quasi per caso: una distrazione della difesa (ma anche far fare un cross anche se tenero dalla tre quarti allarga il quadro dei distratti eh!), l'unico errore della partita e addio sogni di vittoria! Ma perchè ritardare tanto l'ingresso in campo di Mencarelli? se aveva 15 minuti (20 con il recupero) nelle gambe, probabilmente poteva giocare anche per mezz'ora, no? 

L'Allenatore: non poteva mancare all'appello. Dopo il dubbio del punto precedente, perchè l'Arezzo, una volta in vantaggio, non è riuscito a sferrare il colpo del KO? leggendo i commenti del blog e ascoltando la radiocronoca, viene da pensare che, trovato il vantaggio, l'Arezzo abbia giocato solo di rimessa, limitandosi però a controllare gli avversari, pur vedendo che gli arancioni erano andati un pò in confusione: perchè giocare con il freno tirato? 

La Classifica: Terzi a -7 dalla Pistoiese, a - 2 dalla Pianese, a + 2 dal Foligno. C'è di che essere preoccupati: il girone di ritorno, di solito, è sempre più difficile di quello d'andata; ogni squadra, giornata dopo giornata, diventerà sempre più assatanata di punti: chi per retrocedere, chi per giocarsi i play off, tutti vorranno strappare punti agli altri. Vale per tutti è vero, ma solo l'Arezzo è costretto a vincere con continuità! Riuscirà a farlo visto che se è vero che è in serie positiva da dopo l'unica sconfitta con il Sansepolcro, è anche vero che non è mai riuscito a vincerne tre di seguito (la Pistoiese, fino a ieri, ne aveva vinte sette di fila, la stessa Pianese, dopo la sconfitta di Pistoia, ne ha vinte 3, pareggiando poi ieri).

Conclusione: per continuare ad aver speranza di vincere questo campionato, occorre vincere le prossime 3 partite, senza se e senza ma, e sperare che la Pistoiese inciampi in una delle sue gare (a cominciare da domenica a Gualdo), ma dovremo fare i conti con la nostra squadra decimata da squalifiche e infortuni. Andrea parla di dispendio notevole di nervi nella partita di ieri, ma sarà bene che tutti i giocatori ritrovino la carica positiva di ieri, perchè da domenica ogni partita sarà una finale: manco a dirlo da Vincere.

Signor Presidente, è arrivato il momento di fare un programma serio, per le prossime 16 partite (per non buttare tutto a ramengo) e per le prossime di Coppa Italia, ma soprattutto per il prossimo anno: anche ieri i tifosi Le hanno dimostrato di credere in Lei, Lei creda nell'Arezzo e lo riporti dove gli compete. E per fare questo, mi creda, dovrà rinunciare a qualcuno di quelli sui quali ha riposto la sua fiducia: non faccia harakiri da solo, reagisca prima! 

Commento 7 - Inviato da: CAP52031, il 13/01/2014 alle 13:26

Foto Commenti

Lancio una provocazione: "E SE LA PISTOIESE AVESSE FATTO APPOSTA A PAREGGIARE?"..mi spiego, anche a Pistoia (che come ho detto decine di volta non sono famosi per l'intelligenza) hanno capito che al di là del margine di distacco finchè ci sarà Mezzanotti possono dormire sonni tranquilli, quindi hanno preferito restare a - 7 ma lasciarci l'handicap del mister, avessero vinto sarebbero andati si a +10 ma magari con un nuovo mister ad Arezzo rischiavano ugualmente di più!!...può sembrare fantacalcio eppure secondo me qualcosa di vero c'è!!

Commento 8 - Inviato da: spiblo, il 13/01/2014 alle 13:32

Foto Commenti

Scusate ma non capisco. A leggere i commenti da ieri sera in avanti sembra che al primo posto ci sia l^arezzo invece della Pistoiese. Tutti contenti e felici, bella gara. prestazione maschia. Ma di che parliamo ? Noi a Pistoia avevamo un solo risultato utile, la vittoria, e non è venuta. La partita era girata benissimo gol gollonzo di Carfora, loro hanno accusato e noi dovevamo colpire lì, come fanno le squadre che sanno e vogliono vincere. Invece abbiamo controllato il gioco senza affondare, con la solita tremarella che contraddistingue questo campionato ed una precisa scelta tattica che prevede prima di coprirsi e poi di offendere. Dopo il pari loro, salvo errori, non abbiamo tirato più in porta. A quel punto meglio perdere che pareggiare...ma avanti a testa bassa !!  invece ci siamo portati a casa un punto ...per cacciarselo nel culo !!!! Dopo quattro mesi campionato finito con la meglio rosa del girone...e non ditemi che con 40 punti abbiamo fatto grandi cose perchè in tutti i gironi di D tranne uno saremmo seconi o terzi MAI PRIMI  e la pistoiese con i suoi 45 è in media con le prime degli altri gironi ( da 42 a 50 punti le capolista ) tranne uno  ..e allora  avanti con uno che sui calci d'angolo contro chiama in area tutte le punte ...che per scoprire d'avere un portiere buono e uno scarso ci ha messo due mesi etc etc etc.....contenti voi.........       

Commento 9 - Inviato da: aretinodentro, il 13/01/2014 alle 13:49

Foto Commenti

Condivido al 100% l'analisi fatta da Botolo Ringhioso. Il campionato l'abbiamo perso nelle partite precedenti e non a Pistoia, perchè un pareggio ci sta anche se bisognava vincere per forza, dispiace perchè la squadra ha giocato come aveva fatto a Piancatagnaio ma è inspiegabile perchè si trovi la motivazioni solo con quelle davanti. La Pistoiese non doveva neanche essere nel nostro girone altrimenti stavamo parlando di un altro campionato ma non è una scusante solo che è la seconda volta che c'è lo mettono nel culo chi non doveva stare con noi. 7 punti sono tanti ma nel calcio può succedere di tutto, fino a che la matematica non ci condanna una speranza c'è, con o senza Mezzanotti. Quindi vincere le partite restanti giocando così, poi si vedrà, e ripeto il campionato s'è perso contro Tresrtina, Bastia e Montemurlo e Sansepolcro, non con la Pistoiese.

Commento 10 - Inviato da: Giotto, il 13/01/2014 alle 14:19

Foto Commenti

Grazie a tutti (i tifosi) per l'impegno e la passione dimostrati fino ad oggi. Arrivederci al prossimo campionato di serie D, prepariamoci ad invadere Castenuovo dei Sabbioni.

Commento 11 - Inviato da: il ferro, il 13/01/2014 alle 14:41

Foto Commenti

possiamo indorare la pillola quanto si vuole.

l'unica possibilità di riagguantare il campionato è svanita con una buona prestazione, ma come al solito non mi pare si sia avuto dieci occasioni da gol, e loro nemmeno.

in una parola: sempre la stessa storia.

ieri si doveva VINCERE.

e una volta in vantaggio io gli mordo le gambe ma non li faccio pareggiare.

altro che amnesie....un cross a due all'ora doveva essere nostro.....

a meno 4 potevi sperare. a meno 7 no.

anche se scommetto la casa che cercheranno di crederci e di non mollare comunque.

a meno 7 da una squadra che non perde MAI e non si ricorda una gara senza un loro gol è una missione impossibile.

CREDERCI COMUNQUE è OBBLIGATORIO.

ma la coppa e il secondo posto a questo punto sono obiettivo minimo.

 

la speranza di ripescaggio rimane l'oppio di questo campionato.

se il ripescaggio non esisteva  martedì agli allenamenti c'erano le recinzioni che si scrollavano e 500 belve incazzate......

Commento 12 - Inviato da: aloee, il 13/01/2014 alle 14:45

Foto Commenti

sono 8 i punti da recuperare visto che negli scontri diretti siamo in perfetta parità ma a differenza reti ci doppiano..Avato che dice il regolamento nella fantascentifica ipotesi di un arrivo a pari punti ?

Commento 13 - Inviato da: calzino79, il 13/01/2014 alle 14:49

Foto Commenti

..spiblo (8) condivido con te in pieno..ma la risposta al perchè la dai tu stesso,la solita tremarella tattica che prevede prima il coprire e poi attaccare..cosa si diceva nei giorni scorsi? che non avevamo nulla da perdere,quindi bisognava OSARE PER CREDERE,e così non abbiamo fatto..questà è mentalità,e la mentalità te la inculca il mister,a voglia voi a dire l'opposto..avevi trovato un gol (a culo eh,perchè su azione noi.....) e non premi per assestare il colpo del ko che ci poteva benissimo stare? se non c'era la pistoiese nel nostro girone ancora s'era sempre dietro alla pianese,non scordatelo..i giocatori mancano di attributi ferro,è vero,non si può trovare stimoli solo a pistoia,forse perchè pure loro peccano di presunzione? però lorenzo dimmi la tua su mezzanotti,visto che non lo nomini più..a chi sperava o spera di recuperare punti alla pistoiese dico che noi s'era gli unici in grado di portar via punti,contro tutte le altre hanno trotterellato,quindi quante partite sperate che possano padellare con le squadrette ridicole che ci sono? una o due potranno pareggiarle..ma anche a noi riesce da padellare in casa le partite più ridicole,non dimentichiamocelo eh..

Commento 14 - Inviato da: spiblo, il 13/01/2014 alle 14:51

Foto Commenti

ferro, quest'anno per il ripescaggio sarà parecchio dura...Con la riforma ella serie C vengono dirottate nella nostra amata categoria ben 18 squadre e tutte queste ci staranno davanti nelle graduatoria di merito quando verranno effettuati i ripescaggi..e poi bisogna vedere noi a che punto siamo nella classifica dei ripescaggi stessi perchè hai ragione quando dici che coppa e secondo posto sono obiettivi minimi ma vanno conquistati ancora... E per ill resto va bene che c'è la crisi, ma che falliscano in 20/25 squadre la vedo dura.....

Commento 15 - Inviato da: Botolo Ringhioso, il 13/01/2014 alle 15:07

Foto Commenti

Cap52031 (7): le ipotesi da fantascienza le lascio al cinema!

Spiblo (8): io non ho assolutamente fatto un commento felice e contento: anzi, ancora mi rode il fegato!

Ferro (11): continuo a pensare che per ottenere il secondo posto, dobbiamo vincerle tutte, compreso ovviamente il match di ritorno in casa (con Foligno giocheremo fuori, ma vale la stessa regola). Poi ci sta che anche Pianese e Foligno mettano un freno alla Pistoiese, no? e allora ancora una volta: VINCERE OGNI PARTITA PER VINCERE IL CAMPIONATO! Il ripescaggio potrebbe essere una semplice utopia (giusto spiblo!)

Commento 16 - Inviato da: calzino79, il 13/01/2014 alle 15:12

Foto Commenti

..quello che me fà rabbia non è la contentezza di qualcuno per la prestazione..quanto la felicità da parte di staff e società per questa """"IMPRESA""" fatta secondo loro a pistoia..ma porco diaz,dopo un girone s'è perso praticamente un campionato e non s'ha ancora una formazione tipo...egregio presidente,ma non dovevano arrivare 6 punti? continuare così non è harakiri? il prossimo anno non ci saranno mica solo piazzese,fuligno,jolly blu,rastia,collettonia ecc. a giocarsela se saremo sempre in D,quindi......o se per sbaglio siamo di sopra anche peggio,quindi...se faccia du conti..

Commento 17 - Inviato da: il ferro, il 13/01/2014 alle 15:14

Foto Commenti

spiblo:

ho paura tu abbia ragione.

ma se si leva anche questa speranza anche se si smette......

Commento 18 - Inviato da: spiblo, il 13/01/2014 alle 15:21

Foto Commenti

Avato, mettitici anche te:  "  è tutto come prima "'sta beatissima minchia.....era l'occasione per dare uno strappo e, ripeto, stavolta la dea bendata s'era ricordata di noi e dopo 4 minuti ci aveva messo la partita in mano.....se poi con quella mano invece di vincere ci siamo fatti pugnette lo possiamo mettere nel conto della solita impostazione conigliesca....Ora loro andranno avanti sul velluto e noi sempre col terrore addosso di non poter sbagliare palla ( si sa che è lo stato d'animo ideale per rendere al meglio ) con la consapevolezza che probabilmente nemmeno questo servirà ....prospettiva esaltante ! mesi dopo l'esordio di Scandicci  tutti i 1535 abbonati possono cominciare a studiare alternative per la domenica pomeriggio....    

Commento 19 - Inviato da: spiblo, il 13/01/2014 alle 15:27

Foto Commenti

(17) hai ragione Ferro, ma non voglio illudermi ancora....poi se viene meglio perchè sai che bile a vedere tutta la Toscana decente calcisticamente che se la gioca in C ( dico Pisa, Lucchese, Prato, Pistoiese, Grosseto, Viareggio etc ) mentre noi dobbiamo di nuovo confrontarci con bastia. trestina e così via....... 

Commento 20 - Inviato da: calzino79, il 13/01/2014 alle 15:30

Foto Commenti

...ma poi spiblo a loro chi dovrebbe metterli in difficoltà a parte noi..qui son cazzi amari e nessuno fà niente,questo è il dramma..

Commento 21 - Inviato da: Toni, il 13/01/2014 alle 15:35

Foto Commenti

Io dico che con questo allenatore non s'ariva manco secondi!

La coppa poi scordiamocela!!!

Ma ve lo siete già scordati come abbiamo fatto a passare il turno con la Lupa?!?

Commento 22 - Inviato da: spiblo, il 13/01/2014 alle 15:37

Foto Commenti

concordo. Il presidente aveva detto nell'intervista che non ha la passione per il suicidio..tra le righe a me ( e non solo a me ) pareva d'aver capito che o si faceva il colpo a Pistoia o si cambiava rotta. Ma si vede che abbiamo un diverso  concetto di suicidio ( secondo me già fatto nelle partite pareggiate a cavolo in casa e fuori )  

Commento 23 - Inviato da: calzino79, il 13/01/2014 alle 15:43

Foto Commenti

anch'io tra le righe avevo capito in quel modo..e non mi pare ferretti il tipo che non fà capire le proprie metafore ben bene..anzi,se uno riascolta l'intervista...dopo il "derbissimo" al borgo è iniziato il suicidio.

Commento 24 - Inviato da: baicol, il 13/01/2014 alle 15:50

Foto Commenti

Per il ripescaggio non credo che prima ci siano tutte le retrocesse dalla c2, di solito fanno una retrocessa e una "mancata promossa", e prima ancora c'e' da considerare che conta soprattutto chi ha i soldi da buttarci.

Comunque sia la prima cosa da fare e' mandare Mezzanotti a casa, gli erano stati chiesti 6 punti, ne ha fatti 4. BASTA!!! Salvo miracoli con questo non si vincera' mai niente!!!

Commento 25 - Inviato da: Keaton, il 13/01/2014 alle 16:13

Foto Commenti

Spiblo(18) ha toccato per noi un punto dolente e una sacrosanta verità. Con sette punti di vantaggio si gioca con un'altra tranquillità rispetto a chi deve inseguire ed è costretto a non sbagliare un colpo( o quasi). Per questo mi sento anch'io d'essere in disaccordo con Andrea quando dice che tutto è come prima. Avendo vinto ieri gli mettevi per lo meno un po' di foco al culo, col pareggio ci vuole ora un mezzo miracolo.

Commento 26 - Inviato da: Arretium Amaranthus, il 13/01/2014 alle 16:30

Foto Commenti

L'Arezzo è questa e pensare di voltare pagina con questa guida tecnica non è proprio possibile.Questa squadra non ha la minima idea di cosa significa Killer instinct e senza questa caratteristica ci si sverna in serie D o in qualsiasi serie e ad Arezzo abbiamo avuto la dimostrazione di cosa serve per vincere e come si fa con quella magnifica squadra allenata(soprattutto nella mentalità) da Mario Somma. E' da Agosto che si sente che si vince che si vince ma dopo più di mezzo campionato non siamo neanche secondi.Nessuno mi toglie dalla testa che con Nofri avremo visto un'altra squadra sicuramente migliore di questa ed il suo -2 dall'Arezzo ne è la prova più lampante.Contento che ancora qualcuno ci creda ma lo sconforto e l'amarezza per una società miope ed incapace di reagire è troppo grande. 

Commento 27 - Inviato da: ForzamagicoArezzo, il 13/01/2014 alle 16:44

Foto Commenti

Io capisco la rabbia, la delusione e il rammarico per la vittoria sfuggita ieri che purtroppo ci mette ancor più spalle al muro, però ci vuole un po' di coerenza: come si fa a dire che ci siamo chiusi e non s'è più fatto un tiro in porta?! Nel primo tempo s'è praticamente dominato, abbiamo avuto altre tre buonissime occasioni da gol e se si andava negli spogliatoi 2-0 non s'era rubato niente! Poi se si pretende di avere 25 occasioni da gol per tempo contro la capolista nonché miglior difesa del campionato allora andiamo a vedere tutti il Barcellona che è meglio. C'è chi dice che dovevamo continuare a attaccare a strombattuto..ok, e poi se si prendeva un gol in contropiede?! a quest'ora tutti a dire che Mezzanotti è un incapace perché non s'era coperto a dovere dopo aver raggiunto il vantaggio, e non ditemi che non sarebbe stato così! Ora ditemene pure di tutti i colori ma l'Arezzo ha fatto né più né meno la partita che doveva fare, ha avuto una disattenzione e come al solito l'ha pagata(ma se lo fanno agli altri un tiro e un gol son bravi...noi invece s'ha solo c u l o!). La Pistoiese è il miglior attacco del campionato(di gran lunga) e gli abbiamo concesso un paio di occasioni in tutta la partita, ma non va bene manco questo. L'unica cosa che è mancata è il forcing finale dopo il loro pareggio, che lascia rabbia e frustrazione. Ripeto, il campionato l'abbiamo perso altrove(a Sansepolcro e coi pareggi di troppo in casa). Conta solo il risultato, quindi ieri non va bene; poi si vince da fare pena con lo Scandicci ma non va bene uguale perché conta il gioco, e giù contestazione(giusta). Coerenza per favore, almeno quella conserviamola!

Commento 28 - Inviato da: Andrea Avato, il 13/01/2014 alle 16:52

Foto Commenti

FERRO (3)

Ragionamento che condivido il tuo, almeno nella gran parte. La prestazione ieri c'è stata ed è giusto sottolinearlo. Penso però, come ho scritto, che loro abbiano scavallato una domenica fondamentale nella corsa alla promozione.

BAICOL (4)

Chairisco anche a tutti quelli che hanno commentato la frase "è tutto come prima". Intendo dire che, oggi come prima dello scontro diretto, bisogna ricominciare a fare due cose: confidare in un filotto di vittorie che noi non abbiamo mai fatto e confidare in un filotto di pareggi e sconfitte che loro non hanno mai fatto. Il calcio è strano, può anche darsi che accada veramente. Chissà. Certo i numeri non suggeriscono questo.

CAP52031 (7)

La prendo come una provocazione. Nel calcio è impossibile vincere o pareggiare apposta (perdere sì, ma è un altro discorso che non ci riguarda per fortuna).

GIOTTO (10)

Frown

ALOEE (12)

Se due squadre arrivano a pari punti al primo posto, c'è lo spareggio. Non contano gli scontri diretti. Se al primo posto arrivano a pari punti tre o più squadre, si stila la classifica avulsa. Le due migliori spareggiano per la promozione.

Commento 29 - Inviato da: Toni, il 13/01/2014 alle 16:53

Foto Commenti

Forzamagicoarezzo quindi? A conclusione del tuo discorso?

Mi sfugge il concetto...

Diciamo bravo al mister e alla squadra che hanno pareggiato a pistoia con un gol "inusuale" e hanno lasciato invariato il distacco di 7 (sette) punti dalla capolista a gennaio quando questo campionato, alla vigilia, lo dovevano stravincere?!?

Sbaglio o te eri uno di quelli che a Ottobre hai avuto da ridire quando io qui dentro bubavo contro mezzanotti perchè dicevo che era un incapace? Mi sbaglio?

Commento 30 - Inviato da: Andrea Avato, il 13/01/2014 alle 16:56

Foto Commenti

FORZAMAGICOAREZZO (27)

Sull'analisi della partita di ieri, la penso più o meno come te. Il gol dopo 3 minuti ci ha messo nella situazione in cui sappiamo giocare meglio, chiudendoci con ordine e ripartendo. Ci è mancato il raddoppio, ma di fronte non c'era un Deruta qualsiasi. E nella ripresa ci è mancato anche qualche cambio davanti, perché dopo 70 minuti, per un motivo o per l'altro, Carteri, Carfora, Quadrini e Invernizzi sono calati nettamente. Però, come proposizione di manovra, interpretazione della gara, occasioni create e concesse, ieri non si può essere insoddisfatti. Se fosse stata una partita a sé, nessuno avrebbe storto la bocca. Il problema è che era la partita numero 19 di un campionato in cui sei -7 dalla vetta. E dove il tuo obiettivo dichiarato era arrivare primo. Il nodo sta qui.

Commento 31 - Inviato da: spiblo, il 13/01/2014 alle 16:58

Foto Commenti

(27) e allora, se avessimo preso un gol in contropiede ? Avremmo perso è vero ma almeno ci avremmo provato. Perchè sia chiaro, per me ( e mi sa non solo per me ) pareggio o sconfitta ieri erano e sono assolutamente identici ai fini della stagione che ormai è da mettere in naftalina.....

(25) mezzo ? facciamo intero.....

(28) punto 2 : si e la notte del 24 dicembre c'è Babbo Natale con la slitta trainata dalle renne che porta i doni ai bambini buoni

(21) ...certo che non si arriva secondi..... 

Commento 32 - Inviato da: spiblo, il 13/01/2014 alle 16:59

Foto Commenti

(30) ...hai detto scansate....

Commento 33 - Inviato da: ForzamagicoArezzo, il 13/01/2014 alle 17:04

Foto Commenti

Il concetto è che se conta solo il risultato(e purtroppo alla fine ciò che conta sono i punti), allora ieri è da buttare. Ma se, come mi pare dalla maggior parte dei commenti degli ultimi mesi, conta almeno un po' il gioco della squadra(quasi sempre mancato), allora su ieri c'è ben poco da ridire! Tutto qui. In altre circostanze un pareggio a Pistoia con una tale prestazione sarebbe stato ben accetto da tutti: non è così perché abbiamo perso troppi punti per strada prima.

Di ottobre sinceramente non ricordo Toni. Ti dico che io sinceramente avevo fiducia in Mezzanotti e nella squadra e non mi vergogno di questo. Mi spiace solo d'essermi sbagliato!

Commento 34 - Inviato da: aretinodentro, il 13/01/2014 alle 17:08

Foto Commenti

Condivido FORZAMAGICOAREZZO! Si può dire tutto ma non che non ci abbiamo provato (ieri), perchè la squadra il suo l'ha fatto. Ci ha detto male sulle conclusioni di Quadrini dalla distanza, quando loro al primo tiro l'hanno messa dentro, anzi al secondo visto che nel primo tempo Peluso ha sfiorato l'incrocio. Il loro gol ci ha tagliato le gambe e ci ha distrutto psicologicamente tantè che in qualche circostanza abbiamo rischiato di perdere, ma metteteci pure un arbitro che negli ultimi 20 minuti ci ha fischiato tutto contro e il gioco è fatto. Nonostante i pareggi credo che negli scontri diretti abbiamo dimostrato superiorità però ci ha detto male e sfido chiunque a dire il contrario, però i campionati li vinci anche con le piccole e li abbiamo peccato, forse di presunsione.

Commento 35 - Inviato da: Arretium Amaranthus, il 13/01/2014 alle 17:27

Foto Commenti

(34)"negli scontri diretti abbiamo dimostrato superiorità però ci ha detto male "....ci avrà detto male ma 4 partite con le dirette concorrenti e 4 pareggi probabilmente qualcuno penserà che è sfiga.....speriamo che Mezzanotti sia confermato magari il prossimo ha più fortuna...MAGARI!

Commento 36 - Inviato da: aretinodentro, il 13/01/2014 alle 17:43

Foto Commenti

(35) Nessuno spera che Mezzanotti venga confermato, ma le partite più belle e con più occasioni sono arrivare negli scontri diretti. Poi come detto 150 volte bastava vincere 2 dei 3 pareggi in casa ed era un altro campionato.

Commento 37 - Inviato da: Andrea Avato, il 13/01/2014 alle 18:19

Foto Commenti

Il pareggio dei rimpianti. Così può essere definito per l'Arezzo l'1-1 di Pistoia, alla luce di una classifica che resta ancora deficitaria nonostante l'ultima, buona prestazione. Di questo e di altro si parla stasera a Block Notes su Teletruria (ore 21.30). Tra gli ospiti, il capitano amaranto Andrea Bricca. Per intervenire, ecco il numero per gli sms: 392 9469055
La trasmissione potrà essere seguita in streaming collegandosi al sito web www.teletruria.it, oppure nelle repliche in programma su Teletruria (canale 10 del DT) per domani (martedì) alle 14.15 e mercoledì alle 10.50, oppure su Teletruria2 (canale 87 del DT) per domani (martedì) alle 21.45 e giovedì alle 16

Commento 38 - Inviato da: Kiccy, il 13/01/2014 alle 18:47

Foto Commenti

Scandicci arezzo 1-1, arezzo pistoiese 1-1, Sansepolcro Arezzo 2-0, arezzo montemurlo 1-1, pianese arezzo 1-1, trestina arezzo 1-1, Arezzo Foligno 1-1, arezzo bastia 1-1. Ora queste dovrebbero essere le partite in cui l'arezzo non ha vinto (vado a mente) ora per recuperare 7+1 punti alla pistoiese (sperando che loro non facciano meglio dell'andata) logicamente dovresti andare a vincerle tutte. Scandicci vinto, pistoiese ripareggiato, Sansepolcro trestina e bastia mi auguro siano già vinte (7 punti) due scontri diretti: uno a Foligno,uno in casa con la pianese in casa. Restano le insidie montemurlo fuori e colligiana in casa gualdo fuori! Ora non vi dico che ci credo perché recuperare sette + 1 punti alla pistoiese di ora la vedo difficile, ma intanto domenica vanno a gualdo che ha preso majella (3gol in 3partite) vincono 5-0? Vediamo.... Forse un po' meno certezze dopo ieri ce l'hanno, e se non mi sbaglio c'era il periodo che non vincevano mai fuori casa.. Occhio che a girare una stagione ci vuole poco!!! INTANTO INIZIAMO A FAR VEDERE DI ESSERE UNA SQUADRA DA TEMERE!!!! Ps il mio amore per l'arezzo a volte mi fa vedere le cose più rosee di quello che sono. Ps2 presente in tutte le partite fin qui giocate, quindi parlo con cognizione di causa!! Mezzanotti umbro Avanti grande arezzo

Commento 39 - Inviato da: Kiccy, il 13/01/2014 alle 18:47

Foto Commenti

Scusate Scandicci Arezzo 0-0 no 1-1

Commento 40 - Inviato da: il ferro, il 13/01/2014 alle 19:45

Foto Commenti

ma tu guarda......

i pareggi sono usciti fuori contro le formazioni della parte sinistra della classifica.....

fare il culo al fiesole non è difficile.

alla fine secondo me non ci si merita.....

Commento 41 - Inviato da: calzino79, il 13/01/2014 alle 20:18

Foto Commenti

Kiccy ma chi sei adriano bacconi?? ah ah ah,stò a scherza!!

Commento 42 - Inviato da: calzino79, il 13/01/2014 alle 20:28

Foto Commenti

ForzamagicoArezzo (27)..cmq ieri il gol s'è preso da un cross su una ripartenza da quel lato in cui era già un bel pò si soffriva,e ciò è stato fatto anche notare a cardinali nell'intervista che ho sentito oggi su groove radio..ed io parlo perchè ieri ero a pistoia..diciamo tutti cose sensate qui,saremo esigenti e spesso polemici,ma abbiamo anche spesso suggerito soluzioni,e mi pare che l'assenza di essoussi e il dare fiducia ad invernizzi che meritava,abbia portato a vedere qualcosa di diverso dal lancio al marocco e speriamo..i nostri avversari ormai lo avevano capito tutti il giochino,e mi pare che ciò sia stato spesso suggerito anche da noi "incompetenti uomini da chiacchiere nel bar" o sbaglio?? la contestazione al mister non era certo figlia di quella giornata ma bensi una serpe coltivata in seno per le prime "sole" diciotto giornate,ed è sbottata nella rabbia di vederci ancora qui il prox anno ed esasperata dal 4-0 della pistoiese a bastia dopo solo un tempo..

Commento 43 - Inviato da: LUCKYRED, il 13/01/2014 alle 20:49

Foto Commenti

Ragazzi, guardando la prima foto (quella grande) di questo servizio, noto che è accaduta una cosa strana............Al Nostro gol , anche i tifosi della Pistoiese assiepati in maratona ,

hanno esultato........ guardate..........hanno tutti le mani alzate .......WinkWinkWink

Commento 44 - Inviato da: leonARdo, il 13/01/2014 alle 21:38

Foto Commenti

(41) e (43) ahahahahaha me fate morire dal ridere :) Comunque siamo i migliori nonostante la classifica di m...a non ci manca il senso dell'umorismo!!! LUCKYRED comunque sono più calorosi e colorati i loro tifosi di cartone rispetto ai loro tifosi in carne e ossa

Commento 45 - Inviato da: repe, il 13/01/2014 alle 22:16

Foto Commenti

io voto per forzamagicoarezzo

Commento 46 - Inviato da: RICK57, il 13/01/2014 alle 23:19

Foto Commenti

La butto sul piano dell'ottimismo. Domenica noi vinciamo mentre la Pistoiese perde con il Gualdo C. (che vince da tre domeniche condecutive) .... non e' una ipotesi impossibile... ed allora con 4 punti da recuperare il discorso apparirebbe diverso a tutti noi. Il campionato e' ancora relativamente lungo, tutto e ' possibile...... (Rick, maledetto ottimista.........)

Commento 47 - Inviato da: Magna, il 14/01/2014 alle 00:24

Foto Commenti

Non so che m'ha preso stasera ma non mi va di mollare un cazzo ancora...s' e' rialzato la testa dopo due fallimenti e anni di delusioni...non sarà certo un gol di minincleri ha metterci al tappeto definitivamente....non ho sentito la campana ancora...

Commento 48 - Inviato da: Magna, il 14/01/2014 alle 00:24

Foto Commenti

Magari senza h...

Commento 49 - Inviato da: Arretium Amaranthus, il 14/01/2014 alle 08:21

Foto Commenti

(40) ma cosa dici Ferro???Siamo stati primi in classifica dall'inizio fino a poche domeniche fa!Ci si merita eccome!!!Ferro sei sempre il solito gufo disfattista!è solo la malasorte e gli arbitri che hanno deciso che dovevamo essere terzi quasi quarti,comunque si vince la coppa!

Commento 50 - Inviato da: il ferro, il 14/01/2014 alle 08:27

Foto Commenti

...eppoi non è detto,io ancora ci credo. loro domenica perdono e noi si vince......

Commento 51 - Inviato da: baicol, il 14/01/2014 alle 10:10

Foto Commenti

Arrendersi mai, peggio dei giapponesi nel '45, ma e' arrivato il momento di tirare le somme e vedere quello che c'e' da migliorare per il futuro. Il mister e il DG sono migliorabili alla grande, che s'aspetta di essere a - 7 nel prossimo campionato?

Commento 52 - Inviato da: Gatsubest, il 14/01/2014 alle 11:56

Foto Commenti

Chi visse sperando morì cacando...........

La prestazione è piaciuta anche a me, ma finisce li.

Per l'ennesima volta il nostro campionato è finito a Gennaio e sò incazzato come na bestia MP.

Commento 53 - Inviato da: LUCKYRED, il 14/01/2014 alle 12:21

Foto Commenti

Ciao ragazzi . Nel post sopra (43) ho voluto un po' sdrammatizzare e fare dell'ironia, comunque quoto la risposta di LeonARdo . A Pistoia almeno fino al gol loro il Nostro tifo è stato di molto superiore al loro ( Noi 300-350 , Loro 1600 ), e comunque anche sul 1- 1 il Nostro calore non gli è mancato .

E di questo ne sono pienamente convinto : Se Tonetto non veniva espulso facendo saltare la copertura sulla fascia sinistra , loro non sarebbero riusciti a pareggiare .

Qualcuno di Voi potrebbe dire.....eh  si anche uno di loro è stato espulso, quindi eravamo 10 contro 10 al momento del gol , ma il giocatore loro espulso era il numero 3, quindi un difensore, ma in attacco li avevano tutti ( e questo ha fatto la differenza ) .

E poi, concordo con molti di Voi, che i Nostri cambi sono stati fatti troppo in ritardo.

Già al momento della Nostra espulsione, andava fatto subito il cambio di Mencarelli e subito dopo quello di Rubechini, in modo da rinforzare sia la difesa che il centrocampo con uomini freschi  .  Purtroppo, come abbiamo visto, è andata diversamente .

Ma, nonostante tutto, Io continuerò sempre a crederci e se i Nostri ragazzi giocheranno da qui fino alla fine con l'impegno visto Domenica, tutto potrà accadere . 

Quindi...........FORZA  GRANDE  AREZZO......SEMPRE !!!!!!!

Commento 54 - Inviato da: ocio, il 14/01/2014 alle 12:31

Foto Commenti

grande Donato!!...conserva la torta non si sa maiLaughing

Commento 55 - Inviato da: LUCKYRED, il 14/01/2014 alle 16:59

Foto Commenti

Il tuo nick name non mi è familiare ( ocio ) e non so come fai a sapere della torta......comunque

è vero, l'ho messa da parte aspettando Maggio......se non sarà per il Campionato, almeno spero nella Coppa .  Tongue out

Commento 56 - Inviato da: calzino79, il 14/01/2014 alle 20:00

Foto Commenti

ferro (50),ma che te stai a fà na canna?? o non avevi detto che domenicasera era finita,game over,insert coin..