Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE D GIRONE E - 34a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Arezzo31Flaminia
Foligno21Unipomezia
Gavorrano71Trestina
Montespaccato11Rieti
Poggibonsi22Cascina
Pro Livorno04Pianese
San Donato10Cannara
Sangiovannese20Badesse
Tiferno22Scandicci
MONDO AMARANTO
Giorgia, Silvia e Jacopo in Corsica
NEWS

''All'Arezzo serve una scintilla per rimontare''. Mezzanotti a caccia del filotto di risultati

Soltanto una volta gli amaranto hanno messo insieme tre vittorie consecutive: è accaduto tra la sesta e l'ottava giornata e adesso l'allenatore chiede un'altra striscia di successi per avvicinare le dirette concorrenti. Domani a Narni bisognerà domare la resistenza di un avversario che in casa ha perso soltanto una partita, in quella che è l'ultima domenica prima della sosta. Confermato il 4-3-3, ballottaggi aperti a centrocampo e in attacco



Mezzanotti crede ancora nel primo postoUn filotto di risultati. Dall'inizio di stagione è l'obiettivo dell'Arezzo, sempre sfuggito finora e indicato stamani da Mezzanotti come condizione indispensabile per recuperare terreno su quelle davanti. Solo una volta, nel campionato in corso, gli amaranto hanno vinto tre partite di fila: è accaduto dalla sesta all'ottava giornata, poi la squadra ha tenuto un'andatura lenta e monopasso che ha zavorrato la rincorsa al vertice.

Adesso bisogna cambiare, anche perché di tempo non ne è rimasto moltissimo. ''Ci serve una scintilla'' ha spiegato stamani il mister, riferendosi a qualche sprazzo di buona sorte, a qualche prestazione sopra le righe e a qualche giocata dei singoli. E le orecchie saranno sicuramente fischiate a Carfora, Invernizzi, Rubechini, Martinez e magari anche Quadrini, che è nella lista dei convocati per Narni anche se partirà dalla panchina.

Se la Pistoiese è veramente in flessione, e ammesso che sia così, l'Arezzo non può concedersi altri scivoloni. E quindi domani deve vincere in casa di un avversario che sul suo campo è rognoso e scorbutico. La Narnese al San Girolamo ha perso solo una volta, vincendone una e pareggiando tutte le altre, ivi comprese le partite con Pistoiese e Foligno. L'allenatore Trippini, che allena lì da sei anni, sa bene quali sono le armi da sfoderare: campo stretto, tanta corsa, tanta grinta. L'Arezzo è avvisato e dovrà regolarsi di conseguenza.

Mezzanotti non cambierà il 4-3-3, anche se in difesa potrebbe essere confermato Pecorari a fianco di Dierna. E' un'ipotesi non campata per aria. I ballottaggi aperti riguardano Bricca e Carteri per il ruolo di play, Carfora e Rubechini per quello di mezz'ala sinistra, Rubechini e Martinez per quello di esterno d'attacco. Di modo per giocare per non ce ne sarà molto, un po' per le condizioni del terreno e un po' per l'aggressività rossoblù, quindi prepariamoci a novanta minuti garibaldini, fatti di vigore atletico e di seconde palle da assaltare senza indugi. I calci piazzati, mai come stavolta, saranno determinanti per spezzare l'equilibrio.

Quella di Narni è la gara che precede la sosta di campionato. Si riprenderà il 9 febbraio e l'Arezzo ha tutto l'interesse a farsi quindici giorni di stop con l'animo leggero. Anche perché finora gli amaranto stanno marciando allo stesso ritmo del girone di andata, con tre partite, una vittoria, due pareggi, 8 punti e gli stessi identici punteggi: uno 0-0, un 1-1, un 3-2. Con questo trend non si va lontano e non si fanno filotti. Quindi serve l'accelerata. Domani o mai più.

 

scritto da: Andrea Avato, 25/01/2014





Mezzanotti: ''trasformare i fischi in applausi''

COMMENTI degli utenti

Commento 1 - Inviato da: aretinodoc, il 25/01/2014 alle 14:22

Foto Commenti

Trasformare Mezzanotti in un ...."allenatore" questa è la scommessa impossibile!

Commento 2 - Inviato da: CAP52031, il 25/01/2014 alle 14:28

Foto Commenti

Siee la scintilla...è sei mesi che se prova a mettere in moto ormai semo ingolfati, se non se cambia la candela (mister) in moto non ci se va mai!!!....Smile...eppure la miscela c'è sicchè deve dipendere per forza dalla candela!

Commento 3 - Inviato da: il ferro, il 25/01/2014 alle 14:43

Foto Commenti

Domani a Narni bisognerà domare la resistenza di un avversario che in casa ha perso soltanto una partita

 

 

Pistoiese 45 Montemurlo 26
Pianese 43 G.Casacastalda 26
Arezzo 39 Sansepolcro 22
Foligno 39 Spoleto 22
Scandicci 32 Flaminia 22
Colligiana 29 Fiesole 19
Ostia Mare 28 Pontevecchio 16
Trestina 28 Narnese 13
Bastia 27 Deruta 11

Commento 4 - Inviato da: aretinodentro, il 25/01/2014 alle 14:51

Foto Commenti

Bisognerà domare la resistenza della Narnese? Ma stiamo scherzando? Questi sono penultimi in classifica, domani solo dal riscaldamento dobbiamo essere 1-0. Mi sembra che metta le mani avanti in caso di mancata vittoria.

Commento 5 - Inviato da: aretinodentro, il 25/01/2014 alle 14:53

Foto Commenti

Mi sembra che si metta le mani avanti. Questo volevo dire.

Commento 6 - Inviato da: mino27, il 25/01/2014 alle 14:55

Foto Commenti

la scintilla sarebbe stato il tuo Esonero già dopo Sansepolcro! ma tanto a giugno siamo comunque in Serie C!Wink

Commento 7 - Inviato da: Amaranta, il 25/01/2014 alle 15:16

Foto Commenti

Pensarci un pochino prima, no????

Commento 8 - Inviato da: walter, il 25/01/2014 alle 15:55

Foto Commenti

''Ci serve una scintilla'' ha spiegato stamani il mister, riferendosi a qualche sprazzo di buona sorte, a qualche prestazione sopra le righe e a qualche giocata dei singoli.

Ah oh te! Ma lo sa, caro mister, che i bonus per le opzioni 1 e 3 sono terminati già da un bel pezzo? Colpi di culo e giocate dei singoli c'hanno tenuto a galla finora!! S'ha provare a giocare a calcio decentemente? Sì, anche in un campo brutto e picoolo come quello della Narnese. Perchè mica vorrà giocare a lanci lunghi e speriamo in... , vero? PS: Le ricordo che Essoussi non c'è là davanti.

Commento 9 - Inviato da: teba02, il 25/01/2014 alle 16:13

Foto Commenti

il tono mi pare eloquente... domani andiamo la per muovere la classifica (dai  pnticino e finalmente sariva a 4O!!!). Poi la sosta di campionato e le canoniche dichiarazioni pre-partita del Mr. del Sansepolcro che dirà prima della partita al comunale: "faremo la nostra partita contro una corrazzata costruita per vincere il campionato ma vogliamo fare risultato in un campo difficile"...bla bla bla... stessa spiaggia stesso mare... mi so stufato di sognare. E non dico ciò per pessimismo ma perchè ormai l'andazzo di questo Arezzo lo sanno anche i muri.

io non vedo l'ora che finsca già sto campionato maledetto al di sotto delle aspettative di tutti quanti (a Luglio basso profilo e ripartire subito!!!)

FORZA AREZZO!

Commento 10 - Inviato da: Giotto, il 25/01/2014 alle 17:25

Foto Commenti

Mino27 dove l'ha i trovata quella foto? Mi manca......

Commento 11 - Inviato da: scarfaceamaranto, il 25/01/2014 alle 18:07

Foto Commenti

Aspettiamo quella scintilla che potrà cambiare il nostro campionato. Intendo un po’ di buona sorte che va però cercata e che la squadra ha dentro. Adesso dobbiamo cercare di mettere in campo i giocatori che stanno meglio fisicamente, sfruttando al massimo il momento migliore di ogni calciatore”.  Ma possiamo leggere e sentire ancora queste interviste? Chiedo conforto ai miei "amici di questo blog" che a volta nomino IL FERRO, CAP52031, BOTOLO etc. molto vicini ai miei pensieri. fino a quando dovremo tollerare queste prese per il culo. Quando si mettera' il punto? Spero domani sera dopo i tre punti. FORZA AREZZO. Ma il Mister non lo vuole nessuno ancora qui ad Arezzo, possibile che non riesce a capire ?

Commento 12 - Inviato da: mino27, il 25/01/2014 alle 18:15

Foto Commenti

Giotto,lo trovata su google mi sembra oppure mi hanno taggato su facebookWink

Commento 13 - Inviato da: Amarantegnene, il 25/01/2014 alle 18:31

Foto Commenti

Mezzanotti fucilati-

Commento 14 - Inviato da: il ferro, il 25/01/2014 alle 21:56

Foto Commenti

scarface:

ochetadire.....

per me la buona sorte ci ha sostenuto sempre e comunque.

la novella che siamo sfortunati perchè ci fanno sempre un tiro e un gol la lascio credere ai perdenti.

ha detto bene il mister però che la buona sorte va cercata....non puoi chiedere al signore che ti faccia vincere la lotteria eppoi manco compri il biglietto.....

Commento 15 - Inviato da: Amimodo, il 25/01/2014 alle 21:57

Foto Commenti

Vabbe ragazzi, son penultimo, mica ultimi. Che tristezza, queste son partite che dovrebbero finire almeno sul 3 a 0.

Commento 16 - Inviato da: CAP52031, il 25/01/2014 alle 22:30

Foto Commenti

SCARFACE (11) ...ho già espresso la mia opinione al commento 2!!!...

La inspiegabile conferma del mister è il più grande mistero del calcio aretino di SEMPRE...più della mancata riconferma di Somma o Gustinetti, più della cessione di Pilleddu a metà campionato, più dell'acquisto di Avantario o Aglietti , più delle sembianze di Queralto o Paris (ex calciatori amaranto eh!!) e addirittura più del nome di chi mangiò la noce portafortuna di Angelillo..e t'ho detto tutto!!!

Commento 17 - Inviato da: Gnicchelibero, il 26/01/2014 alle 08:48

Foto Commenti

non me toccare Queralto che m'incazzo!Laughing

Commento 18 - Inviato da: spiblo, il 26/01/2014 alle 09:56

Foto Commenti

oh sentite questa si ch'è più che bella !!! Oh mi' omo, il fochista sei te !! Almeno questo sperami tu l'avessi capito !! se a fine gennaio un allenatore va ancora cercando "la scintilla" si confessa da solo e noi cosa possiamo pretendere ? Una cosa sola, ma il Presidente non vuole e mamma nemmeno...

Commento 19 - Inviato da: Botolo Ringhioso, il 26/01/2014 alle 11:29

Foto Commenti

La frase di Mezzanotti mi sembra proprio il canto del cigno! Gent.mo Sig. Davide Mezzanotti, mi rivolgo a Lei, con la speranza che legga gli interventi su questo blog ed apprezzi anche l'educazione che ancora sto cercando con Lei. Vorrei però farLe presente alcune cose, che mica sono secondarie, sa?

1) lei è stato assunto ed è stipendiato (da quello che riesco a sapere anche regolarmente!) per VINCERE IL CAMPIONATO;

2) per ottenere tale risultato, occorrono alcune componenti importanti: una buona squadra, un buon gioco, un allenatore che SAPPIA LEGGERE LE PARTITE, tanto lavoro e un pizzico di buona sorte.

3) la squadra c'è, la buonasorte non è mancata, e pure sotto il profilo del lavoro (se valesse il suo impegno sul lavoro saremmo probabilmente primi): ma latitano (o sono  assenti in maniera importante) le altre due che sono semplicemente IMPORTANTISSIME: il buon gioco ed un allenatore che sappia leggere le partite.

Lei è un uomo che ritiene avere la coscienza a posto (e, ripeto, sotto il punto di vista umano e per quanto è presente e lavora mi trova d'accordo), ma forse non ha capito che per allenare una squadra come l'AREZZO non serve solo essere orgogliosi ma bisogna avere quelle che il Buratto del Saracino porta appese al mazzafrusto! bisogna avere la consapevolezza che se si afferma che "vinceremo il campionato" non va solo detto, VA FATTO!!! Lei ha sicuramente tanto orgoglio; abbia anche un minimo di coscienza: faccia quello che avrebbe dovuto fare quando ha mangiato la pizza con i suoi amici di Sansepolcro: SI DEVE DIMETTERE!!!! solo così potrà dire, finalmente, "Io ho fatto tutto ciò che potevo, non ci sono riuscito, mi dispiace ma prefersico farmi da parte". Allora finalmente, potrà vincere una partita importante: potrà dire "mi sono comportato da uomo".

Con tutta la simpatia possibile (livello purtroppo piuttosto basso), suo

Botolo Ringhioso

Commento 20 - Inviato da: il ferro, il 26/01/2014 alle 12:49

Foto Commenti

macte vulvam