Atlantide ADV
AMARANTO TV

SERIE C GIRONE B - 13a giornata

RISULTATI CLASSIFICA PROSSIMO TURNO
Imolese02Arezzo
Fano12V. Verona
Gubbio11Feralpi Salò
Samb11Legnago
Sud Tirol11Perugia
Carpi22Triestina
Cesena00Modena
Fermana11Matelica
Mantova21Ravenna
Padova53Vis Pesaro
MONDO AMARANTO
Mino e Luca allo stadio
NEWS

Una prestazione da dimenticare. Quadrini un'ombra. Anche Pecorari in difficoltà

Nessuno sopra la sufficienza nella partita più brutta della stagione. Rubechini si adegua al grigiore generale ma con qualche sprazzo di vitalità: così quando Mezzanotti lo toglie, il pubblico dissente. Essoussi troppo solo, tanti errori per Mencarelli, novanta minuti di sofferenza per Carteri



un'altra prestazione opaca per QuadriniLe pagelle di Arezzo-Pomigliano.

DAVID 5 Sui gol è incolpevole. Ma abbonda in malintesi con i compagni quando deve abbandonare la porta, facendo arrabbiare Mezzanotti che lo sgrida dalla panchina. Esce fuori tempo e per poco Esposito non lo uccella con il lob.

BELLAVIGNA 4.5 Si dà da fare per tre quarti d’ora, anche se con risultati modesti. Poi stacca la spina e va in ambasce. Il cross che sbaglia sotto la Minghelli, colpendo più terra che palla, e la vana rincorsa a Romano che va a segnare il 2-0, sono l’immagine della sua partita.

MENCARELLI 5 Comincia benino, duetta con Rubechini come ai vecchi tempi. Alla lunga perde smalto al pari della squadra e regala palloni agli avversari in maniera per lui inconsueta.

CARTERI 5 Poca lana. I tre mediani del Pomigliano non sono fenomeni ma hanno tanta birra. Aggrediscono e ripartono, non di rado col fraseggio. Lui ci finisce in mezzo e non si riprende più.

DE MARTINO 5 Titolare a sorpresa al posto di Dierna. Un paio di chiusure tempestive, altrettanti lisci sciagurati a ridosso dell’area e un corner regalato al Pomigliano, che per fortuna l’arbitro non fa battere. Esce dopo dieci minuti della ripresa e Mezzanotti è costretto a giocarsi un cambio che poteva usare meglio (st 10’ Dierna 5 Non cambia volto alla difesa e balla come poche volte in stagione).

PECORARI 4.5 In difficoltà dall’inizio alla fine. Dentro una squadra che gioca a uno all’ora e che si fa trovare sempre scoperta sulle ripartenze granata, va in crisi nera. Suo il fallo da rigore che spiana la strada al Pomigliano.

RASCAROLI 5 Una mezz’ora discreta, quindi sparisce. Gioca con un fastidio muscolare e questo lo frena decisamente. Sfigato e maldestro quando scivola a due passi da Pecorari nell’azione che costa il rigore contro.

RUBECHINI 5.5 Non su livelli d’eccellenza, perché anche lui recita il compitino e poche volte prende l’iniziativa. Però, nel grigiore generale, è quello che ogni tanto tira fuori uno sprazzo di vitalità. Quando Mezzanotti lo toglie, lui scrolla la testa e il pubblico anche (st 17’ Dieme 4.5 Con il Pomigliano in dieci, dovrebbe andare a nozze. Ma non combina praticamente nulla).

ESSOUSSI 5 Poco servito e poco ispirato. Lasciato solo soletto là davanti, con i difensori che lo controllano a vista, colpisce due volte di testa e due volte la mette alta. Stop, tutto qui.

QUADRINI 4 Un’ombra. La gente, indispettita dall'espulsione con il Sansepolcro, lo becca dalla tribuna ma neanche questo serve a scuoterlo da un incomprensibile torpore. Eppure Mezzanotti lo lascia dentro per 74 lunghi minuti (st 29’ Martinez ng Entra sullo 0-1, con la partita che è diventata un’accozzaglia di palle avanti e fa quel che può tranne che un miracolo).

DISANTO 5 Non lesina impegno, corsa e generosità ma stringi stringi il suo sforzo produce solo briciole.

 

scritto da: Andrea Avato, 12/02/2014





Arezzo ko. Mezzanotti: ''non mi dimetto''

Arezzo-Pomigliano 0-2
COMMENTI degli utenti

Commento 1 - Inviato da: CAP52031, il 12/02/2014 alle 20:30

Foto Commenti

O Quadrini non doveva essere un fenomeno? (per molti...ma non per tutti) Finora di fenomenale per ora ho visto solo l'espulsione di domenica 2 gialli in 10 minuti entrando dalla panca penso sia un record!!!...Fenomeno!

Commento 2 - Inviato da: alfa, il 12/02/2014 alle 20:42

Foto Commenti

voto al mister e alla sua intervista? fate voi...Frown

Commento 3 - Inviato da: calzino79, il 12/02/2014 alle 20:45

Foto Commenti

CAP hai ragione..però pure essoussi aveva fatto 20 gol a sansepolto,invernizzi 18 a bastia,martinez sempre 8-10 gol e via dicendo..eppure..come direbbe enrico ruggeri: MISTEROOO!!

Commento 4 - Inviato da: mino27, il 12/02/2014 alle 20:46

Foto Commenti

io manco l'avrei fatte le pagelle!

Commento 5 - Inviato da: filippo, il 12/02/2014 alle 20:49

Foto Commenti

Con la morte nel cuore ma.... è stata una continua tortura! Anche a volere dare tutte le giustificazioni al Mister, oggi non c'è stato niente da salvare.

Giocatori fuori ruolo (Quadrini che è un interno d'attacco a fare l'esterno e Rubechini che è un esterno d'attacco a fare l'interno, tanto per fare un esempio), senza considerare Pecorari in condizioni patetiche e Dierna in panca a vantaggio di chi la palla non sa se è tonda o quadrata. Se poi quando siamo in vantaggio numerico si continua a difendere a quattro, la frittata non puo' essere che fatta. Che dire adesso? Purtroppo sono senza parole..... 

Commento 6 - Inviato da: calzino79, il 12/02/2014 alle 20:52

Foto Commenti

filippo ma noi questo lo diciamo da mesi se ben ricordi..eh..

Commento 7 - Inviato da: aretinodoc, il 12/02/2014 alle 20:53

Foto Commenti

Intervista da "I nuovi mostri"......questo rovina anche l'erba del Comunale!

Commento 8 - Inviato da: binladiano, il 12/02/2014 alle 20:53

Foto Commenti

Risposte all' intervista demenziali..... Andrea, la prima domanda la potevi evitare. Non è al tuo livello.

Commento 9 - Inviato da: calzino79, il 12/02/2014 alle 21:08

Foto Commenti

E guardando la televisione
mi è venuta come l'impressione
che mi stessero rubando il tempo e che tu
che tu mi rubi l'amore
ma poi ho camminato tanto e fuori
c'era un grande sole
che non ho più pensato a tutte queste cose

E va bene così
senza parole

Commento 10 - Inviato da: calzino79, il 12/02/2014 alle 21:10

Foto Commenti

Commento 11 - Inviato da: Rignolo, il 12/02/2014 alle 21:11

Foto Commenti

Quindi rimane mezzanotti ?

 

Commento 12 - Inviato da: calzino79, il 12/02/2014 alle 21:21

Foto Commenti

fototifo Lucchese - Arezzo

Commento 13 - Inviato da: calzino79, il 12/02/2014 alle 21:22

Foto Commenti

...siamo da altre platee..

Commento 14 - Inviato da: calzino79, il 12/02/2014 alle 21:23

Foto Commenti

..la pressione ad arezzoooo??? quest'annooooo??? ma vafffffanculooooo..questa era pressione,ed eravamo in trasferta..

Commento 15 - Inviato da: binladiano, il 12/02/2014 alle 21:30

Foto Commenti

Come si fa a far giocare coppia centrale, in una partita determinanteeeeeeee, Pecorari e De Martino??? Il primo ha fatto tre partite dall' inizio dell' anno....come fa ad essere in condizione......??

Il secondo...... lasciamo perdere

Pecorari, se eri un grande, quando ha dato la formazione ti alzavi e gli davi una testata nel setto nasale. Non credo un giocatore come te si debba meritare questo.

Commento 16 - Inviato da: scarfaceamaranto, il 12/02/2014 alle 21:50

Foto Commenti

A proposito dell'ennesima intervista farsa, ma tu Mister devi vergognarti a rimanere ancora su quella panchina che non meriti, hai dei limiti, puoi andare bene per un campionato di  promozione non sei adatto per la panchina dell'arezzo. Credimi. Cque e' vero non sei l'unico responsabile, i giocatori anche che mandi in campo sono da condannare con prestazioni orribili. AVATO, fai il giornalista, sei patetico, dammi retta.

Commento 17 - Inviato da: RICK57, il 12/02/2014 alle 22:08

Foto Commenti

Allora, ricapitolando.....la colpa di Mezzanotti non e'..... lo dice lui stesso, lo confermano presidente e dg.... La colpa di Diomede non e'..... Lo dice Mezzanotti, lo conferma il presidente. la colpa di Ferretti non e'.... lo dice il dg, lo conferma Mezzanotti ed in piu' c'e' chi asserisce che un presidente cosi' non si e' mai a avuto ..... Non resta che un unico, grande colpevole...... NOI!!! Lo dice mezzanotti, lo confema il presidente, il dg annuisce....... Il cerchio si chiude, trovato il colpevole.....

Commento 18 - Inviato da: CAP52031, il 12/02/2014 alle 22:08

Foto Commenti

PERMETTETEMI UN AUTOCELEBRAZIONE QUESTO ERA IL MIO COMMENTO AL 29 SETTEMBRE A DIMOSTRAZIONE DELLA COERENZA DI PENSIERO: (il pensiero sarebbe stato anche precedente ma ero iscritto al blog solo da 3/4 giorni)

"Con Mezzanotti non arrivi manco tra le prime 10..date retta!(vedi Castelrigone) appena alzi l'asticella e metti pressione per lui è finita(vedi oggi o Pistoiese)...dopo 5 giornate il campionato è già finito ma non per i punti quanto per le prestazioni...Dai Mister ormai puntiamo tutto sulla Coppa..e da retta è meglio se un te fai vedere in giro a mangiare la pizza per i prossimi mesi..."

ommento 146 - Inviato da: CAP52031, il 29/09/2013 alle 18:52"

Foto Commenti

 

Commento 19 - Inviato da: Andrea Avato, il 12/02/2014 alle 22:09

Foto Commenti

SCARFACE (16)

Anche tu non sei messo male.

Commento 20 - Inviato da: ocio, il 12/02/2014 alle 22:18

Foto Commenti

In una partita importante come questa come si fa a schierare pecorari e de martino ???.....togliere rubechini che era l'unico che inventava qualcosa ?.....nn sa piu che pesci pigliare ...certi giocatori comunque sono verente scarsi ..e un altro anno buttato nel secchio..ma che s'e' fatto de male !!!!

Commento 21 - Inviato da: max71, il 12/02/2014 alle 22:28

Foto Commenti

Quoto rick  danno velatamente la colpa all ambiente, 

Diomedr e mezzanotti avete avuto la vostra occasione tornerete nel dimenticatoio fra non molto.

Commento 22 - Inviato da: scarfaceamaranto, il 12/02/2014 alle 22:46

Foto Commenti

AVATO, almeno non ho la presunzione di fare il giornalista, tu fai il giornalista come mezzanotti fa il mister

Commento 23 - Inviato da: leonedellamaradona, il 12/02/2014 alle 22:52

Foto Commenti

Non sono d'accordo con le pagelle, faziose, di parte. Lasciatemi dire che Rascaroli ha lasciato un segno indelebile in questa partita e in questa stagione. Il fallo non c'era proprio e questo Pomigliano D'arco che ha fatto?

La pressione su Essoussi era forte, non si poteva chiedere l'impossibile. controcorrente non ce l'ho con Mezzanotti, ma tornasse colautti, anche come vice, sarebbe meglio.

Commento 24 - Inviato da: Amarantegnene, il 12/02/2014 alle 23:09

Foto Commenti

Dopo diverse partite, oggi a malincuore ,ma per troppa curiosità , ho deciso di ascoltare l intervista a quell individuo.Devo dire però che è stata Davvero esilarante! Vedere uno che contro tutti, umiliato e umiliandosi, decide di stare aggrappato alla poltrona, mi far ricordare di essere in Italia, degno allenatore equiparato ai nostri cari politici. . Comunque Da oggi le riascolterò tutte! Promesso. Lo consiglio anche a tutti gli amici di Amaranto Magazine....ascoltare e guardare in faccia quella persona AUMENTA L AUTOSTIMA!

Commento 25 - Inviato da: amaranto73, il 12/02/2014 alle 23:14

Foto Commenti

quanto patire......una volta si pativa d'estate ora anche d'inverno......

Commento 26 - Inviato da: calzino79, il 12/02/2014 alle 23:19

Foto Commenti

DAVIDE MEZZANOTTI. Nato a Sansepolcro il 28 febbraio 1971. Difensore arcigno e polivalente, è cresciuto nel vivaio del Toro con cui ha vinto una Mitropa Cup. In A con Brescia e Vicenza, ha vestito anche le maglie di Napoli, Salernitana e Mantova. Ha chiuso la carriera da prof nell’Arezzo 2007/08, in C1, segnando un gol alla Sangiovannese.

Modulo di riferimento. 3-5-2, la disposizione tattica utilizzata in prevalenza quest’anno. Ma in passato ha puntato sul 4-4-2 classico e sul 4-2-3-1 del suo primo Sansepolcro, utilizzando il 4-3-3 a Castel Rigone. E’ un tecnico che non ha uno schema predefinito ma si adatta al materiale umano a disposizione. Tratto da AM del 05/06/2013..questo la dice tutte sulle "CHIARE" idee del mister..però la colpa è nostra,ricordiamocelo,brutti stronzi che non siamo altro.

Commento 27 - Inviato da: calzino79, il 12/02/2014 alle 23:24

Foto Commenti

Proprio Mezzanotti avrà il compito di indirizzare le strategie di mercato, all’inizio di un’avventura che per lui rappresenta uno snodo decisivo di carriera. “L’annata di Castel Rigone mi tornerà utile – ha dichiarato il mister. L’obiettivo in quel caso non era vincere a tutti i costi, ma è vero che da quella squadra ci aspettavamo tutti di più. Però è stata un’esperienza formativa: quando le cose vanno bene siamo tutti bravi e belli. E’ quando vanno male che si forgia il carattere e penso che ad Arezzo non commetterò certi errori. Anche perché so che devo vincere il campionato”. Tratto da AM del 14/06/2013..errare humanum est..perseverare autem diabolicum.

Commento 28 - Inviato da: calzino79, il 12/02/2014 alle 23:27

Foto Commenti

..e per ultimo la perla di saggezza:

La grinta di Mezzanotti: ''Per ora è un gran mercato. Ma l'Arezzo non si ferma qui''

L'allenatore fa il punto della situazione a nove giorni dalla partenza per il ritiro di Norcia. ''Spero di avere la rosa al completo per il 21 luglio, ma se un paio di acquisti dovessero arrivare a fine mese, non sarebbe un gran problema. Finora sono molto soddisfatto, abbiamo preso gente forte e motivata. Invernizzi? E' la mia prima scelta, può giocare sia con Essoussi che con Martinez. Ma l'anno prossimo i tifosi non dovranno distinguere i giocatori e vedere solo una macchia amaranto che si muove sul prato''

Commento 29 - Inviato da: calzino79, il 12/02/2014 alle 23:28

Foto Commenti

..e benvenutiiii a sti frocioniii..grandi grossi e capoccioniiii..e te che seiii..un pò fri friii..dai dimme un pò che c'hai da di..

Commento 30 - Inviato da: calzino79, il 12/02/2014 alle 23:32

Foto Commenti

Cioè..ste cose non me le sono inventate mica io..sono tutti dati di fatto documentati eh..ma io sò di chi è la colpa...e allora dillo no!! che fai come le donne quando se la tirano?? se sei un uomo,se siete uomini parlate,altrimenti TACETE!!

Commento 31 - Inviato da: calzino79, il 12/02/2014 alle 23:39

Foto Commenti

il coro sopra (29) non vuole essere discriminatori verso gli omosessuali..ne voglio offendere mister o altri..però la parodia del commissario banfi in "fracchia la belva umana" s'addice proprio a questa situazione.

Commento 32 - Inviato da: Amaranta, il 13/02/2014 alle 00:28

Foto Commenti

Sono veramente a pezzi!  Non ho piu parole, non ho piu pensieri, non ho piu idee su quello che sta succedendo, ho solo voglia di piangere!

Commento 33 - Inviato da: il ferro, il 13/02/2014 alle 00:53

Foto Commenti

-de martino uscito sullo 0-0 massacrato da tutti. (è da uisp e roba varia)quando il suo l'ha fatto di certo non peggio di altri considerato che giocava in coppia con pecorari e che ha fatto 3 partite intere quest'anno

diomede vaffanculato durante l'intervista in diretta mentre lui è un direttore generale (ovvero colui che si occupa della parte prettamente economica dell'azienda e per le altre mansioni tecnico-sportive ha molta meno voce in capitolo: ha sempre deciso il pres,ve lo ricordate o no???) ha le sue colpe ma almeno le ha ammesse.

-pecorari dato per finito ma per squadra e spogliatoio è uomo chiave. ragazzo d'oro.

 

eppoi vedo che NESSUNO ha una parola per chi prende sul serio i soldi veri e o sta facendo apposta o è veramente fiacco da spedire nella juniores che manco lì fa la differenza.

SENATORI SVEGLIAAAAAAAAAAA

campate di ricordi vero????

troppo buono il presidente se il 15 vi paga

 

mister: come fai a reggere.....va bene l'orgoglio e il non sentirsi la MINIMA COLPA addosso. ma qui si esagera.

L'ATMOSFERA ORMAI SI TAGLIA COL COLTELLO.

VOLENTI O NOLENTI QUALCOSA DEVE SUCCEDERE......

 

Commento 34 - Inviato da: ForzamagicoArezzo, il 13/02/2014 alle 01:25

Foto Commenti

Io ho detto che la maggior parte dei giocatori sono indegni. Loro vanno in campo a fare queste figure. Detto questo chi li manda in campo ha le sue colpe se non hanno un minimo di gioco da settembre a questa parte; e se chi li manda in campo ha delle colpe, chi si ostina a tenerlo ha altrettante colpe(presidente e dirigenza tutta). Tutto questo per dire che le responsabilità sono di tutti, così come i meriti son di tutti quando vinci(è un gioco di squadra). Giocatori VERGOGNATEVI! Mezzanotti, non è il tuo mestiere! Dirigenza SVEGLIA! 

Commento 35 - Inviato da: chiana, il 13/02/2014 alle 08:48

Foto Commenti

Ferro mi spiace ma per una partita tanto importante non si fa turnover e non si fanno giocare giocatori con tre partite in stagione... De Martino alla fine non ha demeritato ma la fiducia di cui gode da parte del mister si è vista quando ci ha speso "a gratis" un cambio sostituendolo con un pari ruolo, quindi senza motivazioni tattiche. In questo caso le motivazioni possono essere solamente due o il mister è scemo oppure De Martino ha giocato "per forza" ed è stato sostituito appena possibile. In entrambi i casi hanno "magheggiato" sulla nostra pelle. Su Diomede il discorso sarebbe lungo ed articolato dal momento che non si è occupato solo di aspetti organizzativi ma ha anche responsabilità tecniche visto che in quel settore non ha "voluto/trovato" nessuno che gli potesse dare una mano quindi è responsabile a tutto tondo di questa situazione che dire di merda è abbastanza riduttivo.

Detto questo mi piacerebbe sapere cosa vuol fare il presidente nel futuro. Dal momento che tempo fa disse il giochino è suo e fa come vuole e che la barba è questa quindi se si affonda si affonda tutti insieme... ora che siamo con l'acqua alla gola abbandona il bastimento per primo come fanno i topi oppure vuole riprovarci? Il momento di decidere è ora...

Commento 36 - Inviato da: Amaranta, il 13/02/2014 alle 09:08

Foto Commenti

pecorari dato per finito ma per squadra e spogliatoio è uomo chiave. ragazzo d'oro.

 Su questo concordo al 100%!!!

Commento 37 - Inviato da: spiblo, il 13/02/2014 alle 09:16

Foto Commenti

non ho più parole.........qualcosa bisogna fare per far capire alla società che non siamo solo una mandria da blandire con promesse o minacciare con insulti....Qualcosa di civile, come è giusto in una città che non è certo la bolgia infernale che qualche incapace ha voluto dipingere. Non so, ma a me pare che dirigenza ( si Ferro, anche la dirigenza ) allenatore e squadra ci abbiano umiliato e questo noi che abbiamo sottoscritto 1535 abbonamenti in serie d, seguito la squadra fino a domenica scorsa ( e pure ieri chi non aveva impegni di lavoro ) in casa e fuori,  non ci meritiamo niente di tutto questo.

Facciamo una cosa civile. A me viene in mente di restituire gli abbonamenti...tutti o quasi, consegnandoli da qualche parte e poi qualcuno li va a riportare in Sede....oppure non lo so...ma non possiamo e non meritiamo di continuare ad essere umiliati   

Commento 38 - Inviato da: aloee, il 13/02/2014 alle 09:35

Foto Commenti

el grinza un fa una sega perchè a giugno si cava dai coglioni !

Commento 39 - Inviato da: mino27, il 13/02/2014 alle 09:41

Foto Commenti

Sono passate quasi 24 ore dall'Ennesima FIGURA DI MERDA ( Questa volta in Diretta Nazionale ) dell'U.S.AREZZO & ancora tutto tace,Presidente Mauro Ferretti datte na Svegliata!!!!!!

Commento 40 - Inviato da: Botolo Ringhioso, il 13/02/2014 alle 10:19

Foto Commenti

Le disgrazie non finiscono mai! questa è una legge di vita. Ricordate Ivo Perissonotto, giocatore con trascorsi, anche discreti, in serie A e serie B? gestisce l'edicola dove acquisto i giornali tutte le mattine; questa mattina, dopo avermi dato il buongiorno mi ha detto: "ho visto l'Arezzo ieri. Ma gioca sempre così? Ma perchè Mezzanotti ancora l'allena: non ha un gioco, i giocatori non corrono, qualcuno addirittura mi sembra fuori ruolo, mi sembra che la squadra o  non segue l'allenatore o l'allenatore non li gestisce. Quest'anno non l'avevo mai vista giocare, ma come si fa a perdere in casa, in 10 contro 11, per 2 a 0?"

Ecco, così siamo diventati anche la barzelletta d'Italia: il Pomigliano squadra discreta, paragonabile ad un Trestina o un Sansepolcro del nostro girone, ha fatto la figura di uno squadrone!!

E ieri sera, ascoltata l'intervista del Mister, beh! forse questa signore ha bisogno veramente di un grande bagno di umiltà: come si fa a dichiarare "non, non mi dimetto, la situazione è questa, ormai anche se venisse un altro allenatore che potrebbe fare? mica può vincere il campionato! arrivare 2, 3 o 4 mica cambia niente!!" RIASCOLTARE PER CREDEREYellYell e Lei Presidente Ferretti, permette che un suo collaboratore possa prendere per il c... i tifosi, la società e Lei in prima persona?

Signor Presidente, io, come tanti altri appassionati del nostro amato Arezzo (penso di poter comprendere anche Lei, in questa categoria, perchè se ha iniziato quasi per gioco questa avventura, poi ha dimostrato, con diversi gesti, di essersi innamorato di questa città e dei suoi abitanti e di questi colori sociali), La stimo ed apprezzo tantissimo: quello che Lei ha fatto in così poco tempo, pochi ultimamente, sono riusciti a fare. Lei, come tutte le persone umane, può commettere degli errori (e non esonerare il Mister che nessuno vuole più è uno di questi), ma Lei è anche uomo d'affari e uomo orgoglioso: come uomo d'affari non può stare a guardare un investimento andare in malora senza fare niente, come uomo orgoglioso sicuramente non ci sta a farsi prendere in giro da nessuno! ASCOLTI LA PIAZZA, ASCOLTI TUTTI QUELLI CHE L'HANNO APPREZZATO ED ANCORA L'APPREZZANO: CHIUDA LA PARENTESI MEZZANOTTI E COMINCI A PENSARE AL FUTURO (Perchè il Suo futuro è ancora ad e con l'AREZZO vero, signor Presidente?).

Prima con Frabetti che telefona a Macalli chiedendo se è vero che l'Arezzo verrà ripescato, (l'ha detto il Presidente Ferretti) poi con la partita trasmessa in TV siamo diventati LA BARZELLETTA D'ITALIA! SIGNOR MEZZANOTTI DOPO LE SE DICHIARAZIONI DI IERI, STA VACILLANDO ANCHE LA STIMA PER L'UOMO! SI DIMETTA, SE NE VADA, RITROVI UN PIZZICO DI DIGNITA', PERSA IERI CON QUELLE SUE AFFERMAZIONI! DOPO DI LEI DIFFICILE FARE PEGGIO!!!!!!!!!Yell

Commento 41 - Inviato da: Giotto, il 14/02/2014 alle 14:35

Foto Commenti

Scarface lascia perdere, se devi venire qui a insultare Andrea stai a casa. C'è girano a tutti le palle a mille, ma non per questo è il caso di infamare gratuitamente un giornalista, tra l'altro sempre onesto e bravo nel fare il suo lavoro